Over 40

Over 40

Popolo degli "anta" fate sentire la vostra voce!

scorpioneavvelenato scorpioneavvelenato 07/03/2008 ore 16.30.54
segnala

(Nessuno)sig dante... mi aiuti


che differenza c'è tra una sospensione cautelativa non disciplinare e una sanzione disciplinare?



entrambe, prima di essere adottate, non vanno preventivate da una contestazione scritta da parte del datore di lavoro e giustificata entro i 5 gg dal lavoratore?????



:mmm questo mi ha confuso........
tricia tricia 07/03/2008 ore 16.32.29 Ultimi messaggi
scorpioneavvelenato scorpioneavvelenato 07/03/2008 ore 16.37.32
segnala

(Nessuno)RE: sig dante... mi aiuti

no mi hanno messo un lavoratore in sospensione cautelativa non disciplinare con effetto immediato:sbong
scorpioneavvelenato scorpioneavvelenato 07/03/2008 ore 16.38.17
segnala

(Nessuno)RE: sig dante... mi aiuti

minkia ma poi ste cose mi succedono sempre di venerdì......
kipling2 kipling2 07/03/2008 ore 16.38.40
segnala

(Nessuno)RE: sig dante... mi aiuti

Se ci sono fatti che debbono essere ancora accertati si procede alla sospensione cautelare affinchè non ci sia pericolo di possibili ulteriori turbamenti, una volta eseguiti gli accertamenti si procede, se è il caso, alla sanzione disciplinare... così mi sembra..., anzi no, ne sono certo! :ok
scorpioneavvelenato scorpioneavvelenato 07/03/2008 ore 16.40.11
segnala

(Nessuno)RE: sig dante... mi aiuti

quindi senza lettera di contestazione.... senza avere giustificazioni da parte del lavoratore?
kipling2 kipling2 07/03/2008 ore 16.41.41
segnala

(Nessuno)RE: sig dante... mi aiuti

Yes, retribuita però...
micinobuono micinobuono 07/03/2008 ore 16.43.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: sig dante... mi aiuti

Qualora il datore di lavoro venga a conoscenza di un fatto che integra un'ipotesi di infrazione disciplinare deve contestare l'addebito al lavoratore (art. 7, comma 2, Legge 300/70). La contestazione è condizione di procedibilità del provvedimento sanzionatorio. Non richiede particolari formalità, deve contenere la manifestazione dell'intenzione del datore di lavoro di considerare le circostanze addebitate come illecito disciplinare................... molto ci sarebbe dadire in merito se hai bisogno di consigli chiamami
Dante.io Dante.io 07/03/2008 ore 16.44.52
segnala

(Nessuno)RE: sig dante... mi aiuti


mi spiace, ma nel contratto del credito non esistono ste dizioni.

:sbong
scorpioneavvelenato scorpioneavvelenato 07/03/2008 ore 16.46.07
segnala

(Nessuno)RE: sig dante... mi aiuti


alt calma ....la situazione è anomala..prima arriva una lettera di licenziamento in tronco, il giorno dopo, oggi, arriva la lettera di revoca licenziamento e con la stessa sospesione cautelativa non disciplinare....ma c'è un margine di tempo, non può stare il lavoratore sospeso a vita......quindi nel margine del tempo( ke stabilisce il contratto di lavoro) il datore di lavoro deve valutare la suituazione?



Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.