Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

zorro.2014 21/06/2015 ore 21.48.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Immigrazione: emozioniamoci, piangiamoci, ma pensiamoci...

Se scene di disperazione umana, di povertà, di miseria, ci procurano ancora emozione, guardiamole, perchè, se ancora ci emozioniamo, possiamo ancora sperare. Se quelle scene ci muovono a pianto, non tratteniamo le lacrime, perché ci fanno persone di cuore, cittadini migliori. Ma dopo avere provato emozione, e avere pianto, pensiamo, dobbiamo pensare, perché è vitale pensare.
Quei giovani sugli scogli, determinati come i disperati possono essere, vogliono entrare in Francia.
Ma con quale diritto? il diritto della disperazione non basta, perchè, fosse così, la disperazione sarebbe a motivazione di ogni prepotenza, di ogni sopruso, di ogni violenza. E, una volta fatti entrare, cosa avrebbero diritto di fare? Rimanere anche se non voluti? E dove alloggiare, cosa mangiare? Chi sarebbe in dovere di provvedere a loro, e perché? Perché in condizione di bisogno? E se altri già residenti, da sempre, avessero bisogno, e per questi non fosse stato possibile provvedere? Perché, questi pervenuti, dovrebbero avere preminenza, precedenza? E volessero proseguire nel viaggio? E il nuovo paese non li volesse? Perchè dovrebbero andare ancora avanti, a chiedere ad altri a provvedere a loro? E passassero come volessero, dove volessero, questi giovani ora sugli scogli, i prossimi giovani avrebbero lo stesso diritto da stato di necessità? E fossero non altri cento, ma altri migliaia, e poi centinaia di migliaia, quale sarebbe la loro condizione di vita, quale quella dei Paesi ritenuti in dovere di accoglierli?
Perché, non basta emozionarsi, piangere, ma occorre pensare, meglio prima, ma almeno dopo...E forse si capirebbe, finalmente, che accoglierli, anche se col rosario in mano, non si può, e però, se davvero commossi, per non piangere più, li si dovrebbe "accogliere" a casa loro...
8305471
Se scene di disperazione umana, di povertà, di miseria, ci procurano ancora emozione, guardiamole, perchè, se ancora ci...
Discussione
21/06/2015 21.48.06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
excristian1977 excristian1977 22/06/2015 ore 08.40.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Immigrazione: emozioniamoci, piangiamoci, ma pensiamoci...

@zorro.2014 scrive:
Immigrazione: emozioniamoci, piangiamoci, ma pensiamoci...



salviamo solo i salvabili.
zorro.2014 zorro.2014 22/06/2015 ore 13.53.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Immigrazione: emozioniamoci, piangiamoci, ma pensiamoci...

@zorro.2014 scrive:
Immigrazione: emozioniamoci, piangiamoci, ma pensiamoci...


Vedete, Sinistri? Quando propongo post di carattere generale, non ve ne occupate minimamente. Poi, però, non vi adombrate se scrivo sempre, e inevitabilmente male, della Sinistra.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.