Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

circe73 circe73 29/08/2008 ore 14.14.27
segnala

(Nessuno)RE: il mondo di Hollywood

A et64 che il 29/08/2008 11.02.56 ha scritto:
Falcone e Borsellino erano di destra, Di Pietro è di destra anche se si aggrega alla sinistra, Pierluigi Vigna è un noto fascio, Borrelli era un democristo doc..... questa grande componente sinistrorsa, perlomeno nei nomi noti, non la vedo.

Per la parte spettacolo che ti devo dire? Da Bruce Willis a Clint Eastwood fino a Stallone o al defunto Bronson, ad Hollywood c'è sempre stata gente repubblicana, che non ha mai nascosto la propria fede, a dimostrazione che se hai i numeri emergi, a prescindere dalle tue idee.

In Italia la cosa è diversa. Il panorama è un pò deprimente, con i Lando Buzzanca e i Pasquale Squitieri non accalappi le folle come con un Benigni o un Moretti.

In compenso il settore della musica pullula di gente che si professa "bruciata" dalla sinistra, dai fratelli Bella, Gianni e Marcella, a Don Backy fino a Pupo.

Chissà, se Marx lo avesse saputo forse non avrebbe scritto Il Capitale. Insomma, gli eccidi e le purghe vanno anche bene, ma impedire a Pupo di portare in giro per il mondo i suoi capolavori è un crimine inenarrabile.

Rispondo: quoto :fuma
big46 big46 29/08/2008 ore 22.34.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: il mondo di Hollywood

A Fubo87 che il 29/08/2008 13.53.34 ha scritto:
Big dice:
io non penso siano politicizzati, ma di sicuro ogni tanto "distratti".......Dario Fo lo seguo da quando esordì al Teatro Odeon di Milano anni '60, bravo comico, bel giullare.....ma Nobel... è stata una bella distrazione o forse non c'era nessun altro da premiare
L'aver riscoperto il linguaggio dei cantastorie medievali (grammelot) ed averlo attualizzato ed utilizzato per scrivere il suo Mistero Buffo non mi pare cosa da poco... è stata un'operazione complessa e un esperimento letterario senza precedenti... ma l'attore italiano l'ha svolta splendidamente con ottimi risultati... quindi non capisco proprio perchè considerarlo non degno di ricevere un Nobel per la letteratura... aspetta però... è fortemente di sinistra il caro Dario... sarà per quello ?

guarda frequentavo l' Umanitaria di Milano, il direttore e il segretario scrivevano i testi per Fo...era ai tempi una scuola socialista, il buon Fo di comunista non aveva nulla e recitava esattamente con il famoso grammelot , il tutto sempre contro i potenti e la chiesa....nulla di nuovo credimi...il suo Mistero Buffo non è altro che il riassunto della sua carriera......bravo comunque, mi ha divertito per decenni, quando poi all'inizio "usava" (complimenti) sua moglie con strip ad ombre cinesi, si saltava tutti sulle poltrone di velluto........ "Aveva due pistole con gli occhi bianchi e neri". il titolo dello spettacolo.

In privato ti posso dire i nomi del direttore e del segretario della scuola, più il direttore del Teatro Odeon e relative "maschere"....una era mio padre....ebbene si, io vedevo sempre tutto gratis, mi imboscavo.

No Fubo, non è questione di sinistra......diciamo che gli ha fatto comodo posizionarsi, era finito nel dimenticatoio
OmbradelDeserto OmbradelDeserto 29/08/2008 ore 22.42.25
segnala

(Nessuno)RE: il mondo di Hollywood

A big46 che il 29/08/2008 22.34.37 ha scritto:
A Fubo87 che il 29/08/2008 13.53.34 ha scritto:
Big dice:
io non penso siano politicizzati, ma di sicuro ogni tanto "distratti".......Dario Fo lo seguo da quando esordì al Teatro Odeon di Milano anni '60, bravo comico, bel giullare.....ma Nobel... è stata una bella distrazione o forse non c'era nessun altro da premiare
L'aver riscoperto il linguaggio dei cantastorie medievali (grammelot) ed averlo attualizzato ed utilizzato per scrivere il suo Mistero Buffo non mi pare cosa da poco... è stata un'operazione complessa e un esperimento letterario senza precedenti... ma l'attore italiano l'ha svolta splendidamente con ottimi risultati... quindi non capisco proprio perchè considerarlo non degno di ricevere un Nobel per la letteratura... aspetta però... è fortemente di sinistra il caro Dario... sarà per quello ?

guarda frequentavo l' Umanitaria di Milano, il direttore e il segretario scrivevano i testi per Fo...era ai tempi una scuola socialista, il buon Fo di comunista non aveva nulla e recitava esattamente con il famoso grammelot , il tutto sempre contro i potenti e la chiesa....nulla di nuovo credimi...il suo Mistero Buffo non è altro che il riassunto della sua carriera......bravo comunque, mi ha divertito per decenni, quando poi all'inizio "usava" (complimenti) sua moglie con strip ad ombre cinesi, si saltava tutti sulle poltrone di velluto........ "Aveva due pistole con gli occhi bianchi e neri". il titolo dello spettacolo.

In privato ti posso dire i nomi del direttore e del segretario della scuola, più il direttore del Teatro Odeon e relative "maschere"....una era mio padre....ebbene si, io vedevo sempre tutto gratis, mi imboscavo.

No Fubo, non è questione di sinistra......diciamo che gli ha fatto comodo posizionarsi, era finito nel dimenticatoio

Rispondo: Big mi duole dirlo ma tu hai qualche annetto più di me e hai bazzicato sicuramente più di me a Milano,ti ricordi i mugugni dei "compagni" quando passava per Montenapoleone col Mercedes Pagoda e la Franca impellicciata come se avesse scuoiato 1 orso?Tipico caso di opportunismo politico,i pesci che abboccano e il Darione che ancora ringrazia sentitamente... ;-)
big46 big46 29/08/2008 ore 22.48.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: il mondo di Hollywood

A OmbradelDeserto che il 29/08/2008 22.42.25 ha scritto:
A big46 che il 29/08/2008 22.34.37 ha scritto:
A Fubo87 che il 29/08/2008 13.53.34 ha scritto:
Big dice:
io non penso siano politicizzati, ma di sicuro ogni tanto "distratti".......Dario Fo lo seguo da quando esordì al Teatro Odeon di Milano anni '60, bravo comico, bel giullare.....ma Nobel... è stata una bella distrazione o forse non c'era nessun altro da premiare
L'aver riscoperto il linguaggio dei cantastorie medievali (grammelot) ed averlo attualizzato ed utilizzato per scrivere il suo Mistero Buffo non mi pare cosa da poco... è stata un'operazione complessa e un esperimento letterario senza precedenti... ma l'attore italiano l'ha svolta splendidamente con ottimi risultati... quindi non capisco proprio perchè considerarlo non degno di ricevere un Nobel per la letteratura... aspetta però... è fortemente di sinistra il caro Dario... sarà per quello ?

guarda frequentavo l' Umanitaria di Milano, il direttore e il segretario scrivevano i testi per Fo...era ai tempi una scuola socialista, il buon Fo di comunista non aveva nulla e recitava esattamente con il famoso grammelot , il tutto sempre contro i potenti e la chiesa....nulla di nuovo credimi...il suo Mistero Buffo non è altro che il riassunto della sua carriera......bravo comunque, mi ha divertito per decenni, quando poi all'inizio "usava" (complimenti) sua moglie con strip ad ombre cinesi, si saltava tutti sulle poltrone di velluto........ "Aveva due pistole con gli occhi bianchi e neri". il titolo dello spettacolo.

In privato ti posso dire i nomi del direttore e del segretario della scuola, più il direttore del Teatro Odeon e relative "maschere"....una era mio padre....ebbene si, io vedevo sempre tutto gratis, mi imboscavo.

No Fubo, non è questione di sinistra......diciamo che gli ha fatto comodo posizionarsi, era finito nel dimenticatoio

Rispondo: Big mi duole dirlo ma tu hai qualche annetto più di me e hai bazzicato sicuramente più di me a Milano,ti ricordi i mugugni dei "compagni" quando passava per Montenapoleone col Mercedes Pagoda e la Franca impellicciata come se avesse scuoiato 1 orso?Tipico caso di opportunismo politico,i pesci che abboccano e il Darione che ancora ringrazia sentitamente... ;-)

me lo ricordo sì, c'ero.........davanti al Teatro Lirico di Via Verziere, ma sono pure stati fischiati dai sinistri, non li volevano con loro........una volta i sinistri avevano la S maiuscola.

Comunque anticipo pure che l'aggressione a Franca Rame è stata una cosa vergognosa. (questo in altra occasione)
OmbradelDeserto OmbradelDeserto 29/08/2008 ore 23.03.22
segnala

(Nessuno)RE: il mondo di Hollywood

Ricordo anche questo per sentito dire Big,le violenze gratuite sono sempre aberranti e da condannare senza se e senza ma,però per certi versi se le sono anche andate a cercare eh,diciamocelo fuori dai denti...come dicevano Gino e Michele,anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano  ;-)

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.