Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

ISLAND.BOY ISLAND.BOY 24/12/2011 ore 18.15.01 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: "Negro bastardo, devono bruciarvi vivi"

@ MIRKO.CUOREROSSOBLU:
Ma li` forse hanno offeso prima loro, io non lo so...pero` allora ti potrei chiedere:e` giusto che se qualcuno offende i tuoi connazionali,tu cominci a offendergli la madre?Mi sembra che a quel punto qualcuno sta cominciando ad esagerare...e vuole creare una rissa...gli insulti vanno pesati..e lui ha AMMESSO DI AVERE INSULTATO.E IN MODO PIU` GRAVE,secondo me.

MIRKO.CUOREROSSOBLU MIRKO.CUOREROSSOBLU 24/12/2011 ore 18.16.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)...

@ ISLAND.BOY: non è giusto, ma io, che il cervello provo a usarlo, NON ARRIVO A METTERTI LE MANI ADDOSSO; per non dover passare io, dal torto, e perché ho abbastanza buon senso per non cadere in certe provocazioni.
ISLAND.BOY ISLAND.BOY 24/12/2011 ore 18.20.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: "Negro bastardo, devono bruciarvi vivi"

Infatti mica e` innocente quello che lo ha menato...pero` si valuteranno le attenuanti,e le provocazioni...di tutti.I testimoni faranno testo, non sappiamo niente di cosa e` successo.
ISLAND.BOY ISLAND.BOY 24/12/2011 ore 18.21.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: "Negro bastardo, devono bruciarvi vivi"

MIRKO.CUOREROSSOBLU scrive:
@ ISLAND.BOY: non è giusto, ma io, che il cervello provo a usarlo, NON ARRIVO A METTERTI LE MANI ADDOSSO

E sai quante volte ho dovuto anche io tirare il freno a mano?
orionbelt orionbelt 24/12/2011 ore 18.22.57
segnala

(Nessuno)RE: "Negro bastardo, devono bruciarvi vivi"

@ MIRKO.CUOREROSSOBLU: se fosse successo il contrario nessun giornalista del fatto sarebbe andato ad intervistare l'italiano percosso dal negro.

perchè quest'ultimo avrebbe di sicuro raccontato di aver reagito a degli insulti razzisti (anche se non era vero). e solo a quel punto tutta la pletora dei giornalisti coccolanegri sarebbe insorta per giustificare il bòvero negru.

avrebbero addirittura applaudito il sano rigurgito di orgoglio razziale dello straniero che non si è lasciato mettere i piedi in testa e ha reagito con la violenza agli insulti razzisti dell' italiano.
MalaSalus MalaSalus 24/12/2011 ore 18.29.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: "Negro bastardo, devono bruciarvi vivi"

dai cazzo ma sempre ad insultarvi e a provocarvi state.. se discutessimo ogni tanto?
ISLAND.BOY ISLAND.BOY 24/12/2011 ore 18.29.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: "Negro bastardo, devono bruciarvi vivi"

@ orionbelt:
Se provi ad andare in Arabia Saudita,e sul posto di lavoro qualcuno ti offende...non credo che avrai il coraggio di rispondere,come ha fatto il senegalese....li` ti denunciano alla polizia religiosa...gli dicono che hai bestemmiato maometto,e ti tagliano la scatola cranica...
16303460
@ orionbelt: Se provi ad andare in Arabia Saudita,e sul posto di lavoro qualcuno ti offende...non credo che avrai il coraggio di...
Risposta
24/12/2011 18.29.23
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
MIRKO.CUOREROSSOBLU MIRKO.CUOREROSSOBLU 24/12/2011 ore 18.45.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)...

@ orionbelt: se.. Se... Se anziché limitarti ai se, mi dicessi cosa pensi, di chi gli ha alzato le mani...? ;-)
orionbelt orionbelt 24/12/2011 ore 18.53.13
segnala

(Nessuno)RE: "Negro bastardo, devono bruciarvi vivi"

MIRKO.CUOREROSSOBLU scrive:
cosa pensi, di chi gli ha alzato le mani...

penso che abbia sbagliato a percuoterlo, se lo ha fatto (dall'aspetto del nero non si direbbe chè sia stato picchiato selvaggiamente come dice, e nemmeno denti rotti si vedono, anche se lui dice che glieli hanno rotti)

ma so anche che a volte (non per forza in questo caso) ci sono parole e/o azioni che possono provocare reazioni di violenza fisica ben maggiori di queste.

per esempio con le vignette sataniche o con l'omicidio di theo van gogh.
MIRKO.CUOREROSSOBLU MIRKO.CUOREROSSOBLU 24/12/2011 ore 18.54.20 Ultimi messaggi

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.