Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

pinch8 02/05/2011 ore 14.21.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Lezioni dalla Cina: come produrre in modo più sostenibile

È ciò che promette una scoperta effettuata in Cina da un team di chimici: si riuscirà a ottenere prodotti di ampio utilizzo senza ricorrere al petrolio e con bassi consumi di energia

L’American Chemical Society ha comunicato una nuova scoperta che potrebbe rendere più sostenibile dal punto di vista ecologico la produzione di centinaia di prodotti di uso estremamente comune nella vita di oggi.

Si tratta di una modalità innovativa per la produzione dell’acido acrilico, composto utilizzato nella realizzazione di polimeri impiegati in modo molto esteso nell’industria chimica per la preparazione di varie plastiche, rivestimenti, adesivi e vernici.

Il chimico cinese spiega che «l’acido acrilico è oggi prodotto tipicamente dal propilene, che è ottenuto dal petrolio». Con i prezzi in ascesa i produttori hanno cercato metodiche di produzione alternativa che consentano di ottenere l’acido acrilico senza ricorrere al propilene.

Una possibilità è stata individuata in processi industriali che fanno uso di acido lattico, ma finora erano inefficienti e consumavano grandi quantità di energia.

http://www.zeroemission.tv/Chimica/Lezioni-dalla-Cina%3A-come-produrre-in-modo-pi%26ugrave%3B-sostenibile/news/12149.phtml
8111485
È ciò che promette una scoperta effettuata in Cina da un team di chimici: si riuscirà a ottenere prodotti di ampio utilizzo senza...
Discussione
02/05/2011 14.21.46
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
pinch8 pinch8 02/05/2011 ore 14.35.09 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Lezioni dalla Cina: come produrre in modo più sostenibile

Per dire che non tutto quello che proviene dalla Cina è negativo, anzi questo paese sta facendo grandi sforzi per avere la nostra fiducia e per rispettare l'Ambiente che tanto, anche da loro, è stato violato

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.