Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

animasincera animasincera 02/04/2009 ore 15.05.55
segnala

(Nessuno)Brunetta contro le donne dipendenti statali, la Carfagna le difende

da "La Repubblica"

Brunetta contro le statali
La Carfagna: "Solo provocazioni"
La titolare delle Pari opportunità: "Le differenze esistono, altro che chiacchiere"

ROMA - "Il lavoro pubblico è stato usato per tanto tempo come un ammortizzatore sociale, soprattutto da parte delle donne che uscivano a fare la spesa in orario di lavoro". Renato Brunetta torna alla carica. Stavolta il ministro per la Pubblica amministrazione, a un convegno sulle pari opportunità, se la prende con le dipendenti statali. Parole che sollevano forti contestazioni e critiche a voce alta da parte del pubblico femminile presente in sala: "Ci sono tante donne nella scuola e nella pubblica amministrazione perchè vinciamo i concorsi e siamo più brave degli uomini".

E con le donne in platea si schiera anche il ministro delle Pari opportunità Mara Carfagna: "Non fatevi scoraggiare. Non cadiamo nelle facili provocazioni". Per poi aggiungere, sempre polemizzando con Brunetta che aveva parlato di "chiacchiere sulla parità", che "i gap esistono, non sono chiacchiere, soprattutto nel mondo del lavoro"

Ma Brunetta insiste: "Se si vincono tanti concorsi come mai sono così poche le donne ai vertici della carriera?". Secondo Brunetta la vera parità e l'innalzamento dell'età pensionabile delle donne vanno di pari passo, perchè "per la parità occorrono soldi". Per il ministro della Pa, inoltre, è necessario "rompere l'equilibrio attuale, per cui le donne vanno in pensione prima degli uomini come compensazione della mancata carriera e dei carichi familiari".

Commento: i destri di questo forum, chi difendono in questo caso? Secondo voi ha ragione Brunetta o la Carfagna?
lucio6900 lucio6900 02/04/2009 ore 15.25.20
segnala

(Nessuno)RE: Brunetta contro le donne dipendenti statali, la Carfagna le difende

brunetta ha ragione quando dice che nella pa ci sono dei fanulloni
sbaglia a fare di tutta un'erba un fascio,sbaglia a decurtare stipendio se uno è in malattia(a meno che non sia uno/a che ci va spesso,poi anche qui bisogna vedere del perchè dipende da malattia)per quanto riguarda decurtazione stipendio lo disse ad EXIT decurtazione era nel salario variabile mensa ecc,,
nel caso sopra sono con la carfagna.
parità eta pensione?
una donna oltre il lavoro ha una casa da accudire,marito,figli.
lo stesso andrebbe esteso anche x alcuni uomini es. vedovi e con figli o no?
animasincera animasincera 02/04/2009 ore 15.29.07
segnala

(Nessuno)RE: Brunetta contro le donne dipendenti statali, la Carfagna le difende

Lucio a me sembra invece che Brunetta stia giocando troppo su questa cosa...i dipendenti statali fannulloni, le dipendenti tutte a far la spesa...ammetto che possono esserci state o continuano ad esserci situazioni limite, ma non vi sembra che stia un po' giocando troppo sul fuoco? Secondo me se continua così rischia di inimicarsi anche chi all'inizio ha condiviso la sua battaglia...
lucio6900 lucio6900 02/04/2009 ore 15.48.50
arlina arlina 02/04/2009 ore 15.59.38
segnala

(Nessuno)RE: Brunetta contro le donne dipendenti statali, la Carfagna le difende

io sono una dipendente pubblica, non sono mai andata a fare la spesa in orario di lavoro, faccio qualche giorno di malattia ad anni alterni e se mi ammalo durante il mio periodo di ferie e mi è capitato spesso non ho mai bloccato le ferie per entrare in malattia. la mattina di capodanno sono andata a lavorare con la febbre per non mettere nei casini la collega che doveva smontare, poi mi sono fermata per 5 giorni, ho avuto una terribile bronchite. mi hanno tolto 27 euro dallo stipendio più ovviamente le indennità che ho perso non andando a lavorare. ( 5 presenze giornaliere, una notte ed un festivo )
ora sinceramente quel piccolo ometto di merda ormai può dire tutto quello che vuole. io so quanto valgo e so quanto vale lui.
magra consolazione, mi dirai.. visto che lui ha il potere di trattarmi come l'ultimo dei fannulloni e purtroppo molta gente pende dalle sue labbra.
posso dire una cosa però per mia diretta esperienza, i fannulloni quelli veri se ne strabattono i coglioni delle stronzate di brunetta continuano a farsi i cazzi loro alla faccia sua ed alla faccia mia.

continuo però a non conoscere il rapporto tra costi e benefici della tanto amata manovra brunetta.

animasincera animasincera 02/04/2009 ore 16.03.19
segnala

(Nessuno)RE: Brunetta contro le donne dipendenti statali, la Carfagna le difende

@ arlina:
Brava Arlina, anch'io sono dipendente pubblico e la penso esattamente come te. Qui da noi non è cambiato nulla: chi è fannullone continua ad esserlo e a "stracatafottersene" (come direbbe Montalbano) di Brunetta e dei colleghi, chi fannullone non lo è mai stato invece è molto meno tutelato. La cosa incredibile è che ci siano tanti fans del nano tascabile, ma l'Italia è questa e non mi stupisco ormai di nulla...
sonotornataA.KA sonotornataA.KA 02/04/2009 ore 16.04.22
segnala

(Nessuno)RE: Brunetta contro le donne dipendenti statali, la Carfagna le difende

e i sindacati cosa ci stanno a fare ?
che facciano il loro dovere

asiaka
animasincera animasincera 02/04/2009 ore 16.05.58
segnala

(Nessuno)RE: Brunetta contro le donne dipendenti statali, la Carfagna le difende

@ sonotornataA.KA:
Asiaka, la mia domanda iniziale era un'altra, non cambiare discorso: in questo caso, stai con Brunetta o la Carfagna?
arlina arlina 02/04/2009 ore 16.07.55
segnala

(Nessuno)RE: Brunetta contro le donne dipendenti statali, la Carfagna le difende

animasincera scrive:
Brava Arlina, anch'io sono dipendente pubblico e la penso esattamente come te. Qui da noi non è cambiato nulla: chi è fannullone continua ad esserlo e a "stracatafottersene" (come direbbe Montalbano) di Brunetta e dei colleghi, chi fannullone non lo è mai stato invece è molto meno tutelato. La cosa incredibile è che ci siano tanti fans del nano tascabile, ma l'Italia è questa e non mi stupisco ormai di nulla...


purtroppo la gente ama il fracasso e brunetta ne sta facendo molto che poi sia tutta fuffa non interessa a nessuno.

questo governicchio parla agli istinti peggiori della gente e la gente risponde facendo la ola.

mi chiedo davvero sgomenta dove andremo a finire. e non parlo certo del lato economico che sicuramente è tragico alla stessa maniera, parlo dei valori ormai definitivamente persi come la solidarietà ed il rispetto verso il prossimo.
lucio6900 lucio6900 02/04/2009 ore 16.09.35
segnala

(Nessuno)RE: Brunetta contro le donne dipendenti statali, la Carfagna le difende

@ animasincera:
ti ho detto dove sbaglia secondo mè
animasincera animasincera 02/04/2009 ore 16.12.33
segnala

(Nessuno)RE: Brunetta contro le donne dipendenti statali, la Carfagna le difende

arlina scrive:
purtroppo la gente ama il fracasso e brunetta ne sta facendo molto che poi sia tutta fuffa non interessa a nessuno.

questo governicchio parla agli istinti peggiori della gente e la gente risponde facendo la ola.

mi chiedo davvero sgomenta dove andremo a finire. e non parlo certo del lato economico che sicuramente è tragico alla stessa maniera, parlo dei valori ormai definitivamente persi come la solidarietà ed il rispetto verso il prossimo.


Hai colto proprio il nocciolo della questione. Viaggio ogni giorno in treno e sento dei discorsi allucinanti, altro che solidarietà e rispetto...poi vengono da me in Ufficio e se la pratica non è pronta entro 30 secondi dalla richiesta, iniziano a lamentarsi "ecco, i soliti fannulloni"...tra poco avremo anche le emoticon (ci sono già ad esempio all'Ufficio Anagrafe del Comune di milano) con cui gli utenti dovrano esprimere un parere sulla qualità del servizio e con l'aria che tira nei confronti dei dipendenti pubblici immagino già il colore di queste emoticon...io noto un degrado morale di questo paese che ha dell'incredibile, e la cosa veramente triste è che chi dovrebbe tirarci fuori da questo degrado morale prima ancora che economico, come ha detto giustamente Arlina, sono proprio coloroche sono i primi rsponsabili di questo degrado...
animasincera animasincera 02/04/2009 ore 16.21.56
segnala

(Nessuno)RE: Brunetta contro le donne dipendenti statali, la Carfagna le difende

lucio6900 scrive:
ti ho detto dove sbaglia secondo mè


Si Lucio avevo capito cosa intendi...ora sto solo aspettando la risposta di Asiaka al di là dei soliti strali contro i sindacati :-)
sonotornataA.KA sonotornataA.KA 02/04/2009 ore 16.24.35
segnala

(Nessuno)RE: Brunetta contro le donne dipendenti statali, la Carfagna le difende

animasincera scrive:
Si Lucio avevo capito cosa intendi...ora sto solo aspettando la risposta di Asiaka al di là dei soliti strali contro i sindacati


spiacente nessuno dei due
sto cambiando orientamento politico

asiaka
animasincera animasincera 02/04/2009 ore 16.25.43
segnala

(Nessuno)RE: Brunetta contro le donne dipendenti statali, la Carfagna le difende

sonotornataA.KA scrive:
spiacente nessuno dei due
sto cambiando orientamento politico

asiaka

Quindi sbagliano secondo te sia Brunetta che la Carfagna?
lucio6900 lucio6900 02/04/2009 ore 16.49.45
segnala

(Nessuno)RE: Brunetta contro le donne dipendenti statali, la Carfagna le difende

Brunetta: "Basta spesa sul lavoro"
Carfagna:"Ma donne vanno aiutate"
Tiratina d'orecchie del ministro della Funzione pubblica Renato Brunetta a quelle dipendenti statali che "scappano dal posto di lavoro per fare la spesa". L'affermazione è stata fatta durante un convegno sul Mezzogiorno che si è tenuto a Roma. Immediata la replica del ministro delle Pari Opportunità Mara Carfagna. "Ciò non toglie che vi siano milioni di donne che lavorano seriamente - ha detto -, occorre conciliare meglio lavoro e famiglia".


Un coro di critiche oggi ha investito il ministro della Pubblica amministrazione e innovazione, Renato Brunetta, nel corso del suo intervento all'incontro della rete nazionale delle consigliere e dei consiglieri di parità. "La battaglia che sto facendo - ha detto - deve trovare come alleate le donne. Non voglio più che le signore donne scappino dagli uffici e dai tornelli per fare la spesa. Il lavoro pubblico - ha continuato tra i fischi della platea - non puo' essere l'ammortizzatore sociale di genere, a partire dalla scuola".

Immediata la replica del ministro delle Pari opportunità Mara Carfagna intervenuta con una nota a smorzare le polemiche con il collega di governo. ''Chi va a fare la spesa durante l'orario di lavoro commette una truffa e va censurato - precisa la Carfagna - ciò non toglie che in Italia vi siano milioni di donne che lavorano seriamente, si distinguono per la loro professionalità, e che vadano aiutate a conciliare meglio i tempi di lavoro e di cura familiare''.

''Per questa ragione - aggiunge - il mio ministero, insieme con quello del Welfare, sta per far approvare misure di conciliazione''. ''Nessuna polemica con il ministro Renato Brunetta. Siamo entrambi d'accordo sul fatto che esista un gap tra uomo e donna nel mondo del lavoro, ma che, allo stesso tempo, lo scopo dell'attività del nostro governo deve essere quello di eliminare sprechi e inefficienze nella pubblica amministrazione''.
LittleWolf84 LittleWolf84 02/04/2009 ore 16.51.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Brunetta contro le donne dipendenti statali, la Carfagna le difende

:many:many brunetta è il sempre e i lsolito dittatore tascabile :ok
Il suo odio per i dipendenti pubblici, e la sua politica di demonizzare il lavoro statale per privilegiare il privato non conosce tregua !! :vomitino
XNutella89 XNutella89 02/04/2009 ore 18.13.09
segnala

(Nessuno)RE: Brunetta contro le donne dipendenti statali, la Carfagna le difende

Ma il Ministro anti fannulloni, che tanto clamore ha suscitato negli ultimi mesi per i suoi provvedimenti come si è comportato in passato? Ci si aspetterebbe un comportamento da uomo ligio al dovere, giusto? Sbagliato.
Ma vediamo chi è colui che fa la morale agli Italiani.

Brunetta è stato al Parlamento Europeo, ma non risulta essere stato un deputato da prendere come riferimento, in 10 anni ha collezionato presenze per il 57,9 %.
Stando bene attento a non scendere sotto il 50% ,altrimenti addio rimborsi spese.
Mediamente gli altri deputati italiani avevano una percentuale di presenze intorno all'80%, alcuni sono al 90%.

La produttività di un deputato in commissione Europea si misura dalle attività.
In dieci anni Brunetta ha stilato ben due (2!) relazioni. L'ultima nell' anno 2000.

In 530 sedute si è alzato a prendere parola per interrogazioni orali solo 12 volte.
In una di questo protesta per il comportamento degli agenti di sicurezza all'esterno dell'edificio.

Da Vice Presidente della commissione Industria , tra il 1999 e il 2001 è stato visto alle riunioni solo il 50% delle volte. Nella Commissione per i Problemi Economici e Monetari una volta su tre (1!!).

Come consigliere Municipale in un comune nelle vicinanze di Venezia dove era anche Capo dell' opposizione, su 208 sedute si è fatto vivo solo in 87 occasioni. Di tutti i consiglieri il peggiore. Record.

Ma il tempo che non passava al lavoro Brunetta sapeva come spenderlo.
Il mattone era la sua priorità. Oggi è proprietario di sei immobili tra Venezia , Roma, Ravello e l'Umbria.

L'appartamento di Roma non lo ottiene facendo la trafila come i comuni mortali in una agenzia immobiliare pagando le stratosferiche pigioni di mercato , ma riesce invece ad ottenerlo dall' inpdai , ente pubblico per che dovrebbe trarre il maggior beneficio dalla vendita degli immobili per avere liquidi per le pensioni dei dirigenti delle aziende.

Per quindici anni paga un'affitto di 350€ , e nel 2005 riesce tramite la cessione del patrimonio degli enti a mantenere quel privilegio, rendendolo perpetuo.

Brunetta compra e strappa uno sconto del 40%(!!!!), , scuce 113000 € per un appartamento in uno dei punti più belli di Roma con vista sulle rovine. Valore stimato 500000 €. Niente male, sapeva davvero sfruttare il suo tempo libero.

Non mi dilungherò , ma sappiate che ha ottenuto privilegi da politico Italiano di razza anche nell' acquisto degli altri immobili. Fatevi voi un' idea..

Per diventare professore si danna una vita, ma dopo non aver superato concorsi ,e aver perso un ricorso al Tar , finalmente viene nominato professore associato con una sanatoria(!), ma viene bocciato al primo concorso da ordinario.Complimenti!
KahrSur KahrSur 02/04/2009 ore 18.19.48
segnala

(Nessuno)RE: Brunetta contro le donne dipendenti statali, la Carfagna le difende

Bisogna prendere esempio da Brunetta.

Dimostra come bisogna comportarsi in un'ottica pienamente darwinista. Socialisti a parole, capitalisti nei fatti. Sono serio - BISOGNA prendere esempio da lui. A livello personale almeno.
intermezzo intermezzo 02/04/2009 ore 18.21.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Brunetta contro le donne dipendenti statali, la Carfagna le difende

arlina scrive:
continuo però a non conoscere il rapporto tra costi e benefici della tanto amata manovra brunetta.


Io sì. 40% di assenze per malattia in meno.
intermezzo intermezzo 02/04/2009 ore 18.29.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Brunetta contro le donne dipendenti statali, la Carfagna le difende

LittleWolf84 scrive:
Il suo odio per i dipendenti pubblici, e la sua politica di demonizzare il lavoro statale per privilegiare il privato non conosce tregua !!


PEr la verità i migliori demonizzatori di se stessi sono gli statali. Non so se quelli che circolano da circa un secolo sono solo luoghi comuni, io temo proprio di no: tu che sei di Genova avrai senz'altro presente il bellissimo monsù Travet....
arlina arlina 02/04/2009 ore 18.38.08
segnala

(Nessuno)RE: Brunetta contro le donne dipendenti statali, la Carfagna le difende

intermezzo scrive:
Io sì. 40% di assenze per malattia in meno.


rapporto costo beneficio prevede una cifra in money.. una qualsiasi, anche inventata :-)))
arlina arlina 02/04/2009 ore 18.39.20
segnala

(Nessuno)RE: Brunetta contro le donne dipendenti statali, la Carfagna le difende

intermezzo scrive:
PEr la verità i migliori demonizzatori di se stessi sono gli statali. Non so se quelli che circolano da circa un secolo sono solo luoghi comuni, io temo proprio di no: tu che sei di Genova avrai senz'altro presente il bellissimo monsù Travet....



:mmm
aggiungimisufacebook aggiungimisufacebook 02/04/2009 ore 18.41.13 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Brunetta contro le donne dipendenti statali, la Carfagna le difende

brunetta è un vero coglione.andasse lui a lavorare a 1500 euro al mese.
arlina arlina 02/04/2009 ore 18.42.12
segnala

(Nessuno)RE: Brunetta contro le donne dipendenti statali, la Carfagna le difende

aggiungimisufacebook scrive:
brunetta è un vero coglione.andasse lui a lavorare a 1500 euro al mese.


andasse a lavorare e basta.. sarebbe già tanto :-)))
RitornaTatanka RitornaTatanka 02/04/2009 ore 23.39.17
segnala

(Nessuno)RE: Brunetta contro le donne dipendenti statali, la Carfagna le difende

brunetta testa di cazzo
ReyMysterio1984 ReyMysterio1984 02/04/2009 ore 23.43.19
segnala

(Nessuno)...

Brunetta andrà in giro con l'auto blu e si farà di coca tutto il giorgno, che volete farci....
wildboy1988 wildboy1988 03/04/2009 ore 00.08.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Brunetta contro le donne dipendenti statali, la Carfagna le difende

la signora Carfagna ha dimostrato tutti i suoi limiti in questi periodosi è lasciata andare sempre più a discorsi sessisti...un'altra cosa intollerrante sono quelle donne che dalla platea hanno quasi provocato una rissa da bar...però io vorrei dire una cosa:quando si tratta di evidenziare i tratti positivi delle donne ,anche denigrando molte volte gli uomini ingiustamente,è del tutto leggittimo generalizzare e dire che cio è vero per tutte le donne ma quando invece uno dice (sbagliando naturalmente)le donne sono tutte z...(in qst caso le statali vanno a fare la spesa) o una qualsiasi cosa negativa o difetto subito si dice che non bisogna generalizzare..... purtroppo viene enfatizzata dai media un'assurda superiorità delle donne nn riscontrata minimamente da nessuna parte e che però è invece montata..E' ORA DI FINIRLA!!!!
la sign.Carfagna è ministro per le pari oppurtunità per uomini e donne nn solo per le donne......

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.