Mondo diversamente abile

Mondo diversamente abile

Un punto di incontro e di dialogo tra ragazzi diversamente abilii e tra chi vive a loro stretto contatto.

77dany 77dany 05/07/2011 ore 11.13.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Noi Bipolari

ciao sadlilly,ma concretamente,sai come funziona questo disturbo?Perchè tra famigliari e pazienti c'è incomprensione?se lo sai,spiegamelo,se non sai concretamente come funziona questo disagio per tanta buona volontà che metti puoi rischiare di ottenere l'effetto contrario,perchè dal paziente vieni vista come una persona che ti vuole mettere i bastoni tra le ruote,invece di una persona che lo vuole aiutate,è cosi o sbaglio? :pallonegonfiato
SADLILLY SADLILLY 07/07/2011 ore 13.08.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Noi Bipolari

@ 77dany: purtroppo ne so fin troppo di questo disturbo. E purtroppo quando un paziente bp nega di esserlo e nn si cura... bene lasciarlo solo...nn dico altro perche' ho messo alle spalle l'argomento e la persona in questione e nn voglio piu' pensarci.
Un saluto
77dany 77dany 07/07/2011 ore 22.00.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Noi Bipolari

:win :dottore Dall'averci a che fare fin troppo a saperne fin troppo c'è una bella differenza.La prima motivazione di perchè un paziente non vuol sentir ragioni da alre persone è perchè le sue convinzioni errate non sono mai state prese in considerazione da nessuno,tutti gli dicono che non è bianco e gli impongono le loro convinzioni dicendogli che è nero e che il bianco non va preso in considerazione.Correggimi se sbaglio,ti faccio un esempio,è come se te sei convinta che il tuo negozio di fiducia è il migliore come convenienza,e che sei trattata da dio,arrivo io e ti dico che non è vero,che il tuo negoziante di fiducia è caro e che il mio negoziante di fiducia ha un servizio migliore ed è molto più conveniente.A chiaccere possiamo star la delle giornate intere,ma alla fine torniamo entrambe a casa con la stessa convinzione e con il pensiero reciproco uguale cioè quello li non capisce propio niente.
Se invece diciamo ok andiamo dal mio negoziante e dal tuo facciamo l'identica spesa con gli identici prodotti e confrontiamo gli scontrini uno dei due si deve concretamente ricredere,posso essere io ma puoi essere anche te. :duello
Devi tener presente che un bipolare io parlo per me,(sono io quello dell'intervista nel video),è dominato dai pensieri fissi causa il blocco delle emozioni,cioè prova le gioie ed i dolori,ma non riesce ad esternarli concretamente,questo comporta la nascita di un pensiero fisso e ci si comincia a darsi delle rispolte logiche ma astratte per mantenere il propio equilibrio psicologio non concreto,esempio quando avviene un lutto in famiglia si tende a vedere la cosa su un lato positivo,ha finito di penare,dov'è sta meglio,ora è in paradiso,tendiamo tutti a dirci cosi,ma non si sa realmente se è davvero cosi,perchè mai nessuno è ritornato indietro concretamente a dirci realmente com'è l'aldila e se realmente esiste e si sta bene o male,rimane un mistero.Che ora ha finito di penare serve ad lleviare il dolore a me non a lui che dov'è ora sta meglio,sono io che sto meglio non lui,e che ora è in paradiso,fa comodo a me pensarlo per riequilibrarmi psicologicicamente,capisci questo gioco mentale che tendiamo a fare.
Fin qua dirai e allora,lo facciamo tutti?si ma in modo limitato.Quando abbiamo una preoccopazione ci si forma un pensiero fisso,ci continuiamo a pensare giorno e notte,se qualcuno ci parla lo ascoltiamo,ma con la testa siamo sempre da un altra parte, se ci mettiamo davanti alla tv non riusciamo a concentrarci sulla trasmissione,perchè siamo tormentati dal pensiero,e quando andiamo a letto vediamo le cose più grandi della realtà,fin qua penso che siano cose che anche tu stessa hai provato più di una volta o sbaglio?La differenza fra te ed un bipolare è che poi te dal pensiero riesci a staccarti,con una dormita,con una corsa,con un pianto,insomma ognuno a propio modo,il bipolare invece no,diventa predominato dal propio pensiero.E questa è la chiave della malattia,perchè il pensiero fisso diventa ossessivo e ti causa il cambio del modo di interpretare le cose.Cioè colleghi tutta la realtà che ti circonda SOLO verso di te ed il tuo pensiero,nella depressione in modo negativo nell'euforia in modo positivo,creandoti cosi un equilibrio psicologico ma non concreto e creandoti cosi delle convinzioni non reali,ma come detto prima,per ogni persona una convinzione si trasforma in una realtà giusta o sbagliata che sia.Come avviene il cambio dell'interpretazione,in una forma ridotta tutte le persone lo provano in una forma ridotta,è chiamata la classica incomprensione esempio se io e te parliamo delle mele la tua concentazione è ferma sulle mele perchè è l'argomento predominante del momento,se io cambio il soggetto ma non te lo dico e parlo delle pere le frasi,che io dico delle pere te le associ automaticamente alle mele fino che ad un certo punto,mi chiedi ma di che mele parli?io ti rispondo non parlo delle mele parlo delle pere,questo per farti capire cosa succede in una crisi ad un bipolare distorge la realtà associandola all' propio pensiero ossessivio a propio piacimento cosi il pensiero riesce a farti entrare nel mondo delle illusioni e farti credere che vada tutto come credi bene o male che sia cosi andando tutto come tu pensi il tuo equilibrio psicologico rimane sempre in vetta mentre quello concreto crolla. :dentino
Quando questo gioco mentale non riesce più a mantenere l'equilibrio psicologico perchè i risultati concretamente negativi lo prevalgono,ritorna l'aumento di tensione che fa scatenare le allucinazioni,perchè credi di sentire chi non vedi,e questo meccanismo mentale che è in tutti noi sani in modo controllato,malati in modo dominante come funziona?Torniamo da capo cosa fa una persona con una preoccupazione in solitudine?Valuta la situazione ponendosi delle domande e dandosi delle risposte,ma essendo sempre coscente che sta valutando il problema tra se e se.Ebbenne dicono che concretamente non c'è più sordo di chi non vuol sentire,ma il male lo sentono anche i sordi,tutti pensano che noi le voci le sentiamo dalle orecchie come nel mondo concreto,ma invece in quei momenti siamo concretamente sordi perchè presi concretamente dalla disperazione di accorgerci che le cose non vanno più come vogliamo e crediamo cominciamo come tutte le persone a farci delle domande e a darci delle risposte,la differenza è che non siamo in grado di renderci concretamente conto che stiamo valutando le cose tra noi e noi allora il nostro pensiero si pone delle domande ed il nostro ragionamento ci da le rsposte come tutti,soltanto che il pensiero dominante con le illusioni ci convince che possiamo dialogare e sentire anche chi nella realtà concreta non è possibile vedere,questo gioco mentale torna cosi a far vincere l'equilibrio psicologico,perchè ti senti sostenuto e compreso da chi in realtà non esiste,ma concretamente finisci in psichiatria. :dottore
Tutte le senzazioni si possono sentire e le misteriose voci che sentiamo nel profondo della solitudine in realtà non sono altro che le risposte del nostro ragionamento perchè la mente quando è sola MENTE a noi stessi.Io sono riuscito ad usire da questo labirinto perchè ho sposato la mia mente col concreto, visto che il concreto da solo invece mi potreva far credere quel che li faceva comodo attraverso le apparenze.Da quando i due imbroglioni si sono uniti e si tengono compagnia a vicenda,la mia mente per tener ferma la bilancia e non far torti ha cominciato ha ragionare concreta-mente e sono riuscito ad uscire dal tunnel e a camminare nella realtà.
Spero sia riuscita a capire perchè non sono cose semplici ne da spiegare ne da capire ciao Dany
http://www.youtube.com/watch?v=zZqzS-xwtRQ :win
15889151
:win :dottore Dall'averci a che fare fin troppo a saperne fin troppo c'è una bella differenza.La prima motivazione di perchè un p...
Risposta
07/07/2011 22.00.57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
SADLILLY SADLILLY 07/07/2011 ore 23.20.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Noi Bipolari

@ 77dany: le tue parole sono l'esemplificazione della mente di un bp vedo... ho vissuto, subito le manifestazioni e le conseguenze di questa malattia per essere stata con una persona che NONOSTANTE SIA STATO DIAGNOSTICATO COME TALE, ABBIA AVUTO DUE RICOVERI E UN TENTATO SUICIDIO, NEGA DI ESSERE BP. Ho studiato testi, parlato con psichiatri.

Mi dispiace nn mi interessa piu' capirvi, giustificarvi o che altro. Ho vissuto un inferno e adesso ho avuto le palle di sbattere fuori dalla mia vita quell'inferno.

STammi bene
15889444
@ 77dany: le tue parole sono l'esemplificazione della mente di un bp vedo... ho vissuto, subito le manifestazioni e le...
Risposta
07/07/2011 23.20.27
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
77dany 77dany 08/07/2011 ore 06.52.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Noi Bipolari

Accettare i propi difetti non è semplice per nessuno,e neanche per chi ti circonda non è semplice accettare queste malattie.Io il suicidio l' ho evitato solo perchè mi sono agrappato alla religione,pur essendomi reso conto ed ascoltando a regola d'arte gli psichiatri facevo mediamente 1 ricovero all'anno,poi ho incontrato mia moglie ho cominciato a studiarmi,e sono uscito dal tunnel imparando a ragionare concreta-mente.
Comunque se il sordo non vuole sentire è meglio che mi risparmi il tempo di rispondere.
ciao ed imbocca al lupo
TAURUS2011 TAURUS2011 16/08/2011 ore 16.41.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Noi Bipolari

Sono anchio un bipolare e ormai convivo con questo disturbo dalla bellezza di 25 anni (ora ne ho 45), mi piace ciò che hai scritto ma ora non ho tempo per scrivere le mie impressioni, ma visto che dal nome presumo tu sia Sardo magari potremmo anche incontrarci e scambiare due chiacchere. ciao @ Sucomponidore:
77dany 77dany 16/08/2011 ore 21.01.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Noi Bipolari

No non sono sardo ma se vuoi fare 2 chiacchere non c'è problema,quando hai tempo se vuoi raccontaci le tue impressioni ciao Dany
http://www.youtube.com/watch?v=NtBAr5rRZA8
TAURUS2011 TAURUS2011 16/08/2011 ore 22.10.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Noi Bipolari

scusa non sono pratico di questi forum ma mi riferivo hai post di SUCOMPONIDORI ( @ 77dany:
MARIELLONZOLA MARIELLONZOLA 21/08/2011 ore 18.13.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Noi Bipolari

Io credo che le persone che non hanno problemi psichici, anche lievi, siano davvero pochissime.
Leggervi tutti è stato davvero interessante e mi ha dato molto.
Avevo bisogno di condivisione. Grazie a tutti.
77dany 77dany 21/08/2011 ore 21.31.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Noi Bipolari

Ciao MARIELLONZOLA condivido ciò che hai scritto il problema è che quando sono lievi nessuno se ne accorge ne chi li ha ne chi gli stà al fianco,colpevolizzano sempre il carattere per la maggior parte delle volte.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.