Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

xpescatore xpescatore 08/11/2013 ore 17.54.06
segnala

(Nessuno)RE: berlusconi?...un grande.

@ VANIO:
Devi leggere i giornali italiani degli anni '80, nei quali si diceva allegramente che spendevamo molto più di quello che avremmo potuto spostando ai figli e nipoti (oggi padri e figli) l'onere di pagare i debiti, ossia quello che sta succedendo, altro che Berlusconi.
Carlitos.cat Carlitos.cat 08/11/2013 ore 17.54.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: berlusconi?...un grande.

Maggie3 scrive:
L'altra metà, quella che gli fa pubblicità criticandolo ad ogni cosa che dice, è quella degli allocchi.




sei troppo garbata.
LadyIsabell LadyIsabell 08/11/2013 ore 19.17.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: berlusconi?...un grande.

intermezzo scrive:
Chi ha sempre una forte base elettorale e viene costantemente insultato, è un uomo di Stato con i controfiocchi.



Oh, yeah!



:hihi

17769296
intermezzo scrive: Chi ha sempre una forte base elettorale e viene costantemente insultato, è un uomo di Stato con i...
Risposta
08/11/2013 19.17.12
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
giorgio60 giorgio60 08/11/2013 ore 22.45.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: berlusconi?...un grande.

lollo.mb scrive:
giorgio60 scrive:
...di solito e' sintomo di inferiorita'...


e ma non stavolta. L'unico che ti concedo sin i francesi che hanno avuto, però ora non più, un pari elemento.


immagina per un attimo un paese in eterno conflitto interno,dissanguato da una classe politica inetta,incapace,un paese distrutto da una piovra malavitosa che lo strangola ogni giorno,un paese dove il malaffare e' la regola,l'inefficienza e' l'ordinarieta'...hai immaginato?...
quel paese e' l'italia.
...e nonostante questo siamo a ruota di inglesi,francesi,tedeschi...nonostante ci vogliono fottere su ogni campo dell'economia noi siamo sempre sul loro collo...
immagina se diventiamo un paese normale...li massacriamo e loro lo sanno benissimo.
peccato che ci siamo fottuti da soli...
Carlitos.cat Carlitos.cat 09/11/2013 ore 00.30.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: berlusconi?...un grande.

angelinacommedore scrive:
è al 10% di gradimento e se potessero acchiapparlo per le palle..



giusto, è un galletto francaise....
neraperIa neraperIa 09/11/2013 ore 02.37.14
segnala

(Nessuno)RE: berlusconi?...un grande.

giorgio60 scrive:
fino a quando l'opinione pubblica si divide a meta' significa che meta' dell'opinione pubblica e' dalla sua parte.

Usa questa logica da quando è sceso in politica. Non commento praticamente mai queste sue provocazioni, anche una capra capirebbe che servono solo per aumentare il livello di attenzione su di lui non appena questo scende. Ma c'è un aspetto in questa strategia che merita una ulteriore considerazione e di cui si parla poco: la ricerca del consenso provocata attraverso la netta contrapposizione, la netta divisione, che beneficio ha apportato al paese?
Il nostro paese non è costituzionalmente adatto per beneficiare di questa politica della divisione. Solo in presenza di un potere legislativo e decisionale forte potrebbe funzionare (un presidente eletto direttamente?). La "politica" di Berlusconi, se così vogliamo chiamarla, si muove in un contesto e in uno scenario costituzionalmente sbagliato per essa. In questo paese, per costituzione, si governa se si converge al centro e questo ha ripercussioni che sono negative o positive a seconda dei casi. Senza un presidente direttamente eletto il maggioritario non ha alcun senso, fallisce. L'attuale governo delle larghe intese è la certificazione di questo fallimento.

Il problema di Berlusconi è quello di non saper far altra politica e continuare a far netta contrapposizione anche dopo essersi garantito Palazzo Chigi. La contrapposizione va bene in campagna elettorale, ma se continui a perseguirla anche quando diventi presidente del consiglio, addirittura all'interno della tua stessa maggioranza, ti dimentichi una cosa di vitale importanza, per te e per il paese: che per governare come vuoi tu, quando sei al comando, devi fare le riforme attraverso il consenso.

Io sono ancora qui che aspetto.
giorgio60 giorgio60 09/11/2013 ore 03.27.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: berlusconi?...un grande.

neraperIa scrive:

Io sono ancora qui che aspetto.



stiamo parlando di un paese,il nostro,che si fa la guerra tra comunisti e fascisti mentre al potere,in parlamento,non ci sono ne' gli uni e tantomeno gli altri...
scegliamo di stare da una parte perche' l'altra ci fa piu' schifo...
andiamo a votare sapendo benissimo che non serve a nulla.
aspettare le riforme?...
berlusconi non doveva dimettersi.
le sue dimissioni non sono comprensibili politicamente,ha perso e sta facendo solo del male al paese.
resiste soltanto perche' il centrosinistra fa schifo e non si riesce proprio a digerire...

purtroppo per noi cittadini possiamo aspettare in eterno...da noi non puo' cambiare nulla,non e' costituzionalmente possibile.
neraperIa neraperIa 09/11/2013 ore 03.35.52
segnala

(Nessuno)RE: berlusconi?...un grande.

giorgio60 scrive:
berlusconi non doveva dimettersi.

berlusconi un attimo dopo essersi insediato doveva fare le riforme, era quello che aveva promesso al paese. Non averlo fatto è stata l'ennesima occasione persa per questo paese... sinceramente dei "mi cacci?" dei kapò, della Ruby rubacuori o di altre minchiate tanto care alla sinistra m'importa un par di zeri.
appr appr 09/11/2013 ore 09.13.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: berlusconi?...un grande.

giorgio60 scrive:
...e' un grande...


mi spiace tantissimo
ma stavolta devo proprio dargli ragione
per quelli che Giorgio definisce "boccaloni" una sola parola ..... SVEGLIAAAAAA
appr appr 09/11/2013 ore 09.17.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: berlusconi?...un grande.

arjane17 scrive:
come dire , quel che conta è apparire...

qui si è perso ogni senso logico!


e perchè...lo sai benissimo che quel rapinatore troverà senz'altro ammiratori ed emuli .... la storia è piena di donne affascinate da assassini .....
ma non è questo il punto
il personaggio in questione è grande proprio perchè ti ha raccontato una storia VEROSIMILE, ma non la realtà ( tecnica propria della pubblicità) per fare gli sporchi affari suoi ed altrui ( ricordi Dell'Utri?) ed in tanti ci cascano ancora
quindi ripeto il sollecito .... SVEGLIAAAAAAA carosello è finito

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.