Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

fiume.sandcreek fiume.sandcreek 13/06/2020 ore 12.55.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La pena di morte è un deterrente contro la criminalità?

@Mousse.allin scrive:
Amate i vostri nemici, benedite coloro che vi maledicono, lasciando la vendetta a Dio.


Non ci riesco.
Ecco perché non riuscirei mai, da magistrato, a discutere con i colleghi una sentenza a carico di coloro che hanno provocatola morte del mio migliore amico.
Sono conscio che non potrei essere sufficientemente al di sopra delle parti.
Per onestà verso me stesso lascerei l'incarico a qualcun altro.
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 13/06/2020 ore 13.00.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La pena di morte è un deterrente contro la criminalità?

@c.ioccolatino111 scrive:
io parteggiavo e difendevo sempre i nativi americani.
Non rimanevo orripilata quando vedevo uno scalpo


L'abitudine di strappare lo scalpo al nemico è stata introdotta dagli europei.
Prima del loro arrivo era usanza del tutto sconosciuta ai nativi americani.
In realtà non tutte le tribù la adottavano.
Gli Jacarilla, gli Shoshones, i Dakota Hunkpapa e, se non ricordo male, i Kainas.
Ma altre etnie quali i Tlingit, gli Alenuut, i Paiute o i Cherokee la detestavano e la consideravano usanza barbara ed inaccettabile.
marianute marianute 13/06/2020 ore 13.13.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La pena di morte è un deterrente contro la criminalità?

@fiume.sandcreek : Non sono molto d'accordo, Eliminare la paura fa parte di noi, sentire di certi fatti orrendi ci fa scattare appunto la paura verso questi individui e d'istinto si desidera di non ritrovarceli in giro, magari dopo pochi anni di galera. Magari più incarogniti di prima e magari anche infurbiti. E' chiaro che ciò cozza rumorosamente contro il concetto di un'evoluzione portatrice di rispetto e pace ( la violenza ha molte facce ), cozza pure contro l'insegnamento di Cristo (parabola della gramigna nel campo ed altre), ma tale insegnamento non stabilisce un tempo preciso, forse si realizzerà tra migliaia d'anni, poco importa per il progetto finale. Nel frattempo ci sarà anche una modifica genetica e la violenza ancestrale che è in noi si attenuerà. Per ora, con quello che accade ogni giorno, non biasimo certo chi tiene stretto il coltello tra i denti come Sandokan. Un grosso problema, più subdolo, sono i crimini studiati a tavolino da teste tanto intelligenti quanto corrotte e consapevoli.
miles27a miles27a 13/06/2020 ore 14.01.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La pena di morte è un deterrente contro la criminalità?

@fiume.sandcreek : Fiume Sandcreek scrive: esiste una differenza tra una sentenza di morte promulgata ed eseguita da Cosa Nostra ed altrettanta sentenza di morte promulgata ed eseguita da organi istituzionali? ——————————————————————- Si. La stessa differenza che c’è se vengo rapito è tenuto prigioniero per due anni da una banda, oppure se sconto due anni di carcere perché ho commesso una rapina.
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 13/06/2020 ore 14.11.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La pena di morte è un deterrente contro la criminalità?

@miles27a scrive:
Fiume Sandcreek scrive: esiste una differenza tra una sentenza di morte promulgata ed eseguita da Cosa Nostra ed altrettanta sentenza di morte promulgata ed eseguita da organi istituzionali? ——————————————————————- Si. La stessa differenza che c’è se vengo rapito è tenuto prigioniero per due anni da una banda, oppure se sconto due anni di carcere perché ho commesso una rapina.


Diventa quindi impossibile porre l'una e l'altra sentenza sullo stesso piano.
Altrimenti sarebbe possibile legittimare una esecuzione mafiosa citando altrettanta esecuzione giudiziaria.
peeter1 peeter1 13/06/2020 ore 14.40.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La pena di morte è un deterrente contro la criminalità?

per valutare se la pena di morte e' utile o non utile bisogna immedesimarsi in una persona che ha perso un famigliare in una azione cruenta,omicidi per rapina,per sequestro di persona,delitto passionale,ecc...
se ti uccidono un figlio,il padre la madre, la moglie,solo dopo puoi parlare e dire se vuoi perdonare il colpevole,se dopo due o tre anni vuoi incontrare l'assassino per strada che ti fa un sorrisino,a tutti questi buonisti che ho letto qui sopra, li inviterei ad immedesimarsi in quei poveri diavoli che hanno perso persone care perche' uccise da delinquenti,pensateci bene prima di gridare al perdono,io direi,PROVARE PER CREDERE
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 13/06/2020 ore 14.49.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La pena di morte è un deterrente contro la criminalità?

@peeter1 scrive:
per valutare se la pena di morte e' utile o non utile bisogna immedesimarsi in una persona che ha perso un famigliare in una azione cruenta,omicidi per rapina,per sequestro di persona,delitto passionale,ecc...
se ti uccidono un figlio,il padre la madre, la moglie,solo dopo puoi parlare e dire se vuoi perdonare il colpevole,se dopo due o tre anni vuoi incontrare l'assassino per strada che ti fa un sorrisino,a tutti questi buonisti che ho letto qui sopra, li inviterei ad immedesimarsi in quei poveri diavoli che hanno perso persone care perche' uccise da delinquenti,pensateci bene prima di gridare al perdono,io direi,PROVARE PER CREDERE


La Legge non esiste per soddisfare esigenze personali di vendetta o di rivalsa ma per garantire a tutti i componenti di una comunità nazionale equità e giustizia.
Nessuno direttamente interessato può equamente stabilire cosa meriti l'imputato o a cosa abbia diritto la vittima, questo perché troppo emotivamente coinvolto.
E la Legge non può basarsi sulle emozioni del momento.

N.B.: Io ho provato. Ho perso il mio migliore amico, più un fratello che un amico, a causa delle false accuse di un ministro del culto e di un ufficiale dell'arma corrotto. Nessuna esecuzione, nessuna strage potrà mai restituirmelo. Per sentirmi appagato dal decesso di coloro che hanno causato la sua morte dovrei avere un animo meschino quanto il loro.
peeter1 peeter1 13/06/2020 ore 14.58.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La pena di morte è un deterrente contro la criminalità?

l'amico ehh.. perdi un figlio poi mi dici qualcosa,guarda che qui in italia un assassino dopo pochi,ma pochi anni e' fuori,amico mio,altro che pena di morte,manco in galera li tengono gli assassini
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 13/06/2020 ore 15.09.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La pena di morte è un deterrente contro la criminalità?

@peeter1 scrive:
l'amico ehh.. perdi un figlio poi mi dici qualcosa,guarda che qui in italia un assassino dopo pochi,ma pochi anni e' fuori,amico mio,altro che pena di morte,manco in galera li tengono gli assassini


Il ministro del culto (sacerdote cattolico cocainomane e pederasta) che ha causato la morte di Antonello non è stato sospeso dai suoi incarichi, sta ancora a dire messa dal pulpito di una chiesa.
L'ufficiale dell'arma è stato semplicemente espulso dalla stessa, ma non vi è stata nei suoi confronti alcuna sanzione detentiva o pecuniaria.
Attualmente si gode i proventi di quanto incassato grazie alle sue mediazioni tra autori di furti e ricettatori, ha una bella villa in collina ed una casa al mare e gira con un SUV Jaguar.
Vediamo se riesci a spiegarmi come mi sento a fronte di quanto sopra.
miles27a miles27a 13/06/2020 ore 16.24.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La pena di morte è un deterrente contro la criminalità?

@fiume.sandcreek : Fiume Sandcreek scrive: diventa quindi impossibile porre l’una e l’altra sentenza sullo stesso piano. ————————————————————- Si. È impossibile. Quando Cosa Nostra decide un omicidio, le persone che decidono sono poche e con stellette criminali non riconosciute dallo Stato Italiano. ( Boss, capimandamento, capidecina ). Quando lo Stato Italiano decide un ergastolo, lo fa in base a leggi approvate dai cittadini italiani ( Parlamento ), e applicate poi dalla Magistratura. Ho 59 anni e non ho mai votato per eleggere un boss di cosa nostra.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.