Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

eaccabbadda 19/10/2021 ore 21.04.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Governo: il Cdm approva all'unanimità il Documento programmatico di bilancio

Governo: il Cdm approva all'unanimità il Documento programmatico di bilancio che disegna la cornice della manovra
Una manovra da 23 miliardi, 8 subito per il taglio delle tasse. Quota 102-104 per le pensioni, un miliardo in più al reddito di cittadinanza


Il Consiglio dei ministri ha approvato all'unanimità il Documento programmatico di bilancio (Dpb) che disegna la cornice della manovra. Nel corso della riunione la Lega ha espresso una riserva politica sulla soluzione ad ora individuata sulle pensioni con quota 102 e 104, ma il tema sarà discusso nei prossimi giorni in vista del varo della legge di bilancio in un successivo Cdm.
"Sulle pensioni ci sono diverse ipotesi in ballo, ma questa sera nessuna decisone su quota 100 è stata presa, così come chiesto dai ministri della Lega - ha detto il ministro Giancarlo Giorgetti al termine del Cdm -.
Nei prossimi giorni si decideranno modalità e tempi delle modifiche del sistema pensionistico. Escludo qualsiasi ritorno alla legge Fornero". I ministri della Lega avrebbero espresso in Consiglio dei ministri le loro riserve sulla riforma degli ammortizzatori sociali per le piccole imprese che dovrebbero entrate nella manovra di bilancio: i dubbi riguarderebbero non la Cig, ma l'aumento delle contribuzioni previdenziali, si apprende da fonti di governo della Lega. Il leader della Lega Matteo Salvini: "Lavori in corso su reddito di cittadinanza e pensioni, la Lega è impegnata per tutelare i lavoratori precoci e quelli delle piccole e medie imprese del commercio e dell'artigianato. In più c'è soddisfazione per i 7 miliardi di taglio alle tasse e per la difesa dell'impianto delle pensioni: nessun ritorno alla Fornero".
La proroga del Superbonus al 2023 sarà contenuta nella prossima manovra di bilancio ma, a quanto si apprende al termine del cdm, riguarderà solo i lavori per i condomini. Resterebbero quindi esclusi gli immobili unifamiliari, ville e villette.

L'approvazione della legge di bilancio 2022, attesa questa settimana, dovrebbe slittare invece alla prossima.
Secondo quanto si apprende, questa settimana gli impegni a Bruxelles del premier Mario Draghi (vertice europeo giovedì e venerdì) non lascerebbero spazio per la convocazione di un nuovo Consiglio dei ministri, dedicato alla manovra. Il dossier finirebbe quindi all'esame dei ministri la prossima settimana.
Esoneri contributivi per lavoratori provenienti da imprese in crisi e rifinanziamento delle misure per l'autoimprenditorialità giovanile e femminile. Sono due delle misure proposte dal Mise che, secondo fonti del ministero, saranno inserite nella legge di bilancio. Saranno rifinanziate anche le politiche di sviluppo dei settori ad alta valenza tecnologica per la difesa e la sicurezza nazionale.
Rifinanziati i bonus Tv e decoder. Sono alcune delle misure destinate ad entrare nella manovra, che il governo si appresta a varare la prossima settimana, secondo quanto riferiscono fonti del ministero dello sviluppo economico. Il bonus per la rottamazione di un vecchio apparato consiste oggi in uno sconto del 20% sul prezzo d'acquisto fino ad un importo massimo di 100 euro senza limiti Isee, a differenza del bonus decoder con valore fino a 30 euro e destinato esclusivamente ai cittadini appartenenti ad un nucleo familiare con un Isee non superiore ai 20.000 euro. Le due misure sono comulabili.
È terminata dopo circa un'ora e mezza la cabina di regia del governo sul Documento programmatico di bilancio in vista della manovra. Alla riunione, con il ministro dell'Economia Daniele Franco e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Roberto Garofoli, hanno partecipato i capi delegazione di M5s, Pd, Lega, Fi, Iv, Leu con i responsabili economici di ciascun partito.

Dovrebbe valere 23 miliardi la prossima legge di bilancio, da uqnato emerso, intanto, al termine della cabina di regia. Secondo quanto riferiscono diversi partecipanti alla riunione, sarebbe stato confermato che alla prossima manovra saranno destinate risorse pari all'1,2% di Pil e il valore si aggirerà intorno ai 23 miliardi.
Con la legge di Bilancio dovrebbe arrivare un finanziamento aggiuntivo per il Reddito di cittadinanza da circa 1 miliardo per il 2022. E' quanto si apprende da diverse fonti di governo, mentre è in corso il Consiglio dei ministri. In totale, tra stanziamento già previsto a regime e nuovi fondi, per il beneficio dovrebbero essere così a disposizione circa 8,8 miliardi, la stessa cifra di quest'anno, quando i fondi sono stati a più riprese aumentati per fare fronte al maggior tiraggio della misura causa pandemia.
Quota 102 nel 2022 e quota 104 nel 2023. La proposta sarebbe stata presentata in Consiglio dei ministri per la fase transitoria sulle pensioni di superamento di quota 100. Lo si apprende da diverse fonti a riunione ancora in corso. Sul punto però i ministri della Lega avrebbero espresso una "riserva politica", mantenendo i loro dubbi su questa soluzione.
Otto miliardi dovrebbero essere stanziati in legge di bilancio per il taglio delle tasse, si apprende da diverse fonti di governo. La cifra sarebbe stata annunciata nel corso della riunione, ma alcuni rappresentanti dei partiti di maggioranza starebbero chiedendo uno stanziamento maggiore per ridurre il cuneo fiscale.
"Meno tasse sul lavoro, con un taglio del cuneo fiscale di almeno 7 miliardi, nessun ritorno alla Fornero e attenzione a lavoratori precoci e lavori usuranti, stretta sui furbetti del reddito di cittadinanza, più soldi per le indennità dei sindaci: la Lega al governo è una garanzia per famiglie, lavoratori e imprese", ha detto il leader della Lega Matteo Salvini.
Un miliardo per il taglio delle bollette energetiche. È lo stanziamento che, a quanto si apprende, è stato annunciato in cabina di regia sul Dpb. Le risorse dovrebbero confluire in un apposito fondo che sarà creato con la manovra.
qui il resto dell'articolo
https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2021/10/17/reddito-pensioni-cuneo.-si-stringe-sulla-manovra_77d9066e-5437-4e7e-81cb-9fa06d3ab794.html
8617120
Governo: il Cdm approva all'unanimità il Documento programmatico di bilancio che disegna la cornice della manovra Una manovra da...
Discussione
19/10/2021 21.04.42
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
paolowill paolowill 20/10/2021 ore 13.34.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Governo: il Cdm approva all'unanimità il Documento programmatico di bilancio

Non mi fido di salvini ma credo a GIORGETTI che e' sulla stessa linea di draghi ....con conte al GOVERNO avrebbero dato 210 miliardi solo per il reddito di cittadinanza

Per coprire del tutto i mesi del reddito di cittadinanza hanno tolto milioni di euro destinati a coprire le future pensioni e adesso la vogliono allungare....speriamo una battaglia della lega ...

Grazie a draghi abbiamo guadagnato il rispetto nel mondo economico.... un presidente del consiglio dalla parte di chi produce erano decenni che non succedeva ....infatti il recovery di conte era un investimento in negativo non produceva ricchezza per questo era stato bocciato da tutti gli esperti economici

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.