Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

kenny1977 kenny1977 09/07/2009 ore 17.07.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: giustizia di merda

Che sia recidivo o meno, la sproporzione c'è comunque.... a mio avviso è innegabile.
lamiglioreeeeeeeeee lamiglioreeeeeeeeee 09/07/2009 ore 17.08.10
segnala

(Nessuno)RE: giustizia di merda

@ ashar:
ma che dici???siccome lui era uno abituale allora è normale gli diano tre anni di reclusione e a 4 polizioti che uccidono un ragazzo tre anni con l indulto...ma stai scherzando??????????
lamiglioreeeeeeeeee lamiglioreeeeeeeeee 09/07/2009 ore 17.08.28
segnala

(Nessuno)RE: giustizia di merda

@ kenny1977:
:clap :clap
ashar ashar 09/07/2009 ore 17.09.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: giustizia di merda

dreamofme scrive:
@ ashar: Ineccepibile il tuo discorso....3 anni di carcere per un pacco di biscotti.... già già....


I tre anni di carcere non sono stati dati al valore del furto... Ma alla qualità della persona...
Un delinquente abituale e professionale...
La legge italiana, purtroppo, è perdonista...
Però, fino ad un certo punto...
Ciao :ok
Ashar

P.S.: Bisogna vedere quel signore quanti altri pacchi di biscotti e per quante altre volte aveva rubato...
Sharp.Skinhead Sharp.Skinhead 09/07/2009 ore 17.09.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: giustizia di merda

lamiglioreeeeeeeeee scrive:
con l indulto



L'indulto c'entra poco con la giustizia.Ashar ha colto nel segno,poco da fare.

SH.
ashar ashar 09/07/2009 ore 17.11.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: giustizia di merda

kenny1977 scrive:
Che sia recidivo o meno, la sproporzione c'è comunque.... a mio avviso è innegabile.


Assolutamente no, se si è delinquenti abituali e professionali...
Per giungere a ciò, si è stati perdonati svariate volte...
Ciao :ok
Ashar
Asiaka38 Asiaka38 09/07/2009 ore 17.13.34
segnala

(Nessuno)RE: giustizia di merda

ashar scrive:
asiaka scusa, ma sai cosa significa recidiva?...
Ciao

certo che lo so
ma io ho risposto a LUPOPADANO il quale dice che il giudice ha dato la stessa pena sia a un ladro che a un omicidaa
Lebowsky70 Lebowsky70 09/07/2009 ore 17.15.07
segnala

(Nessuno)RE: giustizia di merda

Ha ragione Ashar, la legge Cirielli prevede questo come prevede che Calisto Tanzi non andrà mai più in galera nonostante abbia rubato un equivalente incalcolabile di scatole di biscotti rispetto al mariuolo in oggetto. Chissà se la scatola rubata era di biscotti Mister Day...
lamiglioreeeeeeeeee lamiglioreeeeeeeeee 09/07/2009 ore 17.16.16
segnala

(Nessuno)RE: giustizia di merda

@ ashar:


ehyyyyyyyyy ci svegliamoooooooooooooooo????????????????????????????????????????????? omicidio volontarioooooooooo e un ladro innoquo che ruba un pacco di biscotti perchè non ha i soldi per mangiare....mi volete mettere a paragone queste due cose...poi ripeto tre anni all uomo che ruba e tre anni con l indulto ai polizioti che SONO ANCORA DI RUOLO!!!!!!!!!!!!
lupopadano lupopadano 09/07/2009 ore 17.16.52
segnala

(Nessuno)RE: giustizia di merda


NAPOLI - Aveva rubato un pacco di wafer da 1,29 euro in un discount ed è stato condannato a tre anni di reclusione. Salvatore Scognamiglio, 40 anni, non ha potuto beneficiare dell'attenuante del danno lieve per gli effetti della legge Cirielli che ha introdotto un giro di vite per i recidivi.

La sentenza è stata emessa oggi dal giudice monocratico di Marano, sezione distaccata del Tribunale di Napoli, al termine di un breve dibattimento che era stato chiesto dal pm nelle forme del giudizio immediato. Assistito da un difensore di ufficio, l'imputato - che per questa accusa si trova agli arresti domiciliari - non ha chiesto l'adozione di riti alternativi come patteggiamento o rito abbreviato che avrebbero determinato una pena più lieve.

Scognamiglio è stato riconosciuto responsabile di rapina impropria. Nei giorni scorsi all'interno di un discount di Melito, in provincia di Napoli, fu bloccato da due addetti alla sicurezza che lo avevano notato mentre si impossessava di un pacco di biscotti. Invitato a consegnare la refurtiva - come emerso oggi al processo - tentò di divincolarsi, ma fu presto immobilizzato e consegnato ai carabinieri. "Mi vergogno, avevo fame...", si è giustificato Scognamiglio, che è tossicodipendente e che in passato ha già riportato condanne per piccoli furti.

Il giudice, in base alle norme sulla recidiva della Cirielli, che non consente in questi casi di concedere le attenuanti (generiche e danno lieve) prevalenti, gli ha inflitto tre anni di reclusione, il minimo consentito dalla legge.

(8 luglio 2009) Tutti gli articoli di cronaca

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.