Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

il.mandi 17/01/2012 ore 07.45.48 Ultimi messaggi
segnala

SarcasmoA COTA GIRANO I MARONI E PROGETTA LA FUGA

Al governatore il Piemonte sta stretto e vuole tornare alla ribalta nazionale.
Per questo potrebbe staccare la spina già in primavera. Solo voci, ma insistenti.
E nella Lega molti iniziano a criticarlo

“Cota non vede l’ora di togliersi la Regione dai Maroni”.
È sintetizzato in questo sapido calembour, coniato da un parlamentare lombardo che raccoglie spesso le confidenze del suo ex capogruppo, il travaglio che affligge in queste ore il Governatur.
Nel Carroccio è scoccata la scintilla del redde rationem e nello scontro tra il cerchio magico bossiano e la base maroniana difficilmente ci sarà spazio per posizioni mediane, attendiste, levantine.
Come la sua, con la quale finora è riuscito a destreggiarsi, alternando doppiezza e doroteismo, tra le due fazioni in guerra per la leadership.
Ancora l’altro giorno, alla riunione della segreteria regionale, convocata a Stresa, a margine della sessione del parlamento padano, Cota ha preferito eludere la questione e di fronte alla ventina di dirigenti e a Roberto Calderoli, presente all’incontro, ha fatto il pesce in barile.
Salvo poi essere preso in contropiede dalla ricomposizione dello scontro e dal ritiro della fatwa, dando a tutti la percezione di una sostanziale marginalità nei giochi di via Bellerio.

continua
8158803
Al governatore il Piemonte sta stretto e vuole tornare alla ribalta nazionale. Per questo potrebbe staccare la spina già in...
Discussione
17/01/2012 7.45.48
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.