Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

Moderatore
eheheheheh 19/01/2012 ore 23.13.24 Ultimi messaggi
segnala

ImportanteOT: L'Fbi chiude Megaupload e Megavideo

Pugno di ferro degli Stati Uniti contro la pirateria digitale: l'Fbi, in collaborazione con il Dipartimento della Giustizia americano, ha chiuso il sito Megaupload.com e Megavideo.com, ottenendo l'arresto del fondatore e di altre tre persone.

Megaupload è uno dei più noti e più imponenti archivi di film, musica e software, spesso pubblicati senza autorizzazione. Secondo l'accusa, l'attività di Megaupload è costata più di 500 milioni di dollari in mancati profitti ai leggittimi detentori del copyright.

Il fondatore del sito, Kim Schmitz, e altri tre sono stati arrestati in Nuova Zelanda su richiesta delle autorità statunitensi. Altre due persone sono ricercate e numerose altre due risultano incriminate. L'atto di forza arriva a 24 ore dallo sciopero di internet 1 per protestare contro il Sopa, la legge antipirateria in discussione al Congresso che, secondo molte internet company tra cui Google e Wikipedia, metterebbe a repentaglio la libertà di espressione online.

Tecnicamente Megaupload si presenta come un "cyberlocker", una sorta di magazzino tramite il quale gli utenti possono archiviare file troppo grandi da spedire via e-mail per condividerli in via riservata con altre persone. Un uso del tutto leggittimo nel quale si innesta una zona grigia di illegalità, poiché molti caricano file protetti da copyright e poi diffondono il link per scaricarli su forum e blog, mettendo di fatto in piedi un giro di contenuti pirata. Megaupload guadagna vendendo pubblicità sulle sue pagine e facendosi pagare da gli utenti che vogliano scaricare più di un certo numero di file a velocità più elevata.

In un comunicato pubblicato poco prima della chiusura, Megaupload bollava come ridicole le accuse di violazione del copyright, affermando che "la stragrande maggioranza del traffico generato dal sito è legale. Siamo qui per restare", garantiva Megaupload, aprendo al dialogo con l'industria dell'entertainment che, scrivevano gli autori del messaggio, "vuole avvantaggiarsi della nostra popolarità".

Di tutt'altro avviso il Dipartimento di Giustizia, secondo il quale Megaupload "ha riprodotto e distribuito illegalmente su larga scala copie illegali di materiale protetto da copyright, tra cui film - anche prima dell'arrivo in sala - musica, programmi televisivi, libri elettronici e software. Le accuse nei confronti degli indagati sono pesanti: associazione a delinquere finalizzata all'estorsione, al riciclaggio e alla violazione del diritto d'autore. Rischiano oltre 50 anni di prigione ciascuno.
8159338
Pugno di ferro degli Stati Uniti contro la pirateria digitale: l'Fbi, in collaborazione con il Dipartimento della Giustizia...
Discussione
19/01/2012 23.13.24
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
excristian1977 excristian1977 19/01/2012 ore 23.17.54 Ultimi messaggi
Moderatore
eheheheheh 19/01/2012 ore 23.20.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: OT: L'Fbi chiude Megaupload e Megavideo

ma i 50 milioni, ed oltre, di abbonati che pagavano regolarmente l'abbonamento ora verranno risarciti?:nono1
Zero.Coupon Zero.Coupon 19/01/2012 ore 23.21.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: OT: L'Fbi chiude Megaupload e Megavideo

eheheheheh scrive:
l'Fbi, in collaborazione con il Dipartimento della Giustizia americano, ha chiuso il sito Megaupload.com e Megavideo.com, ottenendo l'arresto del fondatore e di altre tre persone.

giusto, non siete tutti contro gli evasori?
i prodotti si pagano :hehe
Zero.Coupon Zero.Coupon 19/01/2012 ore 23.22.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: OT: L'Fbi chiude Megaupload e Megavideo

eheheheheh scrive:
ma i 50 milioni, ed oltre, di abbonati che pagavano regolarmente l'abbonamento ora verranno risarciti?

cavoli loro...
alla fine cosa pagavano?
un abbonamento alla pirateria?
gli abbonamenti saranno usati per accusare pure loro :hehe
kefamo83vr kefamo83vr 20/01/2012 ore 00.49.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: OT: L'Fbi chiude Megaupload e Megavideo

la cosa ridicola e' che rischiano 50 anni di galera...
per aver messo in rete qualche tb di roba...
c'e' gente che non si fara' manco un giorno di galera avendo sulla coscienza 4mila persone ad esempio.
16364512
la cosa ridicola e' che rischiano 50 anni di galera... per aver messo in rete qualche tb di roba... c'e' gente che non si fara'...
Risposta
20/01/2012 0.49.05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
Zero.Coupon Zero.Coupon 20/01/2012 ore 03.53.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: OT: L'Fbi chiude Megaupload e Megavideo

quelli del web sono strani.
ululano contro gli evasori, contro le cricche, contro chi ruba...
ma se tocchi le loro ruberie (scaricare diritti d'autore senza pagarli)
cambiano casacca e diventano ribelli protestanti a favore dei pirati.....

sempre detto io, facile fare il frocio sempre col culo altrui :haha
quando tocca a loro cambiano disco :hoho



:lol
16364541
quelli del web sono strani. ululano contro gli evasori, contro le cricche, contro chi ruba... ma se tocchi le loro ruberie...
Risposta
20/01/2012 3.53.42
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Spirit0.Liber0 Spirit0.Liber0 20/01/2012 ore 06.20.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: OT: L'Fbi chiude Megaupload e Megavideo

Zero.Coupon scrive:
LADRI, PAGATE I DIRITTI D'AUTORE, PARASSITI CHE SOTTRAETE TASSE E PIL AL PAESE


Sciocchino: in questo caso le tasse le avrebbero pagate ad un paese straniero. :hihi
laguna.seca1986 laguna.seca1986 20/01/2012 ore 08.45.58
segnala

(Nessuno)RE: OT: L'Fbi chiude Megaupload e Megavideo

embe?? che pensano di sconfiggere la pirateria in questo modo?? hanno pisciato fuori dalla tavoletta ne verranno fuori altri 3000 di megavideo :hoho :hoho io 25euro per un cazzo di DVD non gli spendo :hoho :hoho :hoho ma che inizino abbassare i prezzi invece di rompere i coglioni :-(
Lord.Goring Lord.Goring 20/01/2012 ore 09.08.12
segnala

(Nessuno)RE: OT: L'Fbi chiude Megaupload e Megavideo

Probabilmente sarebbe giusto, se non esistessero leggi sul copyright che costringono i cittadini a pagare decine di euro un DVD che di fatto vale 30 centesimi scarsi.

Il tutto per pagare stipendi milionari ad un gruppo di esaltati.

E comunque siamo alle solite, cinquant'anni a chi sfida il copyright e gli arresti domiciliari a chi ha sulla coscienza decine di vite umane!

:nono


Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.