Over 40

Over 40

Popolo degli "anta" fate sentire la vostra voce!

FaceLikeThe.Kiulo 13/09/2020 ore 14.15.13 Ultimi messaggi
segnala

Impressionatopoco fa esco dal ristorante di susci, e mi siedo fuori a fumare una sigaretta

questa settimana non ho mai cucinato a casa. strano, in genere due volte su 14 pasti li cucino a casa... mah... pigrizia, maledetta pigrizia.
divagavo... ecco che mentre guardo il culo di due donne, credo mamma e figlia, ambedue ben dotate lato targa, che uscivano dallo stesso mio ristorante, mi scappa :prot da pensare.
ma cazzo, dante, a fine mese fai 64 anni, che ti frega del culo di quelle due manze?
allora, approfondendo, visto che la questione e' rilevante, mi viene da continuare su codesti temi: tutti, perfino le persone piu' tetre e noiose, sentono una eta' psichica di molto ma di molto piu' giovane della propria eta' anagrafica.
mai sentito nessuno che dice: cazzo, ho 60 anni e me ne sento 60.
mai.
io per esempio me ne sento 16 e 7 mesi
sembra o no una cosa bella, dopo tutto?
beh, le mie riflessioni portano a dire no, a smentire.
avere la forza fisica equiparate ai propri desideri secondo me sarebbe meraviglioso.
morirai giovane dentro, ma le palle saranno avvizzite come le zinne della bisnonna.
non e' giusto.
e' una sciagura.
quante esperienze non provero' mai.
protesto vivamente con la natura.
e' stata cattiva con tutti noi.
ah... dimenticavo.... e poi noi cariatidi abbiamo pure il coraggio da scemi di cazziare i giovanotti che fanno le stronzate proprie dei giovanotti.
siamo una banda di fessi nucleari, c'è poco daffare
:sbong
8605753
questa settimana non ho mai cucinato a casa. strano, in genere due volte su 14 pasti li cucino a casa... mah... pigrizia,...
Discussione
13/09/2020 14.15.13
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
ababac ababac 13/09/2020 ore 15.09.00 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: poco fa esco dal ristorante di susci, e mi siedo fuori a fumare una sigaretta

Ciao signore,
cosa dire le tematiche che hai toccato sono pungenti per non dire spinose.
Se ho ben interpretato il tuo scritto si evince il tema della differenza tra esperienze immaginate come possibili ed esperienze effettivamente realizzate (o vissute nella vita).
Molto spesso le esperienze immaginate si considerano come qualcosa che se effettivamente realizzato in concreto avesse potuto prefigurare un di più per la vita emotiva del soggetto in questione.
Di contro spesso ci sono esperienze realizzate di per se buone e valide i cui risvolti non sono del tutto comunque completamente positivi o appaganti e questo credo faccia parte della vita di ognuno. Talvolta esperienze positive sono generate da altre meno appaganti qualora il soggetto riesce alla luce e col senno del poi ad interpretare sotto diversa chiave i fatti accaduti.
Ritengo che di fronte a questa complessità e varietà di possibili scenari sotto i quali si può solo immaginare ogni singola vita umana si fosse potuta dipanare occorra fare un attimo di chiarezza.
La chiarezza viene in primo luogo dal mettere a tacere la mente che il piu delle volte nella cultura attuale del nostro angolo di mondo è un muscolo per lo più ipertrofico.
Ben se ne rende conto considerando i momenti in cui pensieri disparati e non sempre necessari , a volte quasi nauseanti si accalcano nella sua mente nel corso del dì.
Di fronte a questa situazione l'unico invito che mi posso sentire di fare è quello di tacere.. si tacere in primo luogo a partire dalla mente stessa.
Per cui il silenzio è presupposto per l'ascolto. Tra i vari ascolti c'è l'ascolto di se che è fondamentale perchè avvenga una conoscenza con quell'estraneo che abitiamo sin dalla nascita... il nostro corpo psico-fisico. Partendo da questo ascolto deriva un processo di crescita che porta alla maturazione psico-affettiva che determina il fiorire dell'individuo nella sua unità e bellezza.
La mia risposta alle sue domante generate da una mente iperattiva e poco disciplinata (se permetti) è solo una: faccia silenzio e nel silenzio troverà la pace e la pace la porterà alla sua vera essenza.
Con affetto le auguro ogni bene.
FaceLikeThe.Kiulo FaceLikeThe.Kiulo 13/09/2020 ore 18.02.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: poco fa esco dal ristorante di susci, e mi siedo fuori a fumare una sigaretta

forse non mi merito il "mente poco disciplinata".
grazie per il resto.
:-)))
la mia vita, felicissima e ricca di emozioni, successi personali e professionali, con una fantastica infanzia e giovinezza, e da adulto navigando in mari molto ma molto complicati e perigliosi, e perfino il divorzio dopo 32 anni di matrimonio.
a proposito del quale dico spesso che e' stato cosi' bello divorziare che mi risposerei solo per il gusto di rifarlo.
a costo zero, ovviamente economicamente, tantio che separazione, divorzio e accordo economico mi e' costato in tutto 37 euro. due marche da bollo e 5 euro di data certa via internet. un miracolo.
e non rinnego neanche il lunghissimo periodo del matrimonio.
sono affezionato a tutto, a successi ed insuccessi, tutti vissuti intensamente.
ho lavorato 10 anni da dipendente in un sindacato, ed ho fatto una carriera immediata. non do' numeri per non subire sfottimenti da tetri scassacazzi.
ambiente pieno di serpi con un pelo sullo stomaco lungo come i capelli di rapunzel. ma ce l'ho fatta, da poco piu' di ventenne.
poi nel credito altri 30 anni. in due anni e pochi mesi ho saltato 6 gradi. senza raccomandazioni.
questo e' straordinariamente raro.
ma proprio straordinariamente.
sono al massimo tra i gradi di funzionario da 27 anni, e da due o tre al massimo dell'anzianita'.
per 25 anni ho trattato rapporti con multinazionali, grandissime aziende nazionali ed internazionali di medicine, idrocarburi, telecomunicazioni, armamenti, aeronautica e spazio, auto e moto. ne dimentico molti altri settori merceologici, ma tu prendi il massimo del mondo degli affari e li' ci ho messo lo zampino.
ogni rapporto con contratti di una complicazione stellare, ovviamente.
non voglio continuare su codesta elencazione, ma c'è molto altro.
no, proprio a me, poco disciplinata, proprio non me lo merito.
i miei omaggi, come dicono gli ogiugni
:-)))
ababac ababac 13/09/2020 ore 21.23.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: poco fa esco dal ristorante di susci, e mi siedo fuori a fumare una sigaretta

Felice di rileggerla,
leggo con piacere i suoi successi professionali dal secondo messaggio e non posso fare altro che stimarla professionalmente.
Come lei sicuramente sa, considerata la sua età ed indubbi esperienza è che di solito non c'è in ambito umano una stretta eguaglianza tra ciò che si è e ciò che si fa (nella vita).
Il primo messaggio la raffigurava più per quello che è dato che esponeva idee ( pensieri e considerazioni ) che le balenavano in testa. Il secondo messaggio la ritrae come indefesso lavoratore, dunque per ciò che ha fatto e realizzato concretamente.
Alla fine del giro ciò che si è fatto rimane a livello di ricordi e di impressioni, nonché dal punto di vista spicciolo dato che si vive fisicamente di ciò che si è seminato (guadagnato).
Ciò che si è invece ci accompagna sempre, istante dopo istante, e determina lo stato individuale in maniera molto più profonda dei banali pensieri / sensazioni / emozioni che le frullano per la testa. L'essere determina la vita dello spirito che non si ciba di pane ed acqua o di qualsiasi altro cibo , che non si acquista con il vil denaro, che nessuno potrà sottrarre all'individuo.
Magari lei ha una mente calcolatrice ben portata per gli affari ma l'uomo non vive di soli affari...
Per cui coraggio, il cammino di scoperta ( riscoperta ) di sé può sempre essere intrapreso proficuamente a qualsivoglia età.
Buon cammino e mi stia bene
thebeatgoesonhee thebeatgoesonhee 14/09/2020 ore 06.01.08 Ultimi messaggi
thebeatgoesonhee thebeatgoesonhee 14/09/2020 ore 06.02.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: poco fa esco dal ristorante di susci, e mi siedo fuori a fumare una sigaretta

@ababac : sei psicoterapeuta? :sbong
thebeatgoesonhee thebeatgoesonhee 14/09/2020 ore 06.29.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: poco fa esco dal ristorante di susci, e mi siedo fuori a fumare una sigaretta

@FaceLikeThe.Kiulo scrive:
avere la forza fisica equiparate ai propri desideri secondo me sarebbe meraviglioso.
morirai giovane dentro, ma le palle saranno avvizzite come le zinne della bisnonna.


bah

e chi l'ha detto che il periodo migliore (parliamo di sesso)

sia quello dei 20 anni o giù di lì?

a 8 anni c'era il sesso spensierato e senza peccato del gioco al dottore

poi il periodo onanistico, poi le prime esperienze spesso fallimentari perchè

il sesso è troppo importante per lasciarlo fare ai giovani... :-p

e poi, imparata la tecnica come nelle botteghe dei pittori rinascimentali,

si matura, ci si affina,si allargano gli orizzonti, e poi conta il genio...se c'è...

nessun rimpianto quindi e la DONNA,che dio le renda grazia,

nella sua infinita grandezza e comprensione,

apprezza( o fa finta...ma il risultato è uguale) anche gli orpelli avvizziti

morale, una frase fatta: vivere il proprio tempo appieno

la cosa più cretina è dire: ai miei tempi...

i miei tempi sono adesso







chissadoveequando 14/09/2020 ore 08.38.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: poco fa esco dal ristorante di susci, e mi siedo fuori a fumare una sigaretta

@FaceLikeThe.Kiulo : non voglio raccontare la mia vita qui e ora, ma ho un'età anagrafica maggiore di quella che dichiari tu (ma minore di iper 48) e mi sento, come te, molto giovane.Il fisico devo dire che mi aiuta, comunque sappi che non tutto è perduto:io ho una affettuosa amicizia con un mio coetaneo che funziona benissimo. Se mi sono iscritta a chatta è perché volevo trovare qualcuno che abiti vicino a casa con cui poter magari andare al cinema (non mi piace uscire di sera da sola). Purtroppo sembra che su chatta a Venezia ci siano solo giovani,me ne farò una ragione.
chissadoveequando 14/09/2020 ore 08.43.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: poco fa esco dal ristorante di susci, e mi siedo fuori a fumare una sigaretta

@thebeatgoesonhee : Condivido pienamente quello che hai scritto, soprattutto che i tempi sono adesso. Ai miei tempi non esiste, perché io sono ora.
marianute marianute 14/09/2020 ore 09.48.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: poco fa esco dal ristorante di susci, e mi siedo fuori a fumare una sigaretta

@thebeatgoesonhee : E vvvvvai così !!! Ad halloween vi posto io biotta col cestino di vimini in pollaio circondata dalle mie ragazze. :many :amen
thebeatgoesonhee thebeatgoesonhee 14/09/2020 ore 13.37.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: poco fa esco dal ristorante di susci, e mi siedo fuori a fumare una sigaretta

@marianute scrive:
Ad halloween vi posto io biotta col cestino di vimini in pollaio circondata dalle mie ragazze.


è una minaccia? :-p
FaceLikeThe.Kiulo FaceLikeThe.Kiulo 14/09/2020 ore 13.38.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: poco fa esco dal ristorante di susci, e mi siedo fuori a fumare una sigaretta

non fraintendiamo. non ho appeso i guantoni al chiodo.
ma solo che adesso, tra la prospttiva diu una scopata con una bella donna che mi annoia ed una serata con una che non mi annoia a fare chiacchiere intense, preferisco vedere se quella che chiacchiera in modo piacevole a fine serata me la da'. poi, se non succede, comunque non ci ho rimesso.
ma mi scappa lo stesso una esplicativa esclamazione: eccheccazzo.
almeno questo mi sara' concesso.
eccheccazzo
:-)))
marianute marianute 14/09/2020 ore 19.07.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: poco fa esco dal ristorante di susci, e mi siedo fuori a fumare una sigaretta

@thebeatgoesonhee : :many :kissy
Balilla1960 Balilla1960 16/09/2020 ore 15.44.08
segnala

(Nessuno)RE: poco fa esco dal ristorante di susci, e mi siedo fuori a fumare una sigaretta

Troppo ne PARLATE perché POCHINO ne fate. Come LOGICO sia...(che ne PARLIATE...)

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.