Over 40

Over 40

Popolo degli "anta" fate sentire la vostra voce!

DuPalle 15/10/2008 ore 08.10.16 Ultimi messaggi
segnala

ImpressionatoHa quasi l'eta di mio figlio

Voglio una vita, ecco. Voglio una casa. Voglio innamorarmi, bere una birra in pubblico, andare in libreria e scegliermi un libro leggendo la quarta di copertina. Voglio passeggiare, prendere il sole, camminare sotto la pioggia, incontrare senza paura e senza spaventarla mia madre. Voglio avere intorno i miei amici e poter ridere. Cazzo, ho soltanto ventotto anni! Roberto Saviano
Il qualunquismo imperante porterebbe a dire: ma chi cazzo te lo ha fatto fare!
Io invece penso che ce ne vorrebbero 100, 1.000, 100.000, ma io so strano ce lo so da solo.
:-(
7820318
Voglio una vita, ecco. Voglio una casa. Voglio innamorarmi, bere una birra in pubblico, andare in libreria e scegliermi un libro...
Discussione
15/10/2008 8.10.16
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
mannesman mannesman 15/10/2008 ore 09.00.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ha quasi l'eta di mio figlio

Mi sa che con quel libro quei voglio resteranno solo sogni! E dove li trovi? poi non potrebbero proteggere
yoj51 yoj51 15/10/2008 ore 09.10.09
segnala

(Nessuno)RE: Ha quasi l'eta di mio figlio

bravo dupalle hai postato un dolcissimo pensiero .. fra tante scemenze di questo forum

non sei strano .... dici solo la verità :ok

a te :bacio anche se non ti conosco

mara1 mara1 15/10/2008 ore 09.10.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ha quasi l'eta di mio figlio




I giornalisti coraggiosi e gli scrittori, in questo caso, hanno pagato con la vita le loro denunce, che altro non sono che una fotografia della realtà che in molti, moltissimi, non vogliono vedere, o fanno finta di non vedere..



:-(
membroaccademiadella membroaccademiadella 15/10/2008 ore 09.17.48
segnala

(Nessuno)RE: Ha quasi l'eta di mio figlio

Il fatto e che in un paese normale (non ne esistono, gia socrate pago con la vità)  persone come Borsellino, Falcone, Pio La Torre, dovrebbero essere considerare normali, ed invece dobbiamo considerarle eroi. Questo mi rattrista
kipling2 kipling2 15/10/2008 ore 09.24.21
segnala

(Nessuno)RE: Ha quasi l'eta di mio figlio

a Roberto Saviano: "dice quello che dice per fare soldi col libro".
f.to Emilio Fede

:sbong

Porca troia, che merda!
:-(


membroaccademiadella membroaccademiadella 15/10/2008 ore 09.27.58
segnala

(Nessuno)RE: Ha quasi l'eta di mio figlio

A kipling2 che il 15/10/2008 9.24.21 ha scritto:
a Roberto Saviano: "dice quello che dice per fare soldi col libro".
f.to Emilio Fede

:sbong

Porca troia, che merda!
:-(



Rispondo: può essere, anzi sicuramente è così, è come la storia dei partigiani. Vedi K.etc.etc. il tuo moralismo bottegaiolo ti frega, non ti fa andare oltre. Quello che distingue Savio da altri e che lui è per ora almeno dalla parte della ragione..
DuPalle DuPalle 15/10/2008 ore 09.28.18 Ultimi messaggi
segnala

ImpressionatoRE: Ha quasi l'eta di mio figlio

Grazie, non speravo che il mio pensiero "serio" venisse condiviso da tanti; riguardo alla affermazione dell'Emilio Fido non fa che alimentare un mio atroce dubbio, ovvero che ad una certa parte della politica questa aberrante situazione del paese faccia comodo, molto comodo!
Grazie ancora.
:-)))
kipling2 kipling2 15/10/2008 ore 09.32.46
segnala

(Nessuno)RE: Ha quasi l'eta di mio figlio

mica ho capito il problema dell'accademia.... :sbong ma credo sia serio....
membroaccademiadella membroaccademiadella 15/10/2008 ore 09.40.35
segnala

(Nessuno)RE: Ha quasi l'eta di mio figlio


te lo riscrivo:

fede dice il vero quando afferma che ha scritto per il successo, per la gloria , per i soldi. Però ha scritto verità scomode. Altri scrivono per le stesse ragioni, pero scrivono menzone o verita comode.

Era difficile da capire. !!!!!!!!!!!!!!!!!!!


mistergianni mistergianni 15/10/2008 ore 09.42.46
segnala

(Nessuno)RE: Ha quasi l'eta di mio figlio

A kipling2 che il 15/10/2008 9.24.21 ha scritto:
a Roberto Saviano: "dice quello che dice per fare soldi col libro".
f.to Emilio Fede

:sbong

Porca troia, che merda!
:-(



Rispondo:

è un beccaccione

non si capisce a che servano....che utilità abbiano.....

lui e i suoi valori.....

invece di pensare ai veri pericoli che incombono sull'Italia......



P.S. neanche te capisco Kip....

perchè offendi........la merda??.....:mmm


anty958 anty958 15/10/2008 ore 09.45.37 Ultimi messaggi
segnala

ArrabbiatoRE: Ha quasi l'eta di mio figlio

Fa bene ad andare via, questo paese non merita uomini coraggiosi, ma solo i zerbini del potere
Penlight Penlight 15/10/2008 ore 09.46.34 Ultimi messaggi
segnala

ImportanteRE: Ha quasi l'eta di mio figlio

A mara1 che il 15/10/2008 9.10.44 ha scritto:

 

I giornalisti coraggiosi e gli scrittori, in questo caso, hanno pagato con la vita le loro denunce, che altro non sono che una fotografia della realtà che in molti, moltissimi, non vogliono vedere, o fanno finta di non vedere..

 

:-(

Rispondo: a tutti i principi ribelli , ai quelli che non hanno tenuti chiusi gli occhi per avere le tasche piene,a quelli che non avranno una vita lunga ma saranno immortali, a tutti diciamo Grazie:bye
tricia tricia 15/10/2008 ore 13.03.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ha quasi l'eta di mio figlio


ho letto il libro qualche mese fa, mi pare anche di averlo detto qui in forum, ed è stato davvero un pugno nello stomaco.

mi fa specie che ci sia chi ne fa l'ennesimo trito e ritrito dualismo politico; questo è il male del nostro paese, questo è il terreno fertile per la camorra e la mafia.

Ovviamente, mi pare lapalissiano, uno scrive per essere letto, quindi anche per mangiare e pagare l'affitto con i proventi di un libro; Io lavoro per la stessa cosa. Ma si può scrivere libri come fa Moccia (con tutto il rispetto) che parlano di cazzate giovanilistiche e si può scrivere un libro di verità sociali, scomode, dure, ma verità. Onestamente non credo che ci sia una corrente politica che trae giovamento dall'esistenza della camorra; ci saranno politici corrotti e schifosi che lo fanno, ma mi risultano essere di tutte le correnti e non limitati ad una. Se continuiamo sempre e soltanto a vedere ogni cosa "rossa" o "nera" facciamo il loro gioco e io non voglio farlo. Credo che Saviano non abbia voluto questo; se leggete il libro vedrete che i camorristi a i collusi fanno parte di ampio schieramento politico. E' un male del tutto Italiano, nato e cresciuto in latitanza di stato e di regole e attecchito principalmente nel degrado e nella fame. Quartieri interi sono collusi e non per alterazione del dna, non perchè ci sia una propensione al crimine, ma perchè la camorra è purtroppo l'unica forma di sostentamento.

buongiorno bella gente
Mirose Mirose 15/10/2008 ore 13.06.13
segnala

(Nessuno)RE: Ha quasi l'eta di mio figlio

A DuPalle che il 15/10/2008 8.10.16 ha scritto:
Voglio una vita, ecco. Voglio una casa. Voglio innamorarmi, bere una birra in pubblico, andare in libreria e scegliermi un libro leggendo la quarta di copertina. Voglio passeggiare, prendere il sole, camminare sotto la pioggia, incontrare senza paura e senza spaventarla mia madre. Voglio avere intorno i miei amici e poter ridere. Cazzo, ho soltanto ventotto anni! Roberto Saviano
Il qualunquismo imperante porterebbe a dire: ma chi cazzo te lo ha fatto fare!
Io invece penso che ce ne vorrebbero 100, 1.000, 100.000, ma io so strano ce lo so da solo.
:-(

Rispondo: :flower
navarra.o navarra.o 15/10/2008 ore 13.10.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ha quasi l'eta di mio figlio


CENTO COLPI DI SAZZOLA= GOMORRA= PUBBLICITà

SE SE E STAVA A LAVORARE FACEVAN MEGLIO,SE UNO VUOL DIVENTARE UN PUBBLICO DEVE ACCETTARE ONORI E RISCHI....

FA PARTE DEL GIOCO............
mistergianni mistergianni 15/10/2008 ore 13.29.40
segnala

(Nessuno)RE: Ha quasi l'eta di mio figlio

A tricia che il 15/10/2008 13.03.39 ha scritto:

ho letto il libro qualche mese fa, mi pare anche di averlo detto qui in forum, ed è stato davvero un pugno nello stomaco.

mi fa specie che ci sia chi ne fa l'ennesimo trito e ritrito dualismo politico; questo è il male del nostro paese, questo è il terreno fertile per la camorra e la mafia.

Ovviamente, mi pare lapalissiano, uno scrive per essere letto, quindi anche per mangiare e pagare l'affitto con i proventi di un libro; Io lavoro per la stessa cosa. Ma si può scrivere libri come fa Moccia (con tutto il rispetto) che parlano di cazzate giovanilistiche e si può scrivere un libro di verità sociali, scomode, dure, ma verità. Onestamente non credo che ci sia una corrente politica che trae giovamento dall'esistenza della camorra; ci saranno politici corrotti e schifosi che lo fanno, ma mi risultano essere di tutte le correnti e non limitati ad una. Se continuiamo sempre e soltanto a vedere ogni cosa "rossa" o "nera" facciamo il loro gioco e io non voglio farlo. Credo che Saviano non abbia voluto questo; se leggete il libro vedrete che i camorristi a i collusi fanno parte di ampio schieramento politico. E' un male del tutto Italiano, nato e cresciuto in latitanza di stato e di regole e attecchito principalmente nel degrado e nella fame. Quartieri interi sono collusi e non per alterazione del dna, non perchè ci sia una propensione al crimine, ma perchè la camorra è purtroppo l'unica forma di sostentamento.

buongiorno bella gente

Rispondo: mi consenta....:flower

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.