Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

DonSaro DonSaro 21/11/2012 ore 06.54.08
segnala

(Nessuno)Il redditest di Befera: l'ennesima bufala....

L’agenzia delle Entrate ha svelato giusto oggi il funzionamento del tanto atteso redditest: il software per l’auto-diagnosi della coerenza fiscale che si può SCARICARE ON LINE DAL SITO DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE. Ho provato a farlo: la simulazione richiede per una persona piuttosto sveglia 30-60 minuti e non sempre e’ intuitiva. Ti fanno anche domande strambe (hai cavalli?) e domande impossibili (l'ammontare per determinate categorie di spesa nel 2009, che non potrebbe ricostruire esattamente neanche l’Oracolo di Delfi). Man mano che si confermano le schermate, arrivano rassicuranti messaggi che riportano la dicitura “COERENTE”. Le prime schermate (Dati Nucleo Famigliare, Abitazioni, Mezzi di trasporto) sono semplici da compilare e razionali.
Poi iniziano una serie di schermate assurde (Istruzione, Assicurazioni, Tempo Libero, Spese Varie, Investimenti) che chiedono una serie di dati di dettaglio, tra l’altro divise per i componenti della famiglia. Ho fatto qualche simulazione, inserendo per esempio una cifra iperbolica spesa in GIOCHI ON LINE e mi ha detto COERENTE. Ho azzerato tutto e messo stessa cifra per ISTRUZIONE FIGLI e pure qui COERENTE. Facendo le 2 cose insieme mi da’ INCOERENTE. In estrema sintesi, al sistema non interessa per niente come spendi i soldi, ma interessa solo QUANTO SPENDI COMPLESSIVAMENTE, e confronta cio’ col REDDITO DICHIARATO (a naso il sistema dal Dichiarato calcola il Netto e considera su per giu’ questo come l’ammontare oltre il quale la sommatoria di tutte le spese certifica l’incoerenza).
La domanda che mi pongo e’ banale: NON BASTAVA CHIEDERE SEMPLICEMENTE LE SPESE COMPLESSIVE NELL’ANNO A LIVELLO FAMILIARE ? (Dato che piu’ o meno uno puo’ ricostruire) e non farti una sfilza di domande cui nessuno e’ in grado di dare il 100% di risposte esatte? Volete restare COERENTI? Allora non evadete (come dice Befera). Due consigli banali comunque per restare tranquilli:
1) Le Spese dichiarate devono essere per un ammontare complessivo pari Reddito Netto, che altro non e’ che il Reddito Dichiarato Complessivo meno l’Irpef.
2) Fatte attenzione: su alcune voci il fisco ha strumenti di verifica precisi, perche’ puo’ incrociare i dati dichiarati con banche dati (esempio: case, automobili, assicurazioni, viaggi aerei, tasse universitarie, etc), e qui e’ bene dare dati corretti al centesimo. Su altre voci, in cui lo stesso dichiarante fara’ grande fatica a segnare cifre precise, anche il Fisco avra’ enorme difficolta’ a ricostruire la veridicita’ dei dati, per cui, su tali voci, se avete dei dubbi, non largheggiate nelle stime e siate cauti.
CONCLUSIONE: IL REDDITEST E’ ALTRA BUROCRAZIA E SPESA PUBBLICA INUTILE, COSI’ CONCEPITO
Se baseranno la lotta all’evasione su uno strumento cosi’ straordinariamente complesso (ed incerto in alcune domande), non ho dubbi che nasceranno problemi a tappeto. Inoltre piu’ il sistema e’ complesso, piu’ dati bisogna procurarsi e gestire, e piu’ burocrazia e costi deve sostenere la PA.
BUONA “INCOERENZA” A TUTTI...
http://www.rischiocalcolato.it/2012/11/ho-fatto-il-redditest-di-befera-che-dovrebbe-servire-a-stanare-gli-evasori-disponibile-la-simulazione-on-line-vi-svelo-i-trucchi-dellennesina-bufala.html


Tremalnaik Tremalnaik 21/11/2012 ore 07.42.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il redditest di Befera: l'ennesima bufala....

Sempre il solito sistema da sceriffo di Sherwood: Intanto paghi per ché esisti, poi dimostra che hai ragione e fra qualche decennio forse ti rendiamo i tuoi soldi. Intanto i burocrati gongolano.
Tremalnaik Tremalnaik 21/11/2012 ore 07.56.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il redditest di Befera: l'ennesima bufala....

P.S. la domanda sui cavalli serve perché se uno è capace di mantenere un cavallo (che ha gli zoccoli) allora è ricco. Se invece uno è capace di mantenere delle zoccole allora è povero...
17169730
P.S. la domanda sui cavalli serve perché se uno è capace di mantenere un cavallo (che ha gli zoccoli) allora è ricco. Se invece...
Risposta
21/11/2012 7.56.49
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
DonSaro DonSaro 21/11/2012 ore 08.40.45
segnala

(Nessuno)RE: Il redditest di Befera: l'ennesima bufala....

@ Tremalnaik:
Il punto della questione è: a COSA serve questo giochino on line costruito con soldi pubblici?
Ma davvero pensiamo che lo usi quella famiglia con reddito vicino allo zero e che, però, può concedersi viaggi, auto e cavalli?
Lo scopo, a mio avviso, è un altro. E' un segnale chiaro e decifrabile che giunge dall'Agenzia dele Entrate e che suona più o meno così: "In mezz'ora o poco più, incrociando i dati CERTI, possiamo fotterti come e quando vogliamo. Quindi o ti metti in regola da solo o ti mettiamo noi... in regola." ;-)
Altri scopi, francamente, non ne vedo. Se non quello di un'azione furbescamente ammonitrice.
Insomma, il tipico paternalismo del "Grande Fratello"...
DonSaro DonSaro 21/11/2012 ore 09.11.04
segnala

(Nessuno)RE: Il redditest di Befera: l'ennesima bufala....

Riporto una (saggia) considerazione reperita sul blog "Il Jester": "Invece pare avere funzione di terrorismo sociale (il secondo motivo), e l’effetto è una pericolosa quanto stupida contrazione dei consumi. E siccome siamo un paese che ha oggi un forte bisogno di rilancio della propria economia, lo spesometro e tutto quanto ne consegue sono davvero come un pugno in un occhio. Perché la gente, davanti alla prospettiva (e al terrore) di essere accusata di evasione, rinuncerà a spendere."

Non c'è che dire: siamo governati da autentici IDIOTI....
:-(
Morgana.Avalon Morgana.Avalon 21/11/2012 ore 09.13.20
segnala

(Nessuno)RE: Il redditest di Befera: l'ennesima bufala....

DonSaro scrive:
Perché la gente, davanti alla prospettiva (e al terrore) di essere accusata di evasione, rinuncerà a spendere."


Oppure andrà a spendere altrove.

DonSaro DonSaro 21/11/2012 ore 09.14.36
segnala

(Nessuno)RE: Il redditest di Befera: l'ennesima bufala....

Morgana.Avalon scrive:
Oppure andrà a spendere altrove.

Of course....
:ok
P.s. C'è anche la possibilità che li nasconda sotto il materasso...
restomuta restomuta 21/11/2012 ore 09.30.53
segnala

(Nessuno)RE: Il redditest di Befera: l'ennesima bufala....

Come ho sempre pensato, il metodo più semplice ed economico per diminuire l'evasione, è trattare la persona fisica come un'azienda. Ogni spesa va messa in detrazione dal reddito, ovviamente avvalorata da pezza giustificativa. Difficilmente una persona non si farebbe emettere fattura dal momento che va a diminuire il reddito lordo su cui poi andrà a calcolarsi l'imposta.
DonSaro DonSaro 21/11/2012 ore 09.32.07
segnala

(Nessuno)RE: Il redditest di Befera: l'ennesima bufala....

restomuta scrive:
Come ho sempre pensato, il metodo più semplice ed economico per diminuire l'evasione, è trattare la persona fisica come un'azienda. Ogni spesa va messa in detrazione dal reddito, ovviamente avvalorata da pezza giustificativa. Difficilmente una persona non si farebbe emettere fattura dal momento che va a diminuire il reddito lordo su cui poi andrà a calcolarsi l'imposta.

Creazione di un "conflitto d'interessi".
Giustissimo!
restomuta restomuta 21/11/2012 ore 09.34.39
segnala

(Nessuno)RE: Il redditest di Befera: l'ennesima bufala....

l'italiano difficilmente fa' qualcosa per il senso civico, guarda sempre il suo tornaconto. Quindi è giusto metterlo in condizione di continuare a farlo ma per il bene comune.
DonSaro DonSaro 21/11/2012 ore 09.39.44
segnala

(Nessuno)RE: Il redditest di Befera: l'ennesima bufala....

restomuta scrive:
il senso civico

Senza voler giustificare nessuno, nè tantomeno gli evasori, è ben difficile mantenere vivo un "senso civico" in uno Stato che sperpera le proprie risorse nei modi più folli e indegni, che offre dei servizi pubblici costosi e spesso pessimi e che strangola i cittadini con un livello di tassazione così elevato....
boccanera boccanera 21/11/2012 ore 09.41.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il redditest di Befera: l'ennesima bufala....

DonSaro scrive:
Non c'è che dire: siamo governati da autentici IDIOTI....

SU QUESTO HO MOLTI DUBBI!DISPERDERE LE ENERGIE DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE CON MILIONI DI CONTRIBUENTI CON REDDITO FISSO CHE HANNO POCHE MIGLIAIA DI EURO DA SPENDERE, FA SI CHE SI POSSANO LASCIARE IN PACE TUTTE QUELLE CATEGORIE DOVE SI ANNIDA IL GROSSO DELL'EVASIONE :ok PURTROPPO SONO COSE GIA' VISTE! SI ANNUNCIA UNA RIVOLUZIONE PER NON SMUOVERE NEANCHE UNA PAGLIA
restomuta restomuta 21/11/2012 ore 09.43.06
segnala

(Nessuno)RE: Il redditest di Befera: l'ennesima bufala....

Condivido, ma di certo non si risolve nulla continuando ad agire come chi ci governa. E' un po' come il cane che si morde la coda.
DonSaro DonSaro 21/11/2012 ore 09.48.41
segnala

(Nessuno)RE: Il redditest di Befera: l'ennesima bufala....

boccanera scrive:
DISPERDERE LE ENERGIE DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE CON MILIONI DI CONTRIBUENTI CON REDDITO FISSO

Ti prego di credermi: con me l'hanno fatto.
Hanno fatto esattamente ciò che hai descritto: hanno disperso l'energia di un impiegato il quale ha verificato che, nel 2009, non allegai al 730 copia originale della sentenza di separazione, ma solo una dichiarazione sostitutiva e provvisoria priva, a loro avviso, di qualunque valore legale! E così, ho dovuto perdere 2 mattinate di lavoro: una per recarmi in tribunale e l'altra per consegnare il tutto all'agenzia delle entrate!! In caso contrario, avevano già calcolato che avrei dovuto restituire qualcosa come 3500 eurini...
:hell
Morgana.Avalon Morgana.Avalon 21/11/2012 ore 09.54.07
segnala

(Nessuno)RE: Il redditest di Befera: l'ennesima bufala....

DonSaro scrive:
C'è anche la possibilità che li nasconda sotto il materasso...


Che, visti i costi ed i controlli bancari, non sarebbe nemmeno una cattiva idea.

restomuta scrive:
Come ho sempre pensato, il metodo più semplice ed economico per diminuire l'evasione, è trattare la persona fisica come un'azienda. Ogni spesa va messa in detrazione dal reddito, ovviamente avvalorata da pezza giustificativa. Difficilmente una persona non si farebbe emettere fattura dal momento che va a diminuire il reddito lordo su cui poi andrà a calcolarsi l'imposta.


Se non erro in Grecia usano un sistema fiscale molto simile.
Ma a loro, evidentem, a livello nazionale non è servito a molto.


restomuta restomuta 21/11/2012 ore 09.56.17
segnala

(Nessuno)RE: Il redditest di Befera: l'ennesima bufala....

in Svizzera, almeno qdo ci vivevo, era molto simile
DonSaro DonSaro 21/11/2012 ore 09.57.46
segnala

(Nessuno)RE: Il redditest di Befera: l'ennesima bufala....

Morgana.Avalon scrive:
Se non erro in Grecia usano un sistema fiscale molto simile.

La cosiddetta "stretta" nei controlli fiscali greci è stata introdotta di recente. Oggi anche il giornalaio rilascia uno scontrino fiscale. La corruzione, comunque, resta elevatissima...
boccanera boccanera 21/11/2012 ore 10.01.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il redditest di Befera: l'ennesima bufala....

DonSaro scrive:
Ti prego di credermi: con me l'hanno fatto.

TI CREDO PERCHE' CI SONO PASSATO PURE IO E QUESTO MI HA FATTO CAPIRE QUALI SONO I VERI INTENTI DI QUESTE TROVATE ANTI EVASIONE.IN DEFINITIVA SONO SOLO UNA PRESA IN GIRO PER GLI ONESTI E UN'ULTERIORE SPERPERO DI RISORSE PUBBLICHE :ok
17169840
DonSaro scrive: Ti prego di credermi: con me l'hanno fatto. TI CREDO PERCHE' CI SONO PASSATO PURE IO E QUESTO MI HA FATTO CAPIRE...
Risposta
21/11/2012 10.01.54
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Morgana.Avalon Morgana.Avalon 21/11/2012 ore 10.02.28
segnala

(Nessuno)RE: Il redditest di Befera: l'ennesima bufala....

DonSaro scrive:
La cosiddetta "stretta" nei controlli fiscali greci è stata introdotta di recente. Oggi anche il giornalaio rilascia uno scontrino fiscale. La corruzione, comunque, resta elevatissima...


Confermo.
Ma trovo interessante l'idea (che da quanto apprendo da restomuta vige anche in Svizzera) della contabilizzazione delle spese a deduzione dell'imponibile.

Avrebbe certam riscontri positivi.

restomuta restomuta 21/11/2012 ore 10.13.56
segnala

(Nessuno)RE: Il redditest di Befera: l'ennesima bufala....

anzi dirò di +, un anno mi hanno tassata d'ufficio perchè non ho presentato la dichiarazione dei redditi (un anno che non ho lavorato perchè mi trovavo qui in Italia). Secondo il loro punto di vista, io non potevo vivere senza alcun reddito e di conseguenza mi hanno tassato al minimo. Spiegai che vivevo con mio fratello, il quale contribuiva al mio sostentamento. Bene in tal caso avrei dovuto dichiarare qto percepivo dal fratello e lui a sua volta metterlo in detrazione.
DonSaro DonSaro 21/11/2012 ore 10.25.44
segnala

(Nessuno)RE: Il redditest di Befera: l'ennesima bufala....

@ restomuta:
FOLLI!
Senza parole...
boccanera boccanera 21/11/2012 ore 10.33.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il redditest di Befera: l'ennesima bufala....

restomuta scrive:
anzi dirò di +, un anno mi hanno tassata d'ufficio perchè non ho presentato la dichiarazione dei redditi (un anno che non ho lavorato perchè mi trovavo qui in Italia). Secondo il loro punto di vista, io non potevo vivere senza alcun reddito e di conseguenza mi hanno tassato al minimo. Spiegai che vivevo con mio fratello, il quale contribuiva al mio sostentamento. Bene in tal caso avrei dovuto dichiarare qto percepivo dal fratello e lui a sua volta metterlo in detrazione.

SEMBRA UNA COSA ASSURDA L'ACCANIMENTO DEL FISCO VERSO I POVERACCI EPPURE E'UNA STRATEGIA A TUTELA DEGLI EVASORI MILIONARI. TU SEI VENUTA ALLA LUCE COME EVASORE ANCHE SE NON HAI EVASO NULLA,QUINDI L'UFFICO E' STATO EFFICENTE.PERDENDO TEMPO CON TE, HANNO EVITATO DI INFASTIDIRE QUALCHE EVASORE MILIONARIO.IL COPIONE E' SEMPRE LO STESSO
DonSaro DonSaro 21/11/2012 ore 10.36.16
segnala

(Nessuno)RE: Il redditest di Befera: l'ennesima bufala....

@ boccanera:
Certo che dimostrare efficienza nella inutilità è opera da psicopatici!
Solog2 Solog2 21/11/2012 ore 13.54.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il redditest di Befera: l'ennesima bufala....

Ne ho sentito parlare anch'io di questo nuovo redditometro.
Ne parlavano stamattina sulla "la7", ma non l'ho molto seguito.
In effetti dovrebbe esserci due tipi di redditometro: quello che uno fa per conto suo per una
verifa eventuale e che non conta per la finanza. Semplice curiosità del contribuente ed eventual-
mente la possibilità di verificare "ante" il perchè ed il percome dell'eventuale "sforamento".
Un certo "pararsi il c..."!
L'altro redditometro, quello ufficiale, tiene in considerazione i dati e li incrocia. Dati già
in possesso del ministero delle finanze.
Da qui forse le obiezioni che la possibilità che dà il precedente strumento di controllo potrebbe
avvantaggiare gli evasori.

Ma detto questo resto scettico per quanto concerne le proteste dei vari intervenuti: il presidente
della CGIA di Mestre ed il Vice direttore di "libero" (credo ...).
I quali ritengono, appunto, i nuovi (ma in realtà è uno solo) strumenti inutili.

Il problema è che se questo strumento, analizzando i vari consumi dei contribuenti, riesce a
risalire ed a far emergere l'evasione, ben venga! Il fatto è lo scandalo di certe dichiarazioni.
E sono quelle che dovranno in qualche modo essere congruenti al nuovo modello!

D'altro c'è da dire che: fatta la legge trovato l'inganno! E cioè che i vari evasori si attrezze-
ranno per continuare ad eludere o ad evadere. Magari facendo ancora più nero (pagando in nero la
colf - spese) o consumando di meno con nocumento all'economia!
Mi pare comunque un rischio da correre e male che vada la magra consolazione che a parità di reddito fatta la tara della parte evasa, mangeranno anche loro: pane e cipolla !!!
excristian1977 excristian1977 21/11/2012 ore 14.10.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il redditest di Befera: l'ennesima bufala....

Tremalnaik scrive:
Sempre il solito sistema da sceriffo di Sherwood: Intanto paghi per ché esisti, poi dimostra che hai ragione e fra qualche decennio forse ti rendiamo i tuoi soldi. Intanto i burocrati gongolano.



esatto
excristian1977 excristian1977 21/11/2012 ore 14.10.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il redditest di Befera: l'ennesima bufala....

DonSaro scrive:
Riporto una (saggia) considerazione reperita sul blog "Il Jester": "Invece pare avere funzione di terrorismo sociale (il secondo motivo), e l’effetto è una pericolosa quanto stupida contrazione dei consumi. E siccome siamo un paese che ha oggi un forte bisogno di rilancio della propria economia, lo spesometro e tutto quanto ne consegue sono davvero come un pugno in un occhio. Perché la gente, davanti alla prospettiva (e al terrore) di essere accusata di evasione, rinuncerà a spendere."

Non c'è che dire: siamo governati da autentici IDIOTI....


esatto
lifebuoy lifebuoy 21/11/2012 ore 14.11.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il redditest di Befera: l'ennesima bufala....

1) si potrebbe sapere quanto è costata la "creazione" di questa favolosa ennesima stronzata alla quale dicono abbiano "lavorato" per almeno due anni?????
2) i nomi e cognomi di chi ha partorito sta genialità senza approfittare delle opportunità offerte dalla L. 194?
3) il Q.I. di chi si è assunta la paternità?
4) e noi continuiamo a pagare questa gente???? e magari c'è chi li voterebbe pure?
17170200
1) si potrebbe sapere quanto è costata la "creazione" di questa favolosa ennesima stronzata alla quale dicono abbiano "lavorato"...
Risposta
21/11/2012 14.11.17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.