Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

bouree1951 bouree1951 28/02/2013 ore 13.00.53
segnala

(Nessuno)RE: IL REDDITO DI CITTADINANZA

restomuta scrive:
Ma se non ci va in galera nemmeno chi ci dovrebbe stare!!! Appunto... :rosa

lollo.mb lollo.mb 28/02/2013 ore 13.03.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL REDDITO DI CITTADINANZA

Non è vero che in italia le tasse sono molto elevate. Il vero problema è che non vi è corrispondenza tra quel che si paga e quel che si riceve.

ho molti colleghi olandesi: da loro paghi molte tasse però:

se resti senza lavoro percepisci un reddito da disoccupato che arriva anche all'80%. Ti devi iscrivere alle liste, devi seguire obbligatoriamente corsi di riqualificazione e sei obbligato ad accettare qualunque lavoro ti venga trovato. Questo si traduce in una mobilità increbile, soprattutto nel lavoro non professional, che arriva al 75% dei lavoratori che cambia lavoro in media ogni 3 anni.
Se stai male in ospedale non paghi tiket o tantomeno medicine. Dentista e oculista ti vengon rimborsati. Le autostrade non le paghi, i mezzi pubblici sono tantissimi e funzionali, la criminalità è bassa le pensioni non sono da fame, e la gente oltretututto, salvo a parole, lavora molto meno di noi.

Eppoi si ciula che è un piacere ;-)

p.s. e non è poco: ad amsterdam spesso incontri i politici sui mezzi pubblici mentre vanno al lavoro, e magari incroci il re in giro in bicicletta.
17381765
Non è vero che in italia le tasse sono molto elevate. Il vero problema è che non vi è corrispondenza tra quel che si paga e quel...
Risposta
28/02/2013 13.03.20
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
Asiaka2 Asiaka2 28/02/2013 ore 13.04.54
segnala

(Nessuno)RE: IL REDDITO DI CITTADINANZA

roys66 scrive:
Le imprese che assumono i disoccupati, per 5 anni non pagano i contributi", quindi in pratica, legalizzi il lavoro nero, tranne poi lamentarti, che le aziende, assumono in nero manodopera straniera.
E senza contributi versati, un lavoratore se campa, dovrà lavorare per forza fino a 75 anni, per recuperare i 5 anni mancanti, ammesso che gli manchino solo quei 5 anni.


non è proprio così..
per i primi 5 anni i contributi li paga lo stato , quindi il lavoratore non perde nulla ..

ti ricordo , nel caso non lo sapessi , che parliamo del lavoratore assunto a tempo indeterminato
seimejotee seimejotee 28/02/2013 ore 13.05.56
segnala

(Nessuno)RE: IL REDDITO DI CITTADINANZA

@ Asiaka2: non credo si possa fare grachè su questo
roys66 roys66 28/02/2013 ore 13.11.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL REDDITO DI CITTADINANZA

Asiaka2 scrive:
non è proprio così..
per i primi 5 anni i contributi li paga lo stato , quindi il lavoratore non perde nulla ..

ti ricordo , nel caso non lo sapessi , che parliamo del lavoratore assunto a tempo indeterminato



Strano, si dice che non ci siano i soldi, per un reddito minimo grantito, o redito di cittadinanza che dir si voglia, ci aumentano le tasse, dall'imu all'iva, e poi lo stato pagherebbe i 5 anni di contributi, per ogni lavoratore assunto??
Mi pare un po strana la faccenda.

Per i contratti a tempo determinato.
Quante volte ai sentito di gente, che aveva contratti di lavoro a tempo detreminato, e che ugualmente con una scusa o un'altra, è stata licenziata??
aqwmaschio aqwmaschio 28/02/2013 ore 13.13.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL REDDITO DI CITTADINANZA

roys66 scrive:
In Svizzera ad esempio, alla seconda volta che un candidato, rifiuta la chiamata al lavoro, perde automaticamente il sussidio, ma nel frattempo, avendolo preso, ha contribuito spendendolo, a far girare l'economia, che conseguenzialmente non si ferma.

----------Quoto.
17381795
roys66 scrive: In Svizzera ad esempio, alla seconda volta che un candidato, rifiuta la chiamata al lavoro, perde automaticamente...
Risposta
28/02/2013 13.13.04
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Asiaka2 Asiaka2 28/02/2013 ore 13.15.02
segnala

(Nessuno)RE: IL REDDITO DI CITTADINANZA

lollo.mb scrive:
ho molti colleghi olandesi: da loro paghi molte tasse però:

sì ma i salari sono molto più alti che da noi

se resti senza lavoro percepisci un reddito da disoccupato che arriva anche all'80%. Ti devi iscrivere alle liste, devi seguire obbligatoriamente corsi di riqualificazione e sei obbligato ad accettare qualunque lavoro ti venga trovato. Questo si traduce in una mobilità increbile, soprattutto nel lavoro non professional, che arriva al 75% dei lavoratori che cambia lavoro in media ogni 3 anni.
Se stai male in ospedale non paghi tiket o tantomeno medicine. Dentista e oculista ti vengon rimborsati. Le autostrade non le paghi, i mezzi pubblici sono tantissimi e funzionali, la criminalità è bassa le pensioni non sono da fame, e la gente oltretututto, salvo a parole, lavora molto meno di noi.

in tutti i paesi del nord europa è così , paesi civilissimi dove la corruzione non esiste

Eppoi si ciula che è un piacere

p.s. e non è poco: ad amsterdam spesso incontri i politici sui mezzi pubblici mentre vanno al lavoro, e magari incroci il re in giro in bicicletta.


idem in altrettanti paesi nordici , solo da noi i politici sono superstrapagati


ci sarebbe da cambiare tutto il sistema italiano , ma la mentalità tipica italiana è quella non c'è nulla da fare : la corruzione , l'illegalità , lo sfruttamento , il parassitismo ce l'hanno nel dna

noi in questo preciso momento siamo secondi solo alla bulgaria e romania
aqwmaschio aqwmaschio 28/02/2013 ore 13.15.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL REDDITO DI CITTADINANZA

lollo.mb scrive:
RE: IL REDDITO DI CITTADINANZA
Non è vero che in italia le tasse sono molto elevate. Il vero problema è che non vi è corrispondenza tra quel che si paga e quel che si riceve.

ho molti colleghi olandesi: da loro paghi molte tasse però:

se resti senza lavoro percepisci un reddito da disoccupato che arriva anche all'80%. Ti devi iscrivere alle liste, devi seguire obbligatoriamente corsi di riqualificazione e sei obbligato

------------------Quoto.
17381803
lollo.mb scrive: RE: IL REDDITO DI CITTADINANZA Non è vero che in italia le tasse sono molto elevate. Il vero problema è che non...
Risposta
28/02/2013 13.15.04
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Asiaka2 Asiaka2 28/02/2013 ore 13.17.03
segnala

(Nessuno)RE: IL REDDITO DI CITTADINANZA

roys66 scrive:

Strano, si dice che non ci siano i soldi, per un reddito minimo grantito, o redito di cittadinanza che dir si voglia, ci aumentano le tasse, dall'imu all'iva, e poi lo stato pagherebbe i 5 anni di contributi, per ogni lavoratore assunto??
Mi pare un po strana la faccenda.


:specchio :specchio :specchio
:specchio :specchio :specchio

per uno affetto da antiberlusconite acuta è strano tutto
roys66 roys66 28/02/2013 ore 13.17.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL REDDITO DI CITTADINANZA

lollo.mb scrive:
Non è vero che in italia le tasse sono molto elevate. Il vero problema è che non vi è corrispondenza tra quel che si paga e quel che si riceve.

ho molti colleghi olandesi: da loro paghi molte tasse però:

se resti senza lavoro percepisci un reddito da disoccupato che arriva anche all'80%. Ti devi iscrivere alle liste, devi seguire obbligatoriamente corsi di riqualificazione e sei obbligato ad accettare qualunque lavoro ti venga trovato. Questo si traduce in una mobilità increbile, soprattutto nel lavoro non professional, che arriva al 75% dei lavoratori che cambia lavoro in media ogni 3 anni.
Se stai male in ospedale non paghi tiket o tantomeno medicine. Dentista e oculista ti vengon rimborsati. Le autostrade non le paghi, i mezzi pubblici sono tantissimi e funzionali, la criminalità è bassa le pensioni non sono da fame, e la gente oltretututto, salvo a parole, lavora molto meno di noi.

Eppoi si ciula che è un piacere

p.s. e non è poco: ad amsterdam spesso incontri i politici sui mezzi pubblici mentre vanno al lavoro, e magari incroci il re in giro in bicicletta.



Purtroppo, a parte la parte che "si ciula che è un piacere", in Italia si tende ad importare, solo le innovazioni che fanno comodo, tralasciando volutamente le altre cose buone ed ottime, che hanno in altri paesi :ok
17381808
lollo.mb scrive: Non è vero che in italia le tasse sono molto elevate. Il vero problema è che non vi è corrispondenza tra quel...
Risposta
28/02/2013 13.17.58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.