Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

xpescatore xpescatore 29/08/2008 ore 17.19.07
segnala

(Nessuno)UDC: FISIOLOGICO L'APPARENTAMENTO CON IL PDL ALLE AMMINISTRATIVE

UDC: CESA, ALLE AMMINISTRATIVE FISIOLOGICA CONFERMA ALLEANZE CON CENTRODESTRARoma, 29 ago. (Adnkronos) - Alle elezioni amministrative, l'Udc scegliera' ''caso per caso'' con chi allearsi, ma ''e' comunque facile prevedere che nella gran parte dei casi sara' fisiologica una conferma delle alleanze locali con le forze di centrodestra con le quali c'e' un rapporto che dura da piu' di 10 anni". Lorenzo Cesa ribadisce l'autonomia dell'Unione di centro, risponde 'no grazie' al pressing in atto sia dal Pdl sia dal Pd, ma prevede la conferma delle alleanze di centrodestra in sede locale. ''Decideremo caso per caso e lasceremo molta autonomia ai nostri comitati regionali, e provinciali se si tratta di elezioni comunali", spiega il segretario Udc AD 'Affaritaliani.it'. Quindi in alcuni casi il partito potra' allearsi con il Pdl e in altri con il Pd? "Si', cercheremo di vedere in base alle cose che ci propongono globalmente; sulla base dei programmi e dei contenuti i nostri decideranno localmente. E' comunque facile prevedere -sottolinea- che nella gran parte dei casi sara' fisiologico una conferma delle alleanze locali con le forze di centrodestra con le quali c'e' un rapporto che dura da piu' di 10 anni". Cesa poi commenta il sondaggista Nicola Piepoli secondo il quale gli elettori Udc sono indecisi tra restare soli o tornare con Silvio Berlusconi, mentre l'ipotesi di andare con Walter Veltroni non la prendono in considerazione: "Per me, che conosco molto bene il Partito, non e' assolutamente una novita'. Proprio per questo teniamo una posizione distinta dal Partito democratico evitando di sovrapporre la collaborazione istituzionale tra le forze dell'opposizione con l'intese politiche che non ci sono", replica Cesa.
29-AGO-08 15:07Dopo la batosta elettorale che intendeva fare da ago della bilancia, torna sui suoi passi, ovviamente con più miti consigli, anche perchè altrimenti lo farà il suo elettorato da solo. Piepoli docet.
cristian1977 cristian1977 29/08/2008 ore 20.48.01
segnala

(Nessuno)RE: UDC: FISIOLOGICO L'APPARENTAMENTO CON IL PDL ALLE AMMINISTRATIVE

A xpescatore che il 29/08/2008 17.19.07 ha scritto:
UDC: CESA, ALLE AMMINISTRATIVE FISIOLOGICA CONFERMA ALLEANZE CON CENTRODESTRARoma, 29 ago. (Adnkronos) - Alle elezioni amministrative, l'Udc scegliera' ''caso per caso'' con chi allearsi, ma ''e' comunque facile prevedere che nella gran parte dei casi sara' fisiologica una conferma delle alleanze locali con le forze di centrodestra con le quali c'e' un rapporto che dura da piu' di 10 anni". Lorenzo Cesa ribadisce l'autonomia dell'Unione di centro, risponde 'no grazie' al pressing in atto sia dal Pdl sia dal Pd, ma prevede la conferma delle alleanze di centrodestra in sede locale. ''Decideremo caso per caso e lasceremo molta autonomia ai nostri comitati regionali, e provinciali se si tratta di elezioni comunali", spiega il segretario Udc AD 'Affaritaliani.it'. Quindi in alcuni casi il partito potra' allearsi con il Pdl e in altri con il Pd? "Si', cercheremo di vedere in base alle cose che ci propongono globalmente; sulla base dei programmi e dei contenuti i nostri decideranno localmente. E' comunque facile prevedere -sottolinea- che nella gran parte dei casi sara' fisiologico una conferma delle alleanze locali con le forze di centrodestra con le quali c'e' un rapporto che dura da piu' di 10 anni". Cesa poi commenta il sondaggista Nicola Piepoli secondo il quale gli elettori Udc sono indecisi tra restare soli o tornare con Silvio Berlusconi, mentre l'ipotesi di andare con Walter Veltroni non la prendono in considerazione: "Per me, che conosco molto bene il Partito, non e' assolutamente una novita'. Proprio per questo teniamo una posizione distinta dal Partito democratico evitando di sovrapporre la collaborazione istituzionale tra le forze dell'opposizione con l'intese politiche che non ci sono", replica Cesa.
29-AGO-08 15:07
Dopo la batosta elettorale che intendeva fare da ago della bilancia, torna sui suoi passi, ovviamente con più miti consigli, anche perchè altrimenti lo farà il suo elettorato da solo. Piepoli docet .


Rispondo: concordo
xpescatore xpescatore 30/08/2008 ore 10.06.18
segnala

(Nessuno)RE: UDC: FISIOLOGICO L'APPARENTAMENTO CON IL PDL ALLE AMMINISTRATIVE

A cristian1977 che il 29/08/2008 20.48.01 ha scritto:
A xpescatore che il 29/08/2008 17.19.07 ha scritto:
UDC: CESA, ALLE AMMINISTRATIVE FISIOLOGICA CONFERMA ALLEANZE CON CENTRODESTRARoma, 29 ago. (Adnkronos) - Alle elezioni amministrative, l'Udc scegliera' ''caso per caso'' con chi allearsi, ma ''e' comunque facile prevedere che nella gran parte dei casi sara' fisiologica una conferma delle alleanze locali con le forze di centrodestra con le quali c'e' un rapporto che dura da piu' di 10 anni". Lorenzo Cesa ribadisce l'autonomia dell'Unione di centro, risponde 'no grazie' al pressing in atto sia dal Pdl sia dal Pd, ma prevede la conferma delle alleanze di centrodestra in sede locale. ''Decideremo caso per caso e lasceremo molta autonomia ai nostri comitati regionali, e provinciali se si tratta di elezioni comunali", spiega il segretario Udc AD 'Affaritaliani.it'. Quindi in alcuni casi il partito potra' allearsi con il Pdl e in altri con il Pd? "Si', cercheremo di vedere in base alle cose che ci propongono globalmente; sulla base dei programmi e dei contenuti i nostri decideranno localmente. E' comunque facile prevedere -sottolinea- che nella gran parte dei casi sara' fisiologico una conferma delle alleanze locali con le forze di centrodestra con le quali c'e' un rapporto che dura da piu' di 10 anni". Cesa poi commenta il sondaggista Nicola Piepoli secondo il quale gli elettori Udc sono indecisi tra restare soli o tornare con Silvio Berlusconi, mentre l'ipotesi di andare con Walter Veltroni non la prendono in considerazione: "Per me, che conosco molto bene il Partito, non e' assolutamente una novita'. Proprio per questo teniamo una posizione distinta dal Partito democratico evitando di sovrapporre la collaborazione istituzionale tra le forze dell'opposizione con l'intese politiche che non ci sono", replica Cesa.
29-AGO-08 15:07

Dopo la batosta elettorale che intendeva fare da ago della bilancia, torna sui suoi passi, ovviamente con più miti consigli, anche perchè altrimenti lo farà il suo elettorato da solo. Piepoli docet .


Rispondo: concordo

Rispondo: Questo forum dovrebbe essere di politica e si dovrebbero trattare fatti politicamente rilevanti come quello esplicitato in questo articolo. Invece si parla di tutto, quasi sempre di gossip, ci si insulta e non si parla di politica.

Che le persone lo abbiano preso come sfogo per le loro frustrazioni?


Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.