Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

motosegaro motosegaro 24/09/2021 ore 21.01.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: FINITA LA FINTA EMERGENZA COVID , COMINCIA QUELLA FINTISSIMA SUL CLIMA

@Emiratoarabo : Cera un insetticida fosforganico in grado di fermarla ma i nostri scienziati europei anno pensato 3 anni fa di toglierlo dal commercio non era molto tossico rispetto a quello che si vende adesso
motosegaro motosegaro 24/09/2021 ore 21.10.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: FINITA LA FINTA EMERGENZA COVID , COMINCIA QUELLA FINTISSIMA SUL CLIMA

@Emiratoarabo : Sei un genio della chimica :-p :-p :-p :-p
cala.maro 24/09/2021 ore 21.11.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: FINITA LA FINTA EMERGENZA COVID , COMINCIA QUELLA FINTISSIMA SUL CLIMA

@Emiratoarabo scrive:
Abbiamo dato il massimo anche oggi

Corteo Alitalia a Fiumicino: manifestanti forzano blocco polizia
7.081 visualizzazioni 24 set 2021


IMMAGINI STRAORDINARIE BRAVISSIMI COSì SI FA
AVANTIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
sportyfive 26/09/2021 ore 21.27.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: FINITA LA FINTA EMERGENZA COVID , COMINCIA QUELLA FINTISSIMA SUL CLIMA

@ASGV.ROMA : PERCHÉ È STATA SCELTA L'ITALIA COME PAESE PILOTA NEL MONDO (CIOÈ IL PAESE CAVIA).
Prova a spiegarlo un libro: "... L'Italia è un Paese ad altissimo tasso di analfabetismo funzionale, come hanno inquadrato vari studi statistici: tasso che in uno studio dello Human Development Report del 2009 raggiungeva il 47% della popolazione, con picchi fra i più giovani e gli anziani.
Uno studio IPSOS Mori che andava dal 2014 al 2017 su un campione di vari Paesi, vedeva l'Italia al primo posto per analfabetismo funzionale (...). Nel 2015 la filosofa Martha Nussbaum parlava proprio del primato italiano nell'analfabetismo come di un serio problema al Sole 24 Ore.
In uno studio del PIAAC, l'Italia si collocava al 29° posto tra i 33 Paesi dell'OCSE per competenze cognitive (...).
L'Italia è anche molto in basso, da anni, nelle classifiche per la libertà di stampa, risultando nel 2016 al 77° posto e quasi unica fra i Paesi occidentali ad avere un livello classificato come "CON PROBLEMI SENSIBILI".

caro doc,credo sia evidente nel seppur piccolo micromondo del forum
sportyfive 26/09/2021 ore 21.38.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: FINITA LA FINTA EMERGENZA COVID , COMINCIA QUELLA FINTISSIMA SUL CLIMA

“Vediamo una tendenza al raffreddamento”, ha detto Martin Mlynczak del Centro di ricerca Langley della NASA. “Al di sopra della superficie terrestre, vicino allo spazio, la nostra atmosfera sta perdendo energia termica. Se le tendenze attuali continuano, si potrebbero registrare temperature (fredde) da record ”

I nuovi dati provengono direttamente dalla NASA che sta utilizzando la radiometria a emissione di banda larga o lo strumento SABRE, che si trova a bordo del satellite della Thermosphere Ionosphere Mesosphere Energetics and Dynamics (TIMED). KNOW monitora le radiazioni infrarosse da anidride carbonica (CO2) e ossido nitrico (NO), due sostanze che svolgono un ruolo vitale nella produzione di energia della nostra termosfera, il livello più alto della nostra atmosfera.

“La termosfera si raffredda sempre durante il minimo solare. È uno dei modi più importanti in cui il ciclo solare influisce sul nostro pianeta “, ha affermato Mlynczak un membro senior di SABRE.

Le nuove scoperte della NASA sono in linea con gli studi pubblicati dall’UC-San Diego e dalla Northumbria University in Gran Bretagna lo scorso anno, entrambi i quali prevedono un Grande Minimo Solare nelle decadi a venire a causa della bassa attività delle macchie solari. Entrambi gli studi hanno predetto un’attività simile al minimo di Maunder avvenuto tra la metà del XVII e l’inizio del XVIII secolo, che coincise con un periodo noto come “Piccola era glaciale”, durante il quale le temperature furono molto più basse di quelle odierne.
Nel 2000, la NASA ha pubblicato informazioni sul suo sito web dell’Osservatorio della Terra sulla teoria del clima di Milankovitch, rivelando che il pianeta sta, infatti, cambiando a causa di fattori estranei che non hanno assolutamente nulla a che fare con l’attività umana.
La verità, tuttavia, è molto più simile a quella espressa dell’astrofisico serbo Milutin Milankovitch, da cui prende il nome la teoria del clima di Milankovitch, su come le variazioni stagionali e le latitudinali della radiazione solare che colpiscono la terra in modi diversi e in momenti diversi , abbiano un forte impatto sui mutevoli cambiamenti climatici della Terra.
nel 1976, uno studio pubblicato sulla rivista Science ha confermato che la teoria di Milankovitch è, in effetti, accurata e che corrisponde a vari periodi di cambiamento climatico verificatisi nel corso della storia.

Nel 1982, sei anni dopo la pubblicazione di questo studio, il National Research Council della National Academy of Sciences degli Stati Uniti adottò la teoria di Milankovitch come verità, dichiarando che:


“… Le variazioni orbitali restano il meccanismo più attentamente esaminato del cambiamento climatico su scale temporali di decine di migliaia di anni e sono di gran lunga il caso più evidente di un effetto diretto del cambiamento dell’insolazione sulla bassa atmosfera della Terra.”



Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.