Mondo diversamente abile

Mondo diversamente abile

Un punto di incontro e di dialogo tra ragazzi diversamente abilii e tra chi vive a loro stretto contatto.

SilviaCr SilviaCr 21/03/2017 ore 23.19.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Noi Bipolari

Ciao a tutti mi presento. Mi chiamo Silvia, ho quasi 43 anni e per colmo di sfortuna oltre ad essere bipolare (con un paio di ricoveri alle spalle e 4 tentativi di suicidio), sono diversamente abile e anche lesbica, oltre che single! Cha sfiga! A volte sto bene, ma quando mi capitano momenti down mi viene una voglia incredibile di farla finita. Fortunatamente i farmaci mi danno una mano e sono seguita costantemente da uno psichiatra. Per fortuna ho anche due amici fantastici ai quali potrei con tranquillità a cui dare la mia vita.
19481378
Ciao a tutti mi presento. Mi chiamo Silvia, ho quasi 43 anni e per colmo di sfortuna oltre ad essere bipolare (con un paio di...
Risposta
21/03/2017 23.19.14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
an.na77 an.na77 05/11/2017 ore 18.32.24
segnala

(Nessuno)RE: Noi Bipolari

quando sai di essere malato la puoi combattere la malattia bipolare e vincere.io ne sono affetta da 15 anni e dopo 2 ricoveri e 3 crisi maniacali ( la terza l'ho gestita da sola ) posso dire finalmente di avere vinto. nonostante ci sia. se non l'ammetti non puoi vincerla. ho un lavoro dignitoso secondo la mia specializzazione. il lato affettivo carente. ma perchè non voglio io. troppe fregature
Eeyn Eeyn 24/01/2018 ore 21.09.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Noi Bipolari

Salve,anch'io da anni, circa 20 soffro di DP, ne ho 44 e sono un biologo, sono anche gay;quello che mi viene da dire è che questa malattia è veramente invalidante, ti porta a non essere te stesso, ti mancano certe sicurezze, le stesse amicizie risultano più difficili dia da gestire che da trovare, i farmaci certo aiutano, ma quello che risolve di più è il parlarne e l'aiuto sia psicologico che morale, a volte si è soli, si fa difficile la quotidianità e la vita sociale che a volte è misera,la dignità scende a 0, si fanno errori di cui ci sentiamo troppo e noi essendo la maggior parte anche simpatici, a volte attraenti, con tanti hobby, siamo spesso messi da parte e considerati come dei marziani.Personalmente ho fatto di tutto e sto facendo il possibile per essere autonomo sia mentalmente che finanziariamente,ma è dannatamente dura, gli amici son pochi,a volte le paure e i declini ci sono, la vita privata diventa pesante, eppure gli affetti sono un toccasana primario.Ovviamente ogni handicap ha il suo pro e contro, ammiro chi ce l'ha fatta, mi.piacerebbe parlare con persone col.mio stesso problema, grazie a tutti.
19748918
Salve,anch'io da anni, circa 20 soffro di DP, ne ho 44 e sono un biologo, sono anche gay;quello che mi viene da dire è che questa...
Risposta
24/01/2018 21.09.05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
LunicaVeraRockStar LunicaVeraRockStar 09/03/2018 ore 06.39.10
segnala

(Nessuno)RE: Noi Bipolari

a me lo psichiatra ha detto che forse sono anche bipolare perche nel giro di un mese passo dall'essere uno zombie a sentirmi dio sceso in terra , io cerco di farje capi che è l'iniezione ch emi butta giu e a fine mese forse iniza a fare meno effetto e mi riprendo, cerco di fargli capire che sta cazzo di iniezione si è mangiata 7 anni della mia vita rendendomi uno zombie, macche quello è convinto sono skizzofrenico e la dovro fare a vita ma come mene devo uscire? adesso sono un paio di giorni che mi sento da dio tra pochi giorni dovro rifare l'niezione e puff non avro voglia manco piu di esistere

DATEMI RETTA NON ANDATE MAI DAGLI PSICHIATRI PERCHE CON LE LEGGI ATTUALI VI POSSONO PORTARE VIA LA VITA PER SEMPRE ERRORE MIO E DEI MIEI CHE NON SAPEVAMO CHE POTESSERO OBBLIGARTI A PRENDERE I FARMACI , IO C'ERO ANDATO SOLO PER TROVARE QUALCHE FARMACO PER DORMIRE E RILASSARMI E QUELLO MI HA DIAGNOSTICATO LA SKIZZOFRENIA E OBBLIGATO MANDANDOMI LA POLIZIA A CASAA A FARE L'INIEZIONE, TUTT'ORA LA FACCIO OGNI MESE SOTTO RICATTO DI TSO
Cagnolino2018 Cagnolino2018 11/04/2018 ore 17.43.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Noi Bipolari

@Guerriera.Batterista : scusa potresti spiegarti meglio
MyProbl MyProbl 11/05/2018 ore 15.14.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Noi Bipolari

Scusate,

Ho letto piu' messaggi ma non ho ancora trovato quello che cercavo. Qualcuno di voi ha seguito la terapia in maniera corretta? e sopratutto, leggo che "non si può guarire". Qualcuno ha mai seguito la terapia con successivi benefici?

Un semplice curiosità da chi sta per iniziare la terapia con i litio etc etc.

Grazie

19822209
Scusate, Ho letto piu' messaggi ma non ho ancora trovato quello che cercavo. Qualcuno di voi ha seguito la terapia in maniera...
Risposta
11/05/2018 15.14.21
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Lavieroc Lavieroc 07/10/2018 ore 13.19.06 Ultimi messaggi
segnala

SerenoRE: Noi Bipolari

Salve a tutti io non sono bipolare ma mia moglie si....forse da sempre ma io l’ho scoperto solo 10 anni fa con il suo primo delirio...dico forse da sempre perché guardando indietro capisco di tutte le sue stranezze...ho vissuto con lei da 25 anni..abbiamo 2 figli..sei sette mesi fa ha cominciato a chattare con il suo primo ragazzo poi 2 mesi fa si sono visti e un mese fa è scappata di casa con lui...oggi già parlano di matrimonio....chiedo a voi bipolari se è normale tutto questo..siamo sempre riusciti in famiglia a curarla abbastanza bene...4 anni fa con l’avvento della morte di mia mamma si tolse le medicine e dopo due anni ebbe un’altra ricaduta violentissima...ha ripreso le cure ma in questo momento ha già detto a mia figlia che se le vuole togliere perché non ne ha più bisogno...è da aprile che vive in fase euforica..io credo che questo l’abbia condotta a compiere questo gesto...lei dice di non aver avuto la forza di parlarmene perché mi aveva tradito e non me lo meritavo...sono stato sempre buono con lei...penso che il suo nuovo compagno non abbia capito il problema reale di mia moglie,crede che sia solo una questione di depressione causata da me,perché lei essendo ancora in fase euforica riesce a fargli credere questo...ho paura che andando avanti possa tirarsi indietro e abbandonarla...io sono molto legato a lei e vorrei che lei ritorni un po’ in se e prenda la decisione di tornare a casa...sta scaricando su di me tante cattiverie non vere...mi sta facendo solo male...secondo voi bipolari potrebbe verificarsi un suo ripensamento o devo mettermi l’anima in pace e andare avanti,considerando che da un mese che non la seguo comincio anche a stare meglio a livello mentale...attendo risposte grazie
19945343
Salve a tutti io non sono bipolare ma mia moglie si....forse da sempre ma io l’ho scoperto solo 10 anni fa con il suo primo...
Risposta
07/10/2018 13.19.06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Chi1982 Chi1982 24/02/2021 ore 23.47.18 Ultimi messaggi
segnala

TristeAiutare mio fratello bipolare

Ciao, mi è strano scrivere qui ma sono veramente giù, mio fratello ha 35 anni e nel 2015 è stata la prima volta che ci siamo resi conto che qualcosa non andava, ha iniziato ad acquistare centinaia di regali per una ragazza anche costosissimi, e lui era convinto che questa persona ad un certo punto venisse da lui, cosa che non è avvanuta mai, contestualmente a questo ha manifestato odio profondo verso un suo caro amico scrivendogli su Facebook e email cose orrende accusandolo del fallimento della sua vita, abbiamo provato a portarlo da dottori ma senza nessun risultato lui non accettava in nessun modo di essere malato. Poi tramite uno psichiatra abbiamo somministrato un medicinale il dottore era venuto a casa a vederlo e parlarci ma lui L ha. Mandato via ad ogni modo dopo un po’ forse per effetto delle medicine ha deciso di vedere sia uno psicologo che uno psichiatra per un po’ e stava bene poi ha visto che questa medicina gli dava problemi di erezione e ha smesso la cura intanto aveva trovato lavoro, e per due anni tutto bene.... poi all improvviso si licenzia ... inizia nuovamente a scrivere a quel suo amico cose sempre più orribili e a comprare regali per natale a tutte le persone che conosceva a gente che non vedeva da anni è come se fosse legatissimo ad un passato di 10 anni. E di nuovo medicine coatte e di nuovo sta meglio e ritrova lavoro....smette le cure perché sta bene con nuove scuse ... eccoci ora stava lavorando si licenzia e torna a casa dai miei che intanto sono anche invecchiati e davvero non ce la fanno io vivo lontano da loro, non ha soldi non sta comprando nulla, ma ha deciso di fare delle scritte sulla facciata della casa di quell amico scrivendo cose orrende... ora l hanno denunciato. I miei sono stati a parlare con due psichiatri e la cosa che più mi avvilisce che nessun dottore nessuno da supporto per capire quali sono le parole le frasi come fargli capire che ha una malattia? Lui non L accetta... ora sta chiuso in casa unica sua passione è la cucina... io ho paura per lui e per i miei mi spiace così tanto lui è buono sensibile io e miei sappiamo che una malattia che va curata. Ma come facciamo a farlo a capire a lui? Aiutatemi
Stellabipolare83 Stellabipolare83 21/04/2021 ore 19.30.04
segnala

IdeaRE: Noi Bipolari

Ciao bipolari sono una di voi.... Vi ho sempre letto mi piacerebbe parlare con qualcuno che condivide la mia stessa malattia perché questa mi fa sentire molto sola e perché le "persone normali" non potranno mai capirci. Un saluto a tutti

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.