Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

mery1981 17/07/2013 ore 16.18.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)LA SINISTRA NON SOLO RUBA MA GOVERNA DA SCHIFO

E' UNA STORIA VEKKIA PERO' FA COMODO ANCE AI GG NOSTRI :ok MA I CITTADINI SI SONO RESI CONTO A CHI HANNO CONSEGNATO LA LORO VITA E IL LORO FUTURO, QUANDO HANNO VOTATO LE SINISTRE?Incredibile, non si finisce mai di scoprire le malefatte degli amministratori della sinistra, a tutti livelli dal presidente della Repubblica, scoperto a fare la cresta sui biglietti aerei all’ultimo consulente di un comune amministrato da una giunta di sinistra e quello che è tragico è che con queste premesse sarà difficile uscire dal debito accumulato e dalla miseria nella quale ci hanno ficcato “inculandoci abilmente” mentre ci volevano far credere di stare dalla parte del popolo, anche se avremo 20 anni di amministrazioni illuminate.
Grazie a Report, la trasmissione di RAI3 sono venute alla luce queste malefatte.
Cari amici a noi resta solo la preghiera per uscire dalla merda nella quale ci hanno ficcato e un bell’affanculo megagalattico a tutti quegli stronzi che ci hanno governato, ma anche a tutti quegli italiani che glie lo hanno permesso.
8241581
E' UNA STORIA VEKKIA PERO' FA COMODO ANCE AI GG NOSTRI :ok MA I CITTADINI SI SONO RESI CONTO A CHI HANNO CONSEGNATO LA LORO VITA...
Discussione
17/07/2013 16.18.54
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
mery1981 mery1981 17/07/2013 ore 16.20.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: LA SINISTRA NON SOLO RUBA MA GOVERNA DA SCHIFO

Le malefatte degli amministratori rossi: incassano oggi, i cittadini pagano domani I Comuni di Napoli e Torino; le Regioni Campania, Liguria e Piemonte. Il loro denominatore comune non è soltanto quello di essere "rosse”, ma anche quello di maneggiare con poca cura il denaro, abbandonandosi a spericolate incursioni negli strumenti più sofisticati della finanza (i "derivati”) sui quali perdono (perdiamo) centinaia di milioni di euro. La loro filosofia? Allungare nel tempo il pagamento dei debiti per incassare qualcosa (pochi, maledetti e subito) da spendere, lasciando in eredità ai cittadini e alle giunte che verranno una voragine di debiti. E, naturalmente, ingrassare le banche d’affari, meglio se con qualche altisonante nome britannico Report, la trasmissione televisiva di RaiTre, ha scoperchiato la pentola mandando a gambe all’aria Bassolino, la Iervolino, la Bresso e tutti quegli amministratori che ne sorvegliavano il maleodorante contenuto, vera e propria bomba a orologeria per gli amministratori futuri e per i cittadini (compresi i nostri figli), destinati ad essere alleggeriti da tasse locali sempre più esose per ripagare i debiti. Tutto grazie a questi apprendisti stregoni della finanza creativa.
mery1981 mery1981 17/07/2013 ore 16.21.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: LA SINISTRA NON SOLO RUBA MA GOVERNA DA SCHIFO

Bilanci opachi. Denominatore comune degli amministratori (dalla Campania al Piemonte, da Napoli a Torino) è quello di dichiarare che l’operazione non ha avuto costi. È falso: i costi ci sono, ma non si vedono, perché sono impliciti e nascosti nelle pieghe del "tutto compreso”. Le banche si prendono le loro laute provvigioni, gli amministratori pubblici non hanno l’obbligo di iscrivere questi costi in bilancio e così possono dire di non aver pagato nulla. Ufficialmente sono le cosiddette "perdite potenziali”: se un’azienda privata si comportasse così, verrebbe segnalata alla Centrale Rischi. Comuni e Regioni sono autorizzati a ignorarle, come se non esistessero. E gli amministratori pubblici si sentono autorizzati a dire che non esistono. Tanto, mica pagano loro. Loro furbi, banche fesse? La cosa più straordinaria è che ai cittadini il tutto viene presentato e venduto come un buon affare: gli amministratori mettono in bilancio l’incasso, ma non i costi sostenuti (ci sono ma...non ci sono, perché non si vedono); la rata del debito è più bassa. Cari cittadini, vedete quanto siamo stati bravi e furbi? Non solo paghiamo di meno, ma le banche ci hanno dato i soldi per pagare di meno. In realtà, come dice Report, a vincere è sempre il banco (cioè la banca).
mery1981 mery1981 17/07/2013 ore 16.22.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: LA SINISTRA NON SOLO RUBA MA GOVERNA DA SCHIFO

Regione Campania
La giunta Bassolino ha fatto un’operazione in "derivati” con la banca Ubs. Allungando il debito, incassa fino al 2014 una cifra pari a 56 milioni. Dal 2015 e fino alla scadenza del 2021 accumulerà perdite pari a 126 milioni. A memoria futura delle giunte che verranno. Ma ci sono poi 28 milioni di costo dell’operazione, che vanno all’Ubs, dove lavora - guarda caso - Gaetano Bassolino, il figlio del governatore. Ha preso lui il bonus per il contratto? Dice Antonio Valiante, vicepresidente della Campania: "Noi non abbiamo chiuso nessun contratto con Gaetano Bassolino”. Report commenta: "Per essere uno che non c’entra niente, Gaetano Bassolino all’Ubs è stato promosso responsabile del business con il settore pubblico italiano”. Che altro dire?
mery1981 mery1981 17/07/2013 ore 16.23.01 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: LA SINISTRA NON SOLO RUBA MA GOVERNA DA SCHIFO

Comune di Torino
Si è fatto prestare soldi per organizzare le Olimpiadi, ha assicurato il debito acquistando derivati e ora perde 100 milioni di euro. Altri 14 milioni li sta perdendo su un’operazione con la JP Morgan. Banca internazionale alla quale ha offerto la sua consulenza fino al 2006, "per far capire il sistema pubblico”, il ministro Linda Lanzillotta. Chiosa Report: "Il ministro deve averglielo spiegato bene”. Ma non ai Comuni perché, restando a Torino, ecco sbucare un altro contratto con una perdita di 5 milioni. Fatto da chi? Dall’ex assessore Peveraro, poi premiato con l’assessorato al Bilancio della Regione. Dove replica con (in)successo, come vedremo qui di seguito...
mery1981 mery1981 17/07/2013 ore 16.23.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: LA SINISTRA NON SOLO RUBA MA GOVERNA DA SCHIFO

Regione Piemonte
È appunto Peveraro, con il governatore Mercedes Bresso, a sottoscrivere tre derivati con tre banche, le quali incassano complessivamente una commissione valutata 60 milioni di euro. Rigorosamente non iscritti a bilancio. Report aggiunge una chicca che, se vera, ha dell’incredibile: "La Regione Piemonte è entrata in una scommessa sul fallimento dell’Italia, impegnandosi a pagare alle banche se l’Italia fallisce. Ma c’è di più e di peggio: la Bresso ha rifiutato di tirar fuori i contratti perché "ci vuole il permesso delle banche”. Commento: "Per la Bresso quindi non si può sapere che operazioni fa la Regione con i soldi dei cittadini, senza l’autorizzazione delle banche”. È vero? No, visto che l’assessore al Bilancio di Treviso offre tutte le carte ai giornalisti: "Non dobbiamo chiedere nessun permesso, sono carte pubbliche”. E ci mancherebbe altro, visto che si tratta di debiti pubblici, di tutti i cittadini. Ad ogni modo Report i contratti li ha trovati: la Regione Piemonte nei primi due anni dovrà pagare tre milioni, ma nel 2034 la rata sarà di 70 milioni. Il gruppo di Forza Italia ha chiesto l’istituzione di una commissione di indagine. Per intanto, l’ex governatore Ghigo ha segnalato che la Regione Piemonte in due anni ha portato il debito da meno di due miliardi a quasi quattro (dati ufficiali della Corte dei Conti).

Regione Liguria
La banca giapponese Nomura chiude uno swap con i fiocchi, destinato a restare avvolto nel mistero. Se non fosse che il suo banchiere, Piero Burragato, riceve un bonus che non lo accontenta (troppo magro rispetto all’affare), fa causa alla banca e spiffera tutto in una lettera alla Regione Liguria. Parla di un guadagno di 20 milioni (il solito costo che esiste ma non esiste), sostiene che il rischio che la banca Nomura ha fatto prendere alla Regione Liguria è molto elevato. E il governatore Burlando? Copia la Bresso e fa sapere che i contratti non si possono vedere senza l’assenso della Nomura. Come se fossero debiti personali e non denari pubblici. Arroganza (non solo al volante dell’auto), disprezzo dei cittadini e della trasparenza amministrativa. Qualcuno gliene chieda conto.
mery1981 mery1981 17/07/2013 ore 16.23.49 Ultimi messaggi

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.