Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

Nordlibero Nordlibero 31/08/2021 ore 15.33.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Per i politici che mentono

@fiume.sandcreek scrive:
Tale ipotetico provvedimento legislativo produrrebbe effetti positivi o negativi nella politica italiana?

in una ipotetica repubblica dei puffi sicuramente funzionerebbe , giusto per intrattenere i bimbi davanti alla tv :haha

Per un adulto invece, bisognerà che creda in un futuro dove esisterà una macchina talmente sofisticata che certificherà la buona fede di ogni asserzione umana. Il che non so se lo capisci, visto che hai fatto una domanda assurda...la solita, quella del cazzaro!
Elle66 Elle66 31/08/2021 ore 15.36.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Per i politici che mentono

Il problema è stabilire quando mentono e quando no

I due politici più bugiardi che io canosca sono

Berlusconi e Renzi.

Ma loro dicono che non è vero
Nordlibero Nordlibero 31/08/2021 ore 15.42.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Per i politici che mentono

@Elle66 scrive:
Il problema è stabilire quando mentono e quando no

:many sei un genio bellaciao!
almapugnandis1960 almapugnandis1960 31/08/2021 ore 15.54.45
segnala

(Nessuno)RE: Per i politici che mentono

@Nordlibero :

Guarda che la campagnola mononeuronica CAPACE di crederci sul serio... :-)))
sino2021 sino2021 31/08/2021 ore 16.11.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Per i politici che mentono

@Elle66 scrive:
Ma loro dicono che non è vero

e ovviamente mentono, che paghino la sanzione!
Elle66 Elle66 31/08/2021 ore 16.23.39 Ultimi messaggi
Elle66 Elle66 31/08/2021 ore 16.25.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Per i politici che mentono

@almapugnandis1960 scrive:
Guarda che la campagnola mononeuronica CAPACE di crederci sul serio..

Ola spennacchiotto, que pasa?
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 02/09/2021 ore 12.53.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Per i politici che mentono

Facciamo un piccolo esempio:

Giorgia Meloni, leader del partito Fratelli d'Italia (grazie al cielo io non sono nemmeno cugino di terzo grado) ha proposto l'instaurazione di un blocco navale per fermare i flussi migratori.
Lo ha fatto in data 14 maggio 2021.
Lo ha fatto in data 24 febbraio 2021.
Lo ha fatto in data 22 agosto 2021.
Lo ha fatto in data 09 agosto 2021.
Ed in tante altre occasioni.

Ora:

Il blocco navale è una azione militare derivante da una condizione di ostilità tra lo stato italiano ed altra nazione nei cui confronti viene istituito tale blocco.
Esso è regolato da precise regole internazionali e da trattati altrettanto internazionali sottoscritti dall'Italia.
Urge sottolineare che, a livello gerarchico, un Trattato Internazionale regolarmente stipulato e sottoscritto, è un provvedimento legislativo dotato di potere vincolante la cui autorità supera quella di qualsiasi Legge ordinaria o straordinaria e si colloca immediatamente al di sotto della Carta Costituzionale.
Proporre un blocco navale in assenza di uno stato di guerra nei confronti di un nemico riconosciuto come stato sovrano è quindi una balla colossale.

Qualsiasi individuo ha naturalmente tutti i diritti del mondo di sparare una cazzata quando in buona fede.
Tale affermazione erronea, quando in buona fede, può basarsi sull'ignoranza, la superficialità, il pressapochismo, l'ottusità personale o altri fattori che non sto qui ad elencare.
Quando all'individuo di cui sopra verrà fatto notare che ha sparato una cazzata esponendogli magari anche i motivi che la rendono tale lo stesso individuo eviterò di ripeterla perché si renderà conto del suo errore.
Sempre se tale balla è stata esposta davvero in buona fede.
Se invece allo stesso individuo viene fatto notare che ha sparato una balla, gli vengono esposti i motivi concreti che la rendono tale e lui continua a ripeterla come se nulla fosse successo a quel punto non può più rivendicare la buona fede.
E' evidente che ha mentito fin dal primo momento con la coscienza di affermare il falso.
Lo ha fatto dolosamente e spudoratamente.
Lo ha fatto in aperto disprezzo nei confronti dell'intelletto e delle cognizioni di coloro che lo hanno ascoltato in tutte le occasioni nelle quali ha ripetuto la balla originale.
Lo ha fatto in quanto preda dell'italica convinzione di essere l'unico furbo sulla piazza mentre gli altri sono tutti scemi.
Attualmente tale manifestazione di disprezzo nei confronti del prossimo ed il tentativo di imbrogliarlo in esso contenuto non costituisce reato o illecito amministrativo.
E' giusto che sia così?
Per gli italiani è indifferente che coloro che vorrebbero guidarli, amministrarli e magari anche comandarli manifestino nei loro confronti tale aperto disprezzo?

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.