Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

thanos1961 thanos1961 24/11/2017 ore 18.53.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Possiamo cercare tutte le giustificazioni che vogliamo ma l'aborto...

@giorgio60 scrive:
Chiaramente ognuno di noi ha la sua misura per giudicare...
Io dico che un aborto è sempre una cosa orribile sia quando si fa per futili motivi che per evitare tragedie come la scelta tra la vita della madre o del bambino oppure per evitare una vita di disabilità penosa e dolorosa,la sostanza dell'atto rimane identica come la sua gravità.

Bisognerebbe educare al rispetto della vita e alla responsabilità delle proprie azioni invece di parlare dell'aborto come se si parlasse di una cosa di poco conto è non mi sto riferendo a nessuno...
Lo scrivo perché sembra così semplice e facile parlare di aborto che fa impressione tanta immaturità in generale.


Anni fa ho seguito per qualche mese una famiglia che aveva tra i suoi componenti una povera ragazza che da anni, causa varie patologie congenite ed incurabili, era bloccata a letto ed in preda a dolori atroci e continui.
Soffriva di tali dolori mentre tu andavi a prendere una pizza con gli amici.
Soffriva di tali dolori mentre tu andavi al cinema con moglie e figli.
Soffriva di tali dolori mentre tu ti incazzavi perché la tua squadra aveva perso.
Soffriva di tali dolori mentre brindavi a Natale, a Capodanno o per il tuo compleanno.
E continua a soffrire di tali dolori mentre tu pontifichi sulla criminalità dell'aborto e sulla sacralità della vita.
In una occasione, durante una serie di dolori acutissimi e lancinanti, di quelli che ti fanno impazzire ed invocare il diavolo se Dio ha altro da fare, l'ho sentita chiedere alla madre per quale motivo l'avesse fatta nascere.
La madre non ha saputo cosa risponderle, e nemmeno io.
E' un vero peccato che tu non fossi stato presente, avresti sicuramente supplito a tale nostra riconosciuta ignoranza dando a quella povera disgraziata una risposta soddisfacente.

P.S.: Soddisfacente per lei, naturalmente.
giorgio60 giorgio60 24/11/2017 ore 19.04.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Possiamo cercare tutte le giustificazioni che vogliamo ma l'aborto...

@thanos1961 : La madre avrebbe potuto uccidere prima di nascere,la bambina non avrebbe sofferto ma la sostanza del discorso non cambia...

Io non dico che sia giusto o sbagliato ma bisogna chiamare le cose con il loro nome...
Avrebbe potuto evitare tutta quella sofferenza uccidendolo prima di nascere.
thanos1961 thanos1961 24/11/2017 ore 19.10.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Possiamo cercare tutte le giustificazioni che vogliamo ma l'aborto...

@giorgio60 scrive:
bisogna chiamare le cose con il loro nome...


Uccidere un individuo indifeso è omicidio.
Questo il nome dell'atto.
Farlo nascere per costringerlo ad una vita di sofferenza, di solitudine e di degrado personale cos'è?
Non conosco il nome di tale atto.
Come non conosco la differenza tra il primo ed il secondo.
Come non conosco i meriti e le titolarità di chi critica o condanna coloro che compiono una scelta piuttosto che un'altra.
Come ho già esposto più volte in precedenza io non possiedo risposte.
Non possiedo certezze, non possiedo nemmeno verità assolute mistiche o ideologiche.
E tu?
giorgio60 giorgio60 24/11/2017 ore 20.48.01 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Possiamo cercare tutte le giustificazioni che vogliamo ma l'aborto...

@thanos1961 scrive:
Uccidere un individuo indifeso è omicidio.



uccidere e' omicidio.

che sia difeso o indifeso,sano o malato anziano o ancora un feto e' omicidio.

giusto o sbagliato determinare volontariamente la morte di un essere vivente e' omicidio.
thanos1961 thanos1961 24/11/2017 ore 22.18.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Possiamo cercare tutte le giustificazioni che vogliamo ma l'aborto...

@giorgio60 scrive:
uccidere e' omicidio.

che sia difeso o indifeso,sano o malato anziano o ancora un feto e' omicidio.

giusto o sbagliato determinare volontariamente la morte di un essere vivente e' omicidio.


Bene.
Quale alternativa proponi alla donna che sceglie di abortire per risparmiare sofferenze future ad un nascituro irrimediabilmente malato o deforme?
giorgio60 giorgio60 24/11/2017 ore 22.30.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Possiamo cercare tutte le giustificazioni che vogliamo ma l'aborto...

@thanos1961 scrive:
Bene.
Quale alternativa proponi alla donna che sceglie di abortire per risparmiare sofferenze future ad un nascituro irrimediabilmente malato o deforme?



io non parlo di alternative perche' sto discutendo di altro...
io non discuto la liberta' concessa dalla legge o dalla necessita' ma discuto la sostanza della soluzione che molti tendono a volere fare passare come una cosa di poco conto e invece stiamo parlando di omicidio.

l'alternativa della donna che vuole risparmiare le sofferenze future al bambino e' di ucciderlo.
perche' non chiamare le cose con il loro nome?
intermezzo intermezzo 24/11/2017 ore 22.33.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Possiamo cercare tutte le giustificazioni che vogliamo ma l'aborto...

Anche la legge impone dei limiti, che l'ideologia dominante finge di non ravvisare: "L'interruzione volontaria della gravidanza, di cui alla presente legge, non è mezzo per il controllo delle nascite". Non credo serva altro. La legge è forse quella più trasgredita impunemente nella storia.

thanos1961 thanos1961 24/11/2017 ore 22.34.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Possiamo cercare tutte le giustificazioni che vogliamo ma l'aborto...

@giorgio60 scrive:
io non parlo di alternative perche' sto discutendo di altro...
io non discuto la liberta' concessa dalla legge o dalla necessita' ma discuto la sostanza della soluzione che molti tendono a volere fare passare come una cosa di poco conto e invece stiamo parlando di omicidio.

l'alternativa della donna che vuole risparmiare le sofferenze future al bambino e' di ucciderlo.
perche' non chiamare le cose con il loro nome?


L'alternativa è il modo per evitare l'omicidio che condanni.
Ma come fai a condannare un omicidio legalizzato se non proponi una alternativa ad esso?
E' possibile evitare un aborto?
E come?
giorgio60 giorgio60 24/11/2017 ore 22.38.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Possiamo cercare tutte le giustificazioni che vogliamo ma l'aborto...

@thanos1961 scrive:


E' possibile evitare un aborto?
E come?


quando non e' possibile si commette,purtroppo,un omicidio.
perche' ti e' difficile capire un concetto cosi' elementare...

ci possono essere tutte le leggi del mondo e tutte le giustificazioni di questo mondo ma alla fine di omicidio si tratta quando si decide per l'aborto.

e' triste e puo' capitare a tutti ma e' cosi'.

giorgio60 giorgio60 24/11/2017 ore 22.41.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Possiamo cercare tutte le giustificazioni che vogliamo ma l'aborto...

@thanos1961 scrive:


Ma come fai a condannare un omicidio legalizzato


non sto condannando,giudico i fatti nella loro nuda e cruda realta'.
non sto dicendo che non ci sarebbero giustificazioni tali da fare decidere per l'aborto ma semplicemente sto dicendo che nel momento in cui decido di uccidere il bambino mai nato sto commettendo un omicidio,non mi sto togliendo un dente.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.