Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

kipling13 kipling13 27/02/2017 ore 17.41.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La vignetta di Intermezzo - 27 02 2017

@Settembre scrive:
che però si uccise da solo non dando questo onere agli altri...



il d.j. in questione non avrebbe potuto, come i malati di sla ad esempio
aioh aioh 27/02/2017 ore 17.45.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La vignetta di Intermezzo - 27 02 2017

@intermezzo : nel caso del DJ...quali erano le speranze?

"Avevo disposizione per conservare per me una granata al fine di non cadere vivo nelle mani dei taliban,noti per scuoiare vivi i prigionieri e farli morire lentamente,legati ad una roccia, esposti al sole,imbavagliati."

Della serie vuoi lasciare al singolo la possibilità di non soffrire più oppure nell'attesa,attendi il miracolo?
Di cui sa per certo non possa avvenire?
Momo.55 Momo.55 27/02/2017 ore 17.46.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La vignetta di Intermezzo - 27 02 2017

@intermezzo scrive:
Sono difatti due cose totalmente diverse. Chi sceglie di morire, non sceglie nulla. Nel senso che decide di non avere più scelta. Ogni giorno che viviamo compiamo delle scelte. Se moriamo, non lo faremo mai più. Non potremo più tornare indietro. Non ce ne potremo pentire. Ed è la cosa più semplice di questo mondo. E quando si parla di semplicità assoluta, si parla di ridurre tutto a un niente.


Ma è pur sempre una legittima scelta di chi la compie. Un mio collega, che per altro nemmeno conoscevo, si suicidò impiccandosi ad un .... termosifone. Ti rendi conto di cosa significa? Tutti noi abbiamo un input inderogabile che è l'istinto di sopravvivenza. Certo, se ti butti dal quindicesimo piano, quell'istinto lo mandi a quel paese. Ma quale sofferenza può avere dentro un uomo che riesce a reprime questo istinto proprio quando esso chiama in modo inderogabile e assoluto? Quale sofferenza ha fatto si che riuscisse a fare una cosa come questa?
Ora vedi, secondo me questo dimostra una cosa che chi vive e sceglie di vivere non può capire se non con estrema difficoltà, cioè l'impossibilità di continuare a vivere in una sofferenza totale. Persone per cui la vita è divenuta una continua tortura. Continuamente, ogni minuto, ogni secondo questa gente si sente torturata. Perchè vuoi impedirgli di fuggire da queste torture solo perchè tu, più fortunato, forse anche più forte, ma spesso solo più fortunato, vuoi impedire ad una persona di sfuggire ad una vita che è diventata solo tortura?
intermezzo intermezzo 27/02/2017 ore 17.46.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La vignetta di Intermezzo - 27 02 2017

@Momo.55 scrive:
Ma come sempre detto io sono liberale. Quindi per me tu avrai intorno chi desideri e che ti dica quello che più vuoi sentirti dire. Nessuna imposizione deve avvenire. Libera scelta appunto.


Credi che chi ti ama potrebbe accettare questo? Risponderai che chi ti ama davvero accetterà ciò che tu desideri per te. Ma tu della sua sofferenza terrai conto?

19449533
@Momo.55 scrive: Ma come sempre detto io sono liberale. Quindi per me tu avrai intorno chi desideri e che ti dica quello che più...
Risposta
27/02/2017 17.46.20
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
intermezzo intermezzo 27/02/2017 ore 17.48.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La vignetta di Intermezzo - 27 02 2017

@aioh scrive:
"Avevo disposizione per conservare per me una granata al fine di non cadere vivo nelle mani dei taliban,noti per scuoiare vivi i prigionieri e farli morire lentamente,legati ad una roccia, esposti al sole,imbavagliati."


Ma costui passerà alla storia per essere stato ucciso dai talebani. Uomini che uccidono altri uomini. Non è che i talebani gli abbiano fatto un piacere.
19449537
@aioh scrive: "Avevo disposizione per conservare per me una granata al fine di non cadere vivo nelle mani dei taliban,noti per...
Risposta
27/02/2017 17.48.36
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Momo.55 Momo.55 27/02/2017 ore 17.50.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La vignetta di Intermezzo - 27 02 2017

@intermezzo scrive:
Credi che chi ti ama potrebbe accettare questo? Risponderai che chi ti ama davvero accetterà ciò che tu desideri per te. Ma tu della sua sofferenza terrai conto?



Le hai sentite le persone che volevano bene a chi ha scelto di morire. A partire dal padre della Englaro che non ha potuto scegliere niente.
Pensi non gli volessero bene? O pensi che vedendole soffrire abbiano capito?
Momo.55 Momo.55 27/02/2017 ore 17.51.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La vignetta di Intermezzo - 27 02 2017

@intermezzo scrive:
Ma costui passerà alla storia per essere stato ucciso dai talebani. Uomini che uccidono altri uomini. Non è che i talebani gli abbiano fatto un piacere.


Nemmeno essere malati gravi ti fa un piacere. Il punto è capire gli altri. Se tu non provi le stesse emozioni, devi provare a capire le emozioni che provano gli altri.
aioh aioh 27/02/2017 ore 17.55.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La vignetta di Intermezzo - 27 02 2017

@intermezzo : l esempio per scindere due posizioni diverse,chi sceglie di morire da sano e chi baciato dalla sfortuna.
Nel caso di DJ non v erano luci in fondo al corridoio.
Nel caso della persona sana ma depressa,una scelta forse anche troppo facile,di cui cmq la responsabilità è del sistema umano.

intermezzo intermezzo 27/02/2017 ore 17.56.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La vignetta di Intermezzo - 27 02 2017

@Momo.55 scrive:
Ma è pur sempre una legittima scelta di chi la compie. Un mio collega, che per altro nemmeno conoscevo, si suicidò impiccandosi ad un .... termosifone. Ti rendi conto di cosa significa?


Che se c'era qualcuno presente, lo avrebbe salvato. Non capisco davvero. I suicidi compiuti dalle persone "sane" sono spesso accompagnati da omicidi, e dei più efferati. Secondo te si suicidano perchè ritengono che uccidendo non meritano più di vivere, o uccidono perchè tanto oramai hanno deciso di non vivere più e di non avere quindi da render conto delle proprie azioni a nessuno, perché oramai liberi da ogni remora nei confronti dell'universo? Ricordi il pilota tedesco che portò con sé centinaia di persone per un suo progetto di morte? Immagini il terrore negli ultimi minuti di vita di quella gente? E lui che oramai aveva scelto, pur sentendoli urlare, di liberarsi di questo mondo che non lo lasciava vivere come voleva?
Non si possono assolutizzare queste posizioni. Se uno vuole morire, non può farlo perchè è libero di farlo. E a questo deve provvedere una cultura civile. Incoraggiare questi impulsi è semplicemente criminale.

Detto questo, non so se si è capito che non ce l'ho con la persona che ha voluto morire. Ce l'ho con Cappato. E con chi lo elogia.

19449555
@Momo.55 scrive: Ma è pur sempre una legittima scelta di chi la compie. Un mio collega, che per altro nemmeno conoscevo, si...
Risposta
27/02/2017 17.56.37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
intermezzo intermezzo 27/02/2017 ore 17.58.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La vignetta di Intermezzo - 27 02 2017

@aioh scrive:
Nel caso di DJ non v erano luci in fondo al corridoio.


Di questo sei sicuro?


Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.