Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

Tremalnaik 21/07/2015 ore 13.55.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Grande Monsignor Galantino!

L’Italia deve introdurre il riconoscimento legale per le coppie dello stesso sesso. L’ha stabilito la Corte europea dei diritti umani. I giudici di Strasburgo hanno condannato l’Italia per la violazione dei diritti di tre coppie omosessuali. Una sentenza quella della Corte europea che riapre il diabttito politico. Il governo Renzi vuole accelerare per approvare la legge sulle unioni civili. Il premier ha di fatto dichiarato all'Assemblea nazionale del Pd di voler approvare la legge entro la fine dell'anno. Un passo che ha scatenato le polemiche. La reazione più netta è arrivata dalla Cei: Rispetto alle urgenze che si impongono, è paradossale questa attenzione (alle unioni civili, ndr). Peccato non poterne riscontrare altrettanta in effettive misure di sostegno alla famiglia, nonostante questa sia la cellula fondamentale del nostro tessuto sociale, l'unica che assicura una serie di funzioni preziose e insostituibili, ha affermato Monsignor Galatino.

Nessuno è qui a mettere in discussione i diritti individuali, che sono sacrosanti. La nostra contrarietà - spiega Galantino - riguarda la confusione che il disegno di legge introduce, evitando opportunamente l'utilizzo del termine 'matrimonio', ma di fatto attribuendo alle unioni omosessuali diritti e doveri uguali a quelli previsti per la famiglia fondata sul matrimonio. Al di là delle questioni terminologiche, se si guarda alla sostanza si deve considerare che siamo di fronte all'attribuzione di un eguale regime a realtà che sono di fatto diverse, come è sempre stato riconosciuto sia a livello giuridico che di senso comune. Principio di giustizia sarebbe, piuttosto, dare a ciascuno il suo. Restiamo convinti - ha concluso il vescovo - che una cosa sia la famiglia fondata su due persone di sesso diverso, come prevede l'articolo 29 della Costituzione, e tutt'altra siano le unioni tra persone dello stesso sesso. È troppo chiedere che tale diversità venga rispettata dal Legislatore come dal Governo?.

Altro che renzie
8307332
L’Italia deve introdurre il riconoscimento legale per le coppie dello stesso sesso. L’ha stabilito la Corte europea dei diritti...
Discussione
21/07/2015 13.55.14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
excristian1977 excristian1977 21/07/2015 ore 15.34.29 Ultimi messaggi
John7860 John7860 21/07/2015 ore 15.42.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Grande Monsignor Galantino!

Il solito pretaccio omofobo.
Che non ci possono essere discriminazioni lo ha detto la ns corte costituzionale.
Di fronte alla quale l'omofobo prete può andare a farsi benedire.
Dantalian.n Dantalian.n 21/07/2015 ore 15.55.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Grande Monsignor Galantino!

Il prete fa il prete... Con è giusto... Ma in un paese laico il suo pensiero ha valore zero.
Siamo un paese arretrato, è ora di crescere.
sc2 sc2 21/07/2015 ore 16.53.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Grande Monsignor Galantino!

Ad Abramo Lincoln è attribuito un curioso aneddoto. In un'occasione, durante un comizio elettorale, rivolse al pubblico la seguente domanda: «Chiamando "zampa" la coda di un cane, quante zampe avrà il cane?». Il pubblico rispose: «Cinque.» Ma Lincoln ebbe buon gioco a replicare: «No, sono sempre quattro.»
La morale della favoletta è molto semplice: non si può usare la stessa parola per indicare due cose diverse. "Coda" e "zampa" restano due cose diverse, indipendentemente da come le chiamiamo; altrimenti usiamo gugu per ogni parola del dizionario della lingua italiana avremo sempre frasi del tipo: «Gugu gugu gugu gugu gugu, gugu gugu? Gugu. Gugu? Gugu, gugu!»
Detta in altri termini, non si possono trattare allo stesso modo cose che sono oggettivamente e palesemente diverse. Senza bisogno di scomodare Lincoln, è la base del buon senso.
18800322
Ad Abramo Lincoln è attribuito un curioso aneddoto. In un'occasione, durante un comizio elettorale, rivolse al pubblico la...
Risposta
21/07/2015 16.53.15
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
sc2 sc2 21/07/2015 ore 16.55.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Grande Monsignor Galantino!

Tra l'altro, bisogna ricordare l'art. 29 Cost. utilizza il verbo "riconoscere". De facto, la Costituzione ammette un diritto preesistente a sé stessa e, quindi, a qualsiasi forma di diritto; e questo non può che essere il diritto naturale.
18800324
Tra l'altro, bisogna ricordare l'art. 29 Cost. utilizza il verbo "riconoscere". De facto, la Costituzione ammette un diritto...
Risposta
21/07/2015 16.55.06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
palmerino1965 palmerino1965 21/07/2015 ore 17.01.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Grande Monsignor Galantino!

io sarei per l'abolizione del matrimonio. :sbong
o almeno per renderlo solo a tempo determinato e prorogarlo ogni tot anni solo se entrambi i coniugi fossero ancora convinti della convivenza.

per me, più codifichiamo i rapporti e più creiamo problematiche esistenziali.

detto questo, mi resta indifferente per le unioni tra persone dello stesso sesso.
se lo volessero non sarà certo io ad oppormi.
io sono per la massima libertà senza ledere quella altrui.
se due uomini e due donne volessero "sposarsi"... buon per loro.

se avessi ancora lo studio fotografico non avrei avuto nessunissimo problema anche a fotografare la loro cerimonia. :-)
zorro.2014 zorro.2014 21/07/2015 ore 17.03.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Grande Monsignor Galantino!

@John7860 scrive:
Di fronte alla quale l'omofobo prete può andare a farsi benedire.


...da don Mazzi, immagino.
Tremalnaik Tremalnaik 21/07/2015 ore 17.47.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Grande Monsignor Galantino!

@John7860 scrive:
Il solito pretaccio omofobo.

Nessuna omofobia, è solo onestà intellettuale.
John7860 John7860 21/07/2015 ore 23.20.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Grande Monsignor Galantino!

Di intellettualmente onesto non c'è una virgola.
C'é solo la volontà di limitare o procrastinare quello che per i preti omofobi é un danno.
poi tutte le scuse sono buone

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.