Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

pinch8 pinch8 10/05/2011 ore 17.40.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Italia, nucleare e indipendenza energetica

Lord.Goring scrive:
Io ci ho lavorato nelle vostre centrali e da mesi qui dentro riporto quello che visto!

Quando pensi che spenda lo Stato a fare la guardia ad un reattore morto... a pagare lo stipendio a migliaia di dipendenti SOGIN, ENEL, FIAT per Avogadro... materiale per la sicurezza del personale... ammodernamento dei sistemi di sicurezza... costruzione di depositi temporanei... gestioni degli impianti nucleari... progetti di decommissioning mai realmente attuati... procedure per la gestione delle scorie... custodia dei depositi... affitto per il combustibile nucleare custodito all'estero... trasferimento di barre di combustibile... spostamenti per la riconversione... spostamenti per il riprocessamento... trattamento delle scorie... messa in sicurezza dei siti... bonifica dei terreni...

Devo continuare?



400 milioni di euro l'anno da quando sono state dismesse. Ma a questi soldi non si pronunciano neanche, si pensa solo agli incentivi alle energie pulite e rinnovabili, che danno lavoro a più di 50 mila persone in italia e migliaia di aziende che lavorano fatturando tutto, senza lavoratori a nero, senza evasioni, ecc. ecc., con enormi introiti economici nelle casse dello stato.

E il tutto solo per... produrre energia pulita senza inquinare niente, senza distruggere nulla, solo con la forza del sole, del vento, dell'acqua, del calore, ecc. ecc
Lord.Goring Lord.Goring 10/05/2011 ore 17.42.02
segnala

(Nessuno)RE: Italia, nucleare e indipendenza energetica

M40ALprov scrive:
.. si, come no, ricerca di italiani da mungere..

sto culide extracomunitario..

Ma sei capace di fare un discorso sul topic senza insultare?

Sei proprio messo così male?

In questo thread non solo sei stato solo capace di insultare, non solo non hai scritto una virgola sul topic ma sei riuscito a battere il record di cazzate!

1. Ci sono depositi nucleari svizzeri a confine con l'Italia

2. Ho detto che in Italia non siete "capaci"

3. Ho detto che la Svizzera non vendere energia elettronucleare all'Italia!

Ma non ti vergogni?

Se fossi un briciolo intelligente staresti almeno zitto e non continueresti a fare figure di merda una in seguito all'altra!

pinch8 pinch8 10/05/2011 ore 17.45.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Italia, nucleare e indipendenza energetica

pinch8 scrive:
400 milioni di euro l'anno da quando sono state dismesse.



Naturalmente questa cifra solo per dismettere 4-5 centrali nucleari dagli anni '80. Se poi dobbiamo pensare di mettere in sicurezza una sola centrale per eventuali incidenti come sono successi a Cernobil per esempio solo per fare la seconda colata di cemento occorrono 1 miliardo di euro.

Beh, si... sciocchezze solo per mettere cemento sul reattore e non far uscire dopo decine di anni, materiale altamente radioattivo.

Ma che volete che sia tutto questo! Nulla... la sicurezza, i miliardi spesi inutilmente, la salute delle persone compromesse per generazioni senza parlare di quelle morti, la salute del nostro pianeta...

MA COSA VOLETE CHE SIA TUTTO QUESTO?! NULLA... ASSOLUTAMENTE NULLA VERO?
Rae75.HereAgain Rae75.HereAgain 10/05/2011 ore 17.45.55
segnala

(Nessuno)RE: Italia, nucleare e indipendenza energetica

Lord.Goring scrive:
Io ci ho lavorato nelle vostre centrali


Curiosità, ma non firmate mai cose tipo confidentiality agreements etc?
robi97O robi97O 10/05/2011 ore 17.46.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Italia, nucleare e indipendenza energetica

LadyIsabell scrive:
Lo so, ma...la si faceva
(se tornassi ad allenarmi sarei la punta di diamante della tua squadra )
:mmm insomma... :wow una fenomena! :hihi

il prox anno, oggi al vaglio, potrebbe capitarmi pure una squadra amatoriale (molto remota come possibilità)..... :mmm ....nel caso, ti prendo in considerazione ;-)
15692406
LadyIsabell scrive: Lo so, ma...la si faceva (se tornassi ad allenarmi sarei la punta di diamante della tua squadra ):mmm...
Risposta
10/05/2011 17.46.44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
mistergianni mistergianni 10/05/2011 ore 17.49.15
segnala

(Nessuno)RE: Italia, nucleare e indipendenza energetica

Non sono esperto di nucleare...
ma grazie al forum una cosa è chiara...

che avere una centrale ad 1 km di distanza oppure a 200 è la stessa cosa...

infatti nessun Presidente di Regione si oppone alla centrale sul territorio che governa
proprio per questo... e se qualcuno lo fà è perchè è Communista Antitalliano


Ulteriore palese,lampante dimostrazione che la distanza dalla centrale è insignificante...


è il fatto che dopo i disastri di Chernobyl e di Fukushima
hanno evacuato tutta l'Ucraina e tutto il Giappone.
Lord.Goring Lord.Goring 10/05/2011 ore 17.49.28
segnala

(Nessuno)RE: Italia, nucleare e indipendenza energetica

Rae75.HereAgain scrive:
Curiosità, ma non firmate mai cose tipo confidentiality agreements etc?

La storia è molto più lunga di quello che pensi!

E comunque non me ne frega un cazzo!

Rae75.HereAgain Rae75.HereAgain 10/05/2011 ore 17.51.22
segnala

(Nessuno)RE: Italia, nucleare e indipendenza energetica

Lord.Goring scrive:
La storia è molto più lunga di quello che pensi!

E comunque non me ne frega un cazzo!


Non ti stavo attaccando. :-(

Era una mia personale perplessità visto che in genere in aziende meno sensibili certi fogli si firmano.......

Non metto in dubbio la tua competenza... Era solo una curiosità. Sorry..
pinch8 pinch8 10/05/2011 ore 17.51.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Italia, nucleare e indipendenza energetica

M40ALprov scrive:
appunto, o x che devi dar ragione ad uno svizzero che dice che gli italiani non son CAPACI di far certe cose..



Ci sono fortunatamente regioni in Italia dove viene prodotta un enorme quantità di energia elettrica da fonti rinnovabili e si parla di 1/3 ma anche più del proprio fabbisogno energetico con questo per dirti che in italia se si vuole, si può fare ed essere indipendenti dall'estero energeticamente senza inquinare o distruggere nulla.

Ma bisogna capire semplicemente una cosa:

LE ENERGIE RINNOVABILI DANNO RICCHEZZA DISTRIBUITA AL CONTRARIO DEL PETROLIO, GAS O NUCLEARE. Lo volete capire questo?

I nostri Governanti e potenti del pianeta hanno il terrore delle ENERGIE RINNOVABILI solo per questo motivo qua e loro si faranno ammazzare ma non potranno mai incentivare questo tipo di sviluppo.

Lo capite questo o no?
15692418
M40ALprov scrive: appunto, o x che devi dar ragione ad uno svizzero che dice che gli italiani non son CAPACI di far certe cose.....
Risposta
10/05/2011 17.51.41
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
mainero mainero 10/05/2011 ore 17.52.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Italia, nucleare e indipendenza energetica

pensa al futuro dei tuoi figli!
vorrai mica lasciarli al buio?


vota per il nucleare!

chissà poi perchè una nazione deve andare a rischiare di friggere......

a già!

gli interessi eco-mafio-politici....

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.