Mondo diversamente abile

Mondo diversamente abile

Un punto di incontro e di dialogo tra ragazzi diversamente abilii e tra chi vive a loro stretto contatto.

Sucomponidore Sucomponidore 12/04/2011 ore 01.02.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Noi Bipolari

condivido pienamente.se dobbiamo vivere secondo le regole della societa...come per esempio a lavoro..allora si ..un etichetta sulle nostre spalle un po c e ..non possiamo pretendere che tutto giri intorno a noi..fuori dal lavoro pero...tolto il rispetto che dobbiamo portare verso il prossimo...siamo persone sane come tutti. Il problema e che a volte le persone che ci circondano ci guardano in modo strano per certi nostri atteggiamenti..c e da dire pero ci mettiamo anche del nostro con le nostre paranoie. non possiamo piacere a tutti pero noi secondo me non dobbiamo sprofondare subito alla prima occhiata strana che ci fanno..altrimenti cosi non si riesce ad uscire. il mondo e crudele e la gente come puo ti da addosso specialmente in un paese piccolo o in un posto di lavoro. quindi non lasciarsi convincere che siamo malati dalle "occhiate". come disse forest..anzi la madre.."stupido e chi lo stupido fa".
15601588
condivido pienamente.se dobbiamo vivere secondo le regole della societa...come per esempio a lavoro..allora si ..un etichetta...
Risposta
12/04/2011 1.02.06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
Monade7 Monade7 22/04/2011 ore 15.43.40
segnala

(Nessuno)RE: Noi Bipolari

@ pontiac65: Hai mai provato con l'accudire un cane? Ti aiuta ad uscire di casa, a far due chiacchere con altre persone che come te hanno un cane e ti permette di impegnare il tuo tempo. Se tu sei triste o se tu sei felice, il suo amore nei tuoi confronti non cambia perchè tu sei il suo compagno. La mia è solo un'idea... ;)
enigma1972 enigma1972 23/04/2011 ore 15.05.54
segnala

(Nessuno)RE: Noi Bipolari

E' davvero difficile attuare in momenti brutti le cose che diciamo per vivere meglio, ogni volta è una santissima sfida con te stesso, che continuamente cambia e poi cambia.
Io ho due cani, ed hanno ragione nel dire che aiutano ...peccato che spesso il cane tende a somigliare al padrone, ìhìhìh
84soleluna 84soleluna 27/04/2011 ore 00.14.09 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Noi Bipolari

@ Sucomponidore: Buona sera.....e sopratutto buona sera amici bipolari...la verità è che nessuno ci deve giudicare, e sopratutto non dobbiamo mai sentirci giudicati se ogni tanto assumiamo comportamenti incomprensibili, perchè chi soffre siamo noi, siamo noi quelli che ci chiudiamo e non ci sentiamo accettati, forse dovremmo imparare ad amarci di più per i nostri limiti e la nostra particolarità sfogarla nelle nostre passioni, io sn una ragazza di 27 anni che dopo l'analisi del sangue per vedere come andava il litio ho scoperto di averlo molto basso inferiore a 0.1 e ho intrapreso la cura del litio...e il litio è una cura fantastica senza controindicazioni, non è uno psicofarmaco ma solo un sale che va a sopperire alla mia carenza naturale.
Sono nata bipolare, da sempre mi sono sentita diversa nel bene e nel male, la mia dualità nella vita mi ha dato successi e sconfitte ma so una cosa in tutti i suoi picchi, nel dolore e nella gioia io ho vissuto con un'intensità magica...ricordo con piacere e ci rido su qnd rivedo le mie stranezze, le mie pazzie,le mie convinzioni, esagerazioni, in tutto e mi consolo quando penso al dolore alla disperazione, al dramma della consapevolezza di essere governata da qualcosa che andava oltre il mio controllo, perchè ora so cosa mi procurava tutto ciò.....manie euforie...e poi disperazione e ossessioni terrificanti che distorgevano la realtà....ma il bene e il male andavano a pari passo e nessuna droga al mondo mi ha dato il piacere di governare la mia mente....controllare il bianco e il nero fonderli....noi bipolari possiamo farcela basta credere in noi stessi e non prenderci troppo sul serio...noi non siamo malati siamo speciali io ringrazio Dio di essere bipolare, perchè la vita la si vive a fondo nel bene e nel male e il giorno che controlleremo la nostra mente noi saremo di più invece che di meno....io l'ho sempre saputo di esserla mia madre e tanti in famiglia ne soffrono e io avendo la fortuna di avere loro con le loro esperienze ho capito la mia forza/debolezza...un giorno da bipolare è un anno per altri come esperienze...logicamente so che ognuno ha le proprie caratteristiche, ma avendo conosciuto diversi bipolari io li riconosco perchè la sensibilità ci accomuna...il mio consiglio è amate di più credete di più in voi e crederete negli altri, iniziando ad amarvi vi accorgerete di come vi ama il mondo e la vostra diversità sarà vostra nessuno la vedrà....la nostra mente ci porta a ccredere che si noti la diversità non è così....la nostra mente per tanti è incomprensibile tutto quello che ci passa per la testa lo possiamo difendere e tenere per noi.....ognuno di noi può fare di questa malattia una ricchezza e io c è la voglio fare voglio.......buona notte a tutti
15649290
@ Sucomponidore: Buona sera.....e sopratutto buona sera amici bipolari...la verità è che nessuno ci deve giudicare, e sopratutto...
Risposta
27/04/2011 0.14.09
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
enigma1972 enigma1972 27/04/2011 ore 14.43.12
segnala

(Nessuno)RE: Noi Bipolari

Sono pienamente d'accordo.
Se ripenso alle mie follie, alle paranoie, agli ospedali,agli occhi della gente, e le tante vite che ho avuto...
Alla fine penso che va bene così.
Un caloroso abbraccio a tutti i bipolari
PaperaAssassina PaperaAssassina 28/04/2011 ore 23.29.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Noi Bipolari

Io ho la tua stessa sindrome ma dalle risposte che alcuni di voi hanno dato sembra che chi ha questa "patologia" sia scemo....bah! A me hanno diagnosticato "Sindrome Bipolare Inferiore Alla Norma" e non sono affatto scema, l'unico difetto e che forse sono troppo sensibile...certo ho sbalzi d'umore ma chi non ne ha oggi?
15656025
Io ho la tua stessa sindrome ma dalle risposte che alcuni di voi hanno dato sembra che chi ha questa "patologia" sia...
Risposta
28/04/2011 23.29.29
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
enigma1972 enigma1972 02/05/2011 ore 09.08.42
segnala

(Nessuno)RE: Noi Bipolari

Perchè hai utilizzato la parola SCEMO?
Il bipolarismo vero è una cosa seria, non è una noia della vita diagnosticata superficialmente.
Prendi farmaci,quante volte hai deciso di farla finita,quante volte piangi senza motivo e per un nulla reagisci in maniera esagerata,Lasciamo stare và........................................................................................
SADLILLY SADLILLY 04/05/2011 ore 10.57.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Noi Bipolari

Ciao a tutti.
Sono nuova e ho bisogno di aiuto. IO NON SONO BIPOLARE ma ho avuto fino a ieri una relazione di 4 mesi con una persona bipolare. questa persona ha 42 anni ha avuto due ricoveri, di cui l'ultimo credo nel 2009, quando si e' tagliato la gola.
E' una persona che ha interrotto le cure circa un anno e mezzo fa e crede di star bene e di nn aver bisogno di niente. Ci siamo messi insieme a dicembre e tutto era tranquillo (ero ignara di quanto sopra) fino a marzo. Adesso e' iroso, aggressivo, su di giri, la notte ha allucinazioni e spesso si spegne come una lampadina all'improvviso, barcolla se sta camminando e a volte sbanda con la macchina. Non riesce a stare fermo, dorme nn piu' di 5 ore per notte, dalla scorsa primavera ha ricominciato a fumare e ad oggi fuma 1 pacchetto e mezzo di sigarette al giorno. Non si rende conto delle conseguenze delle proprie azioni, parla con il mondo intero, specialmente le donne anche in mia presenza. Mi sono innamorata di lui ma ieri ho dovuto scendere sul pianeta terra e capire che dovevo lasciarlo. sono in pena per lui, lunedi ero riuscita a mandarlo da un ottimo psichiatra che ha detto che e' su di giri e che e' ovviamente una bomba a orologeria.. lui mi dice che il medico gli ha confermato che sta bene.
VI CHIEDO AIUTO: come posso rapportarmi a lui, parlargli nel modo giusto per convincerlo a curarsi senza rischiare la mia pelle? si, l'ho lasciato ma nn riesco ad abbandonarlo a se stesso nei miei pensieri, anche se mi ha fatto tanto male, ferita nei sentimenti, aggredita verbalmente e una volta anche fisicamente. Vi prego datemi un consiglio voi che soffrite dello stesso disturbo. Grazie
15671389
Ciao a tutti. Sono nuova e ho bisogno di aiuto. IO NON SONO BIPOLARE ma ho avuto fino a ieri una relazione di 4 mesi con una...
Risposta
04/05/2011 10.57.20
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
enigma1972 enigma1972 11/05/2011 ore 12.01.07
segnala

(Nessuno)RE: Noi Bipolari

Cara LILLY mi dispiace molto per la situazione che hai passato e che stai passando.
Come me, sicuramente qualcun altro avrà rivissuto leggendo le tue parole le proprie brutte esperienze,
purtroppo gli atteggiamenti del bp nel complesso sono questi, ma le manie scatenanti tali comportamenti, sono differenti per ognuno di noi, quindi l'aiuto di un psichiatra mi sembra d'obbligo in questo caso (non sò come, visto che non vuole andarci), almeno per capire la scintilla da dove parte, e perchè. Ricovero coatto? Io ne ho avuti 2, alla fine non si fanno danni, e non è poco. L'esperienze proprie, descritte da oguno di noi in questo forum ti saranno sicuramente d'aiuto, avvolte è come cercare un ago in un paiaio. Quando scattiamo improvvisamente e perduriamo così per mesi, spesso in noi è scattato qualcosa che è per noi reale, ma non per gli altri, come lo spieghi un delirio (ecco perchè serve un sostegno farmacologico anche. Capita che la visione della realtà è distorta ed è facile non vivere la realtà.
Dovrebbero fare un monumento alle persone che ci sono state, ci stanno e ci saranno a fianco.
In bocca al lupo
Sucomponidore Sucomponidore 12/05/2011 ore 01.49.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Noi Bipolari

@ SADLILLY: Ciao Sadlilly. Mi dispiace per ciò che stai vivendo. Sono d accordo con enigma, uno psichiatra bravo è la prima cosa. penso si rifiuti di andar d un medico perche adesso sta nella fase up o come si chiama e tutto sembra girargli bene..e poi ci si mette anche l orgoglio in questi casi.arriverà il momento in cui gli sembrera sbagliato tutto cio che ha fatto nell ultimo periodo ed entrera nella fase off. Penso sia li il momento giusto per cercare di convincerlo ad andare da un medico...quanod cominciera ad avere paura di perderti Non e facile perche ci vuole tanta pazienza. Penso che la cosa migliore sia far finta di niente finche non va da un medico. Credo che dovresti fargli rendere conto che e una cosa grave quella che ha ma allo stesso tempo dovresti fargli capire che con il tempo e con le cure si puo raggiungere un buon livello di normalità. Nella fase off gli sembrera faticoso anche raggiungere la macchina per andare dal medico..si limitera ad attendere che passi il periodo e ricomincera il circolo. Tutto sta nel cominciare a prendere queste beneddette medicine. Io ho mollato la cura un sacco di volte per poi riprenderla. Non ho capito pero se il tuo amico e mai stato da un dottore oppure no. Cmq sono sicuro che tutto si risolvera. Se posso darti un consiglio per il momento non cercare troppo di capire cosa gli frulla per la testa altrimenti rischi i essere coinvolta troppo ed aiutarlo a quel punto diventa piu difficile. Dovresti fargli capire che se continua cosi rimarra con un pugno di mosche. I miei consigli si basano sulla mia esperinza personale pero spero cmq che possano servire. Ti faccio i miei sentiti auguri. Sono sicuro che si risolverà tutto. Noi siamo qui.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.