Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

pinch8 pinch8 14/04/2011 ore 22.46.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Estrarre petrolio al largo delle Tremiti? “Una follia”

MIRKO.CUOREROSSOBLU scrive:
Beh, ma a questi, che glie ne frega di fauna, flora ed eventuali mutamenti delle correnti?
Dove c'è petrolio, compare il lucro e scompare il rispetto per il pianeta Terra...



...concordo pienamente!
J0kerman65 J0kerman65 14/04/2011 ore 22.47.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Estrarre petrolio al largo delle Tremiti? “Una follia”

MIRKO.CUOREROSSOBLU scrive:
beh, non posso dispiacermi per le sorti dell'ecosistema, quindi?


Ovviamente tutti lo siamo, Mirko.
E' che finchè la scienza non avrà inventato qualcosa di alternativo, andremo a petrolio e metano.

L'unica alternativa praticabile su larga scala, ora come ora, è il carbone. Che è molto abbondante.
O il Nucleare...

Che preferisci?
MIRKO.CUOREROSSOBLU MIRKO.CUOREROSSOBLU 14/04/2011 ore 22.49.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)...

@ J0kerman65: bene, d'ora in poi non difenderò piu l'ecosistema e gli animali di quei fondali, visto che uso il pc etc...
J0kerman65 J0kerman65 14/04/2011 ore 22.50.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Estrarre petrolio al largo delle Tremiti? “Una follia”

pinch8 scrive:
"Quando si parlava di mettere Eolico Off-Shore nelle acque della sicilia, della puglia, della sardegna, del molise e della calabria, che non avrebbero dato neanche quei problemi alla - vista - di qualcuno come Sgarbi o qualche altro per l'impatto paesaggistico, ci si è inventati che gli aerogeneratori creavano problemi al passaggio degli uccelli e quindi le autorizzazioni le hanno sospese.


E chi se ne frega di Sgarbi.

Ma c'è abbastanza vento?
La mappa eolica che ho postato è pittosto negativa al riguardo...
J0kerman65 J0kerman65 14/04/2011 ore 22.52.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Estrarre petrolio al largo delle Tremiti? “Una follia”

MIRKO.CUOREROSSOBLU scrive:
bene, d'ora in poi non difenderò piu l'ecosistema e gli animali di quei fondali, visto che uso il pc etc...


Infatti non lo stai difendendo, come non lo fa in pratica quasi nessuno, se non a chiacchiere. :ok

J0kerman65 J0kerman65 14/04/2011 ore 22.53.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Estrarre petrolio al largo delle Tremiti? “Una follia”

J0kerman65 scrive:
Infatti non lo stai difendendo, come non lo fa in pratica quasi nessuno, se non a chiacchiere.


Comunque su come glissare quando non sai che rispendere non sei secondo a nessuno, Mirko. :hihi

Ti avevo chiesto se preferisci il Petrolio, il carbone o il nucleare...
pinch8 pinch8 14/04/2011 ore 22.53.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Estrarre petrolio al largo delle Tremiti? “Una follia”

J0kerman65 scrive:
Ma il vostro PC a che va?
A merda o a corrente elettrica?

Con cosa vi preparate la cena, accendendo un fuoco sul pavimento?

A volte proprio non vi capisco.
Ma nemmeno poco poco.



Io invece non capisco un affermazione del genere e spero me la spieghi perchè credo che non c'entri assolutamente nulla con quello che si sta dicendo.

Quì si parla di cominciare a investire e pensare ad altre fonti energetiche ed abbandonare piano piano le vecchie fonti fossili e nucleari. Nessuno ha detto che da oggi in poi si devono fermare centrali termoelettriche, turbogas, carbone e nucleare ma di non investire più in nuovi impianti, di investire in auto alimentate non più a gasolio o benzina ma ad altro e non invece di uscire dal 2012 con 5 mila auto elettriche a livello nazionale e che le fanno magari pagare 30 mila euro per una utilitaria, non togliere il 55% del rimborso sul 730 per le ristrutturazioni che riguardano il risparmio energetico delle case, non eliminare gl'incentivi per il fotovoltaico, non concedere concessioni o sussidi o incentivi per il petrolio o nucleare e invece per le rinnovabili che è una nuova economia e che bisogna aiutarla invece si deve cercare di metterle i bastoni fra le ruote, non stare con le mani in mano ancora nel 2011 per quanto riguarda un circolo virtuoso per la raccolta differenziata per alimentare organizzazioni criminali e aziende amiche, intervenire sulle aziende energivore energeticamente o che inquinano tanto, ecc ecc ecc

Tutto questo fa solamente del male alla nostra salute e all'Ambiente, lo vogliamo capire o no?
Non so se ora sono stato chiaro.
J0kerman65 J0kerman65 14/04/2011 ore 22.55.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Estrarre petrolio al largo delle Tremiti? “Una follia”

pinch8 scrive:
Nessuno ha detto che da oggi in poi si devono fermare centrali termoelettriche, turbogas, carbone e nucleare ma di non investire più in nuovi impianti, di investire in auto alimentate non più a gasolio o benzina


Quindi a cosa le vuoi alimentare?

Perchè non dite come fare?

J0kerman65 J0kerman65 14/04/2011 ore 22.56.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Estrarre petrolio al largo delle Tremiti? “Una follia”

Le auto elettriche?
Fiat ha venduto le panda elettriche 20 anni fa al comune di Palermo... stanno ancora marcendo dentro un deposito.
Nessuno le vuole.

MIRKO.CUOREROSSOBLU MIRKO.CUOREROSSOBLU 14/04/2011 ore 22.57.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)...

@ J0kerman65: beh, decidi tu per me, allora, sono a tua disposizione :ok
Sai, non si difende solo coi metodi di GreenPeace, la natura... la si difende anche in altri modi.
Comunque non me ne frega, io amo la natura, che tu ne dica o meno.

Sulle energie, non esistono energie eterne tranne quelle ricavabili da sole, vento e (si spera) acqua.
Purtroppo, non sempre è facile ricavare energia dal vento o dal sole... ma io sarei anche a favore del loro utilizzo.
Beh, il Nucleare coi sistemi Italiani NO, mai, se fossimo al livello del Giappone potrei anche dire di si, solo una catastrofe potrebbe creare problemi (come lo tsunami sisma del mese scorso), in Italia questi eventi non accadono quindi saremmo anche meno a rischio... se non fosse che i criteri di sicurezza italiani fanno ridere pure i castori :-)))

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.