Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

biscottu biscottu 05/07/2009 ore 23.15.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: fascismo sui forum di libero.it

elnick scrive:


io naturalmente rispondo solo a questo ... e come sai lo faccio con il distacco di un terzo visto che non sono direttamente coinvolto nella cosa.

Il punto è che senza il riferimento puntuale di un regolamento la reazione del singolo dipende dalla propria autodisciplina: ognuno fa (e non può essere differente) riferimento alle proprie regole ed usi. Anarchia insomma ... tu hai ben il diritto di trovarla spropositata e squallida, ma io avevo osservato altro ... e cioè come vi sia una evidente consequenzialità tra i due fatti, in primis il colpevole e cioè la moderazione distrugge lo strumento dell'ordine e cioè il regolamento sostituendolo con l'arbitrio ... e solo dopo gli utenti agiscono di testa loro, senza riferirsi ad una propria autodisciplina. Non importa se qualcuno è riuscito a far peggio della moderazione ... rimane un rapporto causa ed effetto e il compevole è comunque il primo, colui che era demandato a mantenere l'ordine. Il disagio patito dagli utenti estranei alla vicenda è anch'esso da imputarsi alla moderazione biscottu, perchè quando togli la pietra e provochi la frana non puoi pretendere di assumerti solo il peso del primo sasso.

non vedo dunque quale principio tu stia difendendo ... pretenderesti forse che gli altri forumisti adottassero i tuoi parametri di decenza e di correttezza? io posso anche condividerli ma sono parametri nostri e soggettivi, le regole comuni sono tali solo se valgono per tutti, altrimenti non vi è alcun principio difendibile.


Elnik, innanzi tutto voglio precisare che quando divo "Voi" non intendo te ovviamente.
Io sono d'acordo con quello che dici e vorrei a questo punto approfndire con te visto il buon senso che hai sempre dimostrato di avere. Dunque..

Io non ho la presunzione di volere che gli altri la pensino come la penso io... piuttosto vorrei che loro capissero il mio punto di vista, anche senza condividerlo, ma comunque rispettandolo e rispettandomi!!

Insomma... dire . biscottu ha capito le nostre ragioni, tuttavia non ha gradito come abbiamo protestato. Punto senza essere associato a complotti e a gang!!!

Perchè è bene ricordarlo nel forum non esistono solo loro. Ci sono anche altri forumisti che magari possono condividere le regole che invece per altri sono state violate e possono gradire la moderazione della collega.

Ma chi sono questo gruppo di utenti scontenti per occupare un forum??

Da qui secondo me dobbiamo partire. e non venitemi a dire che sono secoli che partecipano perchè posso anche essere d'accordo che sono rimasri davvero delusi, ma se uno si trova al cinema e il fim proposto non piace, si alza e se ne va!!! E non dice sono cliente da anni quindi cambiate film, altrimenti non lo faccio vedere a nessuno!!!

Io la vedo cosi!!!!

biscottu
elnick elnick 05/07/2009 ore 23.32.16
segnala

(Nessuno)RE: fascismo sui forum di libero.it

biscottu scrive:
elnick scrive:


io naturalmente rispondo solo a questo ... e come sai lo faccio con il distacco di un terzo visto che non sono direttamente coinvolto nella cosa.

Il punto è che senza il riferimento puntuale di un regolamento la reazione del singolo dipende dalla propria autodisciplina: ognuno fa (e non può essere differente) riferimento alle proprie regole ed usi. Anarchia insomma ... tu hai ben il diritto di trovarla spropositata e squallida, ma io avevo osservato altro ... e cioè come vi sia una evidente consequenzialità tra i due fatti, in primis il colpevole e cioè la moderazione distrugge lo strumento dell'ordine e cioè il regolamento sostituendolo con l'arbitrio ... e solo dopo gli utenti agiscono di testa loro, senza riferirsi ad una propria autodisciplina. Non importa se qualcuno è riuscito a far peggio della moderazione ... rimane un rapporto causa ed effetto e il compevole è comunque il primo, colui che era demandato a mantenere l'ordine. Il disagio patito dagli utenti estranei alla vicenda è anch'esso da imputarsi alla moderazione biscottu, perchè quando togli la pietra e provochi la frana non puoi pretendere di assumerti solo il peso del primo sasso.

non vedo dunque quale principio tu stia difendendo ... pretenderesti forse che gli altri forumisti adottassero i tuoi parametri di decenza e di correttezza? io posso anche condividerli ma sono parametri nostri e soggettivi, le regole comuni sono tali solo se valgono per tutti, altrimenti non vi è alcun principio difendibile.

Elnik, innanzi tutto voglio precisare che quando divo "Voi" non intendo te ovviamente.
Io sono d'acordo con quello che dici e vorrei a questo punto approfndire con te visto il buon senso che hai sempre dimostrato di avere. Dunque..

Io non ho la presunzione di volere che gli altri la pensino come la penso io... piuttosto vorrei che loro capissero il mio punto di vista, anche senza condividerlo, ma comunque rispettandolo e rispettandomi!!

Insomma... dire . biscottu ha capito le nostre ragioni, tuttavia non ha gradito come abbiamo protestato. Punto senza essere associato a complotti e a gang!!!

Perchè è bene ricordarlo nel forum non esistono solo loro. Ci sono anche altri forumisti che magari possono condividere le regole che invece per altri sono state violate e possono gradire la moderazione della collega.

Ma chi sono questo gruppo di utenti scontenti per occupare un forum??

Da qui secondo me dobbiamo partire. e non venitemi a dire che sono secoli che partecipano perchè posso anche essere d'accordo che sono rimasri davvero delusi, ma se uno si trova al cinema e il fim proposto non piace, si alza e se ne va!!! E non dice sono cliente da anni quindi cambiate film, altrimenti non lo faccio vedere a nessuno!!!

Io la vedo cosi!!!!

biscottu


io faccio così, mi alzo e me ne vado e prima di disturbare gli altri mi domando appunto chi sono io per farlo? Anzi, per la precisione è esattamente l'obiezione che ho sollevato a chi fece questa scelta quando ebbi occasione di parlarne.

condivido quindi quasi tutto quello che scrivi. La parte difficile viene nel finale, perchè se fino a lì siam d'accordo poi si pone un problema che è appunto se posso pretendere o meno da chi considero un disturbatore un comportamento più corretto. Posso farlo? Sulla base delle mie valutazioni no, per farlo ho bisogno di uno strumento superiore, cioè di regole condivise tra tutti, cioè di un regolamento rispettato. Allora io posso pretendere il rispetto delle regole, ma dovrei essere così coerente da farlo con tutti, non credi?
se invece in un primo caso dico che mi dispiace tanto che il regolamento non venga rispettato ma non posso farci nulla e allargo le braccia, in un secondo caso coerentemente non mi resterà che dirmi mi dispiace altrettanto.
Se la vedi anche tu così siamo completamente d'accordo.

Un'ultima annotazione sulla vicenda poi vado a dormire ... a te il branco spaventa? anche a me il branco spaventa, è il motivo per cui sono convinto che si debbano sempre rispettare le regole, anche quando ci si trova stretti e scomodi nel loro spazio. Il branco si crea quando si disconoscono o comunque vengono a cadere le regole della comunità, qualunque trattato di sociologia te lo confermerà.
linx linx 06/07/2009 ore 01.58.33
segnala

(Nessuno)RE: fascismo sui forum di libero.it

geppetto33 geppetto33 06/07/2009 ore 02.51.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)LA STRADA DA SEGUIRE E' QUESTA

http://zambardino.blogautore.repubblica.it/2009/07/04/aderisci-alla-giornata-di-silenzio-per-la-liberta-dinformazione-on-line-lappello-da-sottoscrivere/comment-page-2/#comment-7405

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.