Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

HardNHeavy HardNHeavy 25/10/2008 ore 21.57.46
segnala

(Nessuno)Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

5 provvedimenti che sconvolgono il lavoro

da maggio a ottobre 2008, tutto quello che si dovrebbe sapere sulle nuove leggi del ministro Sacconi

(24 ottobre 2008)
Detassazione degli straordinari
Legge 126/24 luglio 2008

Col decreto legge n. 93 del 27 maggio 2008 ( convertito in legge il 24 luglio successivo) il governo Berlusconi inaugura una nuovo regime di tassazione degli straordinari per i dipendenti del settore privato con carattere sperimentale per il periodo dal 1° luglio fino al 31 dicembre 2008.
Gli straordinari e i premi di produttività( ma anche i premi e le gratifiche individuali , il lavoro supplementare, le indennità di reperibilità e turno, e qualsiasi erogazione salariale l’azienda ritenga utile a far crescere la produttività, anche al di fuori di qualsiasi forma di contrattazione ) dei lavoratori dipendenti con un reddito complessivo nel 2007 pari o inferiore a 30.000 euro lordi, saranno tassate con un’aliquota sostitutiva del 10% invece del 20-27% , fino ad un ammontare massimo di 3000 euro.
La detassazione penalizza i lavoratori part- time a basso reddito,rafforza il salario discrezionale e aumenta le disuguaglianze salariali, a svantaggio soprattutto di donne, lavoratori atipici , migranti e i lavoratori più colpiti dai processi di crisi , come quelli del Mezzogiorno.
L’operazione costa allo Stato circa 1.160 milioni di euro, reperiti attraverso la
cancellazione di norme che sostenevano l’integrazione degli immigrati, il sostegno alle donne vittime di violenza, e la natura non fiscale degli aiuti per le vittime di usura o di
estorsione.

Deregolamentazione del mercato del lavoro
legge 133 del 5 agosto 2008

Nel decreto legge 112 del 25 giugno 2008, convertito in legge 133 il 5 agosto 2008, sono contenute molte norme di peggioramento delle condizioni di lavoro, di deregolamentazione dei contratti nazionali, di aumento della precarietà, di alleggerimento di controlli e obblighi per le imprese, di forte indebolimento dell’attività ispettiva e quindi delle politiche di contrasto del lavoro nero e irregolare, e di tutela della salute e sicurezza del lavoro.

Viene ripristinato per tutti i settori il lavoro a chiamata,

il lavoro a tempo determinato è reso possibile anche per “ l’ordinaria attività
dell’impresa”, puntando quindi a una sorta di lequivalenza con il “normale”
rapporto di lavoro a tempo indeterminato; viene introdotto il principio della derogabilità in peggio rispetto al CCNL attraverso la contrattazione aziendale e territoriale.
Al momento della trasformazione in legge è stato inserita la clausola scandalosa e anticostituzionale che cancella per i procedimenti già in corso ( leggi Poste e Alitalia) il diritto alla reintegra nel posto di lavoro per quei lavoratori per cui il giudice rilevi la nullità della interruzione del rapporto di lavoro, cioè quando si è rilevata la sussistenza di un falso contratto a termine, sostituendolo con un risarcimento economico. Con la contestatissima norma viene agito un principio anticostituzionale , per cui la condizione di diritto dei singoli viene ad essere diversa a seconda del momento in cui abbiano fatto ricorso, pur in presenza di uguali condizioni oggettive, quindi è come se vi fosse scritto “ la legge è differente a seconda del momento in cui fai ricorso” e non già “ la legge è uguale per tutti”
Viene generalizzato il lavoro accessorio, ovvero quello temporaneo, retribuito al di fuori di qualsiasi contratto, tramite un Voucher o Buono prepagato, infatti viene allargata la platea sei soggetti che possono ricorrervi estendendolo a tutte le attività stagionali . In particolare in agricoltura, rischia di diventare la forma normale del rapporto di lavoro, così anche per i collaboratori domestici (in particolare quelli con nastro orario inferiore alle 24 ore settimanal) . Ma ciò che appare più insidioso è il riferimento alle attività saltuarie svolte “durante le vacanze” da studenti di età inferiore ai 25 anni , norma che può dare la stura ad un supersfruttamento del lavoro estivo dei giovani, anche in alternanza allo studio.

si peggiora l’apprendistato , riportando la possibilità di svolgere la formazione tutta interna all’azienda tramite accordo sindacale aziendale e/o con gli enti bilaterali, e quindi abrogando tutte le norme che prevedevano un controllo pubblico sulla qualità e sulla reale svolgimento della formazione, ma anche tutti gli standard minimi . Vengono considerati apprendistato professionalizzante anche i Dottorati di ricerca che possono essere stipulati con convenzioni dirette azienda/università, anche senza il rapporto col sindacato.

Vengono stravolte ed indebolite tutte le norme e gli strumenti di contrasto e prevenzione del lavoro nero e irregolare :.viene abrogata la sanzione per il datore di lavoro se i lavoratori non sono dotati del tesserino di riconoscimento, mentre rimane quella per i lavoratori che non lo esibiscono,annullato il principio della responsabilità solidale tra impresa appaltante ed appaltatricee si elimina l’obbligo a tenere l’elenco clienti fornitori; vengono cancellati gli indici di congruità come strumento di prevenzione e contrasto del lavoro nero;

Si indeboliscono le misure di controllo all’evasione e all’elusione fiscale, al riciclaggio del denaro sporco e e dell’economia illegale.


Si cancella la legge che tutela le dimissioni volontarie, per contrastare la
pratica delle “dimissioni in bianco”, legge fortemente voluta dalle donne che sono
le più colpite da questa pratica illegittima e ricattatoria, molto più diffusa di quanto il
governo e confindustria ci vogliono far credere. Questa legge non comportava spese per lo Stato, quindi la sua soppressione è puramente ideologica all’insegna della “ semplificazione” ovvero della più completa libertà per i padroni nella gestione dei rapporti di lavoro.

Il Mezzogiorno viene duramente colpito con il Blocco del FAS (Fondo Aree Sottoutilizzate) e con i tagli alle infrastrutture di Sicilia e Calabria per finanziare l’ulteriore riduzione dell’Ici.

si determinano modifiche in peggio della disciplina del lavoro notturno ( è considerato lavoratore notturno solo chi lavora di notte per più di tre ore continuative), il riposo settimanale ( viene calcolato sulla base di 14 gg) e giornaliero ( la reperibilità non interrompe le 11 ore di riposo obbligatorie ), viene abrogato l’obbligo per le imprese a comunicare alle Direzioni provinciali del Lavoro l’effettuazione del lavoro straordinario eccedente le 48 ore settimanali e il lavoro notturno per tutte le aziende non organizzate strutturalmente su turni .

mascherati sotto il tranquillizzante slogan della “semplificazione” vengono numerosi interventi a favore della più completa Libertà d’impresa , contro i diritti dei lavoratori e dal sapore fortemente classista,quali:

- Si istituiscono le Agenzie private per la costituzione d’impresa che potranno autorizzare e certificare l’avvio d’impresa al posto dei pubblici uffici ;
- vengono abrogati libro matricola e libro paga, sostituiti da un nuovo LIBROUNICODELLAVORO in cui i lavoratori vengono iscritti entro il giorno 16 del mese successivo, vanificando in questo modo l’attività ispettiva. Infatti i libri aziendali possono anche non essere tenuti presso il luogo di lavoro, bensì presso la sede del consulente aziendale, che ha altri 15 gg di tempo per consegnarli all’ispettore, nel caso di richiesta dello stesso. Le sanzioni relative al non corretto mantenimento dei libri aziendali sia per il datore di lavoro che per i consulenti diventano irrisorie, così come quelle per la non presentazione entro i tempi previsti.
La copia delle pagine del libro unico, inerenti il singolo rapporto di lavoro, mensilmente possono sostituire la busta paga del lavoratore, senza che il padrone sia obbligato a registrare le presenze e gli orari effettivamente svolti, quindi con un pesante indebolimento della possibilità da parte del singolo lavoratore di poter verificare e controllare le proprie competenze economiche ( indennità turni e reperibilità, pagamento straordinari , trattenute per ritardi, malattie e permessi non retribuiti e quant’altro collegato alla presenza)
- viene abrogata la sanzione per il datore di lavoro se i lavoratori non sono dotati del tesserino di riconoscimento, mentre rimane quella per i lavoratori che non lo esibiscono
- Si depotenziano e si abrogano le misure più significative del recente Testo Unico sulla sicurezza sui luoghi di lavoro, diminuendone le sanzioni e depotenziando la natura pubblica dei controlli;

NELLASCUOLA cancellazione di oltre 150.000 posti di lavoro e riduzione dei finanziamenti relativi per oltre 8 miliardi di Euro: aumenterà il numero di alunni per classe; si ridurrà il tempo scuola; verrà cancellato il tempo pieno; tornerà il maestro unico nella scuola elementare; diminuiranno ulteriormente i centri di educazione degli adulti e le scuole serali.

LE UNIVERSITÀ possono trasformarsi in Fondazioni di diritto privato con regole privatistiche con il trasferimento del patrimonio a favore di soggetti privati ed un finanziamento statale ridotto pesantemente,

Soppressione della sanatoria per la stabilizzazione dei precari nella pubblica amministrazione( poi rinviata a giugno 2009 a seguito delle pesanti proteste di lavoratori e sindacati)

Indebolimento degli ispettori del lavoro e dell’INPS
Direttiva del Ministro del Lavoro di indirizzo per i servizi ispettivi e attività di vigilanza (18 settembre 2008)

Obbiettivo dichiarato della Direttiva è” portare a compimento il processo di modernizzazione del mercato del lavoro avviato con la «Legge Biagi»”.
A questo fine si invita a restringere l’intervento ispettivo ai soli contratti non certificati dagli organi di certificazione, che vuol dire “non sorvegliate dagli enti bilaterali” , istituendo nei fatti una zona franca per tutte quelle situazioni e settori in cui si affermerà la bilateralità ( sindacati e aziende che gestiscono insieme il mercato del lavoro). Contemporaneamente si enfatizza il ruolo di consulenza alle imprese che gli ispettori possono svolgere, stravolgendo la funzione di terziarità ed indipendenza che l’ispettore in qualità di organo di controllo e vigilanza deve costituzionalmente garantire.
Esplicito è il richiamo all’utilizzo in via preliminare dell’istituto della conciliazione monocratica e l’invito a limitarsi all’accertamento delle violazioni sostanziali, liberando l’attività ispettiva dell’eccesso di burocrazia formale di cui oggi risentirebbe.
Il risultato è un grave indebolimento dell’attività di contrasto al lavoro nero e sommerso, dei processi di regolarizzazione dei contratti falsamente parasubordinati, delle verifiche delle condizioni di sicurezza e prevenzione nei posti di lavoro, del contrasto agli abusi in termine di orari di lavoro a proposito dei quali viene fatto un forte richiamo ad operare in coerenza con l’ampliamento della flessibilità previsto del decreto legge 112.
Contemporaneamente, invece, c’è una forte sottolineatura della necessità di dispiegare l’ attività di vigilanza e repressione nei confronti dei lavoratori che, fruendo di ammortizzatori sociali e di indennità pubbliche a vario titolo, svolgono attività in nero, nei confronti dei quali viene richiesta la massima severità e l’accertamento anche del profilo delle”relative ipotesi di reato”.
A conferma del classismo dell’impostazione dell’ impostazione data dal ministro , va sottolineato che invece nulla si dice sulla perseguibilità e sanzionabilità dei datori di lavoro che li utilizzano al nero quei lavoratori.

Sterilizzazione del processo del lavoro e mani legate per i giudici del lavoro
Disegno di legge 1441 quater attualmente in votazione alla camera

Gravi sono le limitazionì poste all’ intervento del giudice del Lavoro in tema di controversie individuali relative all’instaurazione del rapporto di lavoro, esercizio dei poteri datoriali, trasferimento d’azienda e recesso, licenziamento, qualificazione dei rapporti di lavoro. Infatti - secondo questo pessimo disegno di legge di chiara ispirazione anticostituzionale- il giudice si deve limitare all’accertamento del presupposto di legittimità, e deve invece astenersi dal valutare condizioni connesse con l’organizzazione del lavoro e della produzione, sempre per salvaguardare il principio della libertà d’inpresa.
Gli effetti di tale norma su tutte le azioni legali tese alla trasformazione di contratti precari ( a tempo determinato o atipici che siano) in contratti a tempo indeterminato è di facile intuizione, così come per tutte le cause che vogliono risalire alle responsabilità dei padroni in caso di incidenti sul lavoro!
Inoltre, in materia di qualificazione dei rapporti di lavoro, viene fatto divieto al giudice (sic!!!) di discostarsi dalle valutazioni espresse dalle parti in sede di certificazione dei contratti di lavoro ( sempre gli enti bilaterali!), inserendo un principio di palese incostituzionalità per cui ciò che viene definito in sede di collegio di certificazione, supera ed ha un valore cogente superiore alla legge, determinando una obbiettiva disparità di diritto e di trattamento tra lavoratori con rapporti certificati e non. Per non parlare della incostituzionalità di norme lavoristiche che delimitano gli ambiti e le materie in cui il giudice può esercitare la funzione giudicante, e le procedure delle stesse.
Attacco all’articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori: in materia di giusta causa di licenziamento si prevede che i contratti individuali, stipulati con l’assistenza o la consulenza d elle commissioni di certificazione ( sempre quindi con “la complicità”tra aziende e sindacati) possano essere previste clausole diverse da quelle stabilite dalla legge 300 e dai contratti collettivi. E che il giudice deve attenersi a queste per valutare al legittimità del licenziamento . Gli effetti di questa norma avrebbero un effetto devastante sulla tutela del licenziamento perché si affermerebbe una pratica di completo aggiramento dell’art. 18 attraverso la stipula di contratti individuali, fortemente vessatori a cui i lavoratori potrebbero consentire pur di essere assunti.
Anche i questo caso va sottolineata l’incostituzionalità di una norma che preveda che un atto pattizio (il contratto di cerificazione) abbia cogenza superiore alle leggi.

Oltre al rafforzamento dell’istituto dell’arbitrato secondo equità, già previsto dalla legge 30/03 e dal decreto 276/03 si prevede la possibilità di costituzione di un “collegio di conciliazione e arbitrato irrituale composto da un arbitro per ciascuna delle parti più un presidente scelto, in accordo tra gli arbitri di parte, tra professori universitari di materie giuridiche o avvocati patrocinanti in Cassazione.
Credo che sia superfluo sottolineare le gravissime conseguenze di tale norme non solo sulla effettiva tutela del lavoratore ma anche sul commercio tra sindacati- aziende- associazioni professionali che ne potrebbe derivare.

Impugnativa del licenziamento si prevede la decadenza diritto ad impugnare il licenziamento dopo 120 gg., termine che viene applicato anche per i casi di nullità del licenziamento, e di licenziamento inefficace, di recesso del committente nel caso di collaborazioni, così come nei licenziamenti che implicano la risoluzione di questioni inerenti alla qualificazione del rapporto di lavoro o la legittimità del termine apposto al contratto.
Norma fortemente ricattatoria specie nei confronti di tutti quei lavoratori a termine, che prima di muovere azione legale nei confronti del padrone aspettano a vedere se verranno richiamati per un successivo contratto precario

Il libro nero del lavoro

Il Libro verde sul futuro del modello sociale da titolo altisonante “La vita buona nella società attiva” raccoglie ed esplicita le politiche di questo governo in materia di lavoro, previdenza, assistenza e sanità accompagnandole con un forte connotato ideologico regressivo : corporativa, familistica, mercatista e integralista è la società e il modello di convivenza che descrive. La strategia sacconiana delinea un welfare “ che interviene nell’intero ciclo di vita dal concepimento alla morte naturale”, frase che ricorre più volte nel testo e che tradisce una matrice di impianto etico-clericale in cui la vita inizia col concepimento e la morte è solo quella che avviene per consunzione naturale, facendo ben intendere cosa si pensa di temi quali l’aborto ed il testamento biologico e comunque espungendoli dall’ambito dell’intervento pubblico.
Alcuni concetti chiave del libro verde:
- welfare negoziale:abbassamento dell’intervento pubblico, a vantaggio di soluzioni contrattate a livello di settore o territoriale organizzando una vera e propria “cogestione diffusa dei sevizi che danno valore alla persona”. L’obbiettivo è quello di ridurre la spesa pubblica per sanità , previdenza e assistenza, sostenendo la diffusione di forme privatistiche, concordate tra le parti sociali e gestite attraverso gli organismi bilaterali. Perfino la sicurezza e prevenzione sul lavoro viene consegnata alla bilateralità ( Gli RLS farebbero riferimento agli Enti bilaterali). In questo modo il sindacato verrebbe ad essere contemporaneamente il “complice” delle imprese nel delineare le priorità, la qualità e le modalità di accesso delle persone (Gli associati avranno condizioni più vantaggiose ?) ad assistenza , previdenza e servizi, e allo stesso tempo ne condividerebbe la gestione e il business.
welfare negoziale:abbassamento dell’intervento pubblico ( sia esso
centrale, che decentrato a livello regionale), a vantaggio di soluzioni contrattate a livello di settore o territoriale organizzando una vera e propria “cogestione diffusa dei sevizi che danno valore alla persona”. L’obbiettivo è quello di ridurre la spesa pubblica per sanità , previdenza e assistenza, sostenendo la diffusione di forme privatistiche, concordate tra le parti sociali e gestite attraverso gli organismi bilaterali un sistema articolato e diffuso di assicurazioni sanitarie, assistenziali e previdenziali. Perfino la sicurezza e prevenzione sul lavoro viene consegnata alla bilateralità ( Gli RLS farebbero riferimento agli Enti bilaterali). In questo modo il sindacato verrebbe ad essere contemporaneamente il “complice” delle imprese nel delineare le priorità, la qualità e le modalità di accesso delle persone (Gli associati avranno condizioni più vantaggiose ?) ad assistenza , previdenza e servizi, e allo stesso tempo ne condividerebbe la gestione e il business.
Il sindacato attraverso gli organi della bilateralità interverrà:
nella gestione del mercato del lavoro ( agenzie di collocamento, interinali, certificazione dei rapporti di lavoro )
nella gestione dei conflitti di lavoro ( collegi di conciliazione ed arbitrato vengono rafforzati nel disegno di legge collegato alla finanziaria fino a prevedere clausole contrattuali in cui sia prevista l’adesione tacita del lavoratore ad un arbitrato preventivo ed alternativo al ricorso al giudice del lavoro )
nella gestione della formazione , che viene completamente riconsegnata all’iniziativa aziendale per quanto attiene l’apprendistato ( azienda soggetto formativo, già previsto nel decreto 112 ora legge 133)
nella gestione del sistema degli ammortizzatori sociali ( viene ridotto ad un unico istituto sia l’intervento sulla disoccupazione che quello dell’integrazione al reddito , e prevista la possibilità di concordare condizioni aggiuntive e gestirle attraverso gli enti bilaterali).
L’insieme di questi interventi definisce un sistema corporativo che dal luogo di lavoro si allarga al funzionamento della società, occupando spazi lasciati vuoti dall’intervento pubblico, con comprensibili conseguenze di ampliare la disparità di trattamento tra settori , tra aree geografiche, tra nativi e migranti, tra generazioni e tra i sessi e forse anche tra iscritti ai sindacati e non.
Scompare dal documento qualsiasi intervento in politiche attive del lavoro, rivolte a promuovere a e sostenere l’occupazione di giovani, donne , migranti, popolazioni del mezzogiorno.
Infatti il teorema dell’attuale governo è che la disoccupazione e d il lavoro nero e irregolare si combattono non con una politica di incentivi, non con un’attività capillare ed efficace di vigilanza, bensì con una delegificazione ed un alleggerimento dei datori di lavoro dagli eccessivi obblighi che attualmente disincentivano all’assunzione. Quindi non solo liberalizzazione del mercato del lavoro attraverso il ripristino del lavoro a chiamata, dei voucher lavorativi e la norma anticostituzionale sui lavori a termine inserita nella 133, ma anche indebolimento di tutte le norme relative alla instaurazione e gestione regolare del rapporto di lavoro, imbrigliamento dell’attività ispettiva e del ruolo del giudice del lavoro.
Nulla viene previsto in tema di inserimento lavorativo dei lavoratori migranti, anzi il termine immigrazione, è completamente assente dal libro verde, neanche nel capitolo sulla povertà estrema, quasi che la realtà di accoglienza, sostegno e inserimento lavorativo di donne e uomini migranti non richiedessero politiche mirate. ( infondo il testo non si occupa di sicurezza!!!)
Infine, ovviamente nulla si dice in tema di processi di stabilizzazione in quanto obbiettivo dichiarato del libro verde è dare completa applicazione alla legge 30 e al d. lvo 276/03 e quindi la completa flessibilizzazione e precarizzazione del mercato del lavoro è concepita come condizione di un maggiore sviluppo dell’occupazione. Viene espressa una radicale contrarietà nei confronti di qualsiasi forma di “reddito minimo garantito alle persone in età da lavoro”, considerata esperienza fallimentare, senza indicare alcuno strumento alternativo.
Invece si pone una nuova enfasi sull’intreccio scuola-lavoro, indicando la necessità di un’alternanza durante tutto l’arco delle superiori, non si dice però con quali strumenti (si allude forse ad un uso diffuso dei voucher? E tirocini formativi)
-La famiglia: viene indicata come nucleo fondamentale delle relazioni sociali e strumento primario di sussidiarità al sistema di welfare,.Ne consegue una visione dei servizi di cura per l’infanzia, che giustappone l’intervento in servizi pubblici, con una pluralità di soluzioni privatistiche, che vanno dai nidi aziendali a i nidi di condominio, con l’obiettivo di valorizzare le libere scelte delle famiglie, ovvero strizzando l’occhio a tutto il sistema di asili privati, in prevalenza confessionali. Del resto le scelte della ministra Gelmini in materia di scuola primaria lasciano ben intendere verso quali soluzioni tira il governo.
Sempre pensando alla famiglia e quindi alle donne come soggetto che in essa svolge lavoro gratuito e socialmente non riconosciuto, viene abolito il fondo per sostenere interventi a favore delle persone non autosufficienti, scompare qualsiasi riferimento ai livelli essenziali delle prestazioni sociali e viene indicato il servizio sanitario nazionale come il maggior responsabile del disequilibrio economico dell’attuale sistema di welfare, portando dei dati di proiezione al 2050 del tutto allarmistici e gonfiati rispetto agli studi e agli indicatori fin’ora in essere.
Infatti per sanità e previdenza l’obbiettivo è quello di contrarre fortemente la spesa pubblica attraverso il potenziamento del sistema assicurativo privato ( polizze pensionistiche e sanitarie di derivazione contrattuale o individuale).
Anche per quanto riguarda le pensioni è previsto un innalzamento dell’età pensionabile, una volta completato il percorso dell’allungamento della pensione di anzianità a 62 anni, con un’inisistenza a premere da subito per l’innalzamento dell’età pensionistica per le donne.
Naturalmente scompare completamente qualsiasi accenno al tema della violenza contro le donne come questione sociale che va affrontata anche attraverso un finanziamento di una rete di servizi di prossimità, che sostenga le donne verso un percorso di autonomia economica e personale, che le protegga e le accolga nei momenti più drammatici e le supporti legalmente contro i violenti interni ed esterni alla famiglia.

- Realazioni sindacali : secondo il Sacconi pensiero, ben rappresentato nel testo del libro verde, obbiettivo è il contributo delle parti sociali alla “governance”del sistema che va realizzata superando la cultura antagonista dei rapporti di produzione e cementando ,al contrario, un’alleanza strategica tra imprenditori e lavoratori ( non a caso chiamati collaboratori) attraverso un rinnovato clima di fiducia e complicità tra capitale e lavoro. Strumenti di questa nuova era delle relazioni sindacali, vengono indicati :
l’individualizzazione dei contratti di lavoro , pur in una cornice definita
collettivamente,
la partecipazione dei lavoratori agli utili aziendali, comprese forme di azionariato
un forte sostegno e sviluppo della bilateralità per la gestione condivisa “dei
servizi che danno valore alla persona” quali sicurezza, formazione, integrazione al reddito, ricollocamento,certificazione dei rapporti di lavoro, previdenza
complementare e assistenza sanitaria, ( si allude nel documento anche ad
una possibile mutualizzazione della tutela della maternità)
La dimensione territoriale come nuovo luogo della contrattazione collettiva
( contratti regionali al posto di contratti nazionali?)
Pattuizione di un sistema di regole per la prevenzione e moderazione dei conflitti.
(leggi riduzione del diritto di sciopero )

La singolare coincidenza con il cosiddetto documento di “Linee guida” condiviso tra Confinustria e CISL e UIL, salta facilmente agli occhi.
Il libro verde scritto a luglio scorso aveva già anticipato e previsto tutto, compresa , forse la resistenza della Cgil e l’accordo separato.
Tra Sacconi e Marcegaglia, chi è l’ispiratore e chi l’esecutore? Una domanda cui si può dare risposte solo continuando a fare domande….
Nel frattempo la crisi economica e finanziaria ci è piombata addosso.
Barbara Pettine


http://www.pane-rose.it/files/index.php?c313029
Tafazzi1994 Tafazzi1994 26/10/2008 ore 01.18.57
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.


meno male che Silvio c'è!

:batacanta
circe73 circe73 26/10/2008 ore 01.20.43
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

FINCHE' GLIELE LASCIAMO FARE STE STRONZATE
duxlux1 duxlux1 26/10/2008 ore 02.05.49
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.


GIA' CIRCE DICI BENE E' SEMpRE QUELLO CHE MI HA DATO pIU' FASTIDIO SENTIRE DAI LAVORATORI DARE IL VOTO AD UN pADRONE.


circe73 circe73 26/10/2008 ore 02.14.19
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A duxlux1 che il 26/10/2008 2.05.49 ha scritto:

GIA' CIRCE DICI BENE E' SEMpRE QUELLO CHE MI HA DATO pIU' FASTIDIO SENTIRE DAI LAVORATORI DARE IL VOTO AD UN pADRONE.



Rispondo: PURTROPPO DUX IL LAVAGGIO DEL CERVELLO E' STATO PESANTE... E PENSATO ACCURATAMENTE......


LE TELEVISIONI SONO ARMI POTENTI

linx linx 26/10/2008 ore 02.22.29
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.


Han la maggiornza....

Anche Hitler fu eletto.
linx linx 26/10/2008 ore 02.24.04
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.


Ma Hitler ne avevq 50 di anni non più di settanta.

Ma uno che a settantanni è lì che gioca al politico non ha altro da fare.
circe73 circe73 26/10/2008 ore 02.25.26
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

SONO TUTTI RICCHI?
SONO TUTTI IMPRENDITORI????
LA MAGGIORANZA CHE L'HA VOTATO NON HA CAPITO BENE.... CHE CI PASSANO ANCHE LORO.
MA MAGARI SE NE ACCORGERANNO QUANDO AVRANNO LE PEZZE AL CULO. SCUSA IL FRANCESISMO
nullval nullval 26/10/2008 ore 08.01.13
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

Lavaggio del cervello: è ciò che l'esimio è riuscito a fare... che conduce a vedere nella realtà ciò che non c'è!

Chissà quanti precari nella scuola gli hanno dato il voto; gli hanno fatto credere che li avrebbero regolarizzati ed invece ora gli danno un calcio nel culo compromettendo la scuola elementare che ci invidiano nel mondo.
Chissà quanti padani, impauriti ad arte dal cattivo extracomunitario, gli hanno dato il voto; gli hanno fatto credere che la violenza sarebbe diminuita ed invece tutto è rimasto come prima, se non peggio.
Chissà quanti napoletani gli hanno dato il voto; gli hanno fatto credere che la monnezza l'avrebbero spostata altrove ed invece hanno infranto leggi rendendo possibile ciò che prima era fuorilegge ed ecco il miracolo di San Gennaro... tutto sparito, che poi non è vero.
Chissà quanti creduloni gli hanno dato il voto; gli hanno fatto credere che le imposte sarebbero state ridotte ed invece sono aumentate sia direttamente che indirettamente tramite le imposte comunali.
Chissà quanti evasori, partite IVA, professionisti gli hanno dato il voto; gli hanno detto chiaramente che tornava la foresta... in questo caso la promessa è stata mantenuta, possono finalmente tornare a evadere...

arlina arlina 26/10/2008 ore 10.31.00
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.


la maggior parte dei diretti interessati non le sa queste cose e pare non gliene freghi niente.


testardaelunatica testardaelunatica 26/10/2008 ore 10.50.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.


già... qualcuno ancora non ha ben capito cosa sta succedendo.

Diciamo che le disgrazie si pensa capitino solo agli altri (come per le malattie). A noi ci protegge SIRVIO!!!!

Aspettiamo di vedere il frigo vuoto o qualcuno che muoia perchè non ha i soldi per curarsi....
DanielLove DanielLove 26/10/2008 ore 11.22.32
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

DA 2 MESI RISCUOTO 100 € IN PIù TUTTI I MESI,IN SEGUITO ALLA DETASSAZIONE STRAORDINARI...(FACCIO 55 ORE IN PIù TUTTI I MESI)...COL CENTRO SX AVEVO AVUTO MAX 20€ IN PIù AL MESE(LORDE TRA L'ALTRO)..E PENSARE CHE TUTTO CIò è POSSIBILE GRAZIE A SILVIO BERLUSCONI è UN Pò GROTTESCO....MA PURTROPPO IL FALLIMENTO TOTALE DELLA POLITICA DEL CENTRO-SX LO VEDI ANCHE DA QUESTE COSE..NN MI RESTA CHE RINGRAZIARE IL GOVERNO E CONFERMARE IN TOTO IL SOSTEGNO AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO E ALLA SUA SQUADRA D GOVERNO..SPERO CHE IN FUTURO C SIANO NUOVI SGRAVI FISCALI ANCHE SE SARà DIFFICILE..MA INTANTO QUALCUNO HA INIZIATO...ED è STATO SILVIO BERLUSCONI...
HardNHeavy HardNHeavy 26/10/2008 ore 11.25.51
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

Bravo, 100 euro in più al mese. Ti sei mai chiesto quanti soldi fai guadagnare al tuo padrine con 55 ore in più al mese?
HardNHeavy HardNHeavy 26/10/2008 ore 11.28.20
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

Poi, leggi la prima parte dell'artcolo che ho postato. Questa storia della detassazione degli straordinari è discriminatoria in primo luogo, secondo c'è un tetto massimo e terzo...dove si va a prendere i soldi?Leggi.
intermezzo intermezzo 26/10/2008 ore 12.01.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A HardNHeavy che il 26/10/2008 11.25.51 ha scritto:
Bravo, 100 euro in più al mese. Ti sei mai chiesto quanti soldi fai guadagnare al tuo padrine con 55 ore in più al mese?

Rispondo:

Magari quel che serve per non chiudere la fabbrica, o per comprare nuovi macchinari e così assumere qualche altro operaio. Insomma, il ricco deve assolutamente andare sul lastrico, eh?


legaNord1 legaNord1 26/10/2008 ore 12.04.30
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

questo non è un problema che sussiste per i TERRONI , mica lavorano loro :clap
cristian1977 cristian1977 26/10/2008 ore 12.33.31
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A intermezzo che il 26/10/2008 12.01.22 ha scritto:
A HardNHeavy che il 26/10/2008 11.25.51 ha scritto:
Bravo, 100 euro in più al mese. Ti sei mai chiesto quanti soldi fai guadagnare al tuo padrine con 55 ore in più al mese?

Rispondo:

Magari quel che serve per non chiudere la fabbrica, o per comprare nuovi macchinari e così assumere qualche altro operaio. Insomma, il ricco deve assolutamente andare sul lastrico, eh?



Rispondo: :ok
arlina arlina 26/10/2008 ore 13.14.42
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A DanielLove che il 26/10/2008 11.22.32 ha scritto:
DA 2 MESI RISCUOTO 100 € IN PIù TUTTI I MESI,IN SEGUITO ALLA DETASSAZIONE STRAORDINARI...(FACCIO 55 ORE IN PIù TUTTI I MESI)...COL CENTRO SX AVEVO AVUTO MAX 20€ IN PIù AL MESE(LORDE TRA L'ALTRO)..E PENSARE CHE TUTTO CIò è POSSIBILE GRAZIE A SILVIO BERLUSCONI è UN Pò GROTTESCO....MA PURTROPPO IL FALLIMENTO TOTALE DELLA POLITICA DEL CENTRO-SX LO VEDI ANCHE DA QUESTE COSE..NN MI RESTA CHE RINGRAZIARE IL GOVERNO E CONFERMARE IN TOTO IL SOSTEGNO AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO E ALLA SUA SQUADRA D GOVERNO..SPERO CHE IN FUTURO C SIANO NUOVI SGRAVI FISCALI ANCHE SE SARà DIFFICILE..MA INTANTO QUALCUNO HA INIZIATO...ED è STATO SILVIO BERLUSCONI...

Rispondo: bravo.. ti hanno aumentato legalmente l'orario di lavoro per 100 euro al mese :ok

viva silvio !!! quell'uomo è un genio :hop

a me non mi detassano proprio niente.. anzi.. mi sale l'aliquota, quando esagero con lo straordinario, al 38%.

ma si sa.. io sono una statale.. sono privilegiata :haha
AttendoRisposta AttendoRisposta 26/10/2008 ore 13.20.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A HardNHeavy che il 26/10/2008 11.28.20 ha scritto:
Poi, leggi la prima parte dell'artcolo che ho postato. Questa storia della detassazione degli straordinari è discriminatoria in primo luogo, secondo c'è un tetto massimo e terzo...dove si va a prendere i soldi?Leggi.

- discriminatoria x ki, scusa? .....:mmm x i "precari" ke peraltro vorreste abolire?
invece dovreste essere contenti: aumentano gli stipendi ai TI..... ora non vi resta ke abolire i vari TD, part-time, precariati, progetti, apprendistati ecc ecc, ke avrete ottenuto il max, no?!?

- il tetto max è stato inserito proprio x evitare un'eccessivo carico x il lavoratore.... ma un minimo di coerenza alle vostre idee riuscite a mantenerla?
se non avessero inserito il tetto, ora eri qui a gridare allo scandalo dello sfruttam di un lavoratore ke tornerebbe a farsi 14ore al giorno......

- dove si vanno a prendere i soldi x far qllo ke vorresti te?
x quale motivo x fare le cose "comuniste" non ci sarebbe MAI bisogno di copertura economica, mentre x delle misure minori ke si autofinanziano tramite l'aumento della produzione (quindi tasse) si grida sempre al costo?
AttendoRisposta AttendoRisposta 26/10/2008 ore 13.22.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A arlina che il 26/10/2008 13.14.42 ha scritto:
bravo.. ti hanno aumentato legalmente l'orario di lavoro per 100 euro al mese :ok
viva silvio !!! quell'uomo è un genio :hop
a me non mi detassano proprio niente.. anzi.. mi sale l'aliquota, quando esagero con lo straordinario, al 38%.
ma si sa.. io sono una statale.. sono privilegiata :haha

xké non gli kiedi qnto guadagna lui, prima di dirgli ke te superi i €28.000 l'anno e frigni?
HardNHeavy HardNHeavy 26/10/2008 ore 13.23.09
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

Minchia. è arrivato il profeta berlusconiano. Chi discrimina? Ma l'hai letto l'articolo che ho postato? Leggi almeno la prima parte così leggi chi viene discriminato. Dove si prendono i soldi per le cose vorrei fare io? DAI PROFITTI DELLE IMPRESE E BANCHE.
AttendoRisposta AttendoRisposta 26/10/2008 ore 13.29.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A HardNHeavy che il 26/10/2008 13.23.09 ha scritto:
Minchia. è arrivato il profeta berlusconiano. Chi discrimina? Ma l'hai letto l'articolo che ho postato? Leggi almeno la prima parte così leggi chi viene discriminato. Dove si prendono i soldi per le cose vorrei fare io? DAI PROFITTI DELLE IMPRESE E BANCHE.

delle imprese ke nel frattempo hanno kiuso? bene.... :ok

ah... sì, l'ho letto.... e probabilm ci ho capito molto più di te..... un po' come sul tuo contratto, su cui hai evitato accuratam di ritornarci..... ma non importa, ci sono abituato grazie ad arlina e circe :ok

ps: io sono berlusconiano almeno qnto te
HardNHeavy HardNHeavy 26/10/2008 ore 13.30.43
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

Intermezzo, se io sono ideologizzato, tu e i tuoi compari lo siete di più. L'impresa vista sempre e in ogni caso come benevola, con un importante ruolo sociale. Questa è ideologia.
HardNHeavy HardNHeavy 26/10/2008 ore 13.32.54
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

Ancora con il contratto :hoho Madò questo ha veramente delle turbe psichiche. Sentiamo, cosa avresti capito meglio di me riguardo la discriminazione che questa legge attua nei confronti di certi lavoratori? :hihi
AttendoRisposta AttendoRisposta 26/10/2008 ore 13.46.47 Ultimi messaggi
segnala

IpnotizzatoRE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A HardNHeavy che il 26/10/2008 13.32.54 ha scritto:
Ancora con il contratto :hoho Madò questo ha veramente delle turbe psichiche. Sentiamo, cosa avresti capito meglio di me riguardo la discriminazione che questa legge attua nei confronti di certi lavoratori? :hihi

fammi capire..... te non rispondi alle mie semplici domande, ma offendi gratuitam... ed io dovrei risponderti a cose ke non capisci e ke peraltro, se te le spiego io, non le vuoi neppure ascoltare?
ma ke c'hai nel tuo cervello, segatura?






HardNHeavy HardNHeavy 26/10/2008 ore 13.50.12
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

:hoho Ma da dove viene fuori questo? Andiam oltre. :hihi Te l'ho già detto più d'una volta: se hai problemi con me li risolviamo in privato, ti chiedo per piacere di non rovinare questo topic, molto importante.
intermezzo intermezzo 26/10/2008 ore 13.50.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A HardNHeavy che il 26/10/2008 13.30.43 ha scritto:
Intermezzo, se io sono ideologizzato, tu e i tuoi compari lo siete di più. L'impresa vista sempre e in ogni caso come benevola, con un importante ruolo sociale. Questa è ideologia.

Rispondo:

Con un importante ruolo sociale, senza dubbio (crea lavoro, è a fondamento dell'economia, ossia della sopravvivenza di tutti), che l'imprenditore faccia tutto questo per dare i proventi in beneficienza, manco me lo sogno di dirlo. Chi lo fa va in bancarotta, e socialmente diventa un peso e basta.
arlina arlina 26/10/2008 ore 13.56.12
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A HardNHeavy che il 26/10/2008 13.50.12 ha scritto:
:hoho Ma da dove viene fuori questo? Andiam oltre. :hihi Te l'ho già detto più d'una volta: se hai problemi con me li risolviamo in privato, ti chiedo per piacere di non rovinare questo topic, molto importante.

Rispondo: ignorare è l'unico modo per eliminare gli elementi di disturbo ;-)
arlina arlina 26/10/2008 ore 13.57.08
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A intermezzo che il 26/10/2008 13.50.40 ha scritto:
A HardNHeavy che il 26/10/2008 13.30.43 ha scritto:
Intermezzo, se io sono ideologizzato, tu e i tuoi compari lo siete di più. L'impresa vista sempre e in ogni caso come benevola, con un importante ruolo sociale. Questa è ideologia.

Rispondo:

Con un importante ruolo sociale, senza dubbio (crea lavoro, è a fondamento dell'economia, ossia della sopravvivenza di tutti), che l'imprenditore faccia tutto questo per dare i proventi in beneficienza, manco me lo sogno di dirlo. Chi lo fa va in bancarotta, e socialmente diventa un peso e basta.

Rispondo: ti preoccupi per niente.. non esiste il soggetto in questione :-)))
intermezzo intermezzo 26/10/2008 ore 13.58.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A arlina che il 26/10/2008 13.57.08 ha scritto:
A intermezzo che il 26/10/2008 13.50.40 ha scritto:
A HardNHeavy che il 26/10/2008 13.30.43 ha scritto:
Intermezzo, se io sono ideologizzato, tu e i tuoi compari lo siete di più. L'impresa vista sempre e in ogni caso come benevola, con un importante ruolo sociale. Questa è ideologia.

Rispondo:

Con un importante ruolo sociale, senza dubbio (crea lavoro, è a fondamento dell'economia, ossia della sopravvivenza di tutti), che l'imprenditore faccia tutto questo per dare i proventi in beneficienza, manco me lo sogno di dirlo. Chi lo fa va in bancarotta, e socialmente diventa un peso e basta.

Rispondo: ti preoccupi per niente.. non esiste il soggetto in questione :-)))

Rispondo:

Forse ne sono esistiti. Ma essendo scomparsi immediatamente, non se ne ha notizia nelle cronache.... :-p


AttendoRisposta AttendoRisposta 26/10/2008 ore 13.58.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A HardNHeavy che il 26/10/2008 13.50.12 ha scritto:
:hoho Ma da dove viene fuori questo? Andiam oltre. :hihi Te l'ho già detto più d'una volta: se hai problemi con me li risolviamo in privato, ti chiedo per piacere di non rovinare questo topic, molto importante.

:prometheus ma se non sei riuscito a scriverci un tuo singolo pensiero ke fosse uno!... :hoho

i problemi ce li hai te, non io.... sei te ke tra l'altro mi hai offeso anke in prvt..... e attualm sto valutando se è il caso ke abbandoni di mia iniziativa qsto thread, o finalm faccia qllo ke te e le tue compagne di merende mi accusate e resti qui come un "bambino capriccioso" a 'rovinarti' il thread :hoho:hoho:hoho
Onibeppux Onibeppux 26/10/2008 ore 13.58.47
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.


Io con il centro sinistra ho visto chiudere tante ma tante ed ancora tante fabbriche poiché non reggevano all'impostazione fiscale dei governi di centro sinistra.
AttendoRisposta AttendoRisposta 26/10/2008 ore 13.59.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Grande, arlina!

A arlina che il 26/10/2008 13.56.12 ha scritto:
A HardNHeavy che il 26/10/2008 13.50.12 ha scritto:
:hoho Ma da dove viene fuori questo? Andiam oltre. :hihi Te l'ho già detto più d'una volta: se hai problemi con me li risolviamo in privato, ti chiedo per piacere di non rovinare questo topic, molto importante.

Rispondo: ignorare è l'unico modo per eliminare gli elementi di disturbo ;-)

:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho
HardNHeavy HardNHeavy 26/10/2008 ore 14.01.31
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

Onibeppux, voglio nomi e ragioni sociali di tutte queste ditte che sarebbr fallite SOLAMENTE PER COLPA DEL FISCO.
HardNHeavy HardNHeavy 26/10/2008 ore 14.02.30
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

NON HO ANCORA VISTO UN SOLO COMMENTO A QUESTI PROVVEDIMENTI DEL GOVERNO. NE DEDUCO CHE TUTTI LA PENSIATE COME ME, OVVERO CHE SI COMMENTANO DA SOLI.
AttendoRisposta AttendoRisposta 26/10/2008 ore 14.04.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)hahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahhahahahahahahahahhahaha...

A HardNHeavy che il 26/10/2008 14.01.31 ha scritto:
Onibeppux, voglio nomi e ragioni sociali di tutte queste ditte che sarebbr fallite SOLAMENTE PER COLPA DEL FISCO.

:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hoho

hard, sei qsi meglio di arlina :hoho:hoho:hoho:hoho:hoho
intermezzo intermezzo 26/10/2008 ore 14.05.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A HardNHeavy che il 26/10/2008 14.01.31 ha scritto:
Onibeppux, voglio nomi e ragioni sociali di tutte queste ditte che sarebbr fallite SOLAMENTE PER COLPA DEL FISCO.

Rispondo:

Non è vero che sono fallite unicamente per colpa del fisco (ed infatti non è questo che diceva Onibeppux). Ma il fisco ha dato una bella mano.


AttendoRisposta AttendoRisposta 26/10/2008 ore 14.05.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A HardNHeavy che il 26/10/2008 14.02.30 ha scritto:
NON HO ANCORA VISTO UN SOLO COMMENTO A QUESTI PROVVEDIMENTI DEL GOVERNO. NE DEDUCO CHE TUTTI LA PENSIATE COME ME, OVVERO CHE SI COMMENTANO DA SOLI.

quoto! :ok

lo vedi ke ogni tanto ......cioè, ogni poco..... pokissimo.... riesci a dire una frase sensata?.... BRAVO!
intermezzo intermezzo 26/10/2008 ore 14.06.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A HardNHeavy che il 26/10/2008 14.02.30 ha scritto:
NON HO ANCORA VISTO UN SOLO COMMENTO A QUESTI PROVVEDIMENTI DEL GOVERNO. NE DEDUCO CHE TUTTI LA PENSIATE COME ME, OVVERO CHE SI COMMENTANO DA SOLI.

Rispondo:

Io ho letto solo quattro righe. Però conto di rivedermelo meglio, perchè da quanto posso intuire sono tutte cose che mi piacciono.


arlina arlina 26/10/2008 ore 14.09.28
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A Onibeppux che il 26/10/2008 13.58.47 ha scritto:

Io con il centro sinistra ho visto chiudere tante ma tante ed ancora tante fabbriche poiché non reggevano all'impostazione fiscale dei governi di centro sinistra.

Rispondo: hanno riaperto quest'anno.. allora :wow
intermezzo intermezzo 26/10/2008 ore 14.11.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A arlina che il 26/10/2008 14.09.28 ha scritto:
A Onibeppux che il 26/10/2008 13.58.47 ha scritto:

Io con il centro sinistra ho visto chiudere tante ma tante ed ancora tante fabbriche poiché non reggevano all'impostazione fiscale dei governi di centro sinistra.

Rispondo: hanno riaperto quest'anno.. allora :wow

Rispondo:

No, adesso ne chiudono anche di più. Prima non aveva senso. Ora sai bene cosa sta succedendo. Per questo è arrivato l'appello della Marcegaglia.
AttendoRisposta AttendoRisposta 26/10/2008 ore 14.12.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A arlina che il 26/10/2008 14.09.28 ha scritto:
A Onibeppux che il 26/10/2008 13.58.47 ha scritto:

Io con il centro sinistra ho visto chiudere tante ma tante ed ancora tante fabbriche poiché non reggevano all'impostazione fiscale dei governi di centro sinistra.

Rispondo: hanno riaperto quest'anno.. allora :wow

o forse avevano già riaperto in bulgaria...... cina...... kissà.......................
DanielLove DanielLove 26/10/2008 ore 14.14.24
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

sentite..io lavoro da 7 anni e mezzo in una ditta.....dove al momento dell'assunzione mi hanno detto"in qst ditta se c'è bisogno si fanno 10h al giorno e 4 il sabato mattina,qui nn c'è il sindacato,se vuoi entrare qui qst sono le condizioni,se vuoi provare qualche mese e poi prendi una decisione va bene..ma se decidi d rimanere le condizioni sono quelle"..io ho deciso d rimanerci e anche il fatto d avere un contratto a tempo inderminato mi ha fatto fare questa scelta...a volte torno a casa distrutto,è vero..ma coi tempi che corrono nn me la sento d mandare in culo il lavoro sicuro...sono d cat.as1,se faccio 40h sett prenderei 1060€ al mese,con 55 h d straordinario al mese ne prendevo 1450 prima della detassazione...ora ne prendo circa 1550..e sinceramente ho apprezzato il provvedimento del governo...mi dispiace x chi nn ha lavoro,ma c sono tanti che vengono a provare dove lavoro e vanno via dopo pochi gg xchè NN HANNO VOGLIA D FARE SACRIFICI!io mi merito qst piccolo ma importante sgravo fiscale,xchè alzi la mano chi verrebbe a lavorare dalle 8-12 14-20 in produzione d una ditta d arredo bagno...x anni...a parte brevi periodi che posso smettere alle 19!..
arlina arlina 26/10/2008 ore 14.15.41
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A intermezzo che il 26/10/2008 14.11.27 ha scritto:
A arlina che il 26/10/2008 14.09.28 ha scritto:
A Onibeppux che il 26/10/2008 13.58.47 ha scritto:

Io con il centro sinistra ho visto chiudere tante ma tante ed ancora tante fabbriche poiché non reggevano all'impostazione fiscale dei governi di centro sinistra.

Rispondo: hanno riaperto quest'anno.. allora :wow

Rispondo:

No, adesso ne chiudono anche di più. Prima non aveva senso. Ora sai bene cosa sta succedendo. Per questo è arrivato l'appello della Marcegaglia.

Rispondo: certo.. qualche mese fa era colpa di prodi ora è colpa della situazione internazionale :-)))

lo sappiamo.. lo sappiamo.. :-)))
arlina arlina 26/10/2008 ore 14.16.42
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.


e quelle che han chiuso dal 2001 al 2006 colpa delle torri gemelle.

sappiamo tutto :haha siamo bene informati :haha
HardNHeavy HardNHeavy 26/10/2008 ore 14.16.58
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

La tua condizione dimostra come ci voglia un sindacato più forte, di classe, in ogni ditta.
intermezzo intermezzo 26/10/2008 ore 14.19.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A arlina che il 26/10/2008 14.15.41 ha scritto:
A intermezzo che il 26/10/2008 14.11.27 ha scritto:
A arlina che il 26/10/2008 14.09.28 ha scritto:
A Onibeppux che il 26/10/2008 13.58.47 ha scritto:

Io con il centro sinistra ho visto chiudere tante ma tante ed ancora tante fabbriche poiché non reggevano all'impostazione fiscale dei governi di centro sinistra.

Rispondo: hanno riaperto quest'anno.. allora :wow

Rispondo:

No, adesso ne chiudono anche di più. Prima non aveva senso. Ora sai bene cosa sta succedendo. Per questo è arrivato l'appello della Marcegaglia.

Rispondo: certo.. qualche mese fa era colpa di prodi ora è colpa della situazione internazionale :-)))

lo sappiamo.. lo sappiamo.. :-)))

Rispondo:

Lo sappiamo eccome. Domanda alle banche.


Onibeppux Onibeppux 26/10/2008 ore 14.19.44
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A arlina che il 26/10/2008 14.09.28 ha scritto:
A Onibeppux che il 26/10/2008 13.58.47 ha scritto:

Io con il centro sinistra ho visto chiudere tante ma tante ed ancora tante fabbriche poiché non reggevano all'impostazione fiscale dei governi di centro sinistra.

Rispondo: hanno riaperto quest'anno.. allora :wow

Rispondo: Non ho mai detto che hanno riaperto quest'anno, ho solo constato che in un anno e mezzo di governo di centro sinistra molte fabbriche hanno chiuso. Il vero dramma è che ora la sinistra sta giocando sulla crisi economica e questa è demagogia politica. Scusate le famiglie non arrivano a fine mese ? Questo non è vero, ma è VERISSIMO però, come al solito ci dimentichiamo di una cosa molto ma molto importante. Le famiglie che non arrivano a fine mese è la novità dei questi sei mesi di regime berlusconiano ( parlare poi di regime mi sembra eccessivo, poiché il popolo ha votato e le decisioni si prendono a maggioranza...non è colpa del Cdx se il Csx ha preso una bella batosta ) oppure è un dramma iniziato da almeno 3-4 anni rafforzandosi in modo evidente negli ultimi due ? Su un po' di obiettività iniziando dalla riforma Gelmini e se molti sono contrari come mai non hanno manifestato contro MUSSI ??? Anche lui aveva attuato una riforma molto simile che la stessa Gelmini in parte ha tenuto...



Onibeppux Onibeppux 26/10/2008 ore 14.22.00
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A HardNHeavy che il 26/10/2008 14.01.31 ha scritto:
Onibeppux, voglio nomi e ragioni sociali di tutte queste ditte che sarebbr fallite SOLAMENTE PER COLPA DEL FISCO.

Rispondo: HardHeavy fatti un giro per la tua città e provincia e le risposte le avrai.

arlina arlina 26/10/2008 ore 14.23.50
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A DanielLove che il 26/10/2008 14.14.24 ha scritto:
sentite..io lavoro da 7 anni e mezzo in una ditta.....dove al momento dell'assunzione mi hanno detto"in qst ditta se c'è bisogno si fanno 10h al giorno e 4 il sabato mattina,qui nn c'è il sindacato,se vuoi entrare qui qst sono le condizioni,se vuoi provare qualche mese e poi prendi una decisione va bene..ma se decidi d rimanere le condizioni sono quelle"..io ho deciso d rimanerci e anche il fatto d avere un contratto a tempo inderminato mi ha fatto fare questa scelta...a volte torno a casa distrutto,è vero..ma coi tempi che corrono nn me la sento d mandare in culo il lavoro sicuro...sono d cat.as1,se faccio 40h sett prenderei 1060€ al mese,con 55 h d straordinario al mese ne prendevo 1450 prima della detassazione...ora ne prendo circa 1550..e sinceramente ho apprezzato il provvedimento del governo...mi dispiace x chi nn ha lavoro,ma c sono tanti che vengono a provare dove lavoro e vanno via dopo pochi gg xchè NN HANNO VOGLIA D FARE SACRIFICI!io mi merito qst piccolo ma importante sgravo fiscale,xchè alzi la mano chi verrebbe a lavorare dalle 8-12 14-20 in produzione d una ditta d arredo bagno...x anni...a parte brevi periodi che posso smettere alle 19!..

Rispondo: tanto di cappello al tuo sacrificio.

spero solo che la tua ditta abbia problemi di soppravvivenza per tenere stipendi così bassi e imporre certe condizioni insindacabili.

altrimenti direi che vi sfrutta.

io faccio l'infermiera e a volte le ore che tu fai in una settimana le faccio in 5 giorni, magari con 2 notti di fila o con mattina e notte lo stesso giorno che fanno 18 ore su 24. eppure lo straordinario che spesso mi impongono per mancanza di personale me lo tassano al 38%. e poi dicono pure che siamo privilegiati.

ci sono tantissime persone che fanno sacrifici ma molte non vengono riconosciute.
DanielLove DanielLove 26/10/2008 ore 14.24.32
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A HardNHeavy che il 26/10/2008 14.16.58 ha scritto:
La tua condizione dimostra come ci voglia un sindacato più forte, di classe, in ogni ditta.

Rispondo: mah....nn credo che avere un sindacato migliorerebbe la mia situazione..xchè devi sapere che tante ditte che fanno 8h dalle mi parti sono molto in difficoltà...ma nn da 2 mesi..da anni!!!purtroppo se vuoi stare al passo con gli altri paesi mondiali devi lavorare sodo..e il titolare chi prende d mira???i suoi dipendenti!cmq siamo arrivati al punto che dx e sx nn esistono più..ognuno deve tirare alla sopravvivenza..siamo tornati al principio darwiniano
HardNHeavy HardNHeavy 26/10/2008 ore 14.24.49
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

Ci vado spesso, e vedo solo piccoli-medi artigiani pieni di soldi con villette in bella vista.
arlina arlina 26/10/2008 ore 14.25.24
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A intermezzo che il 26/10/2008 14.19.36 ha scritto:
A arlina che il 26/10/2008 14.15.41 ha scritto:
A intermezzo che il 26/10/2008 14.11.27 ha scritto:
A arlina che il 26/10/2008 14.09.28 ha scritto:
A Onibeppux che il 26/10/2008 13.58.47 ha scritto:

Io con il centro sinistra ho visto chiudere tante ma tante ed ancora tante fabbriche poiché non reggevano all'impostazione fiscale dei governi di centro sinistra.

Rispondo: hanno riaperto quest'anno.. allora :wow

Rispondo:

No, adesso ne chiudono anche di più. Prima non aveva senso. Ora sai bene cosa sta succedendo. Per questo è arrivato l'appello della Marcegaglia.

Rispondo: certo.. qualche mese fa era colpa di prodi ora è colpa della situazione internazionale :-)))

lo sappiamo.. lo sappiamo.. :-)))

Rispondo:

Lo sappiamo eccome. Domanda alle banche.



Rispondo: che c'entrano le banche??? le banche sono in crisi per ben altri motivi.
HardNHeavy HardNHeavy 26/10/2008 ore 14.27.53
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

Danielove, per caso tu sei a conoscenza del bilancio della tua ditta per dire che senza quegli orari e quelle condizioni di sfruttamento finireste per strada? Dove lavoro io, ditta molto simile alla tua, artigiana, dicono ogni giorno le stesse cose a me e ai miei colleghi, peccato che la fatturazione enl giro di un anno sia più raddoppiata e che il mio principale si è appena preso una casa da 450mila euro al mare.
cristian1977 cristian1977 26/10/2008 ore 14.29.23
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A Onibeppux che il 26/10/2008 14.19.44 ha scritto:
A arlina che il 26/10/2008 14.09.28 ha scritto:
A Onibeppux che il 26/10/2008 13.58.47 ha scritto:

Io con il centro sinistra ho visto chiudere tante ma tante ed ancora tante fabbriche poiché non reggevano all'impostazione fiscale dei governi di centro sinistra.

Rispondo: hanno riaperto quest'anno.. allora :wow

Rispondo: Non ho mai detto che hanno riaperto quest'anno, ho solo constato che in un anno e mezzo di governo di centro sinistra molte fabbriche hanno chiuso. Il vero dramma è che ora la sinistra sta giocando sulla crisi economica e questa è demagogia politica. Scusate le famiglie non arrivano a fine mese ? Questo non è vero, ma è VERISSIMO però, come al solito ci dimentichiamo di una cosa molto ma molto importante. Le famiglie che non arrivano a fine mese è la novità dei questi sei mesi di regime berlusconiano ( parlare poi di regime mi sembra eccessivo, poiché il popolo ha votato e le decisioni si prendono a maggioranza...non è colpa del Cdx se il Csx ha preso una bella batosta ) oppure è un dramma iniziato da almeno 3-4 anni rafforzandosi in modo evidente negli ultimi due ? Su un po' di obiettività iniziando dalla riforma Gelmini e se molti sono contrari come mai non hanno manifestato contro MUSSI ??? Anche lui aveva attuato una riforma molto simile che la stessa Gelmini in parte ha tenuto...




Rispondo: stra quoto

pure ricolfi su "la stampa" parla di demagogia della sinistra
AttendoRisposta AttendoRisposta 26/10/2008 ore 14.30.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A Onibeppux che il 26/10/2008 14.19.44 ha scritto:
A arlina che il 26/10/2008 14.09.28 ha scritto:
A Onibeppux che il 26/10/2008 13.58.47 ha scritto:

Io con il centro sinistra ho visto chiudere tante ma tante ed ancora tante fabbriche poiché non reggevano all'impostazione fiscale dei governi di centro sinistra.

Rispondo: hanno riaperto quest'anno.. allora :wow

Rispondo: Non ho mai detto che hanno riaperto quest'anno, ho solo constato che in un anno e mezzo di governo di centro sinistra molte fabbriche hanno chiuso. Il vero dramma è che ora la sinistra sta giocando sulla crisi economica e questa è demagogia politica. Scusate le famiglie non arrivano a fine mese ? Questo non è vero, ma è VERISSIMO però, come al solito ci dimentichiamo di una cosa molto ma molto importante. Le famiglie che non arrivano a fine mese è la novità dei questi sei mesi di regime berlusconiano ( parlare poi di regime mi sembra eccessivo, poiché il popolo ha votato e le decisioni si prendono a maggioranza...non è colpa del Cdx se il Csx ha preso una bella batosta ) oppure è un dramma iniziato da almeno 3-4 anni rafforzandosi in modo evidente negli ultimi due ? Su un po' di obiettività iniziando dalla riforma Gelmini e se molti sono contrari come mai non hanno manifestato contro MUSSI ??? Anche lui aveva attuato una riforma molto simile che la stessa Gelmini in parte ha tenuto...




vedi, oni....
il fatto è ke qndo c'era prodi arlina ci tempestava di post con l'economia italiana in ripresa dopo il governo B.......
ora ke qlkuno le fa notare ke sotto la sua ripresa economica c'erano troppe ditte ke kiudevano, deve trovare un appiglio x non cadere in contraddizione

un po' come il suo reddito:
lei fa parte dei "fortunati" ke cadono nell'aliquota al 38% e riesce a frignare ke vorrebbe di più xké è giusto x ki come lei è "povero".....:sbong
non ha ancora capito ke (con il max rispetto x il lavoro ke fa e ke andrebbe retribuito di più... ma x la sua natura, non xké "bisogna aumentare gli stipendi bassi") lei NON fa parte della categoria "stipendi bassi"
AttendoRisposta AttendoRisposta 26/10/2008 ore 14.36.22 Ultimi messaggi
segnala

ImpressionatoRE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A arlina che il 26/10/2008 14.23.50 ha scritto:
tanto di cappello al tuo sacrificio.
spero solo che la tua ditta abbia problemi di soppravvivenza per tenere stipendi così bassi e imporre certe condizioni insindacabili.
altrimenti direi che vi sfrutta.
io faccio l'infermiera e a volte le ore che tu fai in una settimana le faccio in 5 giorni, magari con 2 notti di fila o con mattina e notte lo stesso giorno che fanno 18 ore su 24. eppure lo straordinario che spesso mi impongono per mancanza di personale me lo tassano al 38%. e poi dicono pure che siamo privilegiati.
ci sono tantissime persone che fanno sacrifici ma molte non vengono riconosciute.

caz:-x arlina, non ho più parole x descrivere la tua "non voglia" di capire.... :mmm ma sarà x qsto?

ti metto qsto link ke ho trovato... (((((:urlo))))) leggilo!!! magari almeno a qllo ci credi..


<<L'Irpef mensile. Le norme fiscali permettono di determinare l'Irpef per ciascun anno. Lavoratori pensionati e dipendenti però si vedono trattenere l'imposta direttamente nel cedolino dello stipendio o della pensione, ogni mese. Il calcolo mensile tiene conto del probabile reddito a fine anno, ma è comunque provvisorio e viene generalmente corretto con il conguaglio finale, oppure in sede di dichiarazione dei redditi, l'anno successivo.>>
AttendoRisposta AttendoRisposta 26/10/2008 ore 14.37.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A HardNHeavy che il 26/10/2008 14.24.49 ha scritto:
Ci vado spesso, e vedo solo piccoli-medi artigiani pieni di soldi con villette in bella vista.

e cosa aspetti ad aprire una tua ditta?
DanielLove DanielLove 26/10/2008 ore 14.45.31
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A arlina che il 26/10/2008 14.23.50 ha scritto:
A DanielLove che il 26/10/2008 14.14.24 ha scritto:
sentite..io lavoro da 7 anni e mezzo in una ditta.....dove al momento dell'assunzione mi hanno detto"in qst ditta se c'è bisogno si fanno 10h al giorno e 4 il sabato mattina,qui nn c'è il sindacato,se vuoi entrare qui qst sono le condizioni,se vuoi provare qualche mese e poi prendi una decisione va bene..ma se decidi d rimanere le condizioni sono quelle"..io ho deciso d rimanerci e anche il fatto d avere un contratto a tempo inderminato mi ha fatto fare questa scelta...a volte torno a casa distrutto,è vero..ma coi tempi che corrono nn me la sento d mandare in culo il lavoro sicuro...sono d cat.as1,se faccio 40h sett prenderei 1060€ al mese,con 55 h d straordinario al mese ne prendevo 1450 prima della detassazione...ora ne prendo circa 1550..e sinceramente ho apprezzato il provvedimento del governo...mi dispiace x chi nn ha lavoro,ma c sono tanti che vengono a provare dove lavoro e vanno via dopo pochi gg xchè NN HANNO VOGLIA D FARE SACRIFICI!io mi merito qst piccolo ma importante sgravo fiscale,xchè alzi la mano chi verrebbe a lavorare dalle 8-12 14-20 in produzione d una ditta d arredo bagno...x anni...a parte brevi periodi che posso smettere alle 19!..

Rispondo: tanto di cappello al tuo sacrificio.

spero solo che la tua ditta abbia problemi di soppravvivenza per tenere stipendi così bassi e imporre certe condizioni insindacabili.

altrimenti direi che vi sfrutta.

io faccio l'infermiera e a volte le ore che tu fai in una settimana le faccio in 5 giorni, magari con 2 notti di fila o con mattina e notte lo stesso giorno che fanno 18 ore su 24. eppure lo straordinario che spesso mi impongono per mancanza di personale me lo tassano al 38%. e poi dicono pure che siamo privilegiati.

ci sono tantissime persone che fanno sacrifici ma molte non vengono riconosciute.

Rispondo: tutte le aziende in toscana pagano gli operai dai 900 ai 1200 €(facendo 40 h sett)..io sono nella media..sei tu che sei privilegiata...e sei fortunata..fortunatamnete la ditta dove lavoro io è una ditta sana...siamo circa 70 dipendenti,è una spa che spedisce materiale x 1,5 mln € al mese...è sponsor uff.moto gp..quindi credo che gli statali se gli levano qcs nn farebbero altro che bene..visto che qnd vai negli uffici,negli ospedali nelle scuole,trovi sempre gente a giro che chiacchiera dei cazzi suoi e che se gli chiedi qcs nexx sa mai rispondere...e poi sono sempre in sovrannumero..
intermezzo intermezzo 26/10/2008 ore 14.51.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A arlina che il 26/10/2008 14.25.24 ha scritto:
A intermezzo che il 26/10/2008 14.19.36 ha scritto:
A arlina che il 26/10/2008 14.15.41 ha scritto:
A intermezzo che il 26/10/2008 14.11.27 ha scritto:
A arlina che il 26/10/2008 14.09.28 ha scritto:
A Onibeppux che il 26/10/2008 13.58.47 ha scritto:

Io con il centro sinistra ho visto chiudere tante ma tante ed ancora tante fabbriche poiché non reggevano all'impostazione fiscale dei governi di centro sinistra.

Rispondo: hanno riaperto quest'anno.. allora :wow

Rispondo:

No, adesso ne chiudono anche di più. Prima non aveva senso. Ora sai bene cosa sta succedendo. Per questo è arrivato l'appello della Marcegaglia.

Rispondo: certo.. qualche mese fa era colpa di prodi ora è colpa della situazione internazionale :-)))

lo sappiamo.. lo sappiamo.. :-)))

Rispondo:

Lo sappiamo eccome. Domanda alle banche.



Rispondo: che c'entrano le banche??? le banche sono in crisi per ben altri motivi.

Rispondo:

:sbong


arlina arlina 26/10/2008 ore 14.54.42
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A DanielLove che il 26/10/2008 14.45.31 ha scritto:
A arlina che il 26/10/2008 14.23.50 ha scritto:
A DanielLove che il 26/10/2008 14.14.24 ha scritto:
sentite..io lavoro da 7 anni e mezzo in una ditta.....dove al momento dell'assunzione mi hanno detto"in qst ditta se c'è bisogno si fanno 10h al giorno e 4 il sabato mattina,qui nn c'è il sindacato,se vuoi entrare qui qst sono le condizioni,se vuoi provare qualche mese e poi prendi una decisione va bene..ma se decidi d rimanere le condizioni sono quelle"..io ho deciso d rimanerci e anche il fatto d avere un contratto a tempo inderminato mi ha fatto fare questa scelta...a volte torno a casa distrutto,è vero..ma coi tempi che corrono nn me la sento d mandare in culo il lavoro sicuro...sono d cat.as1,se faccio 40h sett prenderei 1060€ al mese,con 55 h d straordinario al mese ne prendevo 1450 prima della detassazione...ora ne prendo circa 1550..e sinceramente ho apprezzato il provvedimento del governo...mi dispiace x chi nn ha lavoro,ma c sono tanti che vengono a provare dove lavoro e vanno via dopo pochi gg xchè NN HANNO VOGLIA D FARE SACRIFICI!io mi merito qst piccolo ma importante sgravo fiscale,xchè alzi la mano chi verrebbe a lavorare dalle 8-12 14-20 in produzione d una ditta d arredo bagno...x anni...a parte brevi periodi che posso smettere alle 19!..

Rispondo: tanto di cappello al tuo sacrificio.

spero solo che la tua ditta abbia problemi di soppravvivenza per tenere stipendi così bassi e imporre certe condizioni insindacabili.

altrimenti direi che vi sfrutta.

io faccio l'infermiera e a volte le ore che tu fai in una settimana le faccio in 5 giorni, magari con 2 notti di fila o con mattina e notte lo stesso giorno che fanno 18 ore su 24. eppure lo straordinario che spesso mi impongono per mancanza di personale me lo tassano al 38%. e poi dicono pure che siamo privilegiati.

ci sono tantissime persone che fanno sacrifici ma molte non vengono riconosciute.

Rispondo: tutte le aziende in toscana pagano gli operai dai 900 ai 1200 €(facendo 40 h sett)..io sono nella media..sei tu che sei privilegiata...e sei fortunata..fortunatamnete la ditta dove lavoro io è una ditta sana...siamo circa 70 dipendenti,è una spa che spedisce materiale x 1,5 mln € al mese...è sponsor uff.moto gp..quindi credo che gli statali se gli levano qcs nn farebbero altro che bene..visto che qnd vai negli uffici,negli ospedali nelle scuole,trovi sempre gente a giro che chiacchiera dei cazzi suoi e che se gli chiedi qcs nexx sa mai rispondere...e poi sono sempre in sovrannumero..

Rispondo: come volevasi dimostrare :ok

come non detto :haha
arlina arlina 26/10/2008 ore 14.55.42
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A arlina che il 26/10/2008 14.54.42 ha scritto:
A DanielLove che il 26/10/2008 14.45.31 ha scritto:
A arlina che il 26/10/2008 14.23.50 ha scritto:
A DanielLove che il 26/10/2008 14.14.24 ha scritto:
sentite..io lavoro da 7 anni e mezzo in una ditta.....dove al momento dell'assunzione mi hanno detto"in qst ditta se c'è bisogno si fanno 10h al giorno e 4 il sabato mattina,qui nn c'è il sindacato,se vuoi entrare qui qst sono le condizioni,se vuoi provare qualche mese e poi prendi una decisione va bene..ma se decidi d rimanere le condizioni sono quelle"..io ho deciso d rimanerci e anche il fatto d avere un contratto a tempo inderminato mi ha fatto fare questa scelta...a volte torno a casa distrutto,è vero..ma coi tempi che corrono nn me la sento d mandare in culo il lavoro sicuro...sono d cat.as1,se faccio 40h sett prenderei 1060€ al mese,con 55 h d straordinario al mese ne prendevo 1450 prima della detassazione...ora ne prendo circa 1550..e sinceramente ho apprezzato il provvedimento del governo...mi dispiace x chi nn ha lavoro,ma c sono tanti che vengono a provare dove lavoro e vanno via dopo pochi gg xchè NN HANNO VOGLIA D FARE SACRIFICI!io mi merito qst piccolo ma importante sgravo fiscale,xchè alzi la mano chi verrebbe a lavorare dalle 8-12 14-20 in produzione d una ditta d arredo bagno...x anni...a parte brevi periodi che posso smettere alle 19!..

Rispondo: tanto di cappello al tuo sacrificio.

spero solo che la tua ditta abbia problemi di soppravvivenza per tenere stipendi così bassi e imporre certe condizioni insindacabili.

altrimenti direi che vi sfrutta.

io faccio l'infermiera e a volte le ore che tu fai in una settimana le faccio in 5 giorni, magari con 2 notti di fila o con mattina e notte lo stesso giorno che fanno 18 ore su 24. eppure lo straordinario che spesso mi impongono per mancanza di personale me lo tassano al 38%. e poi dicono pure che siamo privilegiati.

ci sono tantissime persone che fanno sacrifici ma molte non vengono riconosciute.

Rispondo: tutte le aziende in toscana pagano gli operai dai 900 ai 1200 €(facendo 40 h sett)..io sono nella media..sei tu che sei privilegiata...e sei fortunata..fortunatamnete la ditta dove lavoro io è una ditta sana...siamo circa 70 dipendenti,è una spa che spedisce materiale x 1,5 mln € al mese...è sponsor uff.moto gp..quindi credo che gli statali se gli levano qcs nn farebbero altro che bene..visto che qnd vai negli uffici,negli ospedali nelle scuole,trovi sempre gente a giro che chiacchiera dei cazzi suoi e che se gli chiedi qcs nexx sa mai rispondere...e poi sono sempre in sovrannumero..

Rispondo: come volevasi dimostrare :ok

come non detto :haha

Rispondo: tranquillo c'è bisogno di gente come te in italia :ok
arlina arlina 26/10/2008 ore 14.56.34
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A intermezzo che il 26/10/2008 14.51.42 ha scritto:
A arlina che il 26/10/2008 14.25.24 ha scritto:
A intermezzo che il 26/10/2008 14.19.36 ha scritto:
A arlina che il 26/10/2008 14.15.41 ha scritto:
A intermezzo che il 26/10/2008 14.11.27 ha scritto:
A arlina che il 26/10/2008 14.09.28 ha scritto:
A Onibeppux che il 26/10/2008 13.58.47 ha scritto:

Io con il centro sinistra ho visto chiudere tante ma tante ed ancora tante fabbriche poiché non reggevano all'impostazione fiscale dei governi di centro sinistra.

Rispondo: hanno riaperto quest'anno.. allora :wow

Rispondo:

No, adesso ne chiudono anche di più. Prima non aveva senso. Ora sai bene cosa sta succedendo. Per questo è arrivato l'appello della Marcegaglia.

Rispondo: certo.. qualche mese fa era colpa di prodi ora è colpa della situazione internazionale :-)))

lo sappiamo.. lo sappiamo.. :-)))

Rispondo:

Lo sappiamo eccome. Domanda alle banche.



Rispondo: che c'entrano le banche??? le banche sono in crisi per ben altri motivi.

Rispondo:

:sbong



Rispondo: che c'è?? hai visto cristian nudo?? :mmm
AttendoRisposta AttendoRisposta 26/10/2008 ore 14.59.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A arlina che il 26/10/2008 14.54.42 ha scritto:
A DanielLove che il 26/10/2008 14.45.31 ha scritto:
A arlina che il 26/10/2008 14.23.50 ha scritto:
A DanielLove che il 26/10/2008 14.14.24 ha scritto:
sentite..io lavoro da 7 anni e mezzo in una ditta.....dove al momento dell'assunzione mi hanno detto"in qst ditta se c'è bisogno si fanno 10h al giorno e 4 il sabato mattina,qui nn c'è il sindacato,se vuoi entrare qui qst sono le condizioni,se vuoi provare qualche mese e poi prendi una decisione va bene..ma se decidi d rimanere le condizioni sono quelle"..io ho deciso d rimanerci e anche il fatto d avere un contratto a tempo inderminato mi ha fatto fare questa scelta...a volte torno a casa distrutto,è vero..ma coi tempi che corrono nn me la sento d mandare in culo il lavoro sicuro...sono d cat.as1,se faccio 40h sett prenderei 1060€ al mese,con 55 h d straordinario al mese ne prendevo 1450 prima della detassazione...ora ne prendo circa 1550..e sinceramente ho apprezzato il provvedimento del governo...mi dispiace x chi nn ha lavoro,ma c sono tanti che vengono a provare dove lavoro e vanno via dopo pochi gg xchè NN HANNO VOGLIA D FARE SACRIFICI!io mi merito qst piccolo ma importante sgravo fiscale,xchè alzi la mano chi verrebbe a lavorare dalle 8-12 14-20 in produzione d una ditta d arredo bagno...x anni...a parte brevi periodi che posso smettere alle 19!..

Rispondo: tanto di cappello al tuo sacrificio.

spero solo che la tua ditta abbia problemi di soppravvivenza per tenere stipendi così bassi e imporre certe condizioni insindacabili.

altrimenti direi che vi sfrutta.

io faccio l'infermiera e a volte le ore che tu fai in una settimana le faccio in 5 giorni, magari con 2 notti di fila o con mattina e notte lo stesso giorno che fanno 18 ore su 24. eppure lo straordinario che spesso mi impongono per mancanza di personale me lo tassano al 38%. e poi dicono pure che siamo privilegiati.

ci sono tantissime persone che fanno sacrifici ma molte non vengono riconosciute.

Rispondo: tutte le aziende in toscana pagano gli operai dai 900 ai 1200 €(facendo 40 h sett)..io sono nella media..sei tu che sei privilegiata...e sei fortunata..fortunatamnete la ditta dove lavoro io è una ditta sana...siamo circa 70 dipendenti,è una spa che spedisce materiale x 1,5 mln € al mese...è sponsor uff.moto gp..quindi credo che gli statali se gli levano qcs nn farebbero altro che bene..visto che qnd vai negli uffici,negli ospedali nelle scuole,trovi sempre gente a giro che chiacchiera dei cazzi suoi e che se gli chiedi qcs nexx sa mai rispondere...e poi sono sempre in sovrannumero..

Rispondo: come volevasi dimostrare :ok

come non detto :haha

ecco, brava...... dopo ke hai finito di ridere, puoi riprendere a frignare x il tuo reddito troppo basso..... e ke quei cattivoni dei politicanti te lo tasserebbero (x cifre bassissime) pure al 38% anziké al 27% (cosa non si fa x un misero 11%, vero?)......

così, poi, puoi continuare a kiederti ipocritamente xké un imprenditore ke si vede prelevare il 38%, non dovrebbe provare ad eludere il fisco



ps: sarebbe però interessante sapere cosa ne pensa hard del tuo stipendio, confrontato al suo....:mmm peccato non ci verrà dato mai di sapere.... :-(
intermezzo intermezzo 26/10/2008 ore 15.00.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A arlina che il 26/10/2008 14.23.50 ha scritto:

io faccio l'infermiera e a volte le ore che tu fai in una settimana le faccio in 5 giorni, magari con 2 notti di fila o con mattina e notte lo stesso giorno che fanno 18 ore su 24. eppure lo straordinario che spesso mi impongono per mancanza di personale me lo tassano al 38%. e poi dicono pure che siamo privilegiati.

Rispondo:

Di sicuro sono privilegiati quelli che trovano un cambio così facilmente e che vengono pue difesi da chi si fa il mazzo....


arlina arlina 26/10/2008 ore 15.25.00
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A intermezzo che il 26/10/2008 15.00.29 ha scritto:
A arlina che il 26/10/2008 14.23.50 ha scritto:

io faccio l'infermiera e a volte le ore che tu fai in una settimana le faccio in 5 giorni, magari con 2 notti di fila o con mattina e notte lo stesso giorno che fanno 18 ore su 24. eppure lo straordinario che spesso mi impongono per mancanza di personale me lo tassano al 38%. e poi dicono pure che siamo privilegiati.

Rispondo:

Di sicuro sono privilegiati quelli che trovano un cambio così facilmente e che vengono pue difesi da chi si fa il mazzo....



Rispondo: mai difeso i fannulloni inter, lo dovresti sapere.

spesso non è solo per la malattia di altri che facciamo lo straordinario, spesso è per la carenza di personale. il mancato turnover. e cmq penso che anche gli statali si possano ammalare. ora ogni malattia di uno statale deve essere vista come falsa?? ma siamo veramente all'assurdo e cmq tanto ci siamo noi fannulloni, quelli che non fanno niente dalla mattina alla sera ad accogliervi in ospedale in qualsiasi ora del giorno e della notte di qualsiasi giorno dell'anno. :-) siamo tutti fannulloni ormai.. ma non la senti la gente quello che dice?? come se io non mi facessi il mazzo quando sono al lavoro. come se la stragrande maggioranza dei miei colleghi non si facessero il mazzo. come se non ci fossero medici che fanno 24 ore di fila di servizio. poi arriva un disoccupato per scelta a farmi la morale o uno sfruttato dal suo capo a dirmi che sono privilegiata. come se non avessi studiato per arrivare dove sono arrivata, come se qualcuno avesse impedito loro di fare altrettanto.

c'è da morir dal ridere :haha

forse vale la pena diventare davvero tutti dei fannulloni, tanto per far capire come sarebbe la storia.


intermezzo intermezzo 26/10/2008 ore 15.30.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A mikepatton che il 26/10/2008 15.29.18 ha scritto:
A cristian1977 che il 26/10/2008 14.29.23 ha scritto:
A Onibeppux che il 26/10/2008 14.19.44 ha scritto:
A arlina che il 26/10/2008 14.09.28 ha scritto:
A Onibeppux che il 26/10/2008 13.58.47 ha scritto:

Io con il centro sinistra ho visto chiudere tante ma tante ed ancora tante fabbriche poiché non reggevano all'impostazione fiscale dei governi di centro sinistra.

Rispondo: hanno riaperto quest'anno.. allora :wow

Rispondo: Non ho mai detto che hanno riaperto quest'anno, ho solo constato che in un anno e mezzo di governo di centro sinistra molte fabbriche hanno chiuso. Il vero dramma è che ora la sinistra sta giocando sulla crisi economica e questa è demagogia politica. Scusate le famiglie non arrivano a fine mese ? Questo non è vero, ma è VERISSIMO però, come al solito ci dimentichiamo di una cosa molto ma molto importante. Le famiglie che non arrivano a fine mese è la novità dei questi sei mesi di regime berlusconiano ( parlare poi di regime mi sembra eccessivo, poiché il popolo ha votato e le decisioni si prendono a maggioranza...non è colpa del Cdx se il Csx ha preso una bella batosta ) oppure è un dramma iniziato da almeno 3-4 anni rafforzandosi in modo evidente negli ultimi due ? Su un po' di obiettività iniziando dalla riforma Gelmini e se molti sono contrari come mai non hanno manifestato contro MUSSI ??? Anche lui aveva attuato una riforma molto simile che la stessa Gelmini in parte ha tenuto...




Rispondo: stra quoto

pure ricolfi su "la stampa" parla di demagogia della sinistra

Rispondo: AH SI...... SE E' SCRITTO SU "LA STAMPA" DEVE ESSERE UN INFUSO DI VERITA'.


Rispondo:

Mbè? La Stampa non è né Libero né la Repubblica....


A.Levante A.Levante 26/10/2008 ore 15.34.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A intermezzo che il 26/10/2008 14.05.16 ha scritto:
A HardNHeavy che il 26/10/2008 14.01.31 ha scritto:
Onibeppux, voglio nomi e ragioni sociali di tutte queste ditte che sarebbr fallite SOLAMENTE PER COLPA DEL FISCO.

Rispondo:

Non è vero che sono fallite unicamente per colpa del fisco (ed infatti non è questo che diceva Onibeppux). Ma il fisco ha dato una bella mano.



Rispondo:



Intermezzo, queste persone che ce l'hanno sempre con le aziende, con i datori di lavoro, perchè non tornano a lavoro da indipendenti, a coltivare la terra per esempio, a fare gli idraulici, i lattonieri, i panettieri, le sarte e così via. Liberiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii senza padroni.

:-))
AttendoRisposta AttendoRisposta 26/10/2008 ore 15.37.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A arlina che il 26/10/2008 15.25.00 ha scritto:
A intermezzo che il 26/10/2008 15.00.29 ha scritto:
A arlina che il 26/10/2008 14.23.50 ha scritto:

io faccio l'infermiera e a volte le ore che tu fai in una settimana le faccio in 5 giorni, magari con 2 notti di fila o con mattina e notte lo stesso giorno che fanno 18 ore su 24. eppure lo straordinario che spesso mi impongono per mancanza di personale me lo tassano al 38%. e poi dicono pure che siamo privilegiati.

Rispondo:

Di sicuro sono privilegiati quelli che trovano un cambio così facilmente e che vengono pue difesi da chi si fa il mazzo....



Rispondo: mai difeso i fannulloni inter, lo dovresti sapere.

spesso non è solo per la malattia di altri che facciamo lo straordinario, spesso è per la carenza di personale. il mancato turnover. e cmq penso che anche gli statali si possano ammalare. ora ogni malattia di uno statale deve essere vista come falsa?? ma siamo veramente all'assurdo e cmq tanto ci siamo noi fannulloni, quelli che non fanno niente dalla mattina alla sera ad accogliervi in ospedale in qualsiasi ora del giorno e della notte di qualsiasi giorno dell'anno. :-) siamo tutti fannulloni ormai.. ma non la senti la gente quello che dice?? come se io non mi facessi il mazzo quando sono al lavoro. come se la stragrande maggioranza dei miei colleghi non si facessero il mazzo. come se non ci fossero medici che fanno 24 ore di fila di servizio. poi arriva un disoccupato per scelta a farmi la morale o uno sfruttato dal suo capo a dirmi che sono privilegiata. come se non avessi studiato per arrivare dove sono arrivata, come se qualcuno avesse impedito loro di fare altrettanto.

c'è da morir dal ridere :haha

forse vale la pena diventare davvero tutti dei fannulloni, tanto per far capire come sarebbe la storia.



ecco, brava....... giudica gli altri come a suo tempo hai giudicato inter...... cioè con la tua visione obbiettiva e la psicologia superiore............ ah, e continua a frignare, ke forse otterrai l'aumento!............

...gli unici ke muoiono dalle risate qui dentro sono qlli ke ti leggono dopo aver letto i miei, di interventi........
:mmm ma non è ke ora tu volessi anke intendere ke il link ke ti ho inserito è falso e/o di parte?.....:nono1
A.Levante A.Levante 26/10/2008 ore 16.11.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A arlina che il 26/10/2008 15.25.00 ha scritto:
A intermezzo che il 26/10/2008 15.00.29 ha scritto:
A arlina che il 26/10/2008 14.23.50 ha scritto:

io faccio l'infermiera e a volte le ore che tu fai in una settimana le faccio in 5 giorni, magari con 2 notti di fila o con mattina e notte lo stesso giorno che fanno 18 ore su 24. eppure lo straordinario che spesso mi impongono per mancanza di personale me lo tassano al 38%. e poi dicono pure che siamo privilegiati.

Rispondo:

Di sicuro sono privilegiati quelli che trovano un cambio così facilmente e che vengono pue difesi da chi si fa il mazzo....



Rispondo: mai difeso i fannulloni inter, lo dovresti sapere.

spesso non è solo per la malattia di altri che facciamo lo straordinario, spesso è per la carenza di personale. il mancato turnover. e cmq penso che anche gli statali si possano ammalare. ora ogni malattia di uno statale deve essere vista come falsa?? ma siamo veramente all'assurdo e cmq tanto ci siamo noi fannulloni, quelli che non fanno niente dalla mattina alla sera ad accogliervi in ospedale in qualsiasi ora del giorno e della notte di qualsiasi giorno dell'anno. :-) siamo tutti fannulloni ormai.. ma non la senti la gente quello che dice?? come se io non mi facessi il mazzo quando sono al lavoro. come se la stragrande maggioranza dei miei colleghi non si facessero il mazzo. come se non ci fossero medici che fanno 24 ore di fila di servizio. poi arriva un disoccupato per scelta a farmi la morale o uno sfruttato dal suo capo a dirmi che sono privilegiata. come se non avessi studiato per arrivare dove sono arrivata, come se qualcuno avesse impedito loro di fare altrettanto.

c'è da morir dal ridere :haha

forse vale la pena diventare davvero tutti dei fannulloni, tanto per far capire come sarebbe la storia.



Rispondo:

beh mica sei l'unica che si fa il mazzo, ce n'è ancora di gente che lavora e per molto meno di quello che prendi tu.

E poi perchè ti lamenti? non dicesti che grazie al governo prodi prendevi di più? eri l'unica allora.

e se ti tassano al 38% è perchè hai uno stipendio elevato. Pensa a quelli che sono tassati ancora di più, del resto in Italia, più guadagni e più paghi tasse, esattamente nello spirito di sinistra ;-)
A.Levante A.Levante 26/10/2008 ore 16.12.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A arlina che il 26/10/2008 13.57.08 ha scritto:
A intermezzo che il 26/10/2008 13.50.40 ha scritto:
A HardNHeavy che il 26/10/2008 13.30.43 ha scritto:
Intermezzo, se io sono ideologizzato, tu e i tuoi compari lo siete di più. L'impresa vista sempre e in ogni caso come benevola, con un importante ruolo sociale. Questa è ideologia.

Rispondo:

Con un importante ruolo sociale, senza dubbio (crea lavoro, è a fondamento dell'economia, ossia della sopravvivenza di tutti), che l'imprenditore faccia tutto questo per dare i proventi in beneficienza, manco me lo sogno di dirlo. Chi lo fa va in bancarotta, e socialmente diventa un peso e basta.

Rispondo: ti preoccupi per niente.. non esiste il soggetto in questione :-)))

Rispondo:

Caspita in Liguria è proprio diverso che da noi... :-)))
A.Levante A.Levante 26/10/2008 ore 16.14.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A arlina che il 26/10/2008 14.25.24 ha scritto:
A intermezzo che il 26/10/2008 14.19.36 ha scritto:
A arlina che il 26/10/2008 14.15.41 ha scritto:
A intermezzo che il 26/10/2008 14.11.27 ha scritto:
A arlina che il 26/10/2008 14.09.28 ha scritto:
A Onibeppux che il 26/10/2008 13.58.47 ha scritto:

Io con il centro sinistra ho visto chiudere tante ma tante ed ancora tante fabbriche poiché non reggevano all'impostazione fiscale dei governi di centro sinistra.

Rispondo: hanno riaperto quest'anno.. allora :wow

Rispondo:

No, adesso ne chiudono anche di più. Prima non aveva senso. Ora sai bene cosa sta succedendo. Per questo è arrivato l'appello della Marcegaglia.

Rispondo: certo.. qualche mese fa era colpa di prodi ora è colpa della situazione internazionale :-)))

lo sappiamo.. lo sappiamo.. :-)))

Rispondo:

Lo sappiamo eccome. Domanda alle banche.



Rispondo: che c'entrano le banche??? le banche sono in crisi per ben altri motivi.

Rispondo:

Che sarebbero?
AttendoRisposta AttendoRisposta 26/10/2008 ore 16.22.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A A.Levante che il 26/10/2008 16.11.07 ha scritto:
A arlina che il 26/10/2008 15.25.00 ha scritto:
mai difeso i fannulloni inter, lo dovresti sapere.
spesso non è solo per la malattia di altri che facciamo lo straordinario, spesso è per la carenza di personale. il mancato turnover. e cmq penso che anche gli statali si possano ammalare. ora ogni malattia di uno statale deve essere vista come falsa?? ma siamo veramente all'assurdo e cmq tanto ci siamo noi fannulloni, quelli che non fanno niente dalla mattina alla sera ad accogliervi in ospedale in qualsiasi ora del giorno e della notte di qualsiasi giorno dell'anno. :-) siamo tutti fannulloni ormai.. ma non la senti la gente quello che dice?? come se io non mi facessi il mazzo quando sono al lavoro. come se la stragrande maggioranza dei miei colleghi non si facessero il mazzo. come se non ci fossero medici che fanno 24 ore di fila di servizio. poi arriva un disoccupato per scelta a farmi la morale o uno sfruttato dal suo capo a dirmi che sono privilegiata. come se non avessi studiato per arrivare dove sono arrivata, come se qualcuno avesse impedito loro di fare altrettanto.

c'è da morir dal ridere :haha

forse vale la pena diventare davvero tutti dei fannulloni, tanto per far capire come sarebbe la storia.



Rispondo:

beh mica sei l'unica che si fa il mazzo, ce n'è ancora di gente che lavora e per molto meno di quello che prendi tu.

E poi perchè ti lamenti? non dicesti che grazie al governo prodi prendevi di più? eri l'unica allora.

e se ti tassano al 38% è perchè hai uno stipendio elevato. Pensa a quelli che sono tassati ancora di più, del resto in Italia, più guadagni e più paghi tasse, esattamente nello spirito di sinistra ;-)

povera arlina....:cry

è arrivato prodi e le ha aumentato lo stipendio.... è arrivato il B. e le ha tolto immediatam l'ICI.....
....ora non le resta ke lamentarsi del fatto ke il suo reddito supera lo scaglione del 27% e ke qndi una parte glielo tassano al 38%...... ke se le danno retta, ha fatto l'en plain!....
fossi in lei, farei come mi ha descritto: mi darei alla disoccupazione volontaria, così potrà vantarsi ke lo stato cattivone non le preleva più il 38%....
intermezzo intermezzo 26/10/2008 ore 16.58.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A arlina che il 26/10/2008 15.25.00 ha scritto:
A intermezzo che il 26/10/2008 15.00.29 ha scritto:
A arlina che il 26/10/2008 14.23.50 ha scritto:

io faccio l'infermiera e a volte le ore che tu fai in una settimana le faccio in 5 giorni, magari con 2 notti di fila o con mattina e notte lo stesso giorno che fanno 18 ore su 24. eppure lo straordinario che spesso mi impongono per mancanza di personale me lo tassano al 38%. e poi dicono pure che siamo privilegiati.

Rispondo:

Di sicuro sono privilegiati quelli che trovano un cambio così facilmente e che vengono pue difesi da chi si fa il mazzo....



Rispondo: mai difeso i fannulloni inter, lo dovresti sapere.

spesso non è solo per la malattia di altri che facciamo lo straordinario, spesso è per la carenza di personale. il mancato turnover. e cmq penso che anche gli statali si possano ammalare. ora ogni malattia di uno statale deve essere vista come falsa?? ma siamo veramente all'assurdo e cmq tanto ci siamo noi fannulloni, quelli che non fanno niente dalla mattina alla sera ad accogliervi in ospedale in qualsiasi ora del giorno e della notte di qualsiasi giorno dell'anno. :-) siamo tutti fannulloni ormai.. ma non la senti la gente quello che dice?? come se io non mi facessi il mazzo quando sono al lavoro. come se la stragrande maggioranza dei miei colleghi non si facessero il mazzo. come se non ci fossero medici che fanno 24 ore di fila di servizio. poi arriva un disoccupato per scelta a farmi la morale o uno sfruttato dal suo capo a dirmi che sono privilegiata. come se non avessi studiato per arrivare dove sono arrivata, come se qualcuno avesse impedito loro di fare altrettanto.

c'è da morir dal ridere :haha

forse vale la pena diventare davvero tutti dei fannulloni, tanto per far capire come sarebbe la storia.



Rispondo:

Il calo percentuale dei malati è stato impressionante (50% se non ricordo male). Poi tu mi insegni che nel tuo ospedale nessuno si finge malato. Ergo, gli uffici pubblici a quest'ora sono pieni di morti che camminano. Creeremo un ministero degli zombies.


cristian1977 cristian1977 26/10/2008 ore 17.04.36
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.


levante

intermezzo

vi quoto
arlina arlina 26/10/2008 ore 17.08.46
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A intermezzo che il 26/10/2008 16.58.18 ha scritto:
A arlina che il 26/10/2008 15.25.00 ha scritto:
A intermezzo che il 26/10/2008 15.00.29 ha scritto:
A arlina che il 26/10/2008 14.23.50 ha scritto:

io faccio l'infermiera e a volte le ore che tu fai in una settimana le faccio in 5 giorni, magari con 2 notti di fila o con mattina e notte lo stesso giorno che fanno 18 ore su 24. eppure lo straordinario che spesso mi impongono per mancanza di personale me lo tassano al 38%. e poi dicono pure che siamo privilegiati.

Rispondo:

Di sicuro sono privilegiati quelli che trovano un cambio così facilmente e che vengono pue difesi da chi si fa il mazzo....



Rispondo: mai difeso i fannulloni inter, lo dovresti sapere.

spesso non è solo per la malattia di altri che facciamo lo straordinario, spesso è per la carenza di personale. il mancato turnover. e cmq penso che anche gli statali si possano ammalare. ora ogni malattia di uno statale deve essere vista come falsa?? ma siamo veramente all'assurdo e cmq tanto ci siamo noi fannulloni, quelli che non fanno niente dalla mattina alla sera ad accogliervi in ospedale in qualsiasi ora del giorno e della notte di qualsiasi giorno dell'anno. :-) siamo tutti fannulloni ormai.. ma non la senti la gente quello che dice?? come se io non mi facessi il mazzo quando sono al lavoro. come se la stragrande maggioranza dei miei colleghi non si facessero il mazzo. come se non ci fossero medici che fanno 24 ore di fila di servizio. poi arriva un disoccupato per scelta a farmi la morale o uno sfruttato dal suo capo a dirmi che sono privilegiata. come se non avessi studiato per arrivare dove sono arrivata, come se qualcuno avesse impedito loro di fare altrettanto.

c'è da morir dal ridere :haha

forse vale la pena diventare davvero tutti dei fannulloni, tanto per far capire come sarebbe la storia.



Rispondo:

Il calo percentuale dei malati è stato impressionante (50% se non ricordo male). Poi tu mi insegni che nel tuo ospedale nessuno si finge malato. Ergo, gli uffici pubblici a quest'ora sono pieni di morti che camminano. Creeremo un ministero degli zombies.



Rispondo: ma non ce la facciamo a restare al centro dei discorsi??

chi ha detto che non ci sono finti malati?? l'ho detto giusto ieri. i finti malati che per mia esperienza possiamo rapportare a 1:10 continuano bellamente a fingersi malati. fregandosene del restringimento dell'orario, del decurtamento dello stipendio e dei colleghi che restano a farsi il mazzo. detto questo, ci sono moltissime persone che lavorano seriamente ma ormai per l'opinione pubblica sono tutti dei fannulloni. e non sono solo il 50%. ma se vi piace credere ai dati di brunetta siete liberi di farlo. io posso contestarli con la mia esperienza e se vi piace non credermi siete altrettanto liberi di farlo. ma non mettermi nella tastiera parole che non ho scritto.
gik25 gik25 26/10/2008 ore 17.19.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A nullval che il 26/10/2008 8.01.13 ha scritto:
Lavaggio del cervello: è ciò che l'esimio è riuscito a fare... che conduce a vedere nella realtà ciò che non c'è!



Rispondo: ma non è il lavaggio del cervello. è che sti schifo di telegiornali non dicono nulla. Perdiamo tempo a parlare di una esibizionista che vende la sua verginità per 1 milione di euro e poi ignoriamo del tutto ste cose. Ma tu credi che si sappiano? Io cerco di tenermi informato e non sapevo nulla. Immagina chi se ne sbatte. Io non darei fuoco a silvio ma a questi ultimi.

I tg l'hanno presentato come l'uomo che ha risolto il problema rifiuti, e anche la sinistra, caspita, cosa sono riusciti a fare? niente. Nada. O almeno il messaggio che è passato è questo. L'italia si riprenderà solo quando avremo davvero le pezze al culo, andrà così per forza di cose, non ci sveglieremo prima.

Le multinazionali i loro interessi li fanno rispettare, noi? dovremmo fare di tutto, anche comprare un politico se necessario a difendere i nostri interessi, invece nulla. Ci azzuffiamo tra di noi come deficienti, altezzosi e arroganti. Ci sta bene, ce lo meritiamo di essere trattati così.

La tv spazzatura andrebbe proibita, come il nozionismo scolastico. Il senso di impunità che c'è attualmente in ogni settore della nostra esistenza andrebbe estirpato. Basta buonismo, non possiamo permettercelo. Ma tanto succede sempre così in tutte le epoche storiche: la prossima guerra risanerà le cose, o in alternativa crisi seguita da rivoluzione. Ci crediamo diversi e invece ripercorriamo cammini storici già scritti.
A.Levante A.Levante 26/10/2008 ore 18.13.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.


(scusate ma mi viene da ridere, sarà dura per qualcuno)

:many
intermezzo intermezzo 26/10/2008 ore 18.23.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Importantissimo: I 5 provvedimenti che sconvolgono il mondo del lavoro.

A arlina che il 26/10/2008 17.08.46 ha scritto:

Rispondo: ma non ce la facciamo a restare al centro dei discorsi??

chi ha detto che non ci sono finti malati?? l'ho detto giusto ieri. i finti malati che per mia esperienza possiamo rapportare a 1:10 continuano bellamente a fingersi malati. fregandosene del restringimento dell'orario, del decurtamento dello stipendio e dei colleghi che restano a farsi il mazzo. detto questo, ci sono moltissime persone che lavorano seriamente ma ormai per l'opinione pubblica sono tutti dei fannulloni. e non sono solo il 50%. ma se vi piace credere ai dati di brunetta siete liberi di farlo. io posso contestarli con la mia esperienza e se vi piace non credermi siete altrettanto liberi di farlo. ma non mettermi nella tastiera parole che non ho scritto.

Rispondo:

Ci vorrebbe una graduatoria di merito tale per cui certi uffici andrebbero commissariati ed il tuo ospedale, ad esempio, andrebbe premiato. Ma per arrivare a questo da parte vostra occorrerebbe un attimo di maggior collaborazione, direi.



Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.