Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

MisterKernel MisterKernel 29/12/2011 ore 16.54.15
segnala

(Nessuno)An-Nisâ' - (Le Donne)

An-Nisâ'
(Le Donne)
Post.-Eg. n.92, di 176 versetti
Il nome della sura deriva dal vers. 1



34
Gli uomini sono preposti alle donne, a causa della preferenza che Allah concede agli uni rispetto alle altre e perché spendono i loro beni.
Le virtuose sono le devote, che proteggono nel segreto quello che Allah ha preservato.

Ammonite quelle di cui temete l'insubordinazione, lasciatele sole nei loro letti, battetele.

Se poi vi obbediscono, non fate più nulla contro di esse. Allah è altissimo, grande.

-------------

http://www.sufi.it/corano/4.htm
473MLDiBirra 473MLDiBirra 29/12/2011 ore 16.57.27 Ultimi messaggi
MisterKernel MisterKernel 29/12/2011 ore 16.59.47
segnala

(Nessuno)RE: An-Nisâ' - (Le Donne)

473MLDiBirra scrive:
Sei diventato mussulmano?



--no
più semplicemente dimostro a quale grado di '' civiltà '' sia il corano -

473MLDiBirra 473MLDiBirra 29/12/2011 ore 17.02.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: An-Nisâ' - (Le Donne)

Prima lettera a Timoteo

La donna impari in silenzio, con tutta sottomissione. Non concedo a nessuna donna di insegnare, né di dettare legge all'uomo; piuttosto se ne stia in atteggiamento tranquillo. Perché prima è stato formato Adamo e poi Eva; e non fu Adamo ad essere ingannato, ma fu la donna che, ingannata, si rese colpevole di trasgressione. Essa potrà essere salvata partorendo figli, a condizione di perseverare nella fede, nella carità e nella santificazione, con modestia. (2, 11 – 15)
MisterKernel MisterKernel 29/12/2011 ore 17.09.11
segnala

(Nessuno)RE: An-Nisâ' - (Le Donne)

@ 473MLDiBirra:

occhei, e quindi?
nel testo io non leggo : Ammonite quelle di cui temete l'insubordinazione, lasciatele sole nei loro letti, battetele.

cosa ben diversa.

per me discussione finita, quando c'è di mezzo la religione meglio non proseguire.

con amicizia
473MLDiBirra 473MLDiBirra 29/12/2011 ore 17.12.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: An-Nisâ' - (Le Donne)

Non ci sarà scritto battetele, ma comunque risulta chiaro che nascere donna cristiana in una comunità che applica la bibbia alla lettera non è una bella cosa.
Comunque hai ragione meglio finirla qui, prima che arrivino i troll.
MisterKernel MisterKernel 29/12/2011 ore 19.17.53
segnala

(Nessuno)RE: An-Nisâ' - (Le Donne)

@ 473MLDiBirra:
OK.
aerobatix aerobatix 29/12/2011 ore 19.27.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: An-Nisâ' - (Le Donne)

473MLDiBirra scrive:
Comunque hai ragione meglio finirla qui, prima che arrivino i troll.

Non temete, arriveranno.
parola del signore
TypeONeg TypeONeg 29/12/2011 ore 20.23.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: An-Nisâ' - (Le Donne)

No, è prescritta la lapidazione per l'adultera e per colei che si sia giaciuta con un uomo fuori dal matrimonio. nella bibbia, dico.
MalaSalus MalaSalus 29/12/2011 ore 20.44.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: An-Nisâ' - (Le Donne)

San Paolo

(1 Corinti 14:33-35)Nelle riunioni delle comunità le donne dovranno tacere perché non è loro consentito di parlare, ma devono restare sottomesse e se vogliono sapere qualcosa lo devono chiedere, a casa, al marito.
Devono avere sul capo il velo in segno di umiliazione per la loro bassezza: portare il velo significa vergognarsi a causa del peccato introdotto nel mondo ad opera della donna.
L'uomo è immagine e gloria di Dio, la donna è gloria dell'uomo.
Non l'uomo deriva dalla donna ma la donna dall'uomo, né luomo è stato creato per la donna ma la donna per l'uomo.
Sarebbe un bene per l'uomo non toccare donna: il matrimonio è un male necessario valido al solo scopo di evitare la lussuria (remedium concupiscentiae).
MalaSalus MalaSalus 29/12/2011 ore 20.45.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: An-Nisâ' - (Le Donne)

San Girolamo

( 1 Corinti 11:3-6, 10.)Se la donna non si sottomette all'uomo, che è il suo capo, essa è colpevole del medesimo delitto di un uomo che non si sottomette al suo capo, Cristo.
Nulla è più impuro della donna nel suo mestruo: essa rende impuro tutto ci che tocca.
Ai fini dell'educazione cristiana di una bambina che non sappia a che servono flauti, lire e cetre: la musica è proibita
Non deve avere cameriere graziose e curate ma una vecchia virago seriosa,pallida, sordida che esorti di notte alla preghiera e al canto dei salmi e di giorno alle preghiere nelle ore dovute.
Non deve prendere bagni che feriscono il senso del pudore di una fanciulla la quale non dovrebbe mai vedersi nuda.
Verrà allevata nel chiostro sotto lo sguardo della nonna e non guarderà in faccia nessun uomo e nemmeno saprà che esiste un altro sesso.
Se è un bene non toccare una donna allora è un male toccarla: gli sposati vivono come le bestie, infatti nel coito con le donne gli uomini non si distinguono in nulla dai porci e dagli animali irragionevoli.
MalaSalus MalaSalus 29/12/2011 ore 20.46.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: An-Nisâ' - (Le Donne)

Sant'Agostino

La donna è un essere inferiore creato da Dio non a sua immagine come invece l'uomo: solo l'uomo assomiglia a Dio ed è assurdo pensare che lo sia anche la donna.
Corrisponde a giustizia e all'ordine naturale della società che le donne siano serve degli uomini.
Il genere delle donne è stato creato soltanto per la procreazione dei figli..
I coniugi peccano non appena si abbandonano alla voluttà per cui, dopo, devono pregare: Perdona , o Dio, la nostra colpa !
Quanto maggiore il piacere, tanto più grave il peccato. Chi ama con troppo calore la moglie è un adultero!
MalaSalus MalaSalus 29/12/2011 ore 20.47.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: An-Nisâ' - (Le Donne)

le donne sono paragonate alle bestie, si sa che le bestie era proibito picchiarle.. no? o no?

mi sa di no..

e infatti..

quante mazzaaate
MisterKernel MisterKernel 30/12/2011 ore 09.44.31
segnala

(Nessuno)RE: An-Nisâ' - (Le Donne)

An-Nisâ' - (Le Donne)

(Le Donne)
Post.-Eg. n.92, di 176 versetti
Il nome della sura deriva dal vers. 1



34
Gli uomini sono preposti alle donne, a causa della preferenza che Allah concede agli uni rispetto alle altre e perché spendono i loro beni.
Le virtuose sono le devote, che proteggono nel segreto quello che Allah ha preservato.

Ammonite quelle di cui temete l'insubordinazione, lasciatele sole nei loro letti, battetele.

Se poi vi obbediscono, non fate più nulla contro di esse. Allah è altissimo, grande.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.