Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

v.iki1 v.iki1 29/04/2011 ore 10.26.13 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La ineluttabile necessità del NUCLEARE - riflessioni+contributo

LadyIsabell scrive:
C'è molta ignoranza in materia purtroppo

ma tu doveri quando in italia arrivo'la nube da cernobyl?
MIRKO.CUOREROSSOBLU MIRKO.CUOREROSSOBLU 29/04/2011 ore 11.02.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)...

Carlitoswai.70 scrive:
avevo dubbi in merito e li ho ancora. chi mi garantisce al 100x100 che la centrale, a causa di fattori esterni o di difetti interni, oppure di omessa sorveglianza, non impazzisca e ci presenti un conto mortale?


Già, problemi che in Giappone o America non si pongono neppure, tant'è, deve accadere una catastrofe come poche nella storia, per creare problemi... all'Italia basta un minimo sbuffo e tutto va in rovina...
15656459
Carlitoswai.70 scrive: avevo dubbi in merito e li ho ancora. chi mi garantisce al 100x100 che la centrale, a causa di fattori...
Risposta
29/04/2011 11.02.17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Mr.Frizz Mr.Frizz 29/04/2011 ore 11.27.27
segnala

(Nessuno)RE: La ineluttabile necessità del NUCLEARE - riflessioni+contributo

giusto per informazione,stamattina ha preso fuoco la sala degli ups di aruba.it. aruba è un server a cui si appoggiano molti siti internet,di conseguenza questi siti sono irraggiungibili.
non siamo pronti a sistemare un server,e vogliamo gestire centrali nucleari?
Archimede1978 Archimede1978 29/04/2011 ore 11.53.56 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La ineluttabile necessità del NUCLEARE - riflessioni+contributo

Cara LadyIsabell io mi soffermerei solo sui morti che ha elencato per chernobyl. Mi sono messo le mani nei capelli, ho pregato per tutte le decine di migliaia di morti che ci sono stati e ancora dovranno morire purtroppo.
Conosco tantissimi trentenni che si operano oggi alla tiroide in italia la causa: Chernobyl.
E questo buffone si permette di dire certe menzogne ?
La questione nucleare è molto banale da liquidare, in men che non si dica. Si parla tanto di dipendenza dalle energie fossili, peccato che anche l'uranio sia un elemento fossile, per cui destinato all'eseurimento come il termine stesso indica.
Non serve essere fisico o altro, basta semplicemente sapere l'italiano.....
redetoby redetoby 29/04/2011 ore 12.01.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La ineluttabile necessità del NUCLEARE - riflessioni+contributo

LadyIsabell scrive:
N.B.Io ho queste idee in materia e, a differenza di chi vuole inculcare nelle teste informazioni negative a senso unico, io voglio solo esprimere il mio umile parere positivo conscia di non essere un fisico nucleare nè una scienziata

LAdy il solo fatto di dire che ogni giorno si "rischia" trova il tempo ke trova ... bisogna eliminare il rischio e non incentivarlo con parole qualunquistiche. L'atomo va bene ma non di certo in territori altamente portati al terremoto o altro .. si tratta solo di trovare i siti giusti ..in Italia non esistono quindi può essere una buona idea costruire le centrali al di fuori del nostro confine pagando loro un giusto corrispettivo e agevolando la Nazione ospitante delle centrali ..se si globalizza l'idea vedrai ke risparmi ci sono .
TerzaPosizione TerzaPosizione 29/04/2011 ore 12.27.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La ineluttabile necessità del NUCLEARE - riflessioni+contributo

Sul tema del nucleare non ho una posizione ben definita perchè indubbiamente strategicamente sarebbe necessario ma gestito da italiani mi spaventa non poco (non per incapacità di intelletto ma per mancanza di controlli da parte dello stato). Sicuramnete le fonti rinnovabili non sono sufficienti a sviluppare la quantità di gigawatt occorrenti all'Italia e inoltre non sono fonti stabili, un campo di fotovoltaico che abbia un certo peso nel coprire il fabbisogno nazionale dovrebbe occuppare ettari di terreno, secondo dopo 25 anni nei quali il silicio dei pannelli si è consumato nasce il problema di stoccarli da qualche parte senza dimenticarsi che in assenza di sole non si produce energia. Forse sarebbe meglio investire nella ricerca per migliorare e rendere urilizzatibe la tecnologia del Solare Termico che riesce ad immagazinnare l'energia elettrica e darla a richiesta. L'eolico ha il problema dell'impatto ambientale visto che sono alti circa 80 metri e molto rumorosi forse dovremmo studiare il loro utilizzo off-shore come fanno nei paesi del nord europa. Per me la soluzione è investire da parte dello stato in ricerca e sviluppo poi obbligare tutte le regioni a costruire i termovalorizzatori per creare energia dai rifiuti spindere sulla fonte rinnovabile della geotermia visto che l'Italia è ricca si acqua calda come fanno in Toscana, migliorare le tecnologie per rendere le centrali a carbone sempre più pulite.
Diavolettotentatore Diavolettotentatore 29/04/2011 ore 12.46.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La ineluttabile necessità del NUCLEARE - riflessioni+contributo

TerzaPosizione scrive:
migliorare le tecnologie



credo questo sia fondamentale...

nucleare o no l'importante è non restare con le mani in mano perchè una soluzione non arriva da sola

bisogna investire e migliorare TUTTE le fonti di energia, nucleare compreso...dopodichè serve anche il controllo...perchè se si lascia fare al "libero mercato" questi sceglierà non la fonte di energia più sicura ma quella più economica e/o quella in cui si può speculare maggiormente...quando invece ci vorrebbe un punto di incontro
TerzaPosizione TerzaPosizione 29/04/2011 ore 12.50.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La ineluttabile necessità del NUCLEARE - riflessioni+contributo

@ Diavolettotentatore
sono d'accordo
MalaSalus MalaSalus 29/04/2011 ore 13.15.13 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La ineluttabile necessità del NUCLEARE - riflessioni+contributo

Mr.Frizz scrive:
il problema è questo

il problema in realtà è decontestualizzare la semantica delle parole dalle parole stesse. è una prassi comune per chi è solito mentire.
santasantorum santasantorum 29/04/2011 ore 13.18.43
segnala

(Nessuno)RE: La ineluttabile necessità del NUCLEARE - riflessioni+contributo

LadyIsabell scrive:
La presentazione avrebbe potuto essere pure di Bersani, io ho proposto solo un link sul suo pensiero in materia e ho detto in vari punti cosa ne penso io.
In questo 3d si parla di nucleare, hai da offrire un tuo contributo in materia o ti fermi qua?

beh...io so' curioso e ho spulciato tra' il curriculum di questo esimio personaggio
1_che collabora da anni col giornale
2-che si fa' presentare i saggi sul nucleare da berlusconi
3-che e' stato nel goveno berlusconi nel 2000,mi sembra
4-altri contatti con feltri e brunetta.

...a me mi fa'solo un po' pensare :mmm che un fisico di tal livello possa parlar male del nucleare.

...

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.