Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

PRATOAZZURRO 11/06/2018 ore 15.31.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RINGRAZIATE SALVINI

SENZA DI LUI ORA AVREMO ALTRE 630 BOKKE DA SFAMARE IN PIU
ORA SE NE VANNO IN SPAGNA :-)
8539715
SENZA DI LUI ORA AVREMO ALTRE 630 BOKKE DA SFAMARE IN PIU ORA SE NE VANNO IN SPAGNA :-)
Discussione
11/06/2018 15.31.48
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
Momo.55 Momo.55 11/06/2018 ore 15.41.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: RINGRAZIATE SALVINI

Di cosa? Di aver fatto fallire la settimana scorsa la modifica del trattato di Dublino? Di essersi associato ai visegrad che vogliono che non si cambi nulla e che tutti restino in Italia? Di aver fatto fallire l'accordo con la Libia sicchè i migranti hanno ripreso ad arrivare per consentirgli di fare la sua sceneggiata?

E' una cosa vergognosa che funziona solo in un paese di ignoranti.
19846030
Di cosa? Di aver fatto fallire la settimana scorsa la modifica del trattato di Dublino? Di essersi associato ai visegrad che...
Risposta
11/06/2018 15.41.22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
PRATOAZZURRO PRATOAZZURRO 11/06/2018 ore 15.46.24 Ultimi messaggi
1984gluke 1984gluke 11/06/2018 ore 15.48.03
segnala

(Nessuno)RE: RINGRAZIATE SALVINI

@Momo.55 : se sputi continuamente nel piatto dove mangi perchè non lo lasci???
Attilio60 Attilio60 11/06/2018 ore 15.48.41
segnala

(Nessuno)RE: RINGRAZIATE SALVINI

@Momo.55 scrive:
E' una cosa vergognosa che funziona solo in un paese di ignoranti.



Pensare di fare come Starda? E se poi non la accolgono?...
mery1981 mery1981 11/06/2018 ore 15.50.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: RINGRAZIATE SALVINI

@PRATOAZZURRO : un momento stanno ancora in mare una ong con 800 bocche da sfamare sulle spalle fore degli itliani SALVINIIII BLOKKALI TUTTIIIIIIIIIIIIII
c.ioccolatino111 c.ioccolatino111 11/06/2018 ore 16.00.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: RINGRAZIATE SALVINI

@Momo.55 scrive:
Di aver fatto fallire la settimana scorsa la modifica del trattato di Dublino?


Prima di sparare le tue rimostranze, conosci la bozza che si voleva modificare ?

Martedì 5 giugno si è tenuto in Lussemburgo un vertice dei ministri dell’Interno europei che ha rifiutato una bozza di compromesso sulla riforma del Regolamento di Dublino, il collo di bottiglia legislativo che oggi trattiene decine di migliaia di richiedenti asilo in Italia, e che è fra i principali responsabili della crisi degli ultimi anni.
Il nuovo ministro dell’Interno italiano, Matteo Salvini, ha definito il fallimento della bozza di compromesso «una vittoria» per l’Italia.
La bozza era già stata criticata duramente dal governo precedente, quale governo secondo te?

ma è difficile descrivere la decisione di ieri come una «vittoria» visto che se il Regolamento non verrà modificato, l’Italia rimarrà per molti anni nella stessa situazione in cui è oggi.

Il sistema attuale privilegia il cosiddetto criterio del “primo ingresso”, secondo cui ospitare e valutare ciascuna richiesta di protezione internazionale spetta al paese in cui è avvenuto l’ingresso di quella persona nell’Unione Europea.
In questo modo i richiedenti asilo sono costretti a rimanere per mesi o anni nei paesi di frontiera – cioè Italia, Grecia e Spagna – in attesa che la loro domanda venga esaminata.

La riforma approvata del Parlamento l’anno scorso dopo mesi di dibattito prevede di sostituire questo criterio con un meccanismo obbligatorio di ripartizione dei richiedenti asilo fra i 27 stati dell’Unione. Il numero massimo di richiedenti asilo da ospitare verrebbe stabilito da una quota, diversa per ogni paese, in base al PIL e alla popolazione.
La proposta è stata giudicata positivamente dalle associazioni per i diritti umani (alla votazione definitiva al Parlamento Europeo la Lega si astenne, il M5S votò contro).

La Bulgaria, che ha la presidenza del Consiglio dell’UE fino al 30 giugno, ha cercato per mesi di trovare un compromesso fra la bozza approvata dal Parlamento e le posizioni dei paesi più contrari a una riforma. La loro proposta prevedeva un sistema di quote, ma solo nel caso in cui un certo paese riceva un flusso di richiedenti asilo superiore del 160 per cento rispetto all’anno precedente. La Bulgaria proponeva anche che il sistema attuale fosse mantenuto per i prossimi dieci anni, per dare tempo a tutti i paesi europei di adattarsi.

19846049
@Momo.55 scrive: Di aver fatto fallire la settimana scorsa la modifica del trattato di Dublino? Prima di sparare le tue...
Risposta
11/06/2018 16.00.50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
c.ioccolatino111 c.ioccolatino111 11/06/2018 ore 16.04.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: RINGRAZIATE SALVINI

L’Italia aveva annunciato da tempo di essere contraria: a inizio maggio aveva anche elencato in un documento co-firmato da Grecia e Spagna – gli altri due principali paesi di frontiera – tutte le misure che andavano corrette per trovare un vero compromesso.


Il nuovo governo, sostenuto da Lega e M5S, non ha cambiato la linea: al vertice di martedì in Lussemburgo ha votato contro la proposta bulgara insieme alla Spagna e a un sostanzioso blocco di paesi dell’est come Austria, Romania, Slovenia, Slovacchia e Ungheria.

La novità è che il nuovo governo italiano sembra voler collaborare proprio con questi ultimi paesi: il giorno prima del vertice in Lussemburgo, Salvini ha detto di avere avuto «una telefonata cordiale con il primo ministro ungherese Viktor Orban: lavoreremo per cambiare le regole di questa Unione Europea».


https://www.ilpost.it/2018/06/07/fallimento-riforma-dublino/

Spero che ci riesca alla faccia di chi lo sputtana tutti i giorni. ;-)
Momo.55 Momo.55 11/06/2018 ore 17.11.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: RINGRAZIATE SALVINI

@c.ioccolatino111 scrive:
ma è difficile descrivere la decisione di ieri come una «vittoria» visto che se il Regolamento non verrà modificato, l’Italia rimarrà per molti anni nella stessa situazione in cui è oggi.



Secondo te che significa?
Sai, lì si stabiliva, volendo, che venivano redistribuiti. Così invece tutto rimane come prima. E come ho già detto, per me si prendeva e poi si ricominciava con una nuova modifica.
Ma sai, hai presente il famoso vogliamo tutto lo vogliamo subito che lascia con un pugno di mosche?
19846109
@c.ioccolatino111 scrive: ma è difficile descrivere la decisione di ieri come una «vittoria» visto che se il Regolamento non...
Risposta
11/06/2018 17.11.18
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Momo.55 Momo.55 11/06/2018 ore 17.14.09 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: RINGRAZIATE SALVINI

@c.ioccolatino111 scrive:
Spero che ci riesca alla faccia di chi lo sputtana tutti i giorni.



Siamo allo stadio? E' la specialità di Salvini riscaldare gli animi e creare odio.
Per intanto dalla Libia si ricomincia. Eppure era finita prima che arrivasse Salvini.
Ma la domanda è d'obbligo: come faceva a fare la sceneggiata se non arrivavano in questo modo? Non poteva.

E adesso si spiega perchè si è rifiutato di avere le consegne da Minniti. Tanto lui la sceneggiata per i polli doveva fare.

19846110
@c.ioccolatino111 scrive: Spero che ci riesca alla faccia di chi lo sputtana tutti i giorni. Siamo allo stadio? E' la specialità...
Risposta
11/06/2018 17.14.09
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.