Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

linx linx 28/10/2008 ore 17.43.48
segnala

(Nessuno)RE: gli STUDENTI: “Non finiremo come i tristi del ’68”

“Non finiremo come i tristi del ’68” ? Tristo chi e cosa?
Questo sarebbe il titolo dela stampa o tuio cristian?
Tristo le mie oo.Tristo sarai tu che faiu inbsibuaqzioni completaemnete al di fuori di ogni realtà.
Mai stato tristo .
Definire così una intera generazione che tanto ha aiutato a migliorare il mondo.
La libertà sessuale,le conquiste sociali e tanto altrro non certo son merito dei fascisti.

trì|sto
agg., s.m.
CO
1 agg., che ha natura malvagia, che è capace di azioni cattive: gente trista, un t. figuro; anche s.m.
2 agg., estens., che esprime malvagità; fatto con cattiveria: un t. consiglio, una trista azione
3 agg. BU meschino, misero: fare una trista figura
4 agg. BU spec. di pianta, debole, stentata
5 agg. OB LE triste, afflitto | che esprime uno stato d’animo d’afflizione: sembianz’avevan né trista né lieta (Dante)
6 agg. OB LE sgradevole: e poi che ’l t. puzzo aver le parve, | di che il fetido becco ognora sape (Ariosto)
7 s.m. OB cattiveria, malvagità

Polirematiche
alla trista loc.avv. LE di malavoglia: Calandrino gl’invitò a cena cotale alla t., sì che costor non vi vollon cenare e partirsi da lui (Boccaccio).

TRISTO LE MIE OO ROSSE E GIALLE
linx linx 28/10/2008 ore 17.49.45
segnala

(Nessuno)RE: gli STUDENTI: “Non finiremo come i tristi del ’68”

AVVISO "FULL MONTY" AI NAVIGANTI








linx linx 28/10/2008 ore 17.50.44
segnala

(Nessuno)RE: gli STUDENTI: “Non finiremo come i tristi del ’68”

Tristo è quello che parla nel video e non quelli in mutande.
linx linx 28/10/2008 ore 17.53.05
segnala

(Nessuno)RE: gli STUDENTI: “Non finiremo come i tristi del ’68”

Milano Scontri tra Polizia e studenti 21/10/2008







Alekseja00 Alekseja00 28/10/2008 ore 18.06.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: gli STUDENTI: “Non finiremo come i tristi del ’68”

A big46 che il 28/10/2008 17.22.39 ha scritto:
A Alekseja00 che il 28/10/2008 17.17.01 ha scritto:
A big46 che il 28/10/2008 17.09.04 ha scritto:
A MArco85TV che il 28/10/2008 16.26.36 ha scritto:
quelli del 68' hanno avuto le palle quadrate per manifestare(e bisogna ringraziare loro per aver ottenuto la democrazia all'interno della scuola )..nessuno aderiva allo sciopero e poi stava a casa a dormire..invece la paura di adesso è chi aderisce non scende in piazza a manifestare..

non esagererei, fatti un salto a Scienze Politiche a Milano, dove ho avuto occasione di vedere la democrazia e poi su tutti i media abbiamo visto la Sapienza.

Democrazia vuol pure dire libertà di espressione e diritto di scelta d'ingresso per lo studio e la seconda il '68 proprio non ce lo ha insegnato ...anzi.

Rispondo: io studio a scienze politiche di milano e vi posso assicurare ke quando sono venuti a riprendere quei 4 minkioni ke facevano occupazione hanno coperto le finestre con striscioni o si mettevano davanti ad esse per non far vedere ke di gente in aula a sentire la lezione ce n'era parecchia..vogliono solo aver ragione loro..non è democrazia... :-)))

c'è ancora quel professore consigliere personale di D'Alema?? con mio figlio erano liti continue, si infastidiva molto quando qualcuno teneva testa.......a parte che ti obbligava a comprare solo suoi testi e già questo non trovo molto democratico, avrebbe potuto discutere con lo studente che si preparava su testi altrui, così mi sembra un indottrinamento.

Rispondo: boh di questo professore nn ho sentito parlare..ad ogni modo sono quasi tutti così là...o dici quello ke vogliono loro o ti bocciano.....devo studiare quello ke loro dicono e se osi avere qualke obiezione da fargli ti rispondono male o cmq ti danno del cretino....NON C'è DEMOCRAZIA....

big46 big46 28/10/2008 ore 19.06.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: gli STUDENTI: “Non finiremo come i tristi del ’68”

A Alekseja00 che il 28/10/2008 18.06.52 ha scritto:
A big46 che il 28/10/2008 17.22.39 ha scritto:
A Alekseja00 che il 28/10/2008 17.17.01 ha scritto:
A big46 che il 28/10/2008 17.09.04 ha scritto:
A MArco85TV che il 28/10/2008 16.26.36 ha scritto:
quelli del 68' hanno avuto le palle quadrate per manifestare(e bisogna ringraziare loro per aver ottenuto la democrazia all'interno della scuola )..nessuno aderiva allo sciopero e poi stava a casa a dormire..invece la paura di adesso è chi aderisce non scende in piazza a manifestare..

non esagererei, fatti un salto a Scienze Politiche a Milano, dove ho avuto occasione di vedere la democrazia e poi su tutti i media abbiamo visto la Sapienza.

Democrazia vuol pure dire libertà di espressione e diritto di scelta d'ingresso per lo studio e la seconda il '68 proprio non ce lo ha insegnato ...anzi.

Rispondo: io studio a scienze politiche di milano e vi posso assicurare ke quando sono venuti a riprendere quei 4 minkioni ke facevano occupazione hanno coperto le finestre con striscioni o si mettevano davanti ad esse per non far vedere ke di gente in aula a sentire la lezione ce n'era parecchia..vogliono solo aver ragione loro..non è democrazia... :-)))

c'è ancora quel professore consigliere personale di D'Alema?? con mio figlio erano liti continue, si infastidiva molto quando qualcuno teneva testa.......a parte che ti obbligava a comprare solo suoi testi e già questo non trovo molto democratico, avrebbe potuto discutere con lo studente che si preparava su testi altrui, così mi sembra un indottrinamento.

Rispondo: boh di questo professore nn ho sentito parlare..ad ogni modo sono quasi tutti così là...o dici quello ke vogliono loro o ti bocciano.....devo studiare quello ke loro dicono e se osi avere qualke obiezione da fargli ti rispondono male o cmq ti danno del cretino....NON C'è DEMOCRAZIA....


non è cambiato nulla,.....il prof era Martinelli
linx linx 28/10/2008 ore 19.09.49
segnala

(Nessuno)RE: gli STUDENTI: “Non finiremo come i tristi del ’68”

A Alekseja00 che il 28/10/2008 18.06.52 ha scritto:
A big46 che il 28/10/2008 17.22.39 ha scritto:
A Alekseja00 che il 28/10/2008 17.17.01 ha scritto:
A big46 che il 28/10/2008 17.09.04 ha scritto:
A MArco85TV che il 28/10/2008 16.26.36 ha scritto:
quelli del 68' hanno avuto le palle quadrate per manifestare(e bisogna ringraziare loro per aver ottenuto la democrazia all'interno della scuola )..nessuno aderiva allo sciopero e poi stava a casa a dormire..invece la paura di adesso è chi aderisce non scende in piazza a manifestare..

non esagererei, fatti un salto a Scienze Politiche a Milano, dove ho avuto occasione di vedere la democrazia e poi su tutti i media abbiamo visto la Sapienza.

Democrazia vuol pure dire libertà di espressione e diritto di scelta d'ingresso per lo studio e la seconda il '68 proprio non ce lo ha insegnato ...anzi.

Rispondo: io studio a scienze politiche di milano e vi posso assicurare ke quando sono venuti a riprendere quei 4 minkioni ke facevano occupazione hanno coperto le finestre con striscioni o si mettevano davanti ad esse per non far vedere ke di gente in aula a sentire la lezione ce n'era parecchia..vogliono solo aver ragione loro..non è democrazia... :-)))

c'è ancora quel professore consigliere personale di D'Alema?? con mio figlio erano liti continue, si infastidiva molto quando qualcuno teneva testa.......a parte che ti obbligava a comprare solo suoi testi e già questo non trovo molto democratico, avrebbe potuto discutere con lo studente che si preparava su testi altrui, così mi sembra un indottrinamento.

Rispondo: boh di questo professore nn ho sentito parlare..ad ogni modo sono quasi tutti così là...o dici quello ke vogliono loro o ti bocciano.....devo studiare quello ke loro dicono e se osi avere qualke obiezione da fargli ti rispondono male o cmq ti danno del cretino....NON C'è DEMOCRAZIA....


Rispondo:


Quando andavo all'università mi piaceva andare ad assistere ad alcune lezioni di psicologia con una amica che era iscritta a quella facoltà.

C'era un professore che era fissato col comportamentismo.

Per lui la persona era solo tabula rasa e poi a seconda di quello che si registrava sul disco umano si otteneva questo o quello.

Non accettava che i mezzi con cui si effettuava l'incisione potessero essere ben differenti e pure che le parti incise potevano essere di migliore o peggiore qualità.

Io quando assistevo,alzavo spesso la manina e obiettavo liberamente,anche se non ero uno dei suoi alievi.

Accettava senza problemi che criticassi le sue posizioni.

Ora mi dite che non è più così.

Si vede che io sono nato e cresciuto in un universo parallelo.

E' ovvio che se uno studente non ha i numeri mentali,mai saprà imporsi al docente e sempre ne subirà l'influenza,positiva o negativa che sia.

Fanno comperare il loro libri?Perchè devono far comperare le pubblicazioni degli altri?


Sempre meglio che star lì prendere appunti a mano, come succedevva spesso ai miei tempi.

Io ebbi al liceo un professore di Storia e Filosofia che aveva fatto un libro di Storia per i licei,che ovviamente ci fece adottare.

Grande uomo e gran libro.

Un certo professor Camera.Testo fatto con Fabietti.Mai letti o sentiti?

big46 big46 28/10/2008 ore 19.17.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: gli STUDENTI: “Non finiremo come i tristi del ’68”


non contesto ciò, ma se sei un professore preparato nella materia, perchè rifiuti di misurarti con uno studente che si prepara nella stessa materia su un altro testo?? puoi sempre controbattere e dimostrare allo studente le lacune che si ritrova.

O siamo al solito discorso dei depositari della verità.??
linx linx 28/10/2008 ore 19.35.29
segnala

(Nessuno)RE: gli STUDENTI: “Non finiremo come i tristi del ’68”

A big46 che il 28/10/2008 19.17.12 ha scritto:

non contesto ciò, ma se sei un professore preparato nella materia, perchè rifiuti di misurarti con uno studente che si prepara nella stessa materia su un altro testo?? puoi sempre controbattere e dimostrare allo studente le lacune che si ritrova.

O siamo al solito discorso dei depositari della verità.??

Rispondo:


Ma tu credi a queste balle che all'università tutti gli studenti si mettono a novanta gradi?

Nella scuola e nella vita c'è sempre chi china la testa servo e chi no.

Chi si vende e chi non è in vendita.




rebamba rebamba 28/10/2008 ore 20.58.06
segnala

(Nessuno)RE: gli STUDENTI: “Non finiremo come i tristi del ’68”

AOH ! ho cliccato su GOOGLE la parola " COMUNISTI " e m'è uscita la frase .....DITTATURA PROLETARIALE NOSTALGICI 68ini. di sx CERVELLI VUOTI IN ALLESTIMENTO . Più chiari di così...... x:-) .

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.