Over 40

Over 40

Popolo degli "anta" fate sentire la vostra voce!

mistergianni mistergianni 15/10/2008 ore 09.42.46
segnala

(Nessuno)RE: Ha quasi l'eta di mio figlio

A kipling2 che il 15/10/2008 9.24.21 ha scritto:
a Roberto Saviano: "dice quello che dice per fare soldi col libro".
f.to Emilio Fede

:sbong

Porca troia, che merda!
:-(



Rispondo:

è un beccaccione

non si capisce a che servano....che utilità abbiano.....

lui e i suoi valori.....

invece di pensare ai veri pericoli che incombono sull'Italia......



P.S. neanche te capisco Kip....

perchè offendi........la merda??.....:mmm


anty958 anty958 15/10/2008 ore 09.45.37 Ultimi messaggi
segnala

ArrabbiatoRE: Ha quasi l'eta di mio figlio

Fa bene ad andare via, questo paese non merita uomini coraggiosi, ma solo i zerbini del potere
Penlight Penlight 15/10/2008 ore 09.46.34 Ultimi messaggi
segnala

ImportanteRE: Ha quasi l'eta di mio figlio

A mara1 che il 15/10/2008 9.10.44 ha scritto:

 

I giornalisti coraggiosi e gli scrittori, in questo caso, hanno pagato con la vita le loro denunce, che altro non sono che una fotografia della realtà che in molti, moltissimi, non vogliono vedere, o fanno finta di non vedere..

 

:-(

Rispondo: a tutti i principi ribelli , ai quelli che non hanno tenuti chiusi gli occhi per avere le tasche piene,a quelli che non avranno una vita lunga ma saranno immortali, a tutti diciamo Grazie:bye
tricia tricia 15/10/2008 ore 13.03.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ha quasi l'eta di mio figlio


ho letto il libro qualche mese fa, mi pare anche di averlo detto qui in forum, ed è stato davvero un pugno nello stomaco.

mi fa specie che ci sia chi ne fa l'ennesimo trito e ritrito dualismo politico; questo è il male del nostro paese, questo è il terreno fertile per la camorra e la mafia.

Ovviamente, mi pare lapalissiano, uno scrive per essere letto, quindi anche per mangiare e pagare l'affitto con i proventi di un libro; Io lavoro per la stessa cosa. Ma si può scrivere libri come fa Moccia (con tutto il rispetto) che parlano di cazzate giovanilistiche e si può scrivere un libro di verità sociali, scomode, dure, ma verità. Onestamente non credo che ci sia una corrente politica che trae giovamento dall'esistenza della camorra; ci saranno politici corrotti e schifosi che lo fanno, ma mi risultano essere di tutte le correnti e non limitati ad una. Se continuiamo sempre e soltanto a vedere ogni cosa "rossa" o "nera" facciamo il loro gioco e io non voglio farlo. Credo che Saviano non abbia voluto questo; se leggete il libro vedrete che i camorristi a i collusi fanno parte di ampio schieramento politico. E' un male del tutto Italiano, nato e cresciuto in latitanza di stato e di regole e attecchito principalmente nel degrado e nella fame. Quartieri interi sono collusi e non per alterazione del dna, non perchè ci sia una propensione al crimine, ma perchè la camorra è purtroppo l'unica forma di sostentamento.

buongiorno bella gente
Mirose Mirose 15/10/2008 ore 13.06.13
segnala

(Nessuno)RE: Ha quasi l'eta di mio figlio

A DuPalle che il 15/10/2008 8.10.16 ha scritto:
Voglio una vita, ecco. Voglio una casa. Voglio innamorarmi, bere una birra in pubblico, andare in libreria e scegliermi un libro leggendo la quarta di copertina. Voglio passeggiare, prendere il sole, camminare sotto la pioggia, incontrare senza paura e senza spaventarla mia madre. Voglio avere intorno i miei amici e poter ridere. Cazzo, ho soltanto ventotto anni! Roberto Saviano
Il qualunquismo imperante porterebbe a dire: ma chi cazzo te lo ha fatto fare!
Io invece penso che ce ne vorrebbero 100, 1.000, 100.000, ma io so strano ce lo so da solo.
:-(

Rispondo: :flower
navarra.o navarra.o 15/10/2008 ore 13.10.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ha quasi l'eta di mio figlio


CENTO COLPI DI SAZZOLA= GOMORRA= PUBBLICITà

SE SE E STAVA A LAVORARE FACEVAN MEGLIO,SE UNO VUOL DIVENTARE UN PUBBLICO DEVE ACCETTARE ONORI E RISCHI....

FA PARTE DEL GIOCO............
mistergianni mistergianni 15/10/2008 ore 13.29.40
segnala

(Nessuno)RE: Ha quasi l'eta di mio figlio

A tricia che il 15/10/2008 13.03.39 ha scritto:

ho letto il libro qualche mese fa, mi pare anche di averlo detto qui in forum, ed è stato davvero un pugno nello stomaco.

mi fa specie che ci sia chi ne fa l'ennesimo trito e ritrito dualismo politico; questo è il male del nostro paese, questo è il terreno fertile per la camorra e la mafia.

Ovviamente, mi pare lapalissiano, uno scrive per essere letto, quindi anche per mangiare e pagare l'affitto con i proventi di un libro; Io lavoro per la stessa cosa. Ma si può scrivere libri come fa Moccia (con tutto il rispetto) che parlano di cazzate giovanilistiche e si può scrivere un libro di verità sociali, scomode, dure, ma verità. Onestamente non credo che ci sia una corrente politica che trae giovamento dall'esistenza della camorra; ci saranno politici corrotti e schifosi che lo fanno, ma mi risultano essere di tutte le correnti e non limitati ad una. Se continuiamo sempre e soltanto a vedere ogni cosa "rossa" o "nera" facciamo il loro gioco e io non voglio farlo. Credo che Saviano non abbia voluto questo; se leggete il libro vedrete che i camorristi a i collusi fanno parte di ampio schieramento politico. E' un male del tutto Italiano, nato e cresciuto in latitanza di stato e di regole e attecchito principalmente nel degrado e nella fame. Quartieri interi sono collusi e non per alterazione del dna, non perchè ci sia una propensione al crimine, ma perchè la camorra è purtroppo l'unica forma di sostentamento.

buongiorno bella gente

Rispondo: mi consenta....:flower

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.