Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

gik25 21/07/2010 ore 22.23.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Obama

Era il 23 aprile del 2009. Ricordo che Obama rappresentava per me un sogno, la speranza di un cambiamento, di rivalutazione per l'america.

Ci credevo così tanto che mi sembrava impossibile, aprii un post paragonandolo a Jack Ryan, il presidente eroe dei romanzi di Clancy: link
Molti di voi non hanno idea della catastrofe che sia stato bush per gli usa. Date un'occhiata a questo link per averne un'idea.

Ma da lì in poi l'entusiasmo andava scemando. Si diceva che aveva rieletto le stesse persone in finanza, che la riforma sanitaria non era come avrebbe dovuto, che non aveva ritirato le truppe.
Oggi a distanza di un anno da quel giorno Obama non solo ha mantenuto le promesse di rivoluzionare la sanità, ma ha introdotto più controlli per le banche (fonte:ilsole24ore), ha cambiato le leggi che hanno permesso alla BP di inquinare i mari e oggi ha rivoluzionato i mercati finanziari.

Quest'uomo è un mito, è unico, sta cambiando il mondo, sta restituendo fiducia a chiunque credesse ai complotti illuministici, dei massoni e delle lobby.

Sapete che vi dico, se persone così possono ancora ambire al potere, il mondo migliorerà. Come del resto ha fatto, non senza qualche difficoltà e retrocessione, negli ultimi duemila anni.

8043776
Era il 23 aprile del 2009. Ricordo che Obama rappresentava per me un sogno, la speranza di un cambiamento, di rivalutazione per...
Discussione
21/07/2010 22.23.42
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
pre.pre pre.pre 21/07/2010 ore 22.27.03 Ultimi messaggi
gik25 gik25 21/07/2010 ore 22.31.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Obama

pre.pre scrive:
Il miglior premio nobel degli ultimi 200 anni


Mi sfugge il senso dell'umorismo.
arlina arlina 21/07/2010 ore 22.33.12
segnala

(Nessuno)RE: Obama

a me sembrate quei tifosi che quando cambiano l'allenatore se la squadra non segna per due volte di fila ne chiedono subito la testa. :nono
gik25 gik25 21/07/2010 ore 22.45.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Obama

arlina scrive:
a me sembrate quei tifosi che quando cambiano l'allenatore se la squadra non segna per due volte di fila ne chiedono subito la testa.


Sai cosa sono i Subprime?
cristian1977 cristian1977 22/07/2010 ore 10.26.01
segnala

(Nessuno)RE: Obama

@ gik25:

se ben ricordi io lo scrissi già all'epoca che occorreva diffidare di obama per tanti motivi
voi mi davate del razzista
oggi mi date ragione

per l'ennesima volta lo ribadisco
obama ha vinto con una brillante operazione di marketing
obama è un uomo, non è superman come si era dipinto e come lo avevate dipinto
come tutti gli uomini può sbagliare, ma voi pensavate che lui fosse infallibile

a questo ci aggiungi che ha dimostrato di essere un mediocre presidente
ed ecco la vostra delusione

appenninico appenninico 22/07/2010 ore 10.43.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Obama

gik25 scrive:
Quest'uomo è un mito, è unico, sta cambiando il mondo, sta restituendo fiducia a chiunque credesse ai complotti illuministici, dei massoni e delle lobby.


http://expedientexfiles.blogspot.com/2010/07/el-anillo-masonico-de-obama.html

:mmm
appenninico appenninico 22/07/2010 ore 10.46.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Obama

gik25 scrive:
Sai cosa sono i Subprime?


Perchè in un grande Stato che si avvia verso una bancarotta colossale, si preoccupa di Sanità (spendendo...), Ambiente (spianando la via...), banchieri (alla buon'ora...)?
Non ci si fa caso eh? :ok
ulisse.errante ulisse.errante 22/07/2010 ore 15.34.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Obama

Perché c'erano 45 milioni di americani che non potevano curarsi, caro Appenninico.

45 milioni.
Quasi come l'intera Italia.

E perché quello era uno dei problemi più urgenti, per gli americani della classe media.
Perché non potevano curarsi e non potevano curare i loro figli.

Cristian, poi, come al solito, non legge o non sa leggere.

Nel suo intervento, gik25 non si dice affatto deluso, anzi, scrive esattamente l'opposto.
Ma Cristian non se ne accorge.

Cristian è come un disco rotto: scrive sempre che noi lo consideravamo un infallibile, un salvatore del mondo (com'è che questa volta non ha messo questa frase idiota?).
Io (e mi permetto di aggiungere "noi") non lo abbiamo mai scritto, ai tempi della campagna elettorale e dopo la sua elezione.

Io ho solo detto che l'elezione di Barak H. Obama è stato davvero un fatto rivoluzionario: un immigrato di prima generazione, giovane "a rischio" figlio di una ragazza madre, che si laurea, che diventa senatore e poi Presidente di uno Stato...

Cristian continua a dire che Obama è (ed è stato finora) un fallimento.
Dimenticandosi tre riforme straordinariamente rivoluzionarie, che mai nessun Presidente americano è riuscito a varare negli ultimi 50 anni: la riforma sanitaria, quella del sistema bancario, e quelle di controllo del sistema eco-energetico.



Cristian fa finta di non vedere che il tasso di occupazione, precipitato a livelli disastrosi durante la gestione Bush, sta risalendo faticosamente mese dopo mese (e che i repubblicani stanno facendo di tutto per bloccare i sussidi di disoccupazione a 2 milioni e mezzo di americani).

Il mandato di Barak H. Obama è nemmeno giunto alla metà.
I conti si fanno più avanti...



d.


appenninico appenninico 22/07/2010 ore 16.10.56 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Obama

ulisse.errante scrive:
Perché c'erano 45 milioni di americani che non potevano curarsi, caro Appenninico.

45 milioni.
Quasi come l'intera Italia.



Umanamente, una cosa notevolissima, ed un bene che sia passata.
Ma il punto è quanto tempo durerà. Il debito aumenta, nel frattempo. E aumenta.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.