Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

segnisullasabbia 30/06/2021 ore 19.41.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Straultraipercondivido il pensiero di questa persona

"IO VI ACCUSO
Barbara D’Urso, Maria De Filippi, Alfonso Signorini, Alessia Marcuzzi e tutta la schiera della vostra bolgia infernale… io vi accuso.
Vi accuso di essere tra i principali responsabili del decadimento culturale del nostro Paese, del suo imbarbarimento sociale, della sua corruzione e corrosione morale, della destabilizzazione mentale delle nuove generazioni, dell’impoverimento etico dei nostri giovani, della distorsione educativa dei nostri ragazzi.
Voi, con la vostra televisione trash, i vostri programmi spazzatura, i vostri pseudo spettacoli artefatti, falsi, ingannevoli, meschini, avete contribuito in prima persona e senza scrupoli al Decadentismo del terzo millennio che stavolta, purtroppo, non porta con sé alcun valore ma solo il nulla cosmico.
Siete complici e consapevoli promotori di quel perverso processo mediatico che ha inculcato la convinzione di una realizzazione di se stessi basata esclusivamente sull’apparenza, sull’ostentazione della fama, del successo e della bellezza, sulla costante ricerca dell’applauso, sull’approvazione del pubblico, sulla costruzione di ciò che gli altri vogliono e non di ciò che siamo.
Questo è il vostro mondo, questo è ciò che da anni vomitate dai vostri studi televisivi.
Avete sdoganato la maleducazione, l’ignoranza, la povertà morale e culturale come modelli di relazioni e riconoscimento sociale, perché i vostri programmi abbondano con il vostro consenso di cafoni, ignoranti e maleducati. Avete regalato fama e trasformato in modelli da imitare personaggi che non hanno valori, non hanno cultura, non hanno alcuno spessore morale.
Rappresentate l’umiliazione dei laureati, la mortificazione di chi studia, di chi investe tempo e risorse nella cultura, di chi frustrato abbandona infine l’Italia perché la ribalta e l’attenzione sono per i teatranti dei vostri programmi.
Parlo da insegnante, che vede i propri alunni emulare esasperatamente gli atteggiamenti di boria, di falsità, di apparenza, di provocazione, di ostentazione, di maleducazione che diffondono i personaggi della vostra televisione; che vede replicare nelle proprie aule le stesse tristi e squallide dinamiche da reality, nella convinzione che sia questo e solo questo il modo di relazionarsi con i propri coetanei e di guadagnarsi la loro accettazione e la loro stima; che vede lo smarrimento, la paura, l’isolamento negli occhi di quei ragazzi che invece non si adeguano, non cedono alla seduzione di questo orribile mondo, ma per questo vengono ripagati con l’emarginazione e la derisione.
Ho visto nei miei anni di insegnamento prima con perplessità, poi con preoccupazione, ora con terrore centinaia di alunni comportarsi come replicanti degli imbarazzanti personaggi che popolano le vostre trasmissioni, per cercare di essere come loro. E provo orrore per il compiacimento che trasudano le vostre conduzioni al cospetto di certi personaggi.
Io vi accuso, dunque, perché di tutto ciò siete responsabili in prima persona.
Spero nella vostra fine professionale e nella vostra estinzione mediatica, perché solo queste potranno essere le giuste pene per gli irreparabili danni causati al Paese.
Marco Galice"
8614032
"IO VI ACCUSO Barbara D’Urso, Maria De Filippi, Alfonso Signorini, Alessia Marcuzzi e tutta la schiera della vostra bolgia...
Discussione
30/06/2021 19.41.17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
neraxnera neraxnera 30/06/2021 ore 19.57.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Straultraipercondivido il pensiero di questa persona

@segnisullasabbia scrive:
Io vi accuso, dunque, perché di tutto ciò siete responsabili in prima persona.

Con me sfondi una porta aperta. Però una precisazione per onestà di cronaca va fatta.
I personaggi che hai citato non altro che gli esecutori materiali di uno status che non hanno creato loro, ma una certa mentalità italiana. E' questa mentalità che va combattuta, altrimenti di barbara D'urso pronte a replicarla ne troveremo sempre in ogni dove.
Aggiungo un altro aspetto, perché ci tengo.
La televisione non deve essere però ad appannaggio dei cosiddetti "sapienti" perché farebbero danni nell'altro senso.
Serve intelligenza, tolleranza, equilibro, rispetto.
Quelle qualità che aveva la società italiana negli anni 70, quando ero piccola io... Non che voglia tornare a quei tempi, ma certi modi di fare e di essere forse andavano conservati di più.
20424016
@segnisullasabbia scrive: Io vi accuso, dunque, perché di tutto ciò siete responsabili in prima persona. Con me sfondi una porta...
Risposta
30/06/2021 19.57.10
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
segnisullasabbia segnisullasabbia 30/06/2021 ore 20.23.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Straultraipercondivido il pensiero di questa persona

@neraxnera scrive:
Con me sfondi una porta aperta. Però una precisazione per onestà di cronaca va fatta.
I personaggi che hai citato non altro che gli esecutori materiali di uno status che non hanno creato loro, ma una certa mentalità italiana. E' questa mentalità che va combattuta, altrimenti di barbara D'urso pronte a replicarla ne troveremo sempre in ogni dove.
Aggiungo un altro aspetto, perché ci tengo.
La televisione non deve essere però ad appannaggio dei cosiddetti "sapienti" perché farebbero danni nell'altro senso.
Serve intelligenza, tolleranza, equilibro, rispetto.
Quelle qualità che aveva la società italiana negli anni 70, quando ero piccola io... Non che voglia tornare a quei tempi, ma certi modi di fare e di essere forse andavano conservati di più.

Guarda che la cosa è molto più sottile. Tu dici che non bisogna permettere ai "sapienti" di prendere il sopravvento, e hai perfettamente ragione. Ma è quello che è successo e continua a succedere ogni giorno. I sapienti ora sono gli autori di questi programmi fetenti, questa è gente che sa molto bene cosa fa, e che non ha scrupoli. Sono loro i sapienti che hanno monopolizzato l'etere con la spazzatura, che siano di destra, di sinistra, ma chi se ne fotte. Sono manipolatori di coscienze, e fanno presa specialmente sui più deboli che sono quelli meno istruiti. Non che non ci debbano essere programmi leggeri, ma ormai non c'è più nessun limite alla volgarità ai modelli perversi che vengono inculcati. E ne vedi un esempio qui. Ignoranti che si improvvisano ingegneri, medici, specialisti di tutto senza sapere un cazzo di niente. FIno a che punto uno ha la laibertà di fare ed essere quello che gli pare? E' una domanda molto difficile, lo so, ma non si può far finta che questo decadimento sociale non trovi pieno appoggio nella volgarità fintamente patinata di certi programmi, direi di quasi tutti i programmi di intrattenimento, ormai, a parte qualcuno. Ma ti embra normale che dobbiamo assistere a inseguimenti di giornalisti che chiedono a gente che sta camminando per i cazzi propri, conto di questioni anche delicate? Questa è una violenza sulle persone, in nome della libertà di stampa. Ma stiamo scherzando? Ti pare normale che a un padre che è appena morto il figlio gli piantano un microfono in bocca per chiedergli cosa prova? Dai, c'è un limite, e questo limite è stato abbondantemente superato. Non solo da noi, anzi forse da noi non siamo ancora arrivati al peggio del peggio (vedi la tv russa che ha imbastito il porcaio che ha imbastito, su Denise Pipitone). Io dico che dobbiamo essere molto preoccupati. Qui secondo me non si tratta più di libertà di espressione ma di totale anarchia.
Dasein1960 Dasein1960 30/06/2021 ore 20.34.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Straultraipercondivido il pensiero di questa persona

@segnisullasabbia : E' perfetto cio che dice questo professore ,se solo cosciente che tali personaggi nn sono spuntati per caso ,ma sono la diretta emanazioe del marcato selvaggio e deregolamentato
segnisullasabbia segnisullasabbia 30/06/2021 ore 20.39.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Straultraipercondivido il pensiero di questa persona

@Dasein1960 scrive:
@segnisullasabbia : E' perfetto cio che dice questo professore ,se solo cosciente che tali personaggi nn sono spuntati per caso ,ma sono la diretta emanazioe del marcato selvaggio e deregolamentato

il problema è sempre chi decide cosa, Bergonzoni la metteva sul " ma se proprio volete uno che decida, decido io". A parte gli scherzi, il tema è importante e per nulla di facile soluzione. Ma non possiamo fare finta che non stia accadendo.
Dasein1960 Dasein1960 30/06/2021 ore 20.44.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Straultraipercondivido il pensiero di questa persona

@segnisullasabbia : Mettiti in testa che in questo sistema economico in ogni settore vince il"produttore peggiore"
Nel caso televisione vincerà chi sapra solleticare di piu acriticamenti qli istinti peggiori dell'uman8ità
e negli altri settori è in forme diverse uguale
neraxnera neraxnera 30/06/2021 ore 20.49.13 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Straultraipercondivido il pensiero di questa persona

@segnisullasabbia scrive:
Guarda che la cosa è molto più sottile. Tu dici che non bisogna permettere ai "sapienti" di prendere il sopravvento, e hai perfettamente ragione. Ma è quello che è successo e continua a succedere ogni giorno. I sapienti ora sono gli autori di questi programmi fetenti, questa è gente che sa molto bene cosa fa, e che non ha scrupoli. Sono loro i sapienti che hanno monopolizzato l'etere con la spazzatura, che siano di destra, di sinistra, ma chi se ne fotte. Sono manipolatori di coscienze, e fanno presa specialmente sui più deboli che sono quelli meno istruiti. Non che non ci debbano essere programmi leggeri, ma ormai non c'è più nessun limite alla volgarità ai modelli perversi che vengono inculcati. E ne vedi un esempio qui. Ignoranti che si improvvisano ingegneri, medici, specialisti di tutto senza sapere un cazzo di niente. FIno a che punto uno ha la laibertà di fare ed essere quello che gli pare? E' una domanda molto difficile, lo so, ma non si può far finta che questo decadimento sociale non trovi pieno appoggio nella volgarità fintamente patinata di certi programmi, direi di quasi tutti i programmi di intrattenimento, ormai, a parte qualcuno. Ma ti embra normale che dobbiamo assistere a inseguimenti di giornalisti che chiedono a gente che sta camminando per i cazzi propri, conto di questioni anche delicate? Questa è una violenza sulle persone, in nome della libertà di stampa. Ma stiamo scherzando? Ti pare normale che a un padre che è appena morto il figlio gli piantano un microfono in bocca per chiedergli cosa prova? Dai, c'è un limite, e questo limite è stato abbondantemente superato. Non solo da noi, anzi forse da noi non siamo ancora arrivati al peggio del peggio (vedi la tv russa che ha imbastito il porcaio che ha imbastito, su Denise Pipitone). Io dico che dobbiamo essere molto preoccupati. Qui secondo me non si tratta più di libertà di espressione ma di totale anarchia.

Concordo, non aggiungo altro, lo hai spiegato benissimo.
segnisullasabbia segnisullasabbia 30/06/2021 ore 20.52.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Straultraipercondivido il pensiero di questa persona

@Dasein1960 scrive:
in questo sistema economico in ogni settore vince il"produttore peggiore"

questa mi sembra un pò azzardata, se non specifichi a quale tipologia di settore ti riferisci.
Dasein1960 Dasein1960 30/06/2021 ore 21.02.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Straultraipercondivido il pensiero di questa persona

@segnisullasabbia scrive:
questa mi sembra un pò azzardata, se non specifichi a quale tipologia di settore ti riferisci.

Quando la gara esasperata è fare la stessa cosa a meno nn à solo ambiente natura e uomo a pagarne le conseguenze ma spesso e volentiieri anche la cosa prodotta se nn protetta da regole di salvaguardia qualitativa rigorose ,diffili da mettere in pratica specialmente in italia
A questo dovrebbe servire lo stato che ora nessuno vuole e che a sua volto infiltrato dalle varie mafie
In questi ultimo 30 anni con le privatizzazioni abbiamo sperimentato che il privato possiede una rapacità
ancora maggiore
Il che nn era affatto facile immaginare
Nordlibero 30/06/2021 ore 22.43.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Straultraipercondivido il pensiero di questa persona

@segnisullasabbia scrive:
Voi, con la vostra televisione trash, i vostri programmi spazzatura, i vostri pseudo spettacoli artefatti, falsi, ingannevoli, meschini, avete contribuito in prima persona e senza scrupoli al Decadentismo del terzo millennio che stavolta, purtroppo, non porta con sé alcun valore ma solo il nulla cosmico.


Da definire solo quanto possano avere contribuito a questo decadimento o siano solo dei complici inconsapevoli di una società già in caduta libera, che funziona in ogni sua forma su quell'automatismo della domanda e dell'offerta a cui nessuno puo' sfuggire almeno in questo mondo che conosciamo.
Tutto vero nel condannare questi mostri a 5 teste che hanno prodotto schifezze inaudite tanto che accade, udite udite, che un Zingaretti che non è un passante, ma il segretario del maggior partito della sinistra, quello che fu di Berlinguer , che, udite udite..va dalla D'Urso a dare le dimissione dal suo partito! Qualcuno mi spieghi se questo non è un cortocircuito che mette in crisi ogni tentativo di spiegare razionalmente questo fenomeno degenerativo che oscura e limita ogni possibilità di illuminare delle possibili vie d'uscita!

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.