Pausa Caffè

Pausa Caffè

Prenditi una pausa ed entra qua! 5 minuti di chiacchiere in libertà.

SuMMeR.CrUsH SuMMeR.CrUsH 25/11/2014 ore 20.57.47
segnala

(Nessuno)RE: Domanda.

@R.ollerToaster scrive:
solo di conforto e di conferme credo... perlomeno ipotizzo questo da ciò che ho saputo per vie traverse.

allora no.
Se avesse dei problemi seri lo avrei aiutato, ma non di certo per il suo egoismo di avere certezze.
Sgrusa76 Sgrusa76 25/11/2014 ore 20.57.50
segnala

(Nessuno)RE: Domanda.

@R.ollerToaster scrive:
Ma se tu hai esplicitamente chiesto di evitare di farsi sentire e la persona si fa sentire non perché ci tiene a te, ma perché è in un momento di incertezza e ha bisogno di conferme, di supporto... Dunque vuole, seppure inconsciamente, strumentalizzarti e tu sai che, dal canto tuo, ti farebbe male un contatto, meglio lasciar cadere la richiesta nel vuoto, no?



successe con una persona che amavo, solo che lui non amava me. Mi usava come "bancomat" di supporto, assistenza, certezze ecc ecc. Ma io lo amavo e lui non amava me. Ho retto fin che ho potuto, dandogli il mio supporto, poi sono arrivata ad un punto in cui non ce la facevo più, lo desideravo ardentemente, ma per lui ero solo un bancomat di assistenza.
Glielo dissi, ma lui non capiva, voleva continuamente stare con me perchè si trovava bene con me, mi sentiva la donna con cui non si era mai trovato meglio nella sua vita, ma non mi amava.

Alla fine lo implorai di andarsene, perchè era un martirio per me, perennemente nell'attesa di quella speranza che non sarebbe mai arrivata. Lui pian pianino lo capì, si allontanò, io ci soffrii ancora perchè c'era, ma non più come prima. Alla fine recuperai la mia serenità quando tutto fu troncato.

Ma qui c'era l'amore in mezzo e io non ero nella condizione oggettiva di poter aiutare il mio assassino.
nutelladoc nutelladoc 25/11/2014 ore 20.59.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Domanda.

N.b.non ho letto nessun commento risp alla domanda.

Non ho mai negato il mio aiuto o supporto a nessuno/a ma non permettero' di farmi ancora del male.La mia soglia di attenzione è molto alta QUESTA VOLTA
18459212
N.b.non ho letto nessun commento risp alla domanda. Non ho mai negato il mio aiuto o supporto a nessuno/a ma non permettero' di...
Risposta
25/11/2014 20.59.11
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
anam64 anam64 25/11/2014 ore 21.03.56 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Domanda.

@R.ollerToaster scrive:
si può perdonare ma ognuno restare al proprio posto.


Certamente perdonare serve a ritrovare la nostra pace con il mondo ma certo non significa "calarsi"le braghe o non farsi rispettare.
perdonare ci è d'aiuto x non covare rancore che crea solo dolore anche fisico
dunque è più utile perdonare che provare rancore
almeno x me è così
PrimoPasso PrimoPasso 25/11/2014 ore 21.10.51
segnala

(Nessuno)RE: Domanda.

@Tonnissima scrive:
Cosa intendi per situazione di bisogno?
Purtroppo io sono per il "si raccoglie quel che si semina" ... questo non implica cmq il non venire incontro alla persona in questione.
... poi c'è da vedere se è "bisogno" stile opportunismo, cioè che viene da te perché è disperata per i cazzi suoi, oppure se tu senti che ha bisogno ma è una sensazione tua ... però la persona si è semplicemente riavvicinata a te perché al rapporto con te ci teneva e fine a prescindere dal fatto che sia effettivamente in una situazione di bisogno.

Io sono stata violentemente ferita da una persona un annetto e mezzo fa. Persona che forse amavo, forse no, non lo so. Né mai lo saprò ormai. Cmq quello che provavo era intenso. E nella vita non sono una che mette i manifesti nell'immediato: incasso, mi volto e me ne vado in silenzio. Da quel momento in poi però cambia tutto... e quindi le conseguenze è impossibile non riaverle indietro con gli interessi.
La persona in questione, che forse non si è mai resa conto di quanto effettivamente ci tenessi, forse l'ha capito ... fatto sta che da febbraio a sabato scorso è stato un continuo cercare di riavvicinarci ciclicamente a me in ogni modo. La cosa più frustrante per lui, credo, (ma purtroppo è la realtà delle cose) è che io non gli ho mai fatto trovare la porta sprangata (perché non è nella mia indole, non ripagherò mai con la stessa moneta)... semplicemente però: non gli ho mai fatto trovare la porta sprangata in maniera totalmente diversa rispetto a come avrei potuto aprirgliela in passato. E a come si sarebbe aspettato o avrebbe voluto, forse.
Non so se ho reso l'idea... credo che uno debba prendersi la responsabilità delle sue azioni e conviverci. Le persone non sono cose. L'unico modo in cui io posso non ferirlo è cercare di fargli capire che se ha bisogno ci sono. E ci sono effettivamente. Ma finisce lì... una volta che nella testa si crea un distacco è finita

Non conosco la tua situazione però cmq sì... sono per il: "SI SEMINA QUEL CHE SI RACCOGLIE MA NON ESSENDO TOTALMENTE SENZA CUORE Né INCAPPANDO NEGLI STESSI ERRORI DELLA PERSONA IN QUESTIONE. Se no diventi di pari livello, se non peggio allora che senso ha?

Tonna scrivi troppo,
se fai sti pipponi a quello/a che viene a cercarti, rinuncia dallo sfinimento di coglioni, cioè proprio "ok ok, vado vado, come non detto...mollami proprio..". Così. :haha

P.S.: adoro le tue tettine.... :pig :cuore
jakettina jakettina 25/11/2014 ore 21.13.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Domanda.

@R.ollerToaster : allora ho letto tantissime risposte scontate.
Io ti dico che se già pensi a cosa sa giusto fare vuol dire che sei ancora a rischio. E ciò vuol dire che ti farai male tanto e di nuovo.Ma forse questo nuovo male serve a te per chiudere definitivamente.


Io dopo 7 anni l' ho rivisto, ingenuamente credevo che fosse rimasta un amicizia. Abbiamo invece fatto un casino e chi è si è fatto male sono stata io . Ma ho peccato di ingenuità.

Non è detto però che la cosa razionalmente giusta sia la cosa da fare, a volte dal "dolore" puoi capire molte cose.
18459255
@R.ollerToaster : allora ho letto tantissime risposte scontate. Io ti dico che se già pensi a cosa sa giusto fare vuol dire che...
Risposta
25/11/2014 21.13.39
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
R.ollerToaster R.ollerToaster 25/11/2014 ore 23.36.59
segnala

(Nessuno)RE: Domanda.

@jakettina : perché dai per scontato che prenderei la decisione che mi provocherebbe dolore?
FIKUS FIKUS 25/11/2014 ore 23.37.43
segnala

(Nessuno)RE: Domanda.

@jakettina scrive:
ingenuamente credevo

:haha
jakettina jakettina 25/11/2014 ore 23.39.03 Ultimi messaggi

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.