Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

cristian1977 cristian1977 10/02/2009 ore 19.12.28
segnala

(Nessuno)RE: Voglio dire la mia su Eluana.

baro57 scrive:
DrAmsterdam scrive:
Se avessimo quella legge, Berlusconi i suoi processi se li farebbe tutti senza sconti

ma questo è quello che ha fatto finora , in piu' a proposito di sconti ,ha speso e ci credo , qualche decina di miliardi (di lire) in avvocati vari per arrivare dove ? nessuna condanna ....guarda peggio del presunto ladro c'è solo il poliziotto ( o il giudice ) che per trovare un colpevole a tutti i costi , se ne inventa uno .... il giustizialismo purtroppo è una deviazione pericolosa della giustizia , pericolosa per tutti ,ma piu' per noi "popolani" perchè non abbiamo i mezzi per difenderci adeguatamente ...
DrAmsterdam scrive :si preferisce "ampliare" il raggio temporale di un indulto per liberare gli amici, o la tolleranza verso il falso in bilancio : ti ricordo che lo scontrino non battuto per un caffè in un bar porta in via teorica ad un falso in bilancio


ri stra quoto
DrAmsterdam DrAmsterdam 10/02/2009 ore 21.33.14
segnala

(Nessuno)RE: Voglio dire la mia su Eluana.

baro57 scrive:
ma questo è quello che ha fatto finora , in piu' a proposito di sconti ,ha speso e ci credo , qualche decina di miliardi (di lire) in avvocati vari per arrivare dove ? nessuna condanna ....guarda peggio del presunto ladro c'è solo il poliziotto ( o il giudice ) che per trovare un colpevole a tutti i costi , se ne inventa uno .... il giustizialismo purtroppo è una deviazione pericolosa della giustizia , pericolosa per tutti ,ma piu' per noi "popolani" perchè non abbiamo i mezzi per difenderci adeguatamente ...
DrAmsterdam scrive :si preferisce "ampliare" il raggio temporale di un indulto per liberare gli amici, o la tolleranza verso il falso in bilancio : ti ricordo che lo scontrino non battuto per un caffè in un bar porta in via teorica ad un falso in bilancio


E se è quello che ha fatto fin'ora, a che gli servirebbe una immunità alla francese? A nulla. Qua si vuole una immunità all'italiana. Ovvero un bel tana libera tutti finchè non ci si stacca dalla poltrona... poltrona che difficilmente, e per usanza tutta italiana, verrà abbandonata a cuor leggero. Di sicuro non prima di essersi parato il sedere, come ha già fatto.
Ripeto. come ha già fatto, e sta facendo (non è un segreto che Berlusconi aspiri al ruolo di Napolitano, ma con le mani leggermente + libere).
Non si tratta di giustizialismo, ma una persona con delle pendenze o dei conflitti di interesse se si trova a legiferare su argomenti sensibili alla sua vita personale, difficilmente non è di parte, e l'imbarazzo e il conflitto è dietro l'angolo.
Per ovviare a questo problema di credibilità di prestigio e di buon funzionamento di un governo aldilà dei personalismi, in altri paesi la gente si dimette o viene dichiarata impresentabile o per prima non si presenta.

Ma guardiamo nel nostro di paese: per certi lavori molto meno importanti( farmacista avvocato e tanti altri), per praticare devi avere una fedina immacolata. Devi quindi non avere avuto guai con la giustizia. Per fare il politico invece ora sembra che la conditio sine qua non sia che la giustizia non debba avere problemi con te, e se ce li ha cazzi suoi, aspetterà e forse la cambi nel frattempo.

Il complotto a me fa veramente ridere visto di chi stiamo parlando e la tua affermazione è facilmente rigirabile: un personaggio così potente, che ha già nei fatti manipolato leggi a suo uso e consumo, se è stato così tante volte imputato siamo sicuri che sia pulito?

Se riesci a rispondere si, e lo dici convinto, puoi continuare a votarlo con la coscienza pulita, ma te lo meriti Silvio.




PS: siamo andati leggermente off topic o sbaglio? Possiamo aprirne un altro se vuoi ad hoc...
baro57 baro57 11/02/2009 ore 00.14.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Voglio dire la mia su Eluana.

DrAmsterdam scrive:
Non si tratta di giustizialismo, ma una persona con delle pendenze o dei conflitti di interesse se si trova a legiferare su argomenti sensibili alla sua vita personale, difficilmente non è di parte, e l'imbarazzo e il conflitto è dietro l'angolo

INFATTI è impossibile rispondere a tutte le tue argomentazioni che "spaziano dall'ago al carro armato " ,piu' di un blog ci vorrebbe un libro ....gli serve perchè se hai magistrati (500 credo che siano stati ) che si occupano di te a tempo pieno ,c'è qualcosa che non quadra ...ma poi devi aggiungere il fatto che non è mai stato condannato ....non dico che sia un santerellino .....come avevo detto in altre occasioni , in italia è difficile trovare persone che hanno denaro ,potere o incarichi importanti , che non abbiano in qualche modo dovuto far ricorso a delle vie "traverse" ...raccomandazioni ,bustarelle ,amicizie varie ....vero ? devo citarti l'ultimo concorso per magistrati che è stato bloccato e rinviato perchè qualcuno conosceva le domande ?..... il conflitto d'interessi ? è difficile che qualcuno che diventa ministro ne sia immune ,guarda negli USA ,il ministro Paulson (tesoro) era il primo azionista di Goldman sachs ....Prodi aveva una societa' di consulenze ministeriali (Nmisma ).... alla prossima puntata caro Dr.
baro57 baro57 11/02/2009 ore 00.16.55 Ultimi messaggi
circe73 circe73 11/02/2009 ore 01.08.14
segnala

(Nessuno)RE: Voglio dire la mia su Eluana.

questa vicenda è stata tristissima...
Strumentalizzata per altri scopi... intromissioni di persone che non avevano nessun titolo per intervenire...
Questo perchè dopo la vicenda welby, dopo la vicenda Nuvoli, non si è voluto fare niente per risolvere la questione
Io non so come mai...
Però mi dispiace tantissimo per Eluana... e per i genitori...
Due persone coraggiose.. ed intelligenti, che hanno dovuto pure subire gli attacchi dei soliti benpensanti
Bugie su bugie...
Boh.. io mi sento vicina ai genitori
e mi sento di ringraziarli per non essersi arresi.
E comunque temo che tutta questa battaglia non servirà a chi ancora vorrebbe poter avere una scelta.
xpescatore xpescatore 11/02/2009 ore 09.48.22
segnala

(Nessuno)RE: Voglio dire la mia su Eluana.

@ metello22:
Ho solo cercato di ragionare , ma i dubbi incombono perchè la ragione si intreccia con fattori etici e morali.
Spesso mi sono chiesto se avrei voluto vivere allorquando non fossi stato più in grado di espletare da solo le funzioni vitali per un essere umano. In occasione di un grosso intervento chirurgico ho rischiato di perdere questa facoltà e non so proprio se avrei potuto sopravvivere.
Ho l'impressione che sia in un campo che nell'altro troppi siano coloro che si ritengono detentori della verità assoluta.
xpescatore xpescatore 11/02/2009 ore 10.23.48
segnala

(Nessuno)RE: Voglio dire la mia su Eluana.

@ DrAmsterdam:
Non voglio difendere nessuno ma una differenza sostanziale c'è. In francia la procura generale è sotto il controllo del ministro della giustizia, mentre in Italia c'è l'assoluta indipendenza di ogni singolo sostituto procuratore che, se vuole, mette sotto accusa chiecchessia e dopo 15 anni (caso Mannino docet) se ne riparla.
intermezzo intermezzo 11/02/2009 ore 11.05.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Voglio dire la mia su Eluana.

xpescatore scrive:
Non voglio difendere nessuno ma una differenza sostanziale c'è. In francia la procura generale è sotto il controllo del ministro della giustizia, mentre in Italia c'è l'assoluta indipendenza di ogni singolo sostituto procuratore che, se vuole, mette sotto accusa chiecchessia e dopo 15 anni (caso Mannino docet) se ne riparla.


Non difendi nessuno, anzi, denunci, giustamente, una situazione insostenibile di giustizia politicizzata. Ora, lungi da me affermare la malafede di tutti i giudici. Ma che sia vero che un giudice o più giudici possono, alleandosi in partito con altri colleghi, procedere a indagare in particolare su qualcuno con maree sterminate di intercettazioni e mobilitazione di massa su un sol uomo per decenni, con centinaia e centinaia di capi di imputazione, senza riuscire mai a condannarlo, e ricordare che si voleva impiccare qualcuno perchè in particolare voelva indagare su Prodi (con testimoni assassinati a tappeto) ed i suoi antichi legami con Mosca, non ci piove, e dà ad intendere due cose: che c'è chi ha i paraocchi e si balocca con le figurine dello psiconano, e che c'è una giustizia che ha a disposizione i meccanismi necessari per esautorare il governo e per sostituirsi ad esso. Cosa che è già accaduta, per altro, seguita da un fallimento (indovinate per colpa di chi) e che si vorrebbe replicare, con il consenso solito di parte del popolo bue, mentre gli altri, conoscendo la storia, oramai è più difficile che ci ricaschino.
xpescatore xpescatore 11/02/2009 ore 11.58.06
segnala

(Nessuno)RE: Voglio dire la mia su Eluana.

@ intermezzo:
Inter non posso che quotarti, ma certe sottili differenze sfuggono, specialmente a chi non le vuol vedere.
cristian1977 cristian1977 11/02/2009 ore 13.45.30
segnala

(Nessuno)RE: Voglio dire la mia su Eluana.

intermezzo
pescatore

vi stra quoto

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.