Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

Near87 Near87 30/11/2017 ore 00.19.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Domanda seria agli anti abortisti.

@thanos1961 scrive:
Era rimasta incinta del suo ragazzo, un poco di buono che qualche settimana dopo è finito in prigione.

E come mai stava con un ragazzo poco raccomandabile? Come mai si e' fatta mettere incinta da uno cosi??

thanos1961 thanos1961 30/11/2017 ore 00.27.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Domanda seria agli anti abortisti.

@Near87 scrive:
E come mai stava con un ragazzo poco raccomandabile? Come mai si e' fatta mettere incinta da uno cosi??


Sai perché si dice che le donne scelgono sempre il peggiore?
Perché molte di loro sono spinte dall'istinto della crocerossina.
Convinte di poter salvare l'uomo pieno di vizi e di abitudini sbagliate grazie alla dolcezza, all'opera di convincimento ed all'influenza che sperano di instaurare nei suoi confronti.
Spesso purtroppo non si rendono conto che magari quell'uomo convive benissimo con tutti i suoi difetti e soprattutto che chi nasce tondo non può morire quadrato.
Non conosco i retroscena di quella storia, non so se il ragazzo fosse davvero un poco di buono o un ingenuo che si è lasciato coinvolgere da frequentazioni sbagliate.
E' andata così, inutile stare a scervellarsi per cercare un responsabile di tutto.
Tutti abbiamo avuto le nostre colpe in questa o in mille altre storie.
La mia è quella di esserne venuto a conoscenza solo anni dopo.
Ma nessuno è del tutto innocente.
Non lo è il ragazzo (anzi l'ex) che l'ha incoscientemente ingravidata invece di allontanarla per proteggerla.
Non lo è il padre che si è limitato a condannare invece di comprendere.
Non lo è la sorella che ha reputato la serenità del proprio quotidiano più importante del destino della consanguinea.
Ma la vita continua, in un modo o nell'altro, qualsiasi cosa succeda.
Near87 Near87 30/11/2017 ore 22.42.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Domanda seria agli anti abortisti.

@thanos1961 scrive:
Sai perché si dice che le donne scelgono sempre il peggiore?
Perché molte di loro sono spinte dall'istinto della crocerossina.
Convinte di poter salvare l'uomo pieno di vizi e di abitudini sbagliate grazie alla dolcezza, all'opera di convincimento ed all'influenza che sperano di instaurare nei suoi confronti.
Spesso purtroppo non si rendono conto che magari quell'uomo convive benissimo con tutti i suoi difetti e soprattutto che chi nasce tondo non può morire quadrato.

Perche' sono cretine!
Una mia amica agiva cosi! Nel culmine della sua follia era finita insieme ad uno che la minacciava se usciva da sola con le amiche. Una volta le ha tirato una sberla perche' aveva osato bere una birra in giro in sua assenza! E questa cretina continuava a correre da lui, mentre sua madre la scongiurava di mollarlo!
Dai su...certe ragazze sono indifendibili,se le tratti bene ti mandano a quel paese,se le tratti male si precipitano in ginocchio da te!

thanos1961 thanos1961 30/11/2017 ore 22.53.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Domanda seria agli anti abortisti.

@Near87 scrive:
Perche' sono cretine!
Una mia amica agiva cosi! Nel culmine della sua follia era finita insieme ad uno che la minacciava se usciva da sola con le amiche. Una volta le ha tirato una sberla perche' aveva osato bere una birra in giro in sua assenza! E questa cretina continuava a correre da lui, mentre sua madre la scongiurava di mollarlo!
Dai su...certe ragazze sono indifendibili,se le tratti bene ti mandano a quel paese,se le tratti male si precipitano in ginocchio da te!


Grazie al cielo le donne non sono così.
Quelle alle quali accennavi sono semplici femmine.
Ricordo una mia cara amica che adesso risiede a Roma, troppo indipendente e di carattere forte per poter coltivare insieme qualcosa di più dell'amicizia, quando, a seguito di una lite con il suo ragazzo questi le mollò in ceffone in pubblico (eravamo in una piazza vicino al lungomare).
Lei gli mollò un pugno in faccia, tanto forte da farlo cadere sulla pavimentazione della piazza a gambe all'aria e con lo sguardo stupito, e lei che gli agita ancora il pugno urlandogli "Alzati! Voglio colpirti ancora!".
Non ricordo per quanti lunghi minuti nessuno dei presenti riuscì a smettere di ridere. :-)))

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.