Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

giorgio60 giorgio60 13/12/2011 ore 07.30.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sono arrabbiata.

@ Spirit0.Liber0:

siamo un po' tutti napoletani...

12 agosto 2011 ore 14.38


qualsiasi altra citta' normale si sarebbe organizzata in modo da essere presente nella soluzione del problema immondizia...
con il volontariato...manifestando...occupando le amministrazioni...scioperando...

ma napoli no...
come dicono loro..."simme 'e napoli paisa'...chi ha avuto ha avuto ha avuto e chi ha dato ha dato ha dato..."
e poi...parliamoci chiaro...
per noi e' normale che napoli si comporti cosi' se no non sarebbe napoli...
quindi anche noi,che non siamo di napoli,viviamo napolitanamente i problemi di napoli...

ma ripensandoci...in generale...
ad esempio...nella politica...

abbiamo un governo formato da ex socialisti che si sono spogliati del vestito con la cravatta rossa ed il gaforano e hanno indossato un vestito con la cravatta azzurra passando dal centrosinistra al centrodestra con un saltello come se non se ne fosse accorto nessuno...
e la lega...che ha fatto la sua fortuna dicendo una cosa e agendo nell'esatto conrario...
in un paese normale si sarebbe urlato allo scandalo...
specialmente quando hanno imbarcato il principe della destra italiana,fini...
l'italia governata dai nazionalisti e dai secessionisti...
se non e' una napolitanata questa...

e il partito d'opposizione?...
il pci e' diventato pd passando dal comunismo alla democrazia cristiana...
e pensare che gli elettori credono ancora di essere di sinistra...
il pd...che non e' nemmeno iscritto al pse...
altro che napoli...

e la sinistra alternativa...
che e' molto ma molto piu' alternativa che sinistra e non analizzo troppo il termine alternativo se no rischio di fare satira spicciola...

se pensiamo al terzo polo...

formato dal figlioccio del papa...l'alfiere della destra nazionale...e dal coofondatore del pd...
una tarantella napoletana che di piu' napoletano non si puo'...

se poi penso ai sessantottini...
una piccola rivoluzione che ha cambiato l'italia...
una rivoluzione nata contro il baronaggio nelle universita'...
contro il nepotismo negli ospedali...
le raccomandazioni nei concorsi pubblici...
grazie a loro oggi abbiamo un'italia diversa...
se non si e' rivelata una napoletanata quella...

si potrebbero fare migliaia di esempi nel nostro paese per dimostrare che siamo tutti un po' napoletani ma io voglio arrivare finalmente al punto...

in tutti i paesi normali...quando le fdo mettono un limite che non puo' essere oltrepassato nessuno si sogna di oltrepassarlo...
ci sono democrazie occidentali in cui non solo non si superano...ma nemmeno si sognano di superare quel limite...
ma noi siamo in italia...
in italia si sa...le segnaletiche sono dettagli marginali...
napoletanamente parlando...

la ragazza con il casco e la maschera accompagnata dal compagno con la camera si avvicina alle fdo e pretende di sfidare gli agenti facendo la vittima e continuando ad indossare il casco e la maschera...
casco e maschera e pietra sono dettagli marginali...
scatenano la guerriglia contro le fdo trasformando una manifestazione legittima in violenza gratuita...
e pretendono anche di essere giustificati...
il poliziotto esce di casa,saluta la moglie e i bambini,per andare a prendersi la sua razione di pietre...

ma che sto a pensare,sicuramente esagero,deve essere la stanchezza...
in fondo...
"so ccose 'e niente..."

nel forum politica leggo utenti che ringraziano i vigliacchi che attaccano le fdo e si rammaricano che non possono esserci loro...
li incitano...

nei forum di paesi normali non solo questi utenti andrebbero bannati a vita ma verrebbero segnalati alle autorita' competenti perche' terroristi...
gente che potrebbe usare la violenza contro di me o di altra gente inerme...
oppure fare violenza a modo loro sparando alle spalle o mettendo bombe contro della povera gente...

ma che esagerato che sono...in fondo..."so ccose 'e niente..."


questo e' un piccolo esempio di come definisco governo e situazione politica in tempi non sospetti.
ti risulta che faccio differenze?
giorgio60 giorgio60 13/12/2011 ore 07.34.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sono arrabbiata.

@ Spirit0.Liber0:


la nostra costituzione...

secondo me e' una pietra al collo del paese.

premetto che i principi che la fondano sono indiscutibilmente esatti e non ho niente da ridire al riguardo.
io non discuto i principi...lo spirito...
io metto in discussione il sistema di democrazia che di fatto esclude il volere del popolo sovrano con le interferenze tra le istituzioni e discuto sopratutto il fatto che permette che esistano partiti politici che fanno capo a interessi personali e sopravvivono in un sistema di clientelismo e di ricatto.

io guardo alle altre democrazie e mi accorgo che il funzionamento delle istituzioni e' garantito dalla loro indipendenza...

il parlamento legifera e interviene per consentire finanziariamente o meno un progetto presentato dall'esecutivo...

il potere giudiziario garantisce in piena autonomia che le leggi dello stato vengono rispettate.

l'esecutivo governa per la durata della legislatura dando conto al parlamento il quale puo' mettere il veto alle iniziative del governo negando il supporto economico ma senza la facolta' di mettere in discussione il volere del popolo sovrano.

le democrazie occidentali hanno velocita' di esecuzione eccezionale rispetto all'italia e non sono impelagati in rincorse al potere quotidiano...

questa costituzione di fatto crea la casta e la difende...
oggi viviamo in un contesto sovranazionale e democratico per cui sarebbe ora che qualcuno avanzasse l'ipotesi di renderla piu' moderna e snella.


un altro piccolo esempio di thread scritto in tempi non sospetti.
ti risulta che faccio sconti a qualcuno?
Spirit0.Liber0 Spirit0.Liber0 13/12/2011 ore 07.35.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sono arrabbiata.

giorgio60 scrive:
12 agosto 2011 ore 14.38
questo e' un piccolo esempio di come definisco governo e situazione politica in tempi non sospetti.
ti risulta che faccio differenze?

18 anni dopo la fondazione del partito a proprietà privata "forza italia" sarebbero tempi non sospetti?
Mi faccio una grassa risata sulle tue sparate.


giorgio60 giorgio60 13/12/2011 ore 07.38.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sono arrabbiata.

@ Spirit0.Liber0:


commenti


piccola riflessione...
12 agosto 2011 ore 14.18 elimina postmodifica post
in tutte le situazioni storiche,politiche che il nostro paese ha attraversato c'e' stata sempre una componente culturale forte che ha delineato i momenti piu' importanti e dato supporto ideologico o di contrasto...
poeti,scrittori,critici,grandi personaggi che hanno lasciato tracce indelebili...


mi sono accorto che oggi non c'e' nessuno...siamo orfani della cultura,siamo senza guida e senza supporto...
probabilmente perche' stiamo vivendo in un periodo di piccoli uomini,piccoli ideali...
di confusione totale...
piccoli uomini che hanno preso in prestito ideali forti come destra,sinistra,socialismo...e le hanno trasformate in commedia,in farsa...
un teatro dove ormai non sanno nemmeno recitare.

in pochi riescono ad andare oltre...
oltre c'e' una crisi ideologica,forte,politica e di rappresentanza...
c'e' la necessita' di un incontro tra la societa' e chi la amministra.
la necessita' di avere grandi partiti democratici e socialisti e conservatori dove ognuno possa riconoscersi e non questi quattro buffoni.
abbiamo bisogno che dalla cultura emerga la guida che possa aiutarci a ritrovare la via maestra...
come vorrei che oggi scrivesse un pirandello...

questo e' un altro esempio di thread postato in tempi non sospetti.
Spirit0.Liber0 Spirit0.Liber0 13/12/2011 ore 07.44.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sono arrabbiata.

giorgio60 scrive:
mi sono accorto che oggi non c'e' nessuno...siamo orfani della cultura,siamo senza guida e senza supporto...
probabilmente perche' stiamo vivendo in un periodo di piccoli uomini,piccoli ideali...
di confusione totale...
c'e' la necessita' di un incontro tra la societa' e chi la amministra.
la necessita' di avere grandi partiti democratici e socialisti e conservatori dove ognuno possa riconoscersi e non questi quattro buffoni.

E te ne sei accorto il 12 agosto 2011, solo perchè Berlusconi stava varando la manovra da 45 miliardi.

Nei 18 anni precedenti stavi sulla Luna? :ok

Mi ricordi quelli che prima andavano ad osannare il Duce a Piazza Venezia e dopo l'8 settembre non l'avavano mai sentito nominare se non di sfuggita.
Il tipico esempio di italiano trasformista.

Proprio il trasformismo che adesso critichi.
giorgio60 giorgio60 13/12/2011 ore 07.47.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sono arrabbiata.

Spirit0.Liber0 scrive:
18 anni dopo la fondazione del partito a proprietà privata "forza italia" sarebbero tempi non sospetti?Mi faccio una grassa risata sulle tue sparate.



tempi non sospetti perche' riportati nel mio blog in quella data ma scritti prima.
io ho votato berlusconi e lo rifarei dopo il governo prodi.
certo,con il senno del dopo siamo tutti bravi a dire hai fatto bene o hai fatto male...
dopo il governo prodi era una garanzia di governo stabile e mi sembrava una scelta piu' che giusta...lo rifarei.
oggi no.

mi reputo una persona libera che liberamente sceglie chi vuole e cambia quando vuole...
questa si chiama democrazia...si scelgono persone e programmi e si vota o non si vota...
in piena liberta'.
giorgio60 giorgio60 13/12/2011 ore 07.50.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sono arrabbiata.

Spirit0.Liber0 scrive:
Mi ricordi quelli che prima andavano ad osannare il Duce a Piazza Venezia e dopo l'8 settembre non l'avavano mai sentito nominare se non di sfuggita.Il tipico esempio di italiano trasformista.


cosa c'entra il duce.
il duce ha preso il potere con la forza e ha fatto scelte in politica estera che sono state fatali all'italia.
l'unica cosa in comune con quel periodo storico era l'inutilita' della sinistra.
Spirit0.Liber0 Spirit0.Liber0 13/12/2011 ore 07.50.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sono arrabbiata.

giorgio60 scrive:
io ho votato berlusconi
certo,con il senno del dopo siamo tutti bravi a dire hai fatto bene o hai fatto male...

Non è questione di far bene o male, Giorgio, che ognuno ha le sue idee.

Ma uscirsene adesso sparando contro il "partito a proprietà privata", come fai tu, dopo averlo votato per 18 lunghi anni, mi pare una presa per il culo a chi ti legge. :ok
E come dopo il '45 erano tutti antifascisti, dopo l'89 tutti anti comunisti e dopo tangentopoli non si trovavano un democristiano o un socialista manco a pagarli, adesso tu stai diventando anti-berlusconiano, Giorgio.

L'italiano trasformista diventa "Anti" solo al momento del crollo.
A quel punto lui si dissocia.
E' un vecchio vizio nazionale, quindi sei in buona compagnia, stai tranquillo.




giorgio60 giorgio60 13/12/2011 ore 07.53.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sono arrabbiata.

comunque...qui sono le due di notte e dopo una giornata di lavoro vado a riposare...
cerca di provare le cose che affermi sul conto delle persone prima di sparare a vanvera che non ci fai una bella figura.
oggi hai fatto la figura del ciarlatano.
Spirit0.Liber0 Spirit0.Liber0 13/12/2011 ore 07.55.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sono arrabbiata.

giorgio60 scrive:
oggi hai fatto la figura del ciarlatano.

La stai facendo tu, Giorgio.

Il berlusconiano che dopo 18 anni si scaglia contro il partito a proprietà privata :ok

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.