Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

Lebowsky70 Lebowsky70 10/02/2009 ore 11.58.04
segnala

(Nessuno)RE: Voglio dire la mia su Eluana.

xpescatore scrive:
piuttosto una iniezione letale, ma qui si va in un campo molto sdrucciolevole.

Ancor più sdrucciolevole!
arlina arlina 10/02/2009 ore 12.20.31
segnala

(Nessuno)RE: Voglio dire la mia su Eluana.

kenny1977 scrive:
Cristian... usi le stesse parole di Silvio, dicendo le stesse stronzate di Silvio... perdonami, ma è patetico pensare di accollare a Napolitano la benchè minima responsabilità... mi spiace che tu non ti renda conto dell'enorme sciocchezza che stai dicendo. Sporattutto hai rovinato il thread di pescatore con una polemica sterile e abbastanza irresponsabile. Mi spiace essere crudo, ma questo penso.


E QUESTO QUOTO !
arlina arlina 10/02/2009 ore 12.22.57
segnala

(Nessuno)RE: Voglio dire la mia su Eluana.

Lebowsky70 scrive:
Ti racconto una storia, una storia vera, perché vissuta di persona. Nel 2005 mio nonno, malato di Alzehimer e ricoverato presso una RSA, ebbe un ictus. Fu ricoverato all'ospedale, gli furono somministrate le terapie del caso, ivi compresi cibo e acqua, che gli veniva somministrato da noi della famiglia. Tornato alla RSA si continuò così fino a che le sue condizioni non peggiorarono ulteriormente e divenne impossibile riuscire a nutrirlo in maniera normale (imboccandolo). Il medico propose l'introduzione del sondino naso-gastrico, un sondino naso-gastrico su una persona di 90 anni in stato di incoscienza. Ebbene, ci rifiutammo e mio nonno nel giro di tre giorni morì. Sono stato complice di un omicidio? Non mi sento tale perché il posizionamento del sondino sarebbe stato accanimento terapeutico, avrebbe sì permesso a mio nonno di vivere un po' di più, ma in quali condizioni? Credimi Pesca, non c'è niente di peggio che vedere un familiare amato vivere in certe condizioni.


sono d'accordo.
big46 big46 10/02/2009 ore 12.23.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Voglio dire la mia su Eluana.

xpescatore scrive:
Se qualcuno ha risposte certe ed equilibrate sarei contento di discuterne con lui o lei.

Nessuno ha risposte certe, c'è un vuoto legislativo che crea situazioni di questo tipo....leggo che di questi casi ne abbiamo 4000 in Italia, non lo sapevo ed è tragica la situazione.......vergogna a tutti i governi che si son succeduti ed hanno chiuso gli occhi, viviamo tempi in cui bisogna decidere (ma con criterio) non cincischiare.
Concordo sul fatto che nessuno abbia il diritto di decidere sulla vita altrui, ma pretendo il diritto di decidere sulla mia, ed esigo che nessun altro si intrometta..... quindi ci si sbrighi con il testamento biologico e si colmi il vuoto legislativo
arlina arlina 10/02/2009 ore 12.24.53
segnala

(Nessuno)RE: Voglio dire la mia su Eluana.

xpescatore scrive:
Si può equiparare l'alimentazione ad un farmaco salvavita?

sì. e difatti si tratta di accanimento terapeutico contro il quale il padre di eluana si è battuto per 17 lunghissimi anni di agonia.
Lebowsky70 Lebowsky70 10/02/2009 ore 12.26.31
segnala

(Nessuno)RE: Voglio dire la mia su Eluana.

@ big46:
E' anche il mio pensiero.
arlina arlina 10/02/2009 ore 12.27.13
segnala

(Nessuno)RE: Voglio dire la mia su Eluana.

cristian1977 scrive:
prova a non bere e mangiare per 4 giorni poi, se sei ancora viva, dicci come ti senti

sicuramente non muori. ha ragione nonsolotenera. eluana era in condizioni fragilissime.

ma cristian lavori per la sanità o per il mercato ortofrutticolo??
arlina arlina 10/02/2009 ore 12.27.57
segnala

(Nessuno)RE: Voglio dire la mia su Eluana.

OmbraWelcomeBack scrive:
Cazzata,Eluana nn veniva nutrita solo da 36 ore...Cristian,smettiamola di dire cose inesatte ok?Perchè quello era il protocollo,punto.

esatto.
arlina arlina 10/02/2009 ore 12.28.58
segnala

(Nessuno)RE: Voglio dire la mia su Eluana.

xpescatore scrive:
Lebo onestamente credo che per porre fine ad un errore se ne sia commesso un altro. Ripeto che non credo proprio che farmaci ed alimentazione siano equiparabili. L'errore fu fatto, amen, ma non si può negare ad un organismo vivente il cibo e l'acqua., piuttosto una iniezione letale, ma qui si va in un campo molto sdrucciolevole.

pace col cervello please..
arabafenicia.y arabafenicia.y 10/02/2009 ore 12.30.44 Ultimi messaggi

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.