Pausa Caffè

Pausa Caffè

Prenditi una pausa ed entra qua! 5 minuti di chiacchiere in libertà.

LadyIsabell LadyIsabell 22/04/2012 ore 19.49.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IMPORTANTE:DENUNCIA.

nutelladoc scrive:
chiedendo la restituzione del gioiello(non era un gioiello di famiglia)ma lei ha detto non ce l'ho.


Fosse stato un gioiello di famiglia donato per il matrimonio era cmq "comprensibile" il volerselo riprendere. Certo non con tali modi.

Ma, non essendo tale, per me e' solo un gesto meschino di una persona profondamente ignorante e cafona che ha agito con l'inganno conscia che gia' in passato le era stato prestato. Per la serie: le chiedeva "Per favore, tesoro, prestamelo che ho una cena chic..." e contemporaneamente pensava "Non ho nessuna cena e col cacchio che te lo rido' brutta stronza!".

Penso che una denuncia non servirebbe a niente, perche' non solo non puo' dimostrare che il collier sia veramente suo (con scontrino/fattura, confezione e garanzia) ne' puo' dimostrare che la ex suocera ce l'abbia (suocera che addirittura nega a spada tratta che gliel'avesse prestato). Poi oh, se proprio e' una questione di vita e di morte, se puo' dimostrare che sia suo, se ha migliaia di euro da buttare (e non mi sembra proprio il suo caso) per un avvocato che la supporti e un investigatore privato che stia appostato per mesi fuori dalla casa della suocera pronto a paparazzarla in flagrante con il collier indossato, che faccia pure. Ma ricordale che non siamo in una fiction del tenente Colombo eh...

Dille di lasciar perdere e di non rovinarsi il fegato. Contro la cattiveria e la pochezza di certa gente, e' la miglior cosa da fare.
okkiverdi680 okkiverdi680 23/04/2012 ore 21.46.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IMPORTANTE:DENUNCIA.

se è sicura ke lei ce l'abbia allora deve denunciarla però deve stare attenta ke poi la suocera nn dica ke sia suo allora la tua amica andrebbe incontro ad un contro denuncia
Janet321 Janet321 27/04/2012 ore 09.51.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IMPORTANTE:DENUNCIA.

Essendo stato donato, il gioiello è indubbiamente della tua amica dal punto di vista giuridico.
Le consuetudini circa la restituzione dei doni non vengono in evidenza in questo caso.
Il dato di fatto è che è stato momentaneamente concesso in uso alla suocera.
Il rifiutare la restituzione comporta quella che in diritto si chiama "interversione del possesso" ed integra il reato previsto e punito dall'art. 646, c.p.: appropriazione indebita.
Il reato è generalmente perseguibile a querela, ma si procede di ufficio se vi è stato abuso di "relazioni domestiche" e sarebbe tutto da verificare se il rapporto con la suocera può integrare una "relazione domestica"
Tuttavia, si tratterebbe, comunque, di reato perseguibile a querela ai sensi dell'art. 649, comma 2, c.p., essendo stato commesso in danno di un affine entro il secondo grado (la suocera è un affine di primo grado). Questo sempre che non sia già intervenuto il divorzio, che determina una modifica di status e, quindi, il venir meno dei rapporti di affinità.
Il diritto di querela cessa decorsi tre mesi dalla CONOSCENZA del fatto (cioè del rifiuto di restituzione).
Temo questo tempo sia decorso, per cui una querela è inutile.
La notizia di reato sarebbe archiviata de plano per tardività.
Se è nei termini, potrebbe esservi uno spazio di valutazione, ma se la tua amica pensa di riavere il gioiello è difficile.
Certo, la pressione determinata dalla esistenza di un processo penale, potrebbe costituire motivo di "do ut des": tu mi dai il gioiello, io rimetto la querela e si chiude il processo.
La pena è congiunta - reclusione e multa - da 15 gg a tre anni di reclusione e fino a € 1032 di multa.
E non dimenticare la sospensione della esecuzione della pena che si concede quasi sempre al primo reato.
...ma sarebbe una magra consolazione...
Diavolettotentatore Diavolettotentatore 27/04/2012 ore 09.53.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IMPORTANTE:DENUNCIA.

Picchia potrebbe intercedere con la Dalla Chiesa per portare questo caso a FORUM... :mmm
Janet321 Janet321 27/04/2012 ore 10.00.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IMPORTANTE:DENUNCIA.

non male come idea...può essere che la giustizia televisiva possa più di quella dello Stato...
waltdisney.7 waltdisney.7 27/04/2012 ore 11.52.42
segnala

(Nessuno)RE: IMPORTANTE:DENUNCIA.

nutelladoc scrive:
Secondo voi dovrebbe denunciarla?

la cosa migliore da fare era non prestarglielo proprio...QUANDO ti chiedono le cose in prestito: non è che avresti...manco lo devi fa fini...no, non ce l ho
Nach0 Nach0 28/04/2012 ore 10.14.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IMPORTANTE:DENUNCIA.

.... alla fine si riduce tutto al denaro .. o all'individualismo.. si è incaponita su in oggetto di qualche centinaio di euro...
ma la felicità di aver tagliato con una suocera perfida e un figlio di essa infantile... non ha prezzo...
16623778
.... alla fine si riduce tutto al denaro .. o all'individualismo.. si è incaponita su in oggetto di qualche centinaio di euro......
Risposta
28/04/2012 10.14.55
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
stelladelnord.TO stelladelnord.TO 28/04/2012 ore 10.38.00 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IMPORTANTE:DENUNCIA.

waltdisney.7 scrive:
non è che avresti...manco lo devi fa fini...no, non ce l ho

hai assolutamente ragione
ho fatto prestiti in danaro a persone differenti
l'ultimo ai miei vicini di casa che navigano in pessime acque
son passati alcuni mesi e non solo non ho rivisto i miei soldi...
hanno avuto il coraggio di richiederne un altro :haha

ho imparato la lezione, niente più prestiti a nessuno ! :ok
Nach0 Nach0 28/04/2012 ore 10.42.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IMPORTANTE:DENUNCIA.

@ stelladelnord.TO:
più ti sono vicini :-))) :-))) pòiù ti fregano... non meno i parenti...

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.