Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

nera1965 nera1965 26/11/2017 ore 15.21.01
segnala

(Nessuno)RE: Domanda seria agli anti abortisti.

@thanos1961 scrive:
Questa è una tua opinione.
Posso rispettarla pur non condividendola.
Ma sempre opinione rimane.
Se reputi tale opinione tanto indiscutibile da concederti il diritto di imporre la tua volontà rispetto a quella altrui qualsiasi altro individuo potrà rivendicare analoghi diritti nei tuoi confronti ed importi la sua volontà perché considera le sue opinioni più giuste delle tue.
Sei disposta ad accettare tale sistema?
Oppure le opinioni giuste sono solo le tue?

Io penso che il valore di una vita sia un fatto oggettivo non una opinione. Questo se siamo esseri dotati di umanità. Se non si riconosce il valore supremo della vita in senso assoluto o la si pone al pari di una semplice opinione, della nostra umanità resta il nulla.
thanos1961 thanos1961 26/11/2017 ore 15.32.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Domanda seria agli anti abortisti.

@nera1965 scrive:
Io penso che il valore di una vita sia un fatto oggettivo non una opinione. Questo se siamo esseri dotati di umanità. Se non si riconosce il valore supremo della vita in senso assoluto o la si pone al pari di una semplice opinione, della nostra umanità resta il nulla.


Torniamo all'esempio di partenza.
Io adolescente ingravidata da un mascalzone che si è defilato appena ha saputo del mio stato, figlia di genitori intransigenti ed abituale frequentatrice di ambienti moralmente ineccepibili e basati su regole ferree ed incontestabili decido di abortire perché genitori, parenti, amici e chiunque altro frequenta gli ambienti sociali che mi sono propri non perdonerebbe mai il mio stato ed io rimarrei segnata a vita come un paria.
Tu proponi (anzi imponi) che io porti avanti la mia gravidanza fino al parto, successivamente dai il mio bambino in adozione, e la cosa finisce li, almeno per te.
Ma a quel punto che ne è della mia vita?
Quali saranno le conseguenze sulla mia persona?
Rimarrò per sempre la poco di buono che ha scopato con il primo che capita, che è rimasta incinta e che si è liberata del suo bambino.
Che futuro mi aspetta in un ambiente profondamente moralista ed intransigente?
Ti sei prodigata per il bambino, ma io non conto nulla?
La mia esistenza è giustificata solo dal bambino che ho partorito e dopo posso anche andarmene al diavolo?
E' questa la tua idea di giustizia e di morale?
19700487
@nera1965 scrive: Io penso che il valore di una vita sia un fatto oggettivo non una opinione. Questo se siamo esseri dotati di...
Risposta
26/11/2017 15.32.25
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
nera1965 nera1965 26/11/2017 ore 15.44.10
segnala

(Nessuno)RE: Domanda seria agli anti abortisti.

@thanos1961 scrive:
Quali saranno le conseguenze sulla mia persona?
Rimarrò per sempre la poco di buono che ha scopato con il primo che capita, che è rimasta incinta e che si è liberata del suo bambino.

Scusa ma.. ti preoccupano tanto questi aspetti prettamente morali, ma non è che con un aborto vengono cancellati. Del bambino ti liberi ugualmente, anzi lo fai nel modo peggiore.
nera1965 nera1965 26/11/2017 ore 15.47.06
segnala

(Nessuno)RE: Domanda seria agli anti abortisti.

@thanos1961 scrive:
Tu proponi (anzi imponi) che io porti avanti la mia gravidanza fino al parto, successivamente dai il mio bambino in adozione, e la cosa finisce li, almeno per te.
Ma a quel punto che ne è della mia vita?

Si ma.. della vita del bambino non fotte un cazzo a nessuno? scusa le parole...
thanos1961 thanos1961 26/11/2017 ore 15.49.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Domanda seria agli anti abortisti.

@nera1965 scrive:
Si ma.. della vita del bambino non fotte un cazzo a nessuno? scusa le parole...


E' questo il punto fondamentale.
Se io non ho il diritto di decidere della vita di mio figlio da dove viene il diritto che ti arroghi di decidere della mia vita?
thanos1961 thanos1961 26/11/2017 ore 15.53.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Domanda seria agli anti abortisti.

@nera1965 scrive:
Io penso che il valore di una vita sia un fatto oggettivo non una opinione


Ma lo pensi sulla mia pelle, non sulla tua.
Vuoi tirarmi fuori dai guai e far nascere il bambino?
Parla con i miei, dì loro che tuo fratello mi ha stuprata e dopo ha fatto perdere le sue tracce, digli che ti dispiace tantissimo e che sei pronta ad assumerti tutte le responsabilità del caso, digli che a me gestante ed al bambino non mancherà nulla e che quest'ultimo verrà affidato ad una brava famiglia se io non mi sento di prendermene cura.
Presentami insomma come una persona dotata di umana dignità, non come un utero da usare per soddisfare le tue convinzioni e dopo mettere da parte quando ha assolto lo scopo che gli hai imposto.
19700495
@nera1965 scrive: Io penso che il valore di una vita sia un fatto oggettivo non una opinione Ma lo pensi sulla mia pelle, non...
Risposta
26/11/2017 15.53.11
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
nera1965 nera1965 26/11/2017 ore 15.53.23
segnala

(Nessuno)RE: Domanda seria agli anti abortisti.

@thanos1961 scrive:
Se io non ho il diritto di decidere della vita di mio figlio da dove viene il diritto che ti arroghi di decidere della mia vita?

Ma io mica ti uccido!
Se hai fatto la sciocchezza di restare incinta e adesso non vuoi tenerti un figlio un qualche prezzo dovrai pure pagarlo! O il prezzo da pagare (la vergogna, il bigottismo e quello che vuoi tu) vale più della vita di un essere umano?
Se pensi questo che parliamo a fare?
nera1965 nera1965 26/11/2017 ore 15.54.45
segnala

(Nessuno)RE: Domanda seria agli anti abortisti.

@thanos1961 scrive:
Ma lo pensi sulla mia pelle, non sulla tua.

Lo penso sulla pelle di tutti compresa la mia.
nera1965 nera1965 26/11/2017 ore 15.57.35
segnala

(Nessuno)RE: Domanda seria agli anti abortisti.

@thanos1961 scrive:
Parla con i miei, dì loro che tuo fratello mi ha stuprata

Ci manca solo che mi dici che l'ha messa incinta lo strangolatore di Boston guarda... Comunque per me non cambierebbe nulla. Prima viene il bambino e la sua vita, puoi vengono gli aspetti morali.
thanos1961 thanos1961 26/11/2017 ore 15.59.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Domanda seria agli anti abortisti.

@nera1965 scrive:
Scusa ma.. ti preoccupano tanto questi aspetti prettamente morali,


Morali un accidente, è della mia vita che stiamo parlando, e del mio futuro.
Se porto avanti la mia gravidanza, la porto a termine e lascio il mio bambino in adozione la mia vita è rovinata, sarò per sempre la sgualdrina che si è liberata del figlio della colpa.
Tutti mi daranno contro, nessuno si sforzerà di comprendere, nessuno mi darà la possibilità di giustificarmi.
Sarò segnata per sempre.
E tu che ci metti di tuo?
Vuoi rovinare la mia vita per soddisfare il tuo ego e le tue convinzioni?
Ma vai al diavolo tu e le tue convinzioni, se vuoi un bambino da dare in adozione vai a scopare senza preservativo e pensaci tu invece di rovinare la vita degli altri.
Brutta stronza egoista, prepotente e menefreghista.

N.B.: Attenzione, quello sopra esposto è il profilo comportamentale di molte adolescenti, nulla di personale, sia ben chiaro, non prenderla come una serie di offese nei tuoi confronti ma come un esempio delle motivazioni che una adolescente porterebbe a giustificazione delle sue scelte.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.