Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

ge87hot 25/03/2011 ore 13.50.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Il fallimento più grande italiano:

ge87hot ge87hot 25/03/2011 ore 14.54.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

x fortuna nessuno commenta..anche se si dovrebbe concordare tutti.....
combattente83 combattente83 25/03/2011 ore 14.57.24
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

Mussolini un grande uomo .


sempre ONORE al DUCE
M40ALprov M40ALprov 25/03/2011 ore 14.58.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

capisco che a genova, tra la sindaca cosi' rossa da far notte bianca l'11 settembre, ed il governatore cosi' al verde da pagarsi gli spot con i soldi pubblici, siate talmente daltonici da prendere crozza per negro e mussolini per verde.. ma che nemmeno l'italiano sappiate... IL PIU' GRANDE FALLIMENTO ITALIANO, sarebbe piu' corretto ne'..
torna alle elementari ciccio, ma accertati di avere una maestra di sinsitra.

nel frattempo leggi qua' le prodezze del tuo governatore rosso fegato, ed onesto come un ladro.
BK

, non “Spot elettorali realizzati con i soldi della sanità pubblica devastata dai tagli”, era l’accusa. Adesso è arrivata la sentenza: Agcom (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni) ha bocciato gli spot pagati dalla sanità ligure in periodo elettorale perché trasmessi in violazione della par condicio: “Non erano essenziali per le funzioni dell’Ente”.

Un macigno nell’acqua dell’informazione ligure, che mette in discussione il rapporto tra politica targata centrosinistra, giornali e tv. Tutto parte da un’inchiesta del Fatto: la Asl 3 di Genova aveva varato una campagna pubblicitaria definita “istituzionale” da 654mila euro. Un record: duemila euro al giorno, mentre la Regione annunciava tagli alla Sanità. Denaro speso per centinaia di spot che puntellavano i bilanci degli organi di informazione. Gli spot, reclamizzando i servizi della Asl, mettevano in buona luce il governo della Regione Liguria. Di più: la pubblicità sulle quattro maggiori emittenti tv si svolgeva in pieno periodo elettorale. Anzi, come confermavano gli interessati, la trasmissione si era interrotta proprio nei giorni delle elezioni che videro la vittoria del centrosinistra di Claudio Burlando. La stessa giunta che aveva nominato i vertici della Asl “incriminata”.

Il dibattito elettorale si era concentrato sulla sanità. Convincere i cittadini dell’efficienza del servizio era essenziale. Così Luigi Morgillo (Pdl) accusò: “I liguri hanno visto gli spot che inondavano tv e giornali in campagna elettorale, magnificando l’operato della Regione. Pagati con denaro della sanità, mentre le Asl tagliano i servizi, dalla maternità alla psichiatria. Uno scandalo che si aggiunge al milione e mezzo in pubblicità cosiddetta istituzionale che la Regione per conto proprio ha finanziato fino a ridosso delle elezioni”.

Il Fatto si procurò le delibere della Asl 3. I documenti (a partire dalla delibera 1597 del 24 dicembre 2008, “Piano di comunicazione 2009”) confermavano che la Asl della direttrice Renata Canini aveva deliberato la spesa di 654mila euro per attività di comunicazione. Di questi almeno 359mila erano finiti a tv e giornali, dai maggiori alle pubblicazioni di quartiere.

La fetta maggiore (appunto 359mila euro) era così suddivisa: Primocanale 138.000, Publirama (Il Secolo XIX) 68.000, Telenord 36.000, City Gold 36.000, Telecity 12.000, Telegenova 12.000, Corriere Mercantile (La Stampa) 10.000, Mentelocale 8.500, Maxischermo Palazzo Ducale 6.000, Gazzettino Sampierdarenese 4.500, Televideo Rai 4.000, Corriere di Sestri 3.000, Genova Medica 3.000, Genova Dove 2.200, La Repubblica 1.800 euro. Non manca neppure il Giornale dei Berlusconi: 10.000 euro.

Il precedente direttore della Asl 3, Alessio Parodi, aveva dedicato alla comunicazione 15.000 euro. Un caso? In Emilia un’azienda di dimensioni analoghe dichiarava di aver speso per spot 50.000 euro in dieci anni e di produrre in proprio i documenti da fornire a costo zero alla stampa. Stesse risposte arrivarono da Piemonte e Toscana.

Canini confermò: “È una spesa permessa dalla legge Frattini del 2002”. Ma perché pagare, visto che altrove alle Asl non costa nulla? “Volevamo essere più efficaci e abbiamo fatto contratti con tutti i giornali”. Non era meglio spendere per i malati? “Noi destiniamo molto ai servizi. Ma la comunicazione è essenziale”. E il divieto previsto dalla par condicio? “Non sono d’accordo”, tagliò corto Canini. Perché gli spot sono finiti con le elezioni? “È un caso”.

Caso chiuso, almeno per la Regione e per Canini. Adesso, però, arriva la pronuncia dell’Agcom. La Asl, si legge negli atti, ha sostenuto che “il divieto non riguarda tutta l’informazione istituzionale, ma solo quella che si traduce in propaganda elettorale”. Ancora: le informazioni degli spot sono “essenziali” per i fini “istituzionali”. Infine: “Canini non era candidata”.

Agcom non condivide: “Il divieto della legge sulla par condicio vale per ciascuna consultazione elettorale, dalla convocazione dei comizi fino alla chiusura del voto”. Non solo: “Manca il requisito dell’impersonalità, perché Canini compare negli spot… Una più attenta programmazione dell’attività di comunicazione avrebbe potuto evitare la coincidenza con il periodo elettorale”.

Infine ecco la decisione: Agcom ordina alla Asl di pubblicare sul suo sito un messaggio che indichi “la non corrispondenza dell’attività di comunicazione svolta sulle emittenti Primocanale, Telecity, Telegenova e Tele Nord (le principali tv liguri, ndr) alla legge del febbraio 2000 in quanto carente dei requisiti dell’impersonalità e dell’indispensabilità per l’efficace assolvimento delle funzioni dell’Ente”. La Asl 3, sostiene l’Agcom, “non ha nemmeno presentato appello”.

Per l’informazione ligure è la punta di un iceberg. La pubblicità istituzionale della Regione è fondamentale per i bilanci di tv e giornali. La Asl 3 è una piccola fetta. “Come ha ammesso la Regione, nel solo 2008 la giunta Burlando stanziò 1,5 milioni per pubblicità e inserti, soldi che a pioggia finirono a giornali ed emittenti”, spiega Christian Abbondanza della Casa della Legalità. Aggiunge il consigliere regionale Morgillo: “E dal conto restano fuori le pubblicità degli assessorati e delle società controllate dalla Regione”. Abbondanza accusa: “Esiste il dubbio che si tratti di propaganda politica pagata con soldi pubblici. Potevano fare ospedali, scuole o centri per anziani”. La Regione si è sempre difesa: “È essenziale informare i cittadini sui servizi”. L’opposizione, però, replica: “Perché negli spot compare spesso Burlando?”.

Secondo Abbondanza non è una questione solo economica: “Gli spot potrebbero rivelarsi un’inopportuna ingerenza della Regione di Burlando nella stampa. C’è un rischio per la libertà. Chi può garantirci che l’informazione non tratti con riguardo l’ente che contribuisce ai suoi bilanci? Che questa valanga di pubblicità non condizioni assunzioni e promozioni, emarginando cronisti non graditi?”. Attilio Lugli, presidente dell’Ordine dei giornalisti ligure, aveva promesso: “Verificheremo”. Dopo la pronuncia di Agcom, la parola adesso spetta all’Ordine.
ge87hot ge87hot 25/03/2011 ore 14.58.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

mmmmmmm....diciamo che l italia nn l ha gestita benissimo eh...........@ combattente83:
ge87hot ge87hot 25/03/2011 ore 14.58.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

mmmmmmm....diciamo che l Italia nn l ha gestita benissimo eh...........@ combattente83:
ge87hot ge87hot 25/03/2011 ore 15.01.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

ma ti ringrazio per la correzione..fatta con un tono non molto pacifico proprio perchè credo d'aver colpito il vostro punto debole:
ammettere che il fascismo sia stato un fallimento...so che brucia ma al di là di sindache rosse e via dicendo Mussolini e il fascismo hanno FALLITO@ M40ALprov:
15547327
ma ti ringrazio per la correzione..fatta con un tono non molto pacifico proprio perchè credo d'aver colpito il vostro punto...
Risposta
25/03/2011 15.01.05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Innominato1969 Innominato1969 25/03/2011 ore 15.01.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

Magari l'handicappato autore del topic sarà un pezzente dei centri sociali o una merda che vive d'assistenzialismo...
ge87hot ge87hot 25/03/2011 ore 15.04.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

nn credo...mi son diplomato con 90/100 ho sempre lavorato dall'età di 14/15 anni...e la settimana scorsa m'hanno assunto le ferrovie..quindi non mi drogo xkè sai benissimo che fanno le specifiche...ah innominato..la merda sarai te e tua madre che t'ha partorito@ Innominato1969:
M40ALprov M40ALprov 25/03/2011 ore 15.04.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

no Ge.. non ha fallito.

molte leggi del 20 ennio sono ancora in auge e sono tra le migliori del mondo.

molte opere del 20 ennio sono ammirate tutto'oggi.

l'errore del Duce fu' di entrare in guerra, con un'opportunismo dovuto anche ai militari handicappati che lo consigliarono molto ma molto male.

come vedi, io con la mia testa critico ciò che non mi piace, come critico la mollezza del governo attuale verso i clandestini, come ho criticato il baciamano etc..

tu, hai abbastanza testa da criticare la tua sindaca il tuo governatore, lo stesso pertini e via dicendo , ovvero, trovi la tua sinistra perfetta ed ineccepibile in tutto ?

una volta a sinistra si parlava di autocritica.. oggi, non sapete piu' cosa sia, forse x che se criticaste tutto il criticabile, vi suicidereste.

BK
M40ALprov M40ALprov 25/03/2011 ore 15.07.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

bene, io commento sarcasticamente, ed alla prima occasione, l'ennesimo genovese se la prende con la madre di un'altro utente.

ma tradizione ligure ? si sa' che nei porti e vicino ai porti, la certezza di paternita' è una questione di DNA, ma se uno ti da' della merda tu gli offendi la madre ?

rimerdalo, nessuno potra' dirti nulla... ma cosi'.. beh..

t'ses propry veryhot..

BK
Innominato1969 Innominato1969 25/03/2011 ore 15.11.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

@ ge87hot:
nn credo...mi son diplomato con 90/100 ho sempre lavorato dall'età di 14/15 anni...e la settimana scorsa m'hanno assunto le ferrovie..quindi non mi drogo xkè sai benissimo che fanno le specifiche...ah innominato..la merda sarai te e tua madre che t'ha partorito@ Innominato1969:


Le merde sono quel maschio e quella femmina incapaci di riprodurre che hanno ordinato un fantoccio alle scienza....sei nato tu, figlio di nessuno....

Neanche figlio di puttana ti possono dire visto che quella bagascia che ti ha cresciuto è incapace di procreare!
ge87hot ge87hot 25/03/2011 ore 15.30.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

no no assolutamente..nn ho mai detto questo....anzi...la sinistra intesa come dico io non c'è mai stata.. quello che non capisco è come molta gente rimpianga il fascismo..per quanto uno lo possa ricordare con bei ricordi...è caduto...si è entrato con la Germania in guerra..ma è stato dovuto anche al troppo interventismo che caratterizza l'essere fascisti...perchè il voler avere una colonia era un idea fascista..non era costretto da Hitler capisci?e questo è sbagliato...il sottometter un popolo è un ideale fallito...@ M40ALprov:
ge87hot ge87hot 25/03/2011 ore 15.30.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

ahaha bella questa..ancora una volta potrei smentirti..ma lascio perdere sei troppo meschino@ Innominato1969:
Innominato1969 Innominato1969 25/03/2011 ore 15.40.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

@ ge87hot:
ahaha bella questa..ancora una volta potrei smentirti..ma lascio perdere sei troppo meschino@ Innominato1969:



Finocchietto che non sei altro, me la puoi solo sucare tu e qualche altro che si sente meglio di te!

Comunque, ieri ti hanno assunto alle FS e già fai il fanzazzista su un forum?

Vai a lavare i cessi della stazione prima che qualche barbone o qualche clandestino si lamenti per la carenza d'igiene e tu venga licenziato prima ancora di percepire il primo stipendio :ok
ge87hot ge87hot 25/03/2011 ore 15.45.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

non proprio emerita testa di cazzo...inizio la prima d'aprile il servizio..nel frattempo mi sono licenziato dal vecchio posto di lavoro per mettere in ordine casa..perchè da circa un mese ho preso casa in affitto.. da farci ovviamente due lavoretti..ma come vedi non son nemmeno un mammone visto che ho 23 anni..ahahah e tu continua a non fare un cazzo ovviamente..cos'è devo anche spiegarti il xkè non sto facendo gli ultimi lavori in casa o la pianti di voler dimostrare che sono un fallito e guardi la tua miserabile vita di merda?@ Innominato1969:
mynameiselvis mynameiselvis 25/03/2011 ore 15.50.43
segnala

RimbambitoRE: Il fallimento più grande italiano:

@ ge87hot:
comunque il fallimento più grande non è stato il ventennio fascista bensì il fatto che da quel brutto periodo non si sia imparato proprio niente.
ge87hot ge87hot 25/03/2011 ore 15.54.37 Ultimi messaggi
Innominato1969 Innominato1969 25/03/2011 ore 15.55.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

@ ge87hot:
non proprio emerita testa di cazzo...inizio la prima d'aprile il servizio..nel frattempo mi sono licenziato dal vecchio posto di lavoro per mettere in ordine casa..perchè da circa un mese ho preso casa in affitto.. da farci ovviamente due lavoretti..ma come vedi non son nemmeno un mammone visto che ho 23 anni..ahahah e tu continua a non fare un cazzo ovviamente..cos'è devo anche spiegarti il xkè non sto facendo gli ultimi lavori in casa o la pianti di voler dimostrare che sono un fallito e guardi la tua miserabile vita di merda?@ Innominato1969:



ME NE FREGO!

Per fare il mammone avresti dovuto avere una mamma...

Per quanto riguarda la merda, ne vedrai tanta dal 1° aprile in poi...Con tutti quei barboni, zingari, clandestini ed immondizia varia che utilizzano i cessi della stazione che tu dovrai pulire.

Ps: continua con i lavori domestici e non rompere i coglioni con topic irriverenti verso il PADRE DELLA PATRIA!
finedelmondo65 finedelmondo65 25/03/2011 ore 15.58.31
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

Innominato1969 scrive:
Magari l'handicappato autore del topic sarà un pezzente dei centri sociali o una merda che vive d'assistenzialismo

MAGARI E' DISOCCUPATO STRONNZONE
finedelmondo65 finedelmondo65 25/03/2011 ore 15.59.25
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

Innominato1969 scrive:
Magari l'handicappato autore del topic sarà un pezzente dei centri sociali o una merda che vive d'assistenzialismo

MAGARI E' DISOCCUPATO STRONNZONE
mistergianni mistergianni 25/03/2011 ore 15.59.39
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

Molti sono ancora disposti a dare il potere ad un singolo...


come se tutte le dittature

rosse...nere...a pois


e la natura umana


non hanno più che abbondantemente dimostrato
che non c'è nulla di peggio.
ge87hot ge87hot 25/03/2011 ore 16.01.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

@ Innominato1969: tolto che la madre la ho ed è una delle persone che ringrazio dio d'aver creato...son stra orgoglioso di fare i lavori domestici perchè puoi star tranquillo che al contrario di te la vita me la sto costruendo io...beh si effettivamente anche tu te la sei costruita da solo..infatti vedo che vita di merda è...represso che non sei altro...:-) t auguro tante belle cose nella vita..(dove la più bella sia la diarrea cronica)e ripeto guardati la tua di vita..così facendo dimostri come le persone del tuo ideale non siano democratiche nè sane di mente... bye bye :assy
Innominato1969 Innominato1969 25/03/2011 ore 16.10.09 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

@ ge87hot: Speriamo che il bye bye sia definitivo e non come quello di linx che saluta ed è sempre qui.

Fai un buon lavoro qualsiasi sia il tuo incarico.

Io non ti auguro nessuna diarrea e nessuna malattia perchè se è vero che dal 1° aprile sarai un impiegato statale non voglio che ti butti in malattia e campi alle spalle di quei fessi che pagano le tasse....Al limite ti auguro di crepare e che il tuo posto vada ad un onesto padre di famiglia.

Bye bye.
ge87hot ge87hot 25/03/2011 ore 16.13.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

@ Innominato1969: ricambio la raccomandazione e non preoccuparti il mio lavoro lo farò bene e farò di tutto per rendere allo stato e al cittadino il servizio migliore che posso..no a prova contraria le tasse le ho sempre pagate e tutte..a differenza di molti imprenditori :-) vero?:-) ah se tra me e te uno deve morire spero che quello a morire sia tu..sarebbe un fascista merda puzzolente in meno sulla faccia della terra..:-) bye bye :ass
Innominato1969 Innominato1969 25/03/2011 ore 16.26.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

@ ge87hot: Assolutamente No! Se qualcuno deve crepare fra me e te è meglio che sia tu! Una checca frigida in meno sulla faccia della terra!

Ps: guarda che il 1° aprile è alle porte...non ti arenare con i lavoretti domestici della nuova casa.

Bye bye.

M40ALprov M40ALprov 25/03/2011 ore 16.28.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

ge87hot
25/03/2011 ore 15.30.12 Ultimi messaggi RE: Il fallimento più grande italiano:
no no assolutamente..nn ho mai detto questo....anzi...la sinistra intesa come dico io non c'è mai stata.. quello che non capisco è come molta gente rimpianga il fascismo..per quanto uno lo possa ricordare con bei ricordi...è caduto...si è entrato con la Germania in guerra..ma è stato dovuto anche al troppo interventismo che caratterizza l'essere fascisti...perchè il voler avere una colonia era un idea fascista..non era costretto da Hitler capisci?e questo è sbagliato...il sottometter un popolo è un ideale fallito...@ M40ALprov:


continuo a non vederti criticare ne' burlando, ne' la sindaca che non mi frega di come si chiami, ne' pertini..
ma continui a criticare il fascismo.
quello lo fai a iosa
e quindi ripeto

degli errori di Mussolini, come di quelli di Berlusconi, io parlo.
tu degli errori dei tuoi capo'.. non sei capace a dir nulla.

circa l'interventismo, ehm, sKusa ne',ma non mi pare che IDV o PD si siano espressi contro l'intervento in Libia, D'Alema diede le basi contro la Serbia, in Libano i militari li ha mandati prodi.. quindi non comprendo questo pacifintismo a corrente alternata.

che poi.. l'Italia del 20ennio, si sia messa a far colonie quando gli altri le dismettevano, puo' essere opinabile o meno.

ma come sempre nel bilancio di quell'epoca, tu tiri fuori solo i supposti sbagli, ed ignori il resto.

come sei io, oggi, dicendo che i sindacati non fanno piu' un cazzo di utile per i lavoratori italiani.. non onorassi le lotte degli anni 50 e 60 che hanno portato maggiori ed irrinunciabili diritti..

bon, altro tempo da perdere con degli amichetti di pertini, non ne ho x oggi.

BK
M40ALprov M40ALprov 25/03/2011 ore 16.29.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

post scrittum.

se quando parcheggi la littorina , ti viene voglia, sappi che andando ad editare il post iniziale, puoi cambiare il titolo ed adeguarlo alla lingua italiana.

o voti dipietro e ti par che vada bene cosi' ?

BK
ge87hot ge87hot 25/03/2011 ore 16.34.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

ma io mi faccio i cazzi miei oltre a fare i lavoretti domestici tu che dici?piuttosto te la pianti di insegnare agli altri ciò che devono fare guardi ciò che fai tu ?(una marea di cazzate).. e non offendere gli omosessuali per favore...non è il caso..offendi me piuttosto..non loro che non c'entrano nulla... ah son sicuro che raccoglierai tutto ciò che hai seminato..:-) bye bye :-) @ Innominato1969:
ge87hot ge87hot 25/03/2011 ore 16.40.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

ahahah giuro che m hai fatto ridere :-) ahah :-) grande :-) cmq La sindaco si chiama Vincenzi e io non condivido molte cose di lei..fosse per me sarebbe già a casa..(vedi l'approvazione rispetto alla Gronda di Genova) e molte cose.. io ti ripeto e se vuoi lo scrivo a caratteri cubitali NON CONDIVIDO LE IDEOLOGIE DELLA VINCENZI DI BURLANDO E VIA DICENDO...ma ciò non toglie che il fascismo avrà fatto tante cose positive ma nel complesso ha fallito poichè è nota a tutti la sua caduta.non sono d'accordo con l attacco sulla libia..ma solo perchè il vero scopo è il petrolio...
M40ALprov scrive:
o voti dipietro e ti par che vada bene cosi' ?

Ciuccellone 25/03/2011 ore 16.49.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

mistergianni scrive:
Molti sono ancora disposti a dare il potere ad un singolo...


come se tutte le dittature

rosse...nere...a pois


e la natura umana


non hanno più che abbondantemente dimostrato
che non c'è nulla di peggio.


Giusto, è molto meglio un sistema di governo come il nostro rispetto al presidenzialismo. Con noi si che le cose vanno per il verso giusto.

ge87hot scrive:
la sinistra intesa come dico io non c'è mai stata.


E meno male, altrimenti saremmo come un paese del blocco sovietico. E io ho visto in che condizioni vivono.

ge87hot scrive:
quello che non capisco è come molta gente rimpianga il fascismo..per quanto uno lo possa ricordare con bei ricordi...è caduto...


È caduto perché ha perso la guerra, e come tutti gli sconfitti, non importa se avesse torto a ragione, vien ricordato come un'epoca oscura. E l'italiano medio è sempre stato famoso per essere uno che si affretta a montare sul carro del vincitore.

ge87hot scrive:
si è entrato con la Germania in guerra..ma è stato dovuto anche al troppo interventismo che caratterizza l'essere fascisti...


Essì, infatti l'Unione Sovietica, gli Stati Uniti, l'Inghilterra, la Francia, etc etc, sono sempre stati paesi che ci pensavano 2 volte prima di mandare le truppe.

ge87hot scrive:
perchè il voler avere una colonia era un idea fascista.


No, il volere una colonia era un bisogno dell'epoca per aprire nuovi commerci e, nell'ottica dell'epoca, per non essere visti come un paese di poveracci. Non so se ne sei a conoscenza, ma tutta Europa che contava all'epoca le aveva.
ge87hot ge87hot 29/03/2011 ore 13.13.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

Ciuccellone scrive:
E meno male, altrimenti saremmo come un paese del blocco sovietico. E io ho visto in che condizioni vivono

scusa ma cosa ne sai tu di ciò che penso?chi sei dio sceso in terra???non ti permettere per favore di giudicare il pensiero degli altri senza conoscerlo!!!
ge87hot ge87hot 29/03/2011 ore 13.15.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

Ciuccellone scrive:

È caduto perché ha perso la guerra, e come tutti gli sconfitti, non importa se avesse torto a ragione, vien ricordato come un'epoca oscura. E l'italiano medio è sempre stato famoso per essere uno che si affretta a montare sul carro del vincitore.

è caduto perchè era un coglione..non puoi mandare al fronte un esercito di poveracci e contadini!!sveglliati per favore..e sopratutto non puoi applicare le leggi razziste che aveva messo in vigore in ITALIA..altro che guerra e guerra..esser razzisti è roba di secoli fa sveglia!!
ge87hot ge87hot 29/03/2011 ore 13.16.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

ma cosa centra col fatto che il fascismo è di fatto uno dei più grandi fallimenti italiani? ma lo sai fare un discorso ceh segua un argomento??
Ciuccellone scrive:

Essì, infatti l'Unione Sovietica, gli Stati Uniti, l'Inghilterra, la Francia, etc etc, sono sempre stati paesi che ci pensavano 2 volte prima di mandare le truppe.

M40ALprov M40ALprov 29/03/2011 ore 13.17.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

ge87hot
29/03/2011 ore 13.13.07 Ultimi messaggi RE: Il fallimento più grande italiano:
Ciuccellone scrive:
E meno male, altrimenti saremmo come un paese del blocco sovietico. E io ho visto in che condizioni vivono
scusa ma cosa ne sai tu di ciò che penso?chi sei dio sceso in terra???non ti permettere per favore di giudicare il pensiero degli altri senza conoscerlo!!!

guarda che Dio non è stalin, non è togliatti, non è berlinguer, non è nemmeno d'alema e tanto meno dipietro.

Dio se devi scriverlo, lo scrivi maiuscolo.
altrimenti resta con i tuoi falsi dei che si son presi a martellate il cazzo dopo esserselo falciato a zero !

BK
ge87hot ge87hot 29/03/2011 ore 13.18.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

Ciuccellone scrive:
No, il volere una colonia era un bisogno dell'epoca per aprire nuovi commerci e, nell'ottica dell'epoca, per non essere visti come un paese di poveracci. Non so se ne sei a conoscenza, ma tutta Europa che contava all'epoca le aveva.

eh no caro...io parlo di sottomissione di un popolo..gli altri paesi li avevano come risorsa ma i fascisti vedavano l'invadere un popolo e farvi una colonia per portarvi "la civiltà" perchè si sentivano superiori agli altri....ma di che parli??menomale che hai preso puto per punto così hai dimostrato la tua ignoranza...
MalaSalus MalaSalus 29/03/2011 ore 13.19.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

combattente83 scrive:
Mussolini un grande uomo .
sempre ONORE al DUCE

un grande uomo che ha fatto i suoi grandi interessi, ha imposto una logica di dominio e controllo, di indiscusso regime e carenza di libertà. un uomo che non ha fatto fatica ad allearsi con la borghesia e la chiesa dopo aver conquistato il cuore delle masse boffonchiando con autorevole tono la laicità e il valore del proletariato. mussolini è un populista e mentitore, assassino, la vergogna maggiore per la coscienza italiana: grazie a lui, all'italiano spetta di diritto il titolo di pecora e di dovere la tosatura.
15557938
combattente83 scrive: Mussolini un grande uomo . sempre ONORE al DUCE un grande uomo che ha fatto i suoi grandi interessi, ha...
Risposta
29/03/2011 13.19.43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
ge87hot ge87hot 29/03/2011 ore 13.20.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

Dio lo scrivo un pò come mi pare...se intendi un errore di scrittura perchè è un nome ti dico ok?se lo devo scrivere maiuscolo per l importanza beh a me del tuo dio poco importa..di tutte le religioni in generale...@ M40ALprov:
M40ALprov M40ALprov 29/03/2011 ore 13.22.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

ge87, ma se non ti importa e non ci credi, x che lo nomini ?

BK
ge87hot ge87hot 29/03/2011 ore 13.23.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

dove sta scritto che chi non crede non può pronunciare o scrivere la parola dio?@ M40ALprov:
MalaSalus MalaSalus 29/03/2011 ore 13.23.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

@ ge87hot: scherzi? la cultura degli altri è sempre sminuita, insultata e ghettizzata: ma quando sminuisci quella dei sedicenti amanti dell'italianità, casca il mondo.. scrivere dio in minuscolo è peccato? no se ci associ una serie di animali a lui ossequiosi.
15557954
@ ge87hot: scherzi? la cultura degli altri è sempre sminuita, insultata e ghettizzata: ma quando sminuisci quella dei sedicenti...
Risposta
29/03/2011 13.23.51
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
ge87hot ge87hot 29/03/2011 ore 13.25.48 Ultimi messaggi
MalaSalus MalaSalus 29/03/2011 ore 13.34.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

m'han rotto i coglioni, ste mezze seghe parlano di forza, onore e popolo per poi cadere sul fallo del dittatore, dell'uomo forte che casualmente fa gli interessi di altri uomini forti a scapito dei soliti noti, poveracci. si certo, ti dan la pensioncina, ma intanto dei avere la tessera del partito e devi ossequiosamente applaudire tutte le risoluzioni adottate dal grande capo. ottimo esempio dell'uso dell'intelligenza.
15557997
m'han rotto i coglioni, ste mezze seghe parlano di forza, onore e popolo per poi cadere sul fallo del dittatore, dell'uomo forte...
Risposta
29/03/2011 13.34.33
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
M40ALprov M40ALprov 29/03/2011 ore 13.40.01 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

MalaSalus
29/03/2011 ore 13.34.33 Ultimi messaggi RE: Il fallimento più grande italiano:
m'han rotto i coglioni,
POVERO IL TUO SENSEI, IMMAGINO TI RIFERISCA AI SUOI, PICCOLI E GIALLI, MA SEMPRE COGLIONI SONO.
I TUOI, LI HANNO MESSI SULLA BACHECA DI CHILAVISTO, MESSI.. UN DISEGNO..


ste mezze seghe parlano di forza, onore e popolo per poi cadere sul fallo del dittatore,
NON CI INTERESSA IL TUO MANCO TANTO RECONDITO DESIDERIO DI FARE IL FEMMINIELLO IN UN'IMPROBABILE BUNGA BUNGA, E CMQ, A SILVIO PIACE LA TOPA.. NON GLI SCARRAFONI COME TE..

dell'uomo forte che casualmente fa gli interessi di altri uomini forti a scapito dei soliti noti,
POVERINO, A TE PRODI NON TI HA AUMENTATO LO STIPENDIO ?

poveracci. si certo, ti dan la pensioncina,
A TE DI INVALIDITA' CIVILE, VERME !

ma intanto dei avere la tessera del partito e devi ossequiosamente applaudire tutte le risoluzioni adottate dal grande capo. ottimo esempio dell'uso dell'intelligenza.

L'ULTIMA VOLTA CHE SUA OBIETTIVITA' HA CASSATO UN'IDEA OD UN'UOMO DELLA SINISTRA ?
A GIA', NON AVETE IDEE ED I VOSTRI UOMINI SONO A 90 GRADI IN ATTESA DELL'ENNESIMO MAGREBINO DEL CAZZO.
OPS, CAZZO MAGREBINO (VENDOLA ED I SUOI PERMESSI DI PERNOTTO..OPS, SOGGIORNO).
SI INSOMMA, QUELLA MERDA LI.

BK
MalaSalus MalaSalus 29/03/2011 ore 13.52.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

@ M40ALprov: vedi, la differenza tra un quaqquaraqquà e una persona decente è che il quaqquaraqua non capisce.

ti faccio un favore: va bene lo ammetto, ti ho avvisato che sarebbero venuti altri, dicendoti di portarti qualcuno anche tu, non perché volessi premunirmi di non rimanere in una campagna sanguinante, o di lasciare te sanguinante ma perché ho avuto paura dei tuoi 150 chili e della tua minaccia di schiacciarmi se fossi riuscito a prendermi, ho avuto tanta paura di incontrarti che ho evitato di darti il mio numero di casa, ma mi sono sentito costretto a chiederti il tuo. ovviamente tu sei stato molto coraggioso a non darmelo. come è stato molto coraggioso il tuo appunto alla pistola "desert" che ti saresti portato.
non c'è problema. tra l'altro non ho necessità di sembrare coraggioso, è un ruolo che lascio a chi ne ha realmente bisogno.
come non c'è problema sul riferimento alla pensioncina di invalidità, le chiacchere fanno paura solo a chi non sa pensare.

la cosa che mi stupisce è che tu possa pensare che rispondendo cose del tutto fuori dal discorso, senza alcuna relazione con il contingente o con la storia o con un qualsiasi ragionamento che ti risulta essere cosa assai lontana dal poter essere fatto a causa della tua scarse capacità, sia una forma di vittoria o soluzione o che in qualche modo possa gratificarti.
Sei felice? sono contento per te.
15558064
@ M40ALprov: vedi, la differenza tra un quaqquaraqquà e una persona decente è che il quaqquaraqua non capisce. ti faccio un...
Risposta
29/03/2011 13.52.14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
mistergianni mistergianni 29/03/2011 ore 13.59.22
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

Il fallimento di un popolo è quello di affidarsi ad una dittatura di qualsiasi tipo.
MalaSalus MalaSalus 29/03/2011 ore 14.04.54 Ultimi messaggi
mistergianni mistergianni 29/03/2011 ore 14.10.10
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

Molti...
non hanno capito che di solito se non sempre...
i dittatori si sbarazzano dei dissidenti, come minimo mettendoli in galera,
solo perchè non sono in linea con il regime.


Anzi,lo sanno...
ma se il dittatore che fa questo
è del loro colore politico...
fa bene a farlo....


mentre se fosse di colore politico
opposto al loro....
sarebbe un criminale.
MalaSalus MalaSalus 29/03/2011 ore 14.13.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

@ mistergianni: la cosa che non si capisce, che se per una ragione o per l'altra le scelte dittatoriali non risultano essere gradite neppure ad appartenenti dello stesso colore, si passa subito ad essere dissidenti e quindi punibili.
parlano di futuro e figli a cazzo. amore per la patria e per il popolo.. ma vadano a cagare.
mistergianni mistergianni 29/03/2011 ore 14.18.17
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

MalaSalus scrive:
la cosa che non si capisce, che se per una ragione o per l'altra le scelte dittatoriali non risultano essere gradite neppure ad appartenenti dello stesso colore, si passa subito ad essere dissidenti e quindi punibili.


IN TAL CASO GLI PASSEREBBE LA VOGLIA DI DITTATURA...
E SE QUALCUNO VA A LIBERARLI...
PRIMA MERITEREBBERO UNO SPUTO IN FACCIA
DATO DI CUORE.


parlano di futuro e figli a cazzo. amore per la patria e per il popolo.. ma vadano a cagare.



A questi piace l'uomo forte.
ge87hot ge87hot 29/03/2011 ore 14.22.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

mistergianni scrive:

A questi piace l'uomo forte.

più ke forte tonto
MalaSalus MalaSalus 29/03/2011 ore 14.23.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

ge87hot scrive:
più ke forte tonto

no un tonto che si senta forte :-))
mistergianni mistergianni 29/03/2011 ore 14.25.12
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

I tonti sono loro.
ge87hot ge87hot 29/03/2011 ore 14.25.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

ahahahaah :-)
MalaSalus scrive:
no un tonto che si senta forte

M40ALprov M40ALprov 29/03/2011 ore 15.34.13 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

certo che voi sinistrati siete proprio incorreggibili.
tonti che nonostante i tonfi elettorali, continuano a crederci.
piu' religiosi di un vescovo.
solo che a pregare, al massimo andate in vespasiano !


BK
MalaSalus MalaSalus 29/03/2011 ore 15.38.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

M40ALprov scrive:
certo che voi sinistrati siete proprio incorreggibili.
tonti che nonostante i tonfi elettorali, continuano a crederci.
piu' religiosi di un vescovo.
solo che a pregare, al massimo andate in vespasiano !


BK

beh sì, i sinistrati credono che un ladro al governo faccia gli interessi del paese, che un bigiardo sappia comportarsi con rispetto rispetto gli elettori..
sono proprio i sinistrati che parlano della secolarizzazione della chiesa (by intermezzo) per poi giustificare ogni furto, ogni azione contro o minori, oppure la cristiana accoglienza.
poi che i successi elettorali significhino giustificazione a delinquere, si.. sono sempre i sinistrati :-)))
sono proprio loro a crederci :-)))

curati. :-)))
M40ALprov M40ALprov 29/03/2011 ore 15.40.06 Ultimi messaggi
ge87hot ge87hot 29/03/2011 ore 15.42.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

continuiamo a crederci semplicemente perchè la sinistra come la vogliamo noi(parlo a nome mio e di chi la pensa come me) non vi è mai stata in Italia.. a differenza degli ideali che professate voi su questi forum, i quali sono stati applicati tutti ma tutti falliti fino a prova contraria..per un motivo o per l altro (dalla guerra alle escort) sono falliti o hanno deluso e molto avvicinandosi alla caduta con le crisi di governo...
M40ALprov scrive:
certo che voi sinistrati siete proprio incorreggibili.
tonti che nonostante i tonfi elettorali, continuano a crederci

MalaSalus MalaSalus 29/03/2011 ore 15.42.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il fallimento più grande italiano:

M40ALprov scrive:
curati tu, anolessico anoleso.

ne hai piu' bisogno.

BK


beh, l'anolessico è obbligatorio verso chi ragiona col culo.. altrimenti non potrei neppure aspettarmi una risposta, seppur così d/eludente.
tornatene in istria, profugo pezzente.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.