Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

Harvey.Phooka Harvey.Phooka 25/10/2008 ore 11.05.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il razzismo italiano si fa "senso comune"

A cristian1977 che il 25/10/2008 10.53.44 ha scritto:

quante cazzate in quest'articolo scritto solo per rappresentare una realtà che non esiste, a rappresentare che l'italia sia razzista

certo in italia qualche razzista c'è come c'è dovunque purtroppo ma i casi sopra citati sono cazzate che nulla hanno a che fare con il razzismo

per avere la licenza da tassista devi essere italiano o comunitario perchè sono le leggi che lo dicono, non perchè il sindaco è razzista

tanto per smontare un'esempio sopra citato

Rispondo: Quando fai certe affermazioni, dovesti fornide dati. Cmq, confermi il titolo del post: nel tuo caso, il razzismo si è fatto senso comune........

intermezzo intermezzo 25/10/2008 ore 11.05.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il razzismo italiano si fa "senso comune"

A Harvey.Phooka che il 25/10/2008 11.03.37 ha scritto:
A intermezzo che il 25/10/2008 10.36.23 ha scritto:
A Harvey.Phooka che il 25/10/2008 10.27.48 ha scritto:
A intermezzo che il 25/10/2008 10.23.34 ha scritto:

Bonini.... specialista in propaganda. Il rumeno di Canicattì non l'ha visto. Lombardia, Veneto.... chissà perchè non rimangono nei paesi baciati dal sole e dall'azzurro mare questi extracomunitari e corrono tutti su. Chissà chi li segnala i "casi di discriminazione razziale". Vabbè, sarò un razzista secondo il vostro "senso comune". Intanto gli albanesi nel sud girano guardando per terra.





Rispondo: Visto quello che sostenevi ieri, mi è sembrato ovvio postare l'articolo. Aspettiamo che arrivino i dati ufficiali. Soprattutto, vediamo se Sirvio ne darà conto.......

Xò, da parte tua, mi aspettavo una condanna di quanto sopra. Sai, visto che ti dici cattolico.........


Rispondo:

I dati ufficiali dicono che nel nord est il 60% dei carcerati sono stranieri. Dar conto de che? Quanti ne hanno messi al rogo stanotte? E quanti ne saranno stati minacciati e menati nel silenzio generale in Puglia? Ma va là. La verità è che non è cambiato niente, tranne l'aumento della presenza di stranieri e della delinquenza di matrice clandestina. E l'agitazione dei pirloni che fanno tanto gli antirazzisti ma che sono i primi a preoccuparsi del degrado del loro quartiere. E chi non fa parte della comunità ristretta dei pirloni, sai cosa fa? Li manda a cagare dicendo "e vabbè, sono razzista", comportandosi mille volte meglio di loro con gli stranieri. Chiedendo il rispetto di regole che anche gli stranieri vorrebbero fossero rispettate.







Rispondo: Quindi, il picco di intolleranza che si registra quest'anno non ha nulla a che fare con il governo? Quindi questi casi non sono razzismo? Quindi, questi dati non sono reali?


Due cose: o c'hai le fette di salame sugli occhi, o hai la coda di paglia.........

In ogni caso, nei tuoi commenti ci vedo poco di cristiano.... O meglio: stai al cattolicesimo come i talebani stanno all'islam.......... Salaam.......


Rispondo:

Picco di intolleranza? Ma fammi il piacere. Non ho mai visto coccolare come ora gli stranieri. E vedi che sei un luogo comune ambulante? Se io ti dico che andava così anche prima, tu mi dai del pessimo cristiano, come se avessi detto che li vorrei tutti ai ferri. Ma vai un po' là...


Harvey.Phooka Harvey.Phooka 25/10/2008 ore 11.07.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il razzismo italiano si fa "senso comune"

A Vince1985 che il 25/10/2008 10.55.54 ha scritto:
A me preoccupa il contrario: ovvero che l'antirazzismo si faccia senso comune.

Sembra che ci sia l'effetto "io sono stata violentata da Tyson" o "ero l'amante del Presidente Clinton"...

Rispondo: Beh, allora fatti violentare...... o preferisci fare una pom :-x sotto il tavolino...... Peccato che Haider sia morto: sarebbe proprio i l tuo tipo......

intermezzo intermezzo 25/10/2008 ore 11.09.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il razzismo italiano si fa "senso comune"

A Harvey.Phooka che il 25/10/2008 11.07.36 ha scritto:
A Vince1985 che il 25/10/2008 10.55.54 ha scritto:
A me preoccupa il contrario: ovvero che l'antirazzismo si faccia senso comune.

Sembra che ci sia l'effetto "io sono stata violentata da Tyson" o "ero l'amante del Presidente Clinton"...

Rispondo: Beh, allora fatti violentare...... o preferisci fare una pom :-x sotto il tavolino...... Peccato che Haider sia morto: sarebbe proprio i l tuo tipo......


Rispondo:

Uei, sei nervoso?


Vince1985 Vince1985 25/10/2008 ore 11.09.49
segnala

(Nessuno)RE: Il razzismo italiano si fa "senso comune"

A Harvey.Phooka che il 25/10/2008 11.07.36 ha scritto:
A Vince1985 che il 25/10/2008 10.55.54 ha scritto:
A me preoccupa il contrario: ovvero che l'antirazzismo si faccia senso comune.

Sembra che ci sia l'effetto "io sono stata violentata da Tyson" o "ero l'amante del Presidente Clinton"...

Rispondo: Beh, allora fatti violentare...... o preferisci fare una pom :-x sotto il tavolino...... Peccato che Haider sia morto: sarebbe proprio i l tuo tipo......


Rispondo: Hai riletto ciò che hai scritto?




flashgordon87 flashgordon87 25/10/2008 ore 11.12.35
segnala

(Nessuno)RE: Il razzismo italiano si fa "senso comune"

A Vince1985 che il 25/10/2008 10.55.54 ha scritto:
A me preoccupa il contrario: ovvero che l'antirazzismo si faccia senso comune.

Sembra che ci sia l'effetto "io sono stata violentata da Tyson" o "ero l'amante del Presidente Clinton"...

Rispondo: 

guarda in Italia proprio non c'è questo problema.Invece preoccupati seriamente del Razzismo che dilaga.
Purtroppo a conti fatti,la tanto annunciata "tolleranza zero" è stata impressa nelle menti comuni come un marchio,come una "difesa" della propria patria dall'invasore che se ne vuole impossessare,perchè in effetti,il problema "immigrazione" è un grande argomento mediatico in campagna elettorale,ma il problema serio è che L'italia davvero sta diventando un paese a matrice razzista,gli immigrati arrivano lo stesso in Italia,nn cambia nulla dagli anni passati;un fattore che dovrebbe portare a pensare,è quello che questi immigrati "irregolari" dovrebbero tornare al loro paese no? e perchè allora gli imprenditori li prendono a lavorare nelle loro fabbriche con paghe che nemmeno al peggior italiano elargiscono?forse perchè fa comodo,si è razzisti selettivamente,scappano da situazioni di guerra,di povertà,di fame atroci,che nessuno di noi può nemmeno concepire,ma vengono dal Senegal,dalla Nigeria,dal Niger,dal Togo,dal Chad etc etc è questo il problema...un americano,un canadese al loro pari,sono extracomunitari,ma il discorso cambia;-)
jobonam jobonam 25/10/2008 ore 11.14.32
segnala

(Nessuno)RE: Il razzismo italiano si fa "senso comune"

L'involuzione di un paese. Dal comune senso del pudore che non ormai non c'è più, al comune senso del razzismo. L'America di Bush sta per diventare l'America di Barak Obama, un presidente nero sarà il suo timoniere. In Italia lo avremmo reimpatriato ma prima gli avremmo preso le impronte. Il fatto è che il nostro paese è ammininistrato da un settantenne, che pensa, parla, cammina come un settantenne, mentre avremmo bisogno di un passo diverso.
Vince1985 Vince1985 25/10/2008 ore 11.15.15
segnala

(Nessuno)RE: Il razzismo italiano si fa "senso comune"

A flashgordon87 che il 25/10/2008 11.12.35 ha scritto:
A Vince1985 che il 25/10/2008 10.55.54 ha scritto:
A me preoccupa il contrario: ovvero che l'antirazzismo si faccia senso comune.

Sembra che ci sia l'effetto "io sono stata violentata da Tyson" o "ero l'amante del Presidente Clinton"...

Rispondo:

guarda in Italia proprio non c'è questo problema.Invece preoccupati seriamente del Razzismo che dilaga.
Purtroppo a conti fatti,la tanto annunciata "tolleranza zero" è stata impressa nelle menti comuni come un marchio,come una "difesa" della propria patria dall'invasore che se ne vuole impossessare,perchè in effetti,il problema "immigrazione" è un grande argomento mediatico in campagna elettorale,ma il problema serio è che L'italia davvero sta diventando un paese a matrice razzista,gli immigrati arrivano lo stesso in Italia,nn cambia nulla dagli anni passati;un fattore che dovrebbe portare a pensare,è quello che questi immigrati "irregolari" dovrebbero tornare al loro paese no? e perchè allora gli imprenditori li prendono a lavorare nelle loro fabbriche con paghe che nemmeno al peggior italiano elargiscono?forse perchè fa comodo,si è razzisti selettivamente,scappano da situazioni di guerra,di povertà,di fame atroci,che nessuno di noi può nemmeno concepire,ma vengono dal Senegal,dalla Nigeria,dal Niger,dal Togo,dal Chad etc etc è questo il problema...un americano,un canadese al loro pari,sono extracomunitari,ma il discorso cambia;-)

Rispondo:


Guarda, tutto giusto, ma il problema che ho indicato è un altro.


Ti spiego: quando si parla di reati d'opinione, io sono sempre cauto: come si fa, tecnicamente a giudicare qualcosa o qualcuno razzista o meno? Non so se ho reso l'idea

intermezzo intermezzo 25/10/2008 ore 11.15.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il razzismo italiano si fa "senso comune"

A flashgordon87 che il 25/10/2008 11.12.35 ha scritto:
vengono dal Senegal,dalla Nigeria,dal Niger,dal Togo,dal Chad etc etc è questo il problema...un americano,un canadese al loro pari,sono extracomunitari,ma il discorso cambia;-)

Rispondo:

Certo. Perchè sono loro a darci la paga.


Harvey.Phooka Harvey.Phooka 25/10/2008 ore 11.15.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il razzismo italiano si fa "senso comune"

A intermezzo che il 25/10/2008 11.05.54 ha scritto:
A Harvey.Phooka che il 25/10/2008 11.03.37 ha scritto:
A intermezzo che il 25/10/2008 10.36.23 ha scritto:
A Harvey.Phooka che il 25/10/2008 10.27.48 ha scritto:
A intermezzo che il 25/10/2008 10.23.34 ha scritto:

Bonini.... specialista in propaganda. Il rumeno di Canicattì non l'ha visto. Lombardia, Veneto.... chissà perchè non rimangono nei paesi baciati dal sole e dall'azzurro mare questi extracomunitari e corrono tutti su. Chissà chi li segnala i "casi di discriminazione razziale". Vabbè, sarò un razzista secondo il vostro "senso comune". Intanto gli albanesi nel sud girano guardando per terra.





Rispondo: Visto quello che sostenevi ieri, mi è sembrato ovvio postare l'articolo. Aspettiamo che arrivino i dati ufficiali. Soprattutto, vediamo se Sirvio ne darà conto.......

Xò, da parte tua, mi aspettavo una condanna di quanto sopra. Sai, visto che ti dici cattolico.........


Rispondo:

I dati ufficiali dicono che nel nord est il 60% dei carcerati sono stranieri. Dar conto de che? Quanti ne hanno messi al rogo stanotte? E quanti ne saranno stati minacciati e menati nel silenzio generale in Puglia? Ma va là. La verità è che non è cambiato niente, tranne l'aumento della presenza di stranieri e della delinquenza di matrice clandestina. E l'agitazione dei pirloni che fanno tanto gli antirazzisti ma che sono i primi a preoccuparsi del degrado del loro quartiere. E chi non fa parte della comunità ristretta dei pirloni, sai cosa fa? Li manda a cagare dicendo "e vabbè, sono razzista", comportandosi mille volte meglio di loro con gli stranieri. Chiedendo il rispetto di regole che anche gli stranieri vorrebbero fossero rispettate.







Rispondo: Quindi, il picco di intolleranza che si registra quest'anno non ha nulla a che fare con il governo? Quindi questi casi non sono razzismo? Quindi, questi dati non sono reali?


Due cose: o c'hai le fette di salame sugli occhi, o hai la coda di paglia.........

In ogni caso, nei tuoi commenti ci vedo poco di cristiano.... O meglio: stai al cattolicesimo come i talebani stanno all'islam.......... Salaam.......


Rispondo:

Picco di intolleranza? Ma fammi il piacere. Non ho mai visto coccolare come ora gli stranieri. E vedi che sei un luogo comune ambulante? Se io ti dico che andava così anche prima, tu mi dai del pessimo cristiano, come se avessi detto che li vorrei tutti ai ferri. Ma vai un po' là...



Rispondo: Ma l'articolo l'hai letto? O pensi che sono tutte balle?


L'UNAR è un ufficio pubblico, nazionale, legato al ministero delle pari opportunità. Dunque? I dati sono falsi? Gli stranieri li coccoliamo? Se c'è stata una brusca inversione di tendenza, sono balle?

MA VA LA' :gun DI' PIUTTOSTO CHE LA VERITA' TI FA MALE............

E x il cristiano: ma chi era quello che disse " Io sono la via, LA VERITA' e la vita"? Non ricordo......


Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.