Pausa Caffè

Pausa Caffè

Prenditi una pausa ed entra qua! 5 minuti di chiacchiere in libertà.

ieatshit 22/05/2009 ore 10.36.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Puntata di ieri

La puntata di ieri di Annozero si apre con la messa in onda del film "Vincere" proiettato in quel di Cannes. Successivamente Santoro introduce Pannella e il resto degli ospiti: Dario Franceschini segretario del PD; dall'altra parte dello studio Storace de La destra e Maurizio Lupi.
Il primo ad avere la parola è Pannella: un Pannella decisamente preoccupante che esordisce con un applauso (sarcastico)nei confronti del Presidente della Repubblica, che definisce come garante dei cittadini,ma che in definitiva non avrebbe fatto nulla di concreto per lui.
Prosegue la puntata con un video sulla vicenda Mills-Berlusconi. La parola viene data al segretario del PD, che risponde affermando che la logica ed il buon senso dicono che il Presidente del Consiglio avrebbe dovuto dimetteresi già da un pezzo" Naturalmente non manca la maleducazione solita di Lupi , e il martello pneumatico di uno Storace evidentemente abbacchiato che chiede a Franceschini in che maniera potrebbe dimettersi il Premier. Franceschini , con un filo di noia nei confronti del cassinese, esplicita che chiedere le dimissioni non produrrebbe alcunchè questo perchè sarebbe bocciato dal Parlamento che per il 40% si è creato da solo, aggiungendo che lui avrebbe chiesto di non far ricorso al Lodo Alfano con un atto unilaterale e di farsi processare come un qualsiasi cittadino. Intanto Lupi prende parola e menziona che questo tipo di legge ad personam esiste già in paesi come Spagna, Francia etc. Ma un Travaglio deciso e lungimirante come sempre ribatte e con noto sarcasmo gli fa notare la goffa gaffe in cui è inciampato Lupi. Quella legge in quegli stati, comprendenti anche Portogallo fra l'altro, valgono solo per il Presidente di Stato,della Repubblica ergo, e non per quello del consiglio dei ministri. I due si accendono in un furente dibbatito dato a calmare poi dallo stesso Santoro,mandando infine la pubblicità.

A questo punto non manca Pannella ringraziare Santoro dell'ospitalità,ricordando in ogni suo intervento quanto non fosse corretto il fatto che a parlare siano solo due leader interni ,del bipartito, e non minoranze come la sua e quella di Storace, che nel mezzo della puntata irrompe con un " Ma che ci avete invitato a fare?"- "A sentire sti qua?"- Parte un video riguardo operai della Fiat in Belgio; un video che riprende diversi operai a rischio che irrompono nella sede olandese . Nessuno si mostra disponibile, si chiede loro perchè abbiano fatto questo gesto, infrangendo piccoli accorgimenti giuridici;uno dei due risponde perchè non è possibile perdere il lavoro! Si è a rischio 23 di loro, e vogliono parlare con il capo ,che rivelerà infine non mostrarsi.

Dopo questo video,si apre una schermata di un azienda settentrionale in cui operano italiani e stranieri immigrati, tutti in diretta nel video, fungenti da secondo pubblico. Si parla di clandestinità,di immigrati,sicurezza. In questa fabbrica lavorano clandestini immigrati ed italiani, tutti col medesimo livello di priorità e i rispettivi diritti. Parole che in un paese come il nostro,oggi fanno un effetto strano . A queste ultime parole della prop.della fabbrica , lo studio si lascia andare ad un caloroso applauso. Non manca, proseguendo un ritorno alle elezioni. Pannella riesordisce con i toni non proprio eleganti,ma dovuti, ricordando ai telespettatori di votare i partiti di minoranza, così alla propaganda si aggiunge Storace mostrando il simbolo del suo partito alla camera, ed aggiungendo che nessuno sa riconoscere quel simbolo,nè ricondurlo ad un partito perchè le minoranze partitistiche non hanno gli stessi vantaggi e diritti del classico bipartitismo. Detto quanto, è il turno di Franceschini che rispondendo ad una domanda dice che lui Berlusconi vuole batterlo politicamente, e non per le sue solite storielle, aggiungendo che non è sul terreno giudiziario che si vincerà, e che queste vicende in un certo qual senso continueranno a creare compattezza a chi è intorno al Premier, ma continuare a parlare nonostate ciò perchè la coscienza ce lo impone. Inoltre dice che se il divario fra Pdl e Pd non sarà di 4 ma bensì di 15 punti,ci sarà un problema per la democrazia.

Così Lupi imbestialito, contrattacca, rivolgendosi a lui come partito dicendo che è squallido come il Pd pensi a farsi propaganda puntando sul discorso vittoria berlusconi che distruggerebbe ogni speranza per la democrazia,invitando gli elettori a votare per questo divario, e non perchè offra un programma in cui la gente possa credere.
Si finisce,come al slito per parlare di Berlusconi, perennemente difeso da Lupi,a cui Storace scherzosamente chiede: " Ma guarda che il berlusconi è mica il tuo papi?", risate generali nel pubblico; Pannella come al solito ritorna alla questione del voto, facendosi pubblicità, sfogandosi infine con un " Sembra di essere su TeleBerlusconi".
E' il turno di Vauro con le sue fantastiche vignette.
Santoro annuncia la prossia puntata per Lunedì 25 maggio ore 21.10



Spero di non aver lasciato intravedere la mia faziosità in questo riassunto.
E ancora più, faccio una considerazione personale
Pannella,mi spiace dirlo,qualcosa di saggio lo ha detto,ma lo ho visto decisam debole, e mi preoccupano le sue condizioni fisiche.
Lupi: Lo trovo maleducato,irruente, ma non sbaglia in alcune considerazioni,apparte il perfetto leccaculismo nei confronti di Berlusconi
Storace: Martello pneumatico , per tutta la puntata non ha fatto che martellare Franceschini,in modo per altro inutile e fastidioso. Sembrava una mosca.
Franceschini: Mi piace, anche se visivamente parlando è un comunicatore abbastanza diverso dai soliti.
Travaglio: Il suo sarcasmo e pungente controllo di situazioni grazie alla sua intelligenza e soprattutto cultura,lo rendono eccezionale.

Alla prossima puntata!
7918767
La puntata di ieri di Annozero si apre con la messa in onda del film "Vincere" proiettato in quel di Cannes. Successivamente...
Discussione
22/05/2009 10.36.57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.