Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

Frank.Castle63 Frank.Castle63 21/11/2021 ore 21.36.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Friuli Venezia Giulia.

@Skrekka scrive:
hai sparato una cagata dietro l'altra fino ad ora, perché fondamentalmente sull'argomento hai conoscenze scolastiche, probabilmente acquisite alla bisogna sul web...è inutile che scopiazzi di qui o di là per allungare la brodaglia infarcendo i tuoi pipponi con elementi che non servono a una mazza, nemmeno a confutare i miei.

quanto alla scrittura Longobarda, a prescindere dal fatto che neanche in Scandinavia non è semplice trovare iscrizione runiche, queste sono le incisioni trovate a S.Arcangelo, roccaforte longobarda.

hai sparato l'ennesima cazzata, quindi.


Andiamo per ordine:

1° Come al solito non sei in grado di esporre le cazzate che mi additi insieme ai riferimenti che le dimostrano tali.
Non è la prima volta che mi capita e non sarà l'ultima.
I destricoli amano dar libero spazio alla fantasia, ma quando si tratta di esporre elementi concreti atti a dimostrare qualcosa hanno sempre un impegno che li trattiene altrove.

2° L'argomento è l'equivalenza longobardi = vikinghi da te introdotto. A parte la tua parola di destricolo, e l'affidabilità della stessa è proverbiale, non esistono riferimenti storici, documentali o archeologici propri a dimostrarne la veridicità.

3° Tu non hai argomenti. Nulla di quanto affermi è supportato da riferimenti riconosciuti dalla storiografia ufficiale.
Non conosci i culti che differenziavano i vari popoli nordici, non conosci i clan che praticavano l'uno o l'altro, inserisci i seguaci di Freya accanto a quelli di Thor, di Fafnir, del lupo Fenrir (o Fenris) destinato a divorare il sole all'avvento del Ragnarok ...
Insomma il solito minestrone destricolo dove accanto ai ravanelli ed ai sedani trovano posto il miele e la nutella.

4° A seguito un esempio dell'alfabeto longobardo:



Per considerarlo uguale a quello runico ci vuole una fantasia da esaltati o una totale mala fede.
Personalmente punto su quest'ultima.

5° L'incisione che hai esposto si trova nel Santuario di Monte Sant'Angelo, ed è denominata come Iscrizione di Hereberehct. Non ho personalmente idea di dove si trovi la roccaforte longobarda denominata Sant'Arcangelo che hai citato, ma l'iscrizione di cui sopra non si trova certo in tale sito ma presso i musei reali di Torino.
L'imprecisione della grafia usata dimostra il livello culturale e di civiltà di chi l'ha scalpellinata.
Skrekka Skrekka 21/11/2021 ore 21.37.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Friuli Venezia Giulia.

@tsunami1998 :

seguano l'esempio della terra di Adolf Hitler (Austria) anche qui. Siero sperimentale obbligatorio e assunzione di responsabilità da parte dello stato se qualcosa va male.
20474107
@tsunami1998 : seguano l'esempio della terra di Adolf Hitler (Austria) anche qui. Siero sperimentale obbligatorio e assunzione di...
Risposta
21/11/2021 21.37.03
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Frank.Castle63 Frank.Castle63 21/11/2021 ore 21.45.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Friuli Venezia Giulia.

@Skrekka scrive:
drakkar


I drakkar erano navi da battaglia.
Non da trasporto o da spostamento migratorio.
Ma per un destricolo tutto fa brodo.
Skrekka Skrekka 21/11/2021 ore 21.47.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Friuli Venezia Giulia.

@Frank.Castle63 :

http://www.longobardinitalia.net/articolo/le-iscrizioni-di-san-michele-arcangelo

Il culto, tanto al sud che al nord della penisola italica, promosso dai duchi e dai principi della dinastia longobarda, favorì le visite dei pellegrini al santuario, la cui presenza tra la fine del VI e la metà del IX secolo è attestata da circa duecento iscrizioni. Incise o tracciate a sgraffio sulle strutture all’interno della grotta, tra le iscrizioni, caso unico ed eccezionale, sono presenti diversi nomi di donne longobarde.
Tre in particolare sono le iscrizioni monumentali di apparato longobarde: la più importante è quella attribuita al duca Romualdo I che, dopo l’ascesa al trono di Pavia del padre Grimoaldo I, resse il ducato beneventano fino al 687. Essa reca: “Spinto dalla devozione, per ringraziamento a Dio e al santo Arcangelo, il duca Romualdo volle che si realizzasse (la costruzione del santuario) e ne fornì i mezzi. Gaidemari fece”.
Nel ricco corpus epigrafico altomedievale hanno una posizione di assoluto risalto almeno cinque iscrizioni in alfabeto runico (una è frammentaria), le prime rinvenute in Italia.


inserisci i seguaci di Freya accanto a quelli di Thor che significherebbe, mentitore seriale e incallito manipolatore?

Veramente c'era il culto di Fenrir? questa mi è nuova...


cazzo, sei una comica. Se scopiazzi, re del mendacio ed abile manipolatore, cerca di capire almeno quello che scopiazzi e non imputare a me cose che esistono solo in quella testa bacata che hai.
Skrekka Skrekka 21/11/2021 ore 21.50.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Friuli Venezia Giulia.

@Frank.Castle63 :

e venivano usate anche per altri scopi, scopiazzatore compulsivo. Ma poi mi par d'avere scritto anche knarr.

tu a me non mi freghi. Lo capisco lontano da un miglio che tu non sai neanche di cosa stai parlando.
Frank.Castle63 Frank.Castle63 21/11/2021 ore 21.51.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Friuli Venezia Giulia.

Percorso migratorio dei longobardi:



Niente traversate marittime.
Niente navi.
Niente comunione culturale con i pirati scandinavi che sarebbero venuti due o tre secoli dopo.
Skrekka Skrekka 21/11/2021 ore 22.00.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Friuli Venezia Giulia.

adesso che tra le altre cose hai scoperto che i miei avi conoscevano l'alfabeto runico te ne stai buono o insisti a cacciare balle?
Frank.Castle63 Frank.Castle63 21/11/2021 ore 22.00.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Friuli Venezia Giulia.

@Skrekka scrive:
Veramente c'era il culto di Fenrir?


E' precedente alla conversione forzata al cristianesimo avvenuta in Islanda.
Era vicina a tale culto Freydis.
Almeno secondo le ricerche di F. Donald Logan.
Ma mi rendo conto trattarsi di temi e approfondimenti eccessivamente complessi per una mente destricola.
Ad ogni modo il tema presentato dall'utente "ELLE" è stato confermato.
Un popolo barbaro ed incivile non lascia nulla dietro di se dopo la sua scomparsa.
Tranne poche tracce atte solo a dimostrare che i suoi componenti sono esistiti.
E' accaduto con gli unni, con i vandali, con i mongoli di Temujin e di Tamerlano, con i longobardi, i vikinghi e gli Hyksos.
La civiltà non deve nulla a costoro.
Skrekka Skrekka 21/11/2021 ore 22.06.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Friuli Venezia Giulia.

@Frank.Castle63 :

errata corrige: quel tratto di mare che separa la Scandinavia dal resto del mondo non lo affrontarono volando ma nuotando.

era vicina chi? Fenrir il Lupo? stai dicendo che il lupo era una delle divinità del Pantheon nordico? Fenrir ha altri nomi, uno di questi e Hrodvitnir. Nemico degli umani, del popolo.

quindi i vichinghi veneravano un loro nemico? tu sei ubriaco.
Frank.Castle63 Frank.Castle63 21/11/2021 ore 22.18.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Friuli Venezia Giulia.

@Skrekka scrive:
adesso che tra le altre cose hai scoperto che i miei avi conoscevano l'alfabeto runico te ne stai buono o insisti a cacciare balle?


Andiamo per ordine:

1° Che siano tuoi avi lo devi dimostrare. Mostrami un albero genealogico riconosciuto come autentico in ambito accademico e ci crederò. Fino a quel momento ho solo la parola di un destricolo, ed una banconota da 1,75 Euro vale molto di più.

2° Conoscere l'alfabeto runico, tra l'altro rozzo, primitivo e di difficile utilizzo pratico, non significa utilizzarlo abitualmente.
Così fosse non avrebbe avuto senso l'esistenza di un alfabeto longobardo, simile a quello latino, con il quale tali barbari redigevano le nozioni apprese dai popoli più civili con i quali entrarono in contatto al loro ingresso in Italia.

3° Sono ancora in attesa di conoscere le balle che mi additi ed i riferimenti che le dimostrano tali.
Mi metto mooooooolto comodo nell'attesa perché come facilmente immaginabile sarà estremamente lunga.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.