Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

pinch8 pinch8 08/08/2011 ore 10.07.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ricerca Nasa: biocarburante per aerei dal grasso di pollo

Rae75.HereAgain scrive:
Ne ho lette di tutti i "colori" ma questa Ŕ davvero triste. MA POVERI POLLI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!



beh... questo lo dovresti dire quando noi tutti ce li troviamo sulla tavola i polli. Queste sono tecnologie che non uccidono i polli per fare biocarburanti o altro, ma che gli scarti o le carcasse di polli uccisi perchŔ NOI CE LI MANGIAMO TUTTI I GIORNI, vengono utilizzati per fare questo.

Sarebbe assurdo uccidere degli animali per sfruttare il loro grasso
pinch8 pinch8 08/08/2011 ore 10.10.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ricerca Nasa: biocarburante per aerei dal grasso di pollo

mainero scrive:
stanno disboscando milioni di ettari per produrre biocarburante, modificando la biosfera.
la natura si incazzerÓ e darÓ un calcio nel culo all'essere pi¨ "intelligente" della terra.

invece che sviluppare motori ad idrogeno o quelli elettrici....

le societÓ petrolifere comperano questi terreni per i loro distributori,
sfrattando gli agricoltori che prima coltivavano cibo per l'umanitÓ.

avremo milioni di litri di biocarburante, e sempre meno cibo.

finirÓ che avremo il serbatoio pieno e la pancia vuota.



infatti Ŕ sbagliatissimo, ma sappi che non disboscano l'amazzonia o altro per fare solo biocarburanti, sono decenni che disboscano queste aree per costruire, per cementificare, per fare industrie, per fare strade per coltivare terreni, per fare carbone, per utilizzare il suo legno per mille altre cose, ecc ecc ecc...

Tutto questo sistema Ŕ sbagliato!
sugar52 sugar52 08/08/2011 ore 10.23.20
segnala

(Nessuno)RE: Ricerca Nasa: biocarburante per aerei dal grasso di pollo

Basta considerare quanti polli vengono mangiati ogni giorno nel mondo e quanti scarti inutili vengono buttati,se Ŕ vera Ŕ una grande scoperta.D'altra parte stiamo producendo giÓ energia anche con la merda,tutto fa brodo.
mavae mavae 08/08/2011 ore 10.24.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ricerca Nasa: biocarburante per aerei dal grasso di pollo

@ pinch8:
Ho due tessere di movimenti ambientalisti, ma questa mi sembra la cazzata del secolo. Un conto Ŕ quello che si pu˛ fare in via teorica, un conto Ŕ la realtÓ pratica.
Anche l'idoggeno deve essere prodotto e non lo si fa ad emissioni zero. Probabilmente, la soluzione meno dannosaper l'ambiente Ŕ incentivare al massimo l'uso di vetture elettriche, ma sapendo che anche la produzione di batterie comporta una lunga serie di emissioni, pur se Ŕ il male minore.

L'uso dei biocarburanti comporta danni notevoli alla natura eall'uomo:
-sottrazione di terreni ad uso alimentare;
-deforastazioni di polmoni verdi necessari a contenere i gas serra;
-aumento della sottoalimentazione nel terzo mondo (un esempio per tutti, l'erirea: con la carestia che avanza il governo vuole cedere moltissimi terreni a multinazionali per farli coltivarea bio carburanti. molti di quie terreni sono sottratti a trib¨ che da sempre vivono usando la natura per allevare bestiame ele risorse che gli consentono di alimentarsi.
pinch8 pinch8 08/08/2011 ore 11.13.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ricerca Nasa: biocarburante per aerei dal grasso di pollo

mavae scrive:
Ho due tessere di movimenti ambientalisti, ma questa mi sembra la cazzata del secolo. Un conto Ŕ quello che si pu˛ fare in via teorica, un conto Ŕ la realtÓ pratica.



Nessuno ha detto che questa sia l'invenzione del secolo o che da oggi in poi si debbano sostituire i carburanti con quelli prodotti col grasso degli animali. Io inserisco post per far capire alla gente che oramai siamo nel 2011 e la ricerca, le tecnologie, ecc., fanno quotidianamente passi da giganti. Magari fra 2 anni scopriranno un modo per rendere sostenibile anche questa scoperta. Capisci che voglio dire Mavae?


mavae scrive:
L'uso dei biocarburanti comporta danni notevoli alla natura eall'uomo:
-sottrazione di terreni ad uso alimentare;
-deforastazioni di polmoni verdi necessari a contenere i gas serra;
-aumento della sottoalimentazione nel terzo mondo (un esempio per tutti, l'erirea: con la carestia che avanza il governo vuole cedere moltissimi terreni a multinazionali per farli coltivarea bio carburanti. molti di quie terreni sono sottratti a trib¨ che da sempre vivono usando la natura per allevare bestiame ele risorse che gli consentono di alimentarsi.



Infatti io sono contrario alle grandi centrali a biomassa perchŔ non sono sostenibili. La biomassa per essere pi¨ sostenibile, devono essere piccole centrali dislocate su tutto il territorio nazionale per una semplice ragioen perchŔ tutto quello da te elencato Ŕ semplicemente sostituibile con legname o scarti o sfalci di potatura, di alberi abbattuti perchŔ seccati, perchŔ danno problemi alla circolazione e sicurezza stradale per poi essere ripiantati, e soprattutto devono essere coltivati a biomassa terreni inquinati, rocciosi, non coltivabili, inquinati, ecc., in modo da non utilizzare e sottrarre terreni per l'AGRICOLUTURA.

QUESTO Ŕ SOSTENIBILITA'!!!

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio Ŕ necessario accedere al sito.