Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

eaccabbadda eaccabbadda 15/07/2021 ore 15.12.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quando il PCI difendeva la famiglia

@t.esdrhumo scrive:
hanno cambiato mille simboli, ma l'opportunismo politico è rimasto lo stesso:

un tempo i compagni difendevano famiglia e lavoratori, oggi invece difendono clandestini e culattoni

ma questo e tutto un altro discorso,ma accostare la locandina del 1946 e il pd col genitore 1 e 2 non c'entra una mazza
t.esdrhumo t.esdrhumo 15/07/2021 ore 15.36.55
segnala

(Nessuno)RE: Quando il PCI difendeva la famiglia

@eaccabbadda scrive:
accostare la locandina del 1946 e il pd col genitore 1 e 2 non c'entra una mazza

c'entra, c'entra.....

fa vedere ai compagni superstiti quanto sono stati fessi a correr dietro alla bandiera rossa.... a credere a tutte le cazzate raccontate dai rossi negli ultimi 70 anni
eaccabbadda eaccabbadda 15/07/2021 ore 15.38.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quando il PCI difendeva la famiglia

@t.esdrhumo :
i compagni superstiti sono tutti con marzo rizzo
sc2 sc2 15/07/2021 ore 15.44.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quando il PCI difendeva la famiglia

L'ideologia comunista è basata sull'incontro tra il materialismo positivista e l'idealismo hegeliano. Marx è forse il miglior discepolo di Hegel, perché riesce a trovare la sintesi (proprio nel senso di Hegel) tra il materialismo, che prevede in qualche modo una forma di divinizzazione della materia, e l'idealismo, che, in modo opposto, nega i fatti in forza dell'ideologia (proprio a Hegel è attribuita una frase: "Se l'idea e i fatti non si accordano, tanto peggio per i fatti"). Il punto d'unione di Marx è il concetto di prassismo, per cui non esistono né fatti né teorie, ma solo strumenti utili.
La conseguenza è ovvia: se la famiglia è utile allo scopo (ovvero, come sempre, la conquista del potere), allora viva la famiglia! E guai a chi la tocca, il partito sarà sempre il suo più strenuo difensore. Se, al contrario, sarà un ostacolo, allora morte alla famiglia! E il partito sarà il suo nemico numero uno. Il famoso "contrordine compagni" arriva proprio dalla negazione marxista tanto della realtà, quanto dell'idea: e quindi non sorprende, come la sinistra abbia fatto giravolte su tutto; perché nulla è vero, ma solo utile.
20428245
L'ideologia comunista è basata sull'incontro tra il materialismo positivista e l'idealismo hegeliano. Marx è forse il miglior...
Risposta
15/07/2021 15.44.02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
TuridduCaciotta TuridduCaciotta 15/07/2021 ore 15.49.07
segnala

(Nessuno)RE: Quando il PCI difendeva la famiglia

@t.esdrhumo :

I comunisti non hanno mai difeso la famiglia. La famiglia per i comunisti era sinonimo di 'oppressione patriarcale'. Hanno sempre cercato di digregarla.
t.esdrhumo t.esdrhumo 15/07/2021 ore 16.18.38
segnala

(Nessuno)RE: Quando il PCI difendeva la famiglia

@TuridduCaciotta scrive:
I comunisti non hanno mai difeso la famiglia. La famiglia per i comunisti era sinonimo di 'oppressione patriarcale'. Hanno sempre cercato di digregarla.

a parole c'è stato un vero e proprio innamoramento da parte del PCI per la famiglia tradizionale, ai tempi della competizione con la DC (che ne faceva un baluardo) anche se magari quei falsi lo facevano per puri scopi propagandistici, a fini di consenso elettorale e per necessità di competizione politica...

guardacaso hanno cominciato ad occuparsi di famiglia solo quando fu concesso il diritto di voto alle donne, tradizionalmente più sensibili alla tutela della famiglia...

insomma fu tutta una manfrina per cercare di racimolare voti
c.ioccolatino111 c.ioccolatino111 15/07/2021 ore 17.22.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quando il PCI difendeva la famiglia

@t.esdrhumo :

i cattocomunisti sono anch'essi dubbiosi su due art. del ddl zan.
Alla maggioranza delle sinistre non frega nulla di diritti civili o discriminazioni verso i tali dei tali, ciò che frega loro è riuscire a racimolare i voti persi cammin facendo.
MIRKO.CUOREROSSOBLU MIRKO.CUOREROSSOBLU 15/07/2021 ore 18.54.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quando il PCI difendeva la famiglia

Il Partico comunista aveva ideali. Condivisibili, o meno. E li portava avanti con coerenza.
Ha avuto Enrico Berlinguer. Il più grande Statista di sinistra di sempre. Oggi, chi ha il Pd?
20428309
Il Partico comunista aveva ideali. Condivisibili, o meno. E li portava avanti con coerenza. Ha avuto Enrico Berlinguer. Il più...
Risposta
15/07/2021 18.54.38
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
excristian1977 excristian1977 15/07/2021 ore 18.57.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quando il PCI difendeva la famiglia

@MIRKO.CUOREROSSOBLU scrive:
Il Partico comunista aveva ideali. Condivisibili, o meno. E li portava avanti con coerenza.
Ha avuto Enrico Berlinguer. Il più grande Statista di sinistra di sempre. Oggi, chi ha il Pd?



esatto
20428311
@MIRKO.CUOREROSSOBLU scrive: Il Partico comunista aveva ideali. Condivisibili, o meno. E li portava avanti con coerenza. Ha avuto...
Risposta
15/07/2021 18.57.04
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
eaccabbadda eaccabbadda 15/07/2021 ore 20.21.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quando il PCI difendeva la famiglia

@MIRKO.CUOREROSSOBLU scrive:
Oggi, chi ha il Pd?

letta che viene dalla margherita, prima ancora zingaretti che viene dai socialisti e prima ancora renzi margherita
tutti e 3 comunisti duri e puri
:hoho :hoho :hoho :hoho :hoho :hoho :hoho :hoho :hoho :hoho :hoho :hoho :hoho :hoho :hoho :hoho
20428323
@MIRKO.CUOREROSSOBLU scrive: Oggi, chi ha il Pd? letta che viene dalla margherita, prima ancora zingaretti che viene dai...
Risposta
15/07/2021 20.21.36
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.